Biografie

Alan Greenspan

Alan Greenspan
Alan Greenspan nelle opere letterarie Libri in lingua inglese

Biografia Enigmatica chiarezza di pensiero

Presidente della Federal Reserve dal 1987 al 2006, Alan Greenspan nasce a New York il 6 marzo del 1926.

Consegue la prima laurea in economia nel 1948: seguono un master nel 1950 e quindi il dottorato di ricerca in economia nel 1977. Tra le numerose lauree ad honorem, spiccano quelle conferite dalle università di Harvard, Yale e dalla belga Leuven.

Accanto alla passione per i numeri, il giovane Greenspan coltiva quella per il jazz e, durante gli anni dell' università, si diploma in sassofono alla prestigiosa Julliard School di New York. Non solo, ma a testimonianza del suo amore per la musica, qualcuno ricorda che a quell'epoca per un anno girò gli Stati Uniti in tournee con la sua band. Le prime esperienze nel settore privato arrivano contestualmente agli studi universitari e lo vedono direttore di alcuni colossi industriali americani come Mobil e Alcoa, oltre alla banca d'investimenti J.P.Morgan.

Fa parte del Consiglio degli economisti del settimanale Time. Poi Gerald Ford (presidente degli Stati Uniti dal 1974 al 1977) lo nomina presidente del Consiglio degli economisti della Casa Bianca. Si trova alla guida della Banca centrale statunitense dall'11 agosto del 1987, nominato da Ronald Reagan. Il suo mandato viene rinnovato da George Bush e, più recentemente, da Bill Clinton.

L'aspetto enigmatico è il suo grande punto di forza: "Se sono stato chiaro dovete avermi frainteso", è solito affermare. Il dire e non dire rappresenta in effetti un indice per misurare la consistenza di un banchiere centrale e, quando Greenspan si presenta meno freddo ed enigmatico del solito, ciò rappresenta un brutto segno. Lo conferma anche uno degli economisti americani più influenti e conosciuti, Paul Krugman: "Sono preoccupato quando comincio a capire quel che dice Greenspan".

Durante la sua presidenza, ha dovuto fare fronte a gravi crisi economiche, come il crollo della borsa agli inizi degli anni '80, e più recentemente alla crisi finanziaria asiatica, che alla fine del 1998 ha messo in ginocchio gran parte delle economie mondiali, senza però provocare gravi danni a quella americana. La sua abilità come timoniere dell'economia Usa lo ha reso il paladino del mondo degli affari statunitensi. Al termine del suo secondo mandato, nel 1996, il 96 per cento degli uomini d'affari ha dichiarato di essere favorevole alla rielezione di Greenspan al vertice della Fed: la quasi totalità degli intervistati ha giudicato ottimo l'operato del presidente.

Un ex membro democratico del Congresso americano dice di lui: "E' il tipo di persona che sa quante migliaia di bulloni sono stati usati in una Chevrolet e che cosa succede all'economia nazionale se ne togli tre".

Bollato come un conservatore, negli ultimi 12 anni Greenspan si è affermato però come un innovatore. In nome del mercato, è stato uno dei primi a riconoscere l'importanza del fenomeno Internet. Ha attribuito alla ricerca tecnologica, e alla flessibilità implicita nel sistema americano, i forti aumenti di produttività e il conseguente contenimento dell'inflazione. Ha favorito una deregolamentazione del sistema finanziario prima ancora che fosse approvata dal Congresso reagendo con rapidità inattesa nel mezzo delle crisi di liquidità degli ultimi anni.

Repubblicano e fortemente liberista ha contato sulla simpatia e l'appoggio di presidenti della sua stessa corrente politica e dell'opposizione, grazie alla sua sagacia, riservatezza e concretezza politica dimostrata dal fatto che non ha mai partecipato a nessuna conferenza stampa e tanto meno a nessuna intervista, ma esponendosi solo attraverso discorsi ufficiali preparati dinanzi ad organi dell'amministrazione pubblica.

Nel 2004 il presidente americano George W. Bush nominò Greenspan Presidente della Federal Reserve per il suo quinto mandato consecutivo: mai nessuno era rimasto in carica così a lungo. Nel 2007 il suo successore è stato Ben Bernanke, nominato sempre da Bush.

