Biografie

Bill Watterson

Bill Watterson
Bill Watterson nelle opere letterarie

Biografia Poeta del fumetto

Abbiamo riso, ci siamo commossi, abbiamo amato e ci siamo ritrovati pieni di sorpresa e di stupore di fronte alle sue strisce. Fumetti capaci, con un vero salto logico nello stesso tempo perfettamente naturale, di portarci nella dimensione della fanciullezza, in cui tutto è credibile e niente ci sorprende. Si dice spesso che i bambini siano creature facili alla meraviglia, ma forse è vero il contrario. Quanto è arduo, a ben pensarci, sbalordire un bambino, sempre pronto a credere anche alle cose più inverosimili! Il miracolo di Bill Watterson è stato quello di donarci nuovamente lo stesso sguardo infantile, capace di farci credere che una tigre sia in grado di parlare o che un bambino possa essere così straordinariamente intelligente e perspicace, come e più di un adulto.

Il suo miracolo ha un nome e si chiama "Calvin & Hobbes", una delle strisce a fumetti più geniali e piene di meraviglia che siano mai apparse. Calvin è un bambino di sei anni, pestifero e un po' saccente, tenero e pieno di immaginazione. Hobbes è una tigre parlante e senziente ma solo...quando i grandi non ci sono. E' insomma, nella fantasia di Calvin, il suo compagno di giochi e il fidato consigliere (molto più assennato di lui), ma che in realtà è solo un peluche di pezza. Il gioco di specchi inventato da Watterson permette questa sorprendente e spiazzante immedesimazione. Un artificio retorico che ci fa essere sempre in palpitante condivisione delle avventure di Calvin con la tigre. Per poi ripiombare nella realtà (triste, perché in fondo venata di fanciullesca solitudine, anche se piena di orgogliosa autonomia) quando l'apparizione di qualche estraneo spezza l'incantesimo.

William Watterson nasce il 5 luglio 1958 a Washington. Il padre lavora come procuratore e la madre fa parte del Consiglio Municipale. Quando compie sei anni tutta la famiglia si trasferisce in Ohio. Fin da piccolo Bill è affascinato dal cartooning ed inizia presto a disegnare. I suoi primi fumetti vengono pubblicati sui giornalini scolastici delle superiori, poi in quelli del college. Studia al Kenyon College in Gambier (1976-1980), dove consegue la laurea in Scienze politiche.

In questo periodo comincia, su consiglio di un amico, una produzione a sfondo politico per un grande quotidiano di Cincinnati, di cui si sono purtroppo perse le tracce. Nel giro di poco tempo l'editore lo licenzia.

Disilluso Watterson tenta la strada delle strisce comiche. Gli anni che seguono non sono molto felici: le strade sembrano tutte chiuse e il suo lavoro è poco apprezzato. Così, grazie ai suoi genitori, finisce a lavorare in un negozio trasandato, sottomesso ai capricci del solito capetto di turno. Un modo come un altro, per il temperamento di Bill, per forgiarsi il carattere. Qui sviluppa la sua mancanza di preoccupazioni, il suo ottimismo che costituisce l'energia dei suoi fumetti.

Il 18 novembre 1985, dopo ben sei lavori rifiutati, crea "Calvin & Hobbes". Il successo è immediato ed è il frutto di un passaparola che si è sviluppato in crescendo fino a farne un vero e proprio fenomeno. Nel 1986, ossia l'anno dopo l'apparizione della prima striscia, vince il Reuben Award come "Miglior fumettista dell'anno".

E' notevole comunque constatare come Watterson abbia sempre rifiutato la commercializzazione selvaggia