Biografie

Alain Robert

Alain Robert
Alain Robert nelle opere letterarie Libri in lingua inglese

Biografia Stupori metropolitani

Sono più di 80 le strutture più imponenti del globo che Alain Robert ha scalato. Edifici costruiti da strumenti tecnologici ed ingegneristici d'avanguardia, pensati e progettati dalla brillante mente dell'uomo, e per scalare i quali un uomo ha usato solo le proprie mani nude e le sue scarpette da scalatore. Alain Robert per queste sue vere e proprie imprese, è soprannominato dai media "The Human Spider", o semplicemente "Uomo ragno".

Alain Robert, nato a Digoin (Francia) il 7 agosto 1962, inizia a scalare già da ragazzo, affrontando le rocce che si trovano intorno alla sua casa. La carriera di arrampicatore inizia prestissimo, all'età di dodici anni, quando perde le chiavi di casa e resta chiuso fuori dall'appartamento dei genitori che si trova all'ottavo piano. Anziché aspettare il ritorno di mamma e papà scala la facciata dell'edificio fino a raggiungere l'appartamento dall'esterno.

Nel 1982 viene coinvolto in due incidenti, il primo in gennaio, all'età di 19 anni e il secondo a settembre compiuti i 20 anni: in entrambe le occasioni la cadute avvengono da un'altezza di 15 metri e gli provocano fratture multiple in tutto il corpo. I dottori lo considerano al 60% disabile, tuttavia dopo sei mesi dagli incidenti riprende ancora a scalare sorprendendo e sovvertendo ogni parere medico che gli sconsigliava qualsiasi tentativo in tal senso. Alain Robert per migliorare le sue abilità continua ad affrontare scalate sempre più stimolanti: dalle Alpi francesi passa alle costruzioni più alte del mondo, sfidando non solo se stesso ma anche i regolamenti civili delle città che ospitano gli edifici che diventano i suoi obiettivi.

Solitamente le autorità locali non concedono ad Alain Robert il permesso di compiere le sue spericolate imprese, così il francese compare di norma all'alba per arrampicarsi su di un grattacielo in qualche parte del mondo, individuato dalle dita dei passanti. Le sue imprese attraggono folle di spettatori attoniti, che terrorizzati e con il fiato sospeso, vivono l'evento con il timore che Alain Robert possa mollare la presa.

Per le sue irruzioni urbane Alain è stato arrestato diverse volte in diversi paesi dalle forze dell'ordine, che incaricate di far rispettare la legge, lo aspettano a terra, in attesa che l'uomo ragno francese finisca la sua scalata.

Alain Robert si arrampica sfruttando le piccole sporgenze delle pareti e delle finestre presenti negli edifici, grazie a una preparazione atletica e a una tecnica maturata negli anni. Molte delle sue arrampicate non forniscono occasion di sosta e possono talvolta durare delle ore.

Tra gli edifici e strutture più note al mondo che Robert ha scalato vi sono la Sydney Tower, la Sydney Opera House, l'Hotel Vermont (Brasile), il Crown Plaza Hotel (Canada), la Torre Eiffel, la Banca di Milano, la IBM Tower (Sudafrica), il New York Times Building, il Golden Gate Bridge (San Francisco, California), il Luxor Hotel pyramid (Las Vegas), la Petronas Tower (Kuala Lumpur, Malesia), la Torre Agbar (Barcellona), la Torre Vasco da Gama (Portogallo), lo Slovak Radio Building (Bratislava), lo Jin Mao Building (Shanghai) e molti altri.

Nel 2004 cade da soli 2 metri di altezza, mentre si stava arrampicando su un semaforo, per farsi fotografare per un'intervista. Atterrato sul gomito, sono occorsi 40 punti di sutura per riparare il danno; un mese dopo l'incidente Alain Robert scala il grattacielo più alto del mondo, il Taipei 101 a Taiwan, durante la settimana ufficiale di apertura: è il giorno di Natale del 2004 e l'uomo ragno - questa volta legalmente autorizzato - in quattro ore, sotto una pioggia persistente, arriva fino a 508 metri di altezza.

La sua ultima impresa è del marzo 2011, quando scala la costruzione più alta del globo: il Burj Khalifa a Dubai, 828 metri di altezza. L'impresa atletica è riuscita perfettamente, nonostante l'immancabile parere contrario delle autorità.

Frasi di Alain Robert

3 fotografie

Foto e immagini di Alain Robert

Commenti

Dopo aver letto la biografia di Alain Robert ti invitiamo a lasciare un commento, qui: sarà utile ai visitatori, alla redazione e a un confronto tra opinioni diverse. L'opinione può essere soggettiva ma può in ogni caso fornire spunti preziosi.

