Biografie

Alessandro Preziosi

Alessandro Preziosi
Alessandro Preziosi nelle opere letterarie Libri in lingua inglese Film e DVD di Alessandro Preziosi

Biografia

Alessandro Preziosi nasce il 19 aprile 1973 a Napoli da una famiglia di avvocati. Laureatosi in Giurisprudenza, partecipa nel 1996 a una puntata dello show "Beato tra le donne", presentato da Paolo Bonolis, vincendola. Dopo aver esordito a teatro in "Trappola per topi", "Monologhi" e "La strana quiete", a Milano frequenta l'Accademia dei Filodrammatici prima di recitare nell'"Amleto" di Antonio Calenda, nei panni di Laerte.

Alla fine degli anni Novanta approda in tv, prima a "Vivere" (soap opera in onda su Canale 5) e poi a "Una donna per amico 2" (su Raiuno, con la regia di Rossella Izzo). A teatro, sempre con la regia di Calenda recita nella Trilogia di Eschilo; interpreta l'araldo in "Agamennone" e Oreste nelle "Coefore" e nelle "Eumenidi"; nel 2001, esordisce al cinema in "A Lele - Il caso Scieri", diretto da Giorgio Reale.

Nel 2003 Alessandro Preziosi ottiene la definitiva consacrazione televisiva grazie alla serie tv di Canale 5 "Elisa di Rivombrosa", diretta da Cinzia Th. Torrini, che gli permette di conquistare anche un Telegatto come personaggio maschile dell'anno e una Telegrolla. La protagonista femminile, Vittoria Puccini, sarà sua sua compagna per sette anni e gli darà una figlia, Elena. Tornato sul palcoscenico teatrale, presta il volto a Edmund nel "Re Lear" di Calenda, prima di interpretare niente meno che Cristoforo Colombo in "Datemi tre caravelle", commedia musicale di gran successo.

Nel 2004 è protagonista sul grande schermo nel film di Ciro Ippolito "Vaniglia e cioccolato": nel cast ci sono anche Maria Grazia Cucinotta, Serra Yilmaz e il ballerino Joaquin Cortés. Nel 2005 si dedica alla musica: scrive le ballate del film di Pupi Avati "La seconda notte di nozze", e sale sul palco del Festival di Sanremo al fianco di Nicky Nicolai e Stefano di Battista cantando e suonando durante il brano "Che mistero è".

Dopo aver recitato per Vittorio Sindoni ne "Il capitano", miniserie di Raidue che gli vale una nuova Telegrolla, e in "L'uomo che rubò la Gioconda" (in cui presta il volto a Vincenzo Peruggia, ladro del celebre dipinto di Leonardo da Vinci), nel 2007 viene diretto da Roberto Faenza nel film "I viceré", e da Paolo e Vittorio Taviani ne "La masseria delle allodole". Nello stesso anno è, insieme con Giancarlo Giannini, Fabio Fulco e Bianca Guaccero, una delle voci narranti dell'evento "La notte dell'Agorà", primo incontro di Papa Benedetto XVI con i giovani, sulla spianata del Santuario di Loreto.

Nel 2008 Alessandro Preziosi torna sul piccolo schermo con una serie di quattro film tv, "Il commissario De Luca", diretta da Antonio Frazzi e basata su libri di Carlo Lucarelli: la fiction, trasmessa su Raiuno, si aggiudica tra l'altro il premio Kineo del Festival di Venezia per il miglior film televisivo, oltre che l'Efebo d'Oro di Agrigento per il migliore adattamento di un testo letterario in tv; l'attore napoletano viene insignito dell'Efebo d'Argento e del premio internazionale "Golden Chest".

Poco dopo, Preziosi produce e interpreta a teatro "Il ponte", melologo che viene presentato durante il Workshop Lavoro e Creatività di Roma e nel corso del Settimo Laboratorio Internazionale di Architettura di Reggio Calabria. L'interprete campano si occupa, poi, della riduzione dell'"Amleto" su testi di Eugenio Montale, che interpreta in una lunga tournée estiva partita dal Teatro Romano di Verona: sul palco ci sono anche Silvio Orlando (nei panni di Polonio), Carla Cassola (nei panni della Regina Gertrude) e Franco Branciaroli (nei panni di Re Claudio).

Vincitore del Talento d'Oro nel corso del "Premio Franco Martini: un teatro una vita" assegnato in occasione della rassegna culturale "La Versiliana", Preziosi infittisce i propri impegni anche al cinema: con Michele Placido è tra i protagonisti del film di Michele Soavi "Il sangue dei vinti", ispirato al celebre saggio di Giampaolo Pansa, che viene presentato alla Festa del Cinema di Roma.

Il 2008 è un anno decisamente denso per Alessandro, che conquista il "Premio Alberto Sordi" per l'impegno sociale e artistico, ed è guest star in una puntata dello sketch show di Italia 1 "Buona la prima", con Ale e Franz; è, inoltre, interprete del cortometraggio diretto da Edo Tagliavini "L'alchimia del gusto", prodotto da "Pasta Garofalo". Negli anni successivi, Preziosi prosegue la tournée dell'"Amleto", toccando oltre cinquanta città italiane, mentre la sua società di produzione teatrale "Khora" (che gestisce insieme con Tommaso Mattei) si occupa della messa in scena di "Il sapore della cenere" e di "La dodicesima notte", che inaugura il Festival Shakespeariano di Verona del 2009.