Aforismi di Alan Greenspan

3 fotografie

Foto e immagini di Alan Greenspan

Commenti

Dopo aver letto la biografia di Alan Greenspan ti invitiamo a lasciare un commento, qui: sarà utile ai visitatori, alla redazione e a un confronto tra opinioni diverse. L'opinione può essere soggettiva ma può in ogni caso fornire spunti preziosi.

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

Alan Greenspan nelle opere letterarie Libri in lingua inglese

10 biografie

Nati lo stesso giorno di Alan Greenspan

Elisabetta II

Elisabetta II

Regina britannica
α 21 aprile 1926
Kriyananda

Kriyananda

Maestro spirituale
α 19 maggio 1926
ω 21 aprile 2013
Alfredo Di Stefano

Alfredo Di Stefano

Calciatore argentino e spagnolo
α 4 luglio 1926
ω 7 luglio 2014
Allen Ginsberg

Allen Ginsberg

Poeta beat statunitense
α 3 giugno 1926
ω 5 aprile 1997
Arnaldo Pomodoro

Arnaldo Pomodoro

Scultore italiano
α 23 giugno 1926
Carlo Fruttero

Carlo Fruttero

Scrittore italiano
α 19 settembre 1926
ω 15 gennaio 2012
Chuck Berry

Chuck Berry

Cantante e chitarrista rock statunitense
α 18 ottobre 1926
ω 18 marzo 2017
Claudio Villa

Claudio Villa

Cantante e attore italiano
α 1 gennaio 1926
ω 7 febbraio 1987
Dario Fo

Dario Fo

Drammaturgo italiano, premio Nobel
α 24 marzo 1926
ω 13 ottobre 2016
Fidel Castro

Fidel Castro

Rivoluzionario e politico cubano
α 13 agosto 1926
ω 26 novembre 2016
Giangiacomo Feltrinelli

Giangiacomo Feltrinelli

Editore e attivista italiano
α 19 giugno 1926
ω 14 marzo 1972
Hugh Hefner

Hugh Hefner

Editore statunitense, fondatore di Playboy
α 9 aprile 1926
Ingvar Kamprad

Ingvar Kamprad

Imprenditore svedese, fondatore di Ikea
α 30 marzo 1926
Ivan Illich

Ivan Illich

Sociologo e filosofo austriaco
α 4 settembre 1926
ω 2 dicembre 2002
Jerry Lewis

Jerry Lewis

Comico statunitense
α 16 marzo 1926
John Coltrane

John Coltrane

Musicista jazz statunitense
α 23 settembre 1926
ω 17 luglio 1967
Luigi Veronelli

Luigi Veronelli

Gastronomo, enologo e scrittore italiano
α 2 febbraio 1926
ω 29 novembre 2004
Marilyn Monroe

Marilyn Monroe

Attrice statunitense
α 1 giugno 1926
ω 5 agosto 1962
Mel Brooks

Mel Brooks

Regista e attore statunitense
α 28 giugno 1926
Michel Foucault

Michel Foucault

Filosofo e storico francese
α 15 ottobre 1926
ω 26 giugno 1984
Miles Davis

Miles Davis

Trombettista jazz statunitense
α 26 maggio 1926
ω 28 settembre 1991
Mirko Tremaglia

Mirko Tremaglia

Politico italiano
α 17 novembre 1926
ω 30 dicembre 2011
Roger Corman

Roger Corman

Regista e produttore cinematografico statunitense
α 5 aprile 1926
Sathya Sai Baba

Sathya Sai Baba

Maestro spirituale indiano
α 23 novembre 1926
ω 24 aprile 2011
Tiberio Mitri

Tiberio Mitri

Pugile e attore italiano
α 12 luglio 1926
ω 12 febbraio 2001
Tony Bennett

Tony Bennett

Cantante statunitense
α 3 agosto 1926
Valéry Giscard d'Estaing

Valéry Giscard d'Estaing

20° Presidente della Repubblica francese
α 2 febbraio 1926
Vittorio Bachelet

Vittorio Bachelet

Giurista e politico italiano
α 20 febbraio 1926
ω 12 febbraio 1980