Biografie

Arthur Ashe

Arthur Ashe
Arthur Ashe nelle opere letterarie Libri in lingua inglese Film e DVD di Arthur Ashe

Biografia

Arthur Robert Ashe Jr. nasce il 10 luglio del 1943 a Richmond, in Virginia, figlio di Arthur Sr. e di Mattie. Diventato orfano di madre quando non ha ancora compiuto sette anni, viene cresciuto insieme con suo fratello Johnnie - più giovane di lui di cinque anni - solo dal padre. L'adulto gli impone una disciplina molto rigida che lo incoraggia a eccellere sia a scuola che nello sport.

Proprio il padre, però, gli impedisce di giocare a football americano - uno sport molto diffuso tra i bambini neri - a causa della sua conformazione fisica leggera. Ancora bambino, Arthur Ashe comincia a giocare a tennis. E il suo talento naturale viene notato da uno studente della Virginia Union University, Ron Charity, che è anche un istruttore di tennis a Brookfield. Questi insegna ad Ashe i fondamentali dello sport e lo invita a prendere parte a tornei locali.

Fu proprio l'atteggiamento di mio padre a farmi capire che l'affrancamento di noi neri non era venuto con la fine della guerra di secessione, né con le leggi successive. Era in corso. La mia trisavola era stata venduta per una balla di tabacco, mio nonno era stato meno libero di mio papà, che era meno libero di me, ma non se ne lagnava. Io sarei stato il primo nero ammesso in uno sport di bianchi.

Una volta iscrittosi alla Maggie L. Walker High School, Ashe continua a giocare a tennis: Charity lo fa conoscere a Robert Walter Johnson, il fondatore del Junior Development Program dell'Ata, l'American Tennis Association.

Come mi vide, dovette prendergli un colpo. Ero pelle e ossa, avevo un racchettone più lungo di me. Credette che fossi affamato, perché mi mandò subito in cucina a nutrirmi.

Fino al 1960, Ashe viene allenato da Johnson durante i suoi campus estivi a Lynchburg, e da lui apprende anche l'importanza della socializzazione tra le razze tramite lo sport.

Gli studi e la formazione tennistica

Nel 1958, Arthur Ashe diventa il primo afro-americano a giocare nei campionati del Maryland. Nel 1960 accetta l'offerta di Richard Hudlin, un insegnante di sessantadue anni di St. Louis e amico di Johnson, di trasferirsi proprio a St. Louis, per frequentare la Summer High School, dove avrebbe potuto competere più liberamente.

Ashe, quindi, va a vivere con Hudlin con la sua famiglia, avendo la possibilità di rinforzare il proprio fisico. Successivamente, diventa il primo afro-americano a vincere il titolo nazionale junior indoor. Viene poi premiato dalla UCLA di Los Angeles, con una borsa di studio. Durante la frequentazione di questa università californiana viene allenato da J.D. Morgan e ha l'opportunità di allenarsi regolarmente in compagnia del suo idolo sportivo, Pancho Gonzales, che vive nei paraggi.

La carriera professionistica

Dopo essersi laureato in business administration, il 4 agosto del 1966 Arthur Ashe si unisce all'esercito americano, dapprima a Washington e poi a West Point. Lascia le armi nel 1969. È proprio questo l'anno in cui passa tra i professionisti. Vincitore del primo US Open dell'era open, contribuisce a portare gli Stati Uniti al successo anche in Coppa Davis, sorta di campionato del mondo per nazioni.

Arthur Ashe e l'apartheid

Figura importante nella nascita dell'ATP, l'Association of Tennis Professionals, deve fare i conti con il governo di Johannesburg, che a causa del colore della sua pelle non gli permette di giocare gli Open in programma in Sudafrica. Arthur decide allora di dare risonanza internazionale a questo avvenimento dando il la a una vera e propria campagna di denuncia rispetto all'apartheid. Domanda addirittura che la federazione sudafricana venga espulsa dal circuito tennistico professionale.