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

Alain Robert nelle opere letterarie Libri in lingua inglese

10 biografie

Nati lo stesso giorno di Alain Robert

Scialpi

Scialpi

Cantante italiano
α 14 maggio 1962
Alberto Angela

Alberto Angela

Paleoantropologo e Conduttore TV italiano
α 8 aprile 1962
Alessandra Mussolini

Alessandra Mussolini

Politica italiana
α 30 dicembre 1962
Andrea Lucchetta

Andrea Lucchetta

Pallavolista italiano
α 25 novembre 1962
Anna Maria Barbera

Anna Maria Barbera

Attrice e comica italiana
α 15 gennaio 1962
Anthony Kiedis

Anthony Kiedis

Cantante statunitense, Red Hot Chili Peppers
α 1 novembre 1962
Axl Rose

Axl Rose

Cantante rock statunitense
α 6 febbraio 1962
Baz Luhrmann

Baz Luhrmann

Regista australiano
α 17 settembre 1962
Biagio Izzo

Biagio Izzo

Attore italiano
α 13 novembre 1962
Billy Beane

Billy Beane

Dirigente sportivo statunitense
α 29 marzo 1962
Bruno Barbieri

Bruno Barbieri

Chef italiano
α 12 gennaio 1962
Chuck Palahniuk

Chuck Palahniuk

Scrittore statunitense
α 21 febbraio 1962
Cristiano De André

Cristiano De André

Cantautore italiano
α 29 dicembre 1962
David Fincher

David Fincher

Regista statunitense
α 28 agosto 1962
David Foster Wallace

David Foster Wallace

Scrittore statunitense
α 21 febbraio 1962
ω 12 settembre 2008
Dean Karnazes

Dean Karnazes

Atleta statunitense, ultra-maratoneta
α 23 agosto 1962
Demi Moore

Demi Moore

Attrice statunitense
α 11 novembre 1962
Elena Sofia Ricci

Elena Sofia Ricci

Attrice italiana
α 29 marzo 1962
Ferran Adrià

Ferran Adrià

Chef spagnolo
α 14 maggio 1962
Gabriele Oriali

Gabriele Oriali

Ex calciatore italiano
α 25 novembre 1962
Jim Carrey

Jim Carrey

Attore canadese
α 17 gennaio 1962
Jodie Foster

Jodie Foster

Attrice e regista statunitense
α 19 novembre 1962
Jon Bon Jovi

Jon Bon Jovi

Cantante e musicista statunitense
α 2 marzo 1962
Jordan Belfort

Jordan Belfort

Noto truffatore statunitense
α 9 luglio 1962
Kirk Hammett

Kirk Hammett

Chitarrista statunitense, Metallica
α 18 novembre 1962
Licia Colò

Licia Colò

Conduttrice TV italiana
α 7 luglio 1962
Luca Carboni

Luca Carboni

Cantautore italiano
α 12 ottobre 1962
Manuel Valls

Manuel Valls

Politico francese di origine spagnola
α 13 agosto 1962
Margherita Buy

Margherita Buy

Attrice italiana
α 15 gennaio 1962
Maria Grazia Cutuli

Maria Grazia Cutuli

Giornalista italiana, assassinata in Afghanistan
α 26 ottobre 1962
ω 19 novembre 2001
Massimo Giletti

Massimo Giletti

Conduttore tv italiano
α 18 marzo 1962
Massimo Giannini

Massimo Giannini

Giornalista e conduttore tv italiano
α 6 febbraio 1962
Massimo Bottura

Massimo Bottura

Chef italiano
α 30 settembre 1962
Michel Petrucciani

Michel Petrucciani

Pianista jazz francese
α 28 dicembre 1962
ω 6 gennaio 1999
Nicolás Maduro

Nicolás Maduro

Politico venezuelano
α 23 novembre 1962
Paolo Belli

Paolo Belli

Cantante italiano
α 21 marzo 1962
Paolo Longo

Paolo Longo

Pianista jazz e compositore italiano
α 19 luglio 1962
Pasquale Petrolo

Pasquale Petrolo

Attore, comico, autore e conduttore tv italiano
α 27 agosto 1962
Piero Pelù

Piero Pelù

Cantante italiano
α 10 febbraio 1962
Ralph Fiennes

Ralph Fiennes

Attore e regista inglese
α 22 dicembre 1962
Riccardo Rossi

Riccardo Rossi

Attore e personaggio tv italiano
α 24 ottobre 1962
Scarlett Von Wollenmann

Scarlett Von Wollenmann

Cantante britannica
α 27 febbraio 1962
Stefano Gabbana

Stefano Gabbana

Stilista e imprenditore italiano, fondatore di Dolce e Gabbana
α 14 novembre 1962
Steve Carell

Steve Carell

Attore, comico e sceneggiatore cinematografico statunitense
α 16 agosto 1962
Tom Cruise

Tom Cruise

Attore statunitense
α 3 luglio 1962
Vincenzo Di Michele

Vincenzo Di Michele

Scrittore e giornalista italiano
α 23 settembre 1962
Vinny Paz

Vinny Paz

Ex pugile statunitense
α 16 dicembre 1962