Dopo aver recitato al fianco di Ennio Fantastichini e Riccardo Scamarcio nella commedia di Ferzan Ozpetek "Mine vaganti", che esce al cinema nel marzo del 2010, Preziosi è nuovamente su Raiuno con la miniserie della Lux Vide "Sant'Agostino". Nello stesso periodo vince il "Premio Federico II" per "Mine Vaganti", il premio di miglior attore di una miniserie per assegnato da "Tv Sorrisi e Canzoni" per "Sant'Agostino" e il "Ciak d'Oro Stile d'attore"; quindi, si dedica alla commedia cinematografica, recitando in "Maschi contro femmine" e "Femmine contro maschi", di Fausto Brizzi, prima di ricevere il "Premio Gassman - Teatranti dell'anno 2010", il "Premio Golden Graal" come migliore attore di teatro e il "Giffoni Festival Award".

Nel 2011 gira per Raffaele Mertes "Un amore e una vendetta", in onda su Canale 5, mentre su Raiuno è tra gli attori principali di "Edda Ciano e il comunista", insieme con Stefania Rocca; torna poi su un set cinematografico nei panni di un chirurgo plastico nel grottesco "Il volto di un'altra", regia di Pappi Corsicato, accanto a Laura Chiatti. Mentre dirige la Link Academy - Accademia Europa d'Arte Drammatica di Roma, viene nominato - nel novembre del 2011 - direttore artistico del Teatro Stabile dell'Abruzzo.

Nel 2012 porta a teatro il "Cyrano de Bergerac", conquistando il "Premio Persefone" come migliore attore di prosa classica, mentre l'anno successivo riceve il "Premio Universo Teatro", grazie al suo impegno con il Tsa e la Link Academy: al cinema, invece, è protagonista - con Valentina Lodovini e Geppi Cucciari - della commedia di Marco Ponti "Passione sinistra". Nel 2014, recita su Raiuno nella miniserie "Il giudice", secondo capitolo della trilogia "Gli anni spezzati", in cui interpreta Mario Sossi, magistrato rapito dalle Brigate Rosse negli anni di Piombo.

Frasi di Alessandro Preziosi

5 fotografie

Foto e immagini di Alessandro Preziosi

Video Alessandro Preziosi

Commenti

Dopo aver letto la biografia di Alessandro Preziosi ti invitiamo a lasciare un commento, qui: sarà utile ai visitatori, alla redazione e a un confronto tra opinioni diverse. L'opinione può essere soggettiva ma può in ogni caso fornire spunti preziosi.

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

Alessandro Preziosi nelle opere letterarie Libri in lingua inglese Film e DVD di Alessandro Preziosi

14 biografie

Nati lo stesso giorno di Alessandro Preziosi

Caparezza

Caparezza

Cantautore e rapper italiano
α 9 ottobre 1973
Adriana Volpe

Adriana Volpe

Conduttrice tv italiana
α 31 maggio 1973
Alessandra Moretti

Alessandra Moretti

Politica italiana
α 24 giugno 1973
Carla Ruocco

Carla Ruocco

Politica italiana
α 28 luglio 1973
Carlo Calenda

Carlo Calenda

Dirigente d'azienda e politico italiano
α 9 aprile 1973
Christian Vieri

Christian Vieri

Calciatore italiano
α 12 luglio 1973
Cristina Zavalloni

Cristina Zavalloni

Cantante italiana
α 21 novembre 1973
Eva Herzigova

Eva Herzigova

Modella ceca
α 10 marzo 1973
Fabio Cannavaro

Fabio Cannavaro

Calciatore italiano
α 13 settembre 1973
Federica Mogherini

Federica Mogherini

Politica italiana
α 16 giugno 1973
Federico Pizzarotti

Federico Pizzarotti

Politico italiano
α 7 ottobre 1973
Filippa Lagerback

Filippa Lagerback

Showgirl e conduttrice tv svedese
α 21 settembre 1973
Filippo Inzaghi

Filippo Inzaghi

Calciatore italiano
α 9 agosto 1973
Geppi Cucciari

Geppi Cucciari

Attrice e conduttrice tv italiana
α 18 agosto 1973
Giancarlo Fisichella

Giancarlo Fisichella

Pilota F1 italiano
α 14 gennaio 1973
Giò Di Tonno

Giò Di Tonno

Cantante italiano
α 5 agosto 1973
Giorgio Pasotti

Giorgio Pasotti

Attore italiano ed ex campione di arti marziali
α 22 giugno 1973
Giovanni Vernia

Giovanni Vernia

Comico italiano
α 23 agosto 1973
Heidi Klum

Heidi Klum

Top model tedesca
α 1 giugno 1973
Ilaria D'Amico

Ilaria D'Amico

Giornalista e conduttrice tv italiana
α 30 agosto 1973
Ines Sastre

Ines Sastre

Attrice e modella spagnola
α 21 novembre 1973
Javier Zanetti

Javier Zanetti

Calciatore argentino
α 10 agosto 1973
Jerzy Dudek

Jerzy Dudek

Calciatore polacco, portiere
α 23 marzo 1973
Loris Capirossi

Loris Capirossi

Campione di motociclismo italiano
α 4 aprile 1973
Marco Materazzi

Marco Materazzi

Calciatore italiano
α 19 agosto 1973
Mariastella Gelmini

Mariastella Gelmini

Politica italiano
α 1 luglio 1973
Matteo Salvini

Matteo Salvini

Politico italiano
α 9 marzo 1973
Monica Lewinsky

Monica Lewinsky

Psicologa statunitense
α 23 luglio 1973
Paola Cortellesi

Paola Cortellesi

Attrice e conduttrice tv italiana
α 24 novembre 1973
Roberta Lombardi

Roberta Lombardi

Politica italiana, M5S
α 15 agosto 1973
Salvo Sottile

Salvo Sottile

Giornalista e scrittore italiano
α 31 gennaio 1973
Simona Bonafé

Simona Bonafé

Politica italiana
α 12 luglio 1973
Vincent Candela

Vincent Candela

Calciatore francese
α 24 ottobre 1973