La vittoria a Wimbledon

Dopo aver vinto il suo primo Australian Open, il tennista americano trascorre alcuni anni di appannamento fino al 1975, anno destinato a rivelarsi il migliore della sua carriera. In questa stagione, infatti, vince Wimbledon, il più prestigioso torneo del pianeta, battendo in finale in maniera inattesa Jimmy Connors, che era arrivato in finale senza mai perdere un set.

Il matrimonio

Il 20 febbraio del 1977 si sposa con Jeanne Moutoussamy, un'artista e fotografa che aveva conosciuto solo pochi mesi prima, nell'ottobre dell'anno precedente, in occasione di una serata di beneficenza della United Negro College Fund. A celebrare la cerimonia è Andrew Young, l'ambasciatore degli Stati Uniti alle Nazioni Unite. Il matrimonio si tiene in una cappella dell'ONU a New York.

Ashe si sposa con una vistosa fasciatura al piede sinistro, conseguenza di un'operazione a cui si è sottoposto pochi giorni prima.

Il ritiro dal tennis

In seguito Ashe giocherà fino al 1980. L'anno prima viene colpito da un infarto che lo convince a ritirarsi. L'attacco di cuore lo sorprende nel luglio del 1979, mentre Arthur sta tenendo una lezione di tennis a New York. Dal momento che il suo fisico è sano come quello di ogni atleta, appare evidente che tale evento è dovuto a una patologia ereditaria. La madre di Ashe è morta proprio per problemi cardiovascolari ad appena ventisette anni, mentre il padre è stato vittima di un primo infarto a cinquantacinque anni e di un secondo infarto a cinquantanove anni, proprio una settimana prima di quello di Arthur.

Una volta appesa la racchetta al chiodo, tuttavia, Arthur Ashe non abbandona la scena: diventa commentatore per la ABC Sport e scrive per il "Time". Ma è anche il capitano della squadra americana di Coppa Davis e fonda la National Junior Tennis League.

Il ritiro dal tennis e la malattia

Nel 1983 deve fare i conti con un altro infarto, da cui comunque riesce a riprendersi. Dopo essere entrato nella Tennis Hall of Fame nel 1985, nel dicembre del 1986 Ashe e sue moglie adottano una bambina, a cui viene dato il nome di Camera, in onore del mestiere di Jeanne ("Camera" in inglese vuol dire "macchina fotografica").

Un paio di anni più tardi, però, la vita della famiglia Ashe cambia in maniera tragica. Arthur nel 1988 scopre che nel corso di una trasfusione di sangue effettuata in occasione di uno dei due interventi al cuore che aveva subìto, ha contratto il virus dell'Hiv. Da quel momento in avanti presta la massima attenzione alla diffusione dell'Aids, anche se decide di mantenere segreta la notizia della sua malattia. Il mondo la apprende solo l'8 aprile del 1992, quando il suo grave stato di salute viene reso noto da "Usa Today".

Bisogna avere sempre speranza. Io spero che, se non sono ancora possibili dei rimedi per questa malattia, se ne troveranno in futuro.

Un paio di mesi prima di morire, egli fonda l'Arthur Ashe Institute for Urban Health, organizzazione che ha lo scopo di aiutare le persone che hanno un'assicurazione medica non adeguata al proprio stato di salute. anche grazie a questa attività viene nominato dal magazine di "Sports Illustrated" sportivo dell'anno.

Una settimana prima di morire, Ashe conclude la sua autobiografia, intitolata "Days of Grace". Il tennista afro-americano muore all'età di 49 anni a New York il 6 febbraio del 1993, a causa delle complicazioni dovute all'Aids. A Flushing Meadows, il complesso dove ogni anno si disputano gli US Open, il campo centrale - il più grande del mondo per la capienza di spettatori - è intitolato alla sua memoria.

Frasi di Arthur Ashe

8 fotografie

Foto e immagini di Arthur Ashe

Video Arthur Ashe

Commenti

Dopo aver letto la biografia di Arthur Ashe ti invitiamo a lasciare un commento, qui: sarà utile ai visitatori, alla redazione e a un confronto tra opinioni diverse. L'opinione può essere soggettiva ma può in ogni caso fornire spunti preziosi.

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

Arthur Ashe nelle opere letterarie Libri in lingua inglese Film e DVD di Arthur Ashe

9 biografie

Nati lo stesso giorno di Arthur Ashe

Giorgio VI del Regno Unito

Giorgio VI del Regno Unito

Monarca britannico
α 14 dicembre 1895
ω 6 febbraio 1952
Maria Cristina d'Austria

Maria Cristina d'Austria

Regina di Spagna di origini austriache
α 21 luglio 1858
ω 6 febbraio 1929
Carlo Goldoni

Carlo Goldoni

Commediografo italiano
α 25 febbraio 1707
ω 6 febbraio 1793
Carlo Cattaneo

Carlo Cattaneo

Patriota, filosofo, politico e scrittore italiano
α 15 giugno 1801
ω 6 febbraio 1869
Gary Moore

Gary Moore

Musicista, chitarrista britannico
α 4 aprile 1952
ω 6 febbraio 2011
Gustav Klimt

Gustav Klimt

Artista austriaco
α 14 luglio 1862
ω 6 febbraio 1918
Piero Manzoni

Piero Manzoni

Artista italiano
α 13 luglio 1933
ω 6 febbraio 1963
Mal

Mal

Cantante britannico naturalizzato italiano
α 27 febbraio 1943
Albano Carrisi

Albano Carrisi

Cantante italiano
α 20 maggio 1943
Amedeo di Savoia-Aosta

Amedeo di Savoia-Aosta

Imprenditore italiano
α 27 settembre 1943
Angelo Bagnasco

Angelo Bagnasco

Cardinale e arcivescovo cattolico italiano
α 14 gennaio 1943
Anna Maria Cancellieri

Anna Maria Cancellieri

Prefetto italiano
α 22 ottobre 1943
Antonio Tabucchi

Antonio Tabucchi

Scrittore italiano
α 24 settembre 1943
ω 25 marzo 2012
Ben Kingsley

Ben Kingsley

Attore inglese
α 31 dicembre 1943
Billie Jean King

Billie Jean King

Tennista statunitense
α 22 novembre 1943
Bobby Fischer

Bobby Fischer

Campione di scacchi statunitense
α 9 marzo 1943
ω 17 gennaio 2008
Carlo Tavecchio

Carlo Tavecchio

Dirigente sportivo
α 13 luglio 1943
Catherine Deneuve

Catherine Deneuve

Attrice francese
α 22 ottobre 1943
Christopher Walken

Christopher Walken

Attore statunitense
α 31 marzo 1943
David Cronenberg

David Cronenberg

Regista canadese
α 16 marzo 1943
Edie Sedgwick

Edie Sedgwick

Artista, modella e attrice statunitense
α 20 aprile 1943
ω 16 novembre 1971
George Harrison

George Harrison

Cantante e musicista inglese, Beatles
α 25 febbraio 1943
ω 29 novembre 2001
George Benson

George Benson

Cantante e chitarrista statunitense
α 22 marzo 1943
Gianni Rivera

Gianni Rivera

Politico ed ex calciatore italiano
α 18 agosto 1943
Gigi Meroni

Gigi Meroni

Calciatore italiano
α 24 febbraio 1943
ω 15 ottobre 1967
Giorgio Squinzi

Giorgio Squinzi

Imprenditore italiano
α 18 maggio 1943
Gustavo Zagrebelsky

Gustavo Zagrebelsky

Giurista italiano
α 1 giugno 1943
Jacques Attali

Jacques Attali

Economista e scrittore francese
α 1 novembre 1943
Janis Joplin

Janis Joplin

Cantante statunitense
α 19 gennaio 1943
ω 4 ottobre 1970
Jef Raskin

Jef Raskin

Informatico statunitense, inventore del Macintosh
α 9 marzo 1943
ω 26 febbraio 2005
Jim Morrison

Jim Morrison

Cantante statunitense, Doors
α 8 dicembre 1943
ω 3 luglio 1971
Joe Pesci

Joe Pesci

Attore statunitense
α 9 febbraio 1943
John Kerry

John Kerry

Politico statunitense
α 11 dicembre 1943
Joni Mitchell

Joni Mitchell

Cantautrice canadese
α 7 novembre 1943
Julio Iglesias

Julio Iglesias

Cantante spagnolo
α 23 settembre 1943
Keith Richards

Keith Richards

Chitarrista inglese, Rolling Stones
α 18 dicembre 1943
Laura Biagiotti

Laura Biagiotti

Stilista italiana
α 4 agosto 1943
ω 26 maggio 2017
Lech Walesa

Lech Walesa

Politico polacco, Nobel per la pace
α 29 settembre 1943
Luciana Savignano

Luciana Savignano

Ballerina italiana
α Anno 1943
Lucio Battisti

Lucio Battisti

Cantautore italiano
α 5 marzo 1943
ω 9 settembre 1998
Lucio Dalla

Lucio Dalla

Cantautore italiano
α 4 marzo 1943
ω 1 marzo 2012
Marcello Pera

Marcello Pera

Politico italiano
α 28 gennaio 1943
Mario Monti

Mario Monti

Economista italiano
α 19 marzo 1943
Massimo Fini

Massimo Fini

Scrittore e giornalista italiano
α 19 novembre 1943
Michele Guardì

Michele Guardì

Autore tv italiano
α 5 giugno 1943
Michele Mirabella

Michele Mirabella

Attore e conduttore tv italiano
α 7 luglio 1943
Mick Jagger

Mick Jagger

Cantante inglese, Rolling Stones
α 26 luglio 1943
Orietta Berti

Orietta Berti

Cantante italiana
α 1 giugno 1943
Raffaella Carrà

Raffaella Carrà

Conduttrice TV italiana
α 18 giugno 1943
Robert De Niro

Robert De Niro

Attore statunitense
α 17 agosto 1943
Roberto Vecchioni

Roberto Vecchioni

Cantautore italiano
α 25 giugno 1943
Roberto Colaninno

Roberto Colaninno

Manager e imprenditore italiano
α 16 agosto 1943
Roger Waters

Roger Waters

Musicista inglese, Pink Floyd
α 6 settembre 1943
Sam Shepard

Sam Shepard

Commediografo, attore e scrittore statunitense
α 5 novembre 1943
ω 27 luglio 2017
Sharon Tate

Sharon Tate

Attrice statunitense
α 24 gennaio 1943
ω 9 agosto 1969
Toto Cutugno

Toto Cutugno

Cantautore italiano
α 7 luglio 1943
Vittorio Feltri

Vittorio Feltri

Giornalista italiano
α 25 giugno 1943
Anthony Burgess

Anthony Burgess

Scrittore inglese
α 25 febbraio 1917
ω 22 novembre 1993
Audrey Hepburn

Audrey Hepburn

Attrice britannica
α 4 maggio 1929
ω 20 gennaio 1993
Dizzy Gillespie

Dizzy Gillespie

Trombettista e compositore jazz statunitense
α 21 ottobre 1917
ω 6 gennaio 1993
Federico Fellini

Federico Fellini

Regista italiano
α 20 gennaio 1920
ω 31 ottobre 1993
Ferruccio Lamborghini

Ferruccio Lamborghini

Imprenditore italiano
α 28 aprile 1916
ω 20 febbraio 1993
Frank Zappa

Frank Zappa

Chitarrista statunitense
α 21 dicembre 1940
ω 4 dicembre 1993
James Hunt

James Hunt

Pilota inglese di F1
α 29 agosto 1947
ω 15 giugno 1993
Myrna Loy

Myrna Loy

Attrice statunitense
α 2 agosto 1905
ω 14 dicembre 1993
Pablo Escobar

Pablo Escobar

Criminale colombiano
α 1 dicembre 1949
ω 2 dicembre 1993
Pino Puglisi

Pino Puglisi

Sacerdote cattolico italiano, vittima di mafia
α 15 settembre 1937
ω 15 settembre 1993
River Phoenix

River Phoenix

Attore statunitense
α 23 agosto 1970
ω 31 ottobre 1993
Rudolf Nureyev

Rudolf Nureyev

Ballerino russo
α 17 marzo 1938
ω 6 gennaio 1993
William Golding

William Golding

Scrittore inglese, premio Nobel
α 19 settembre 1911
ω 19 giugno 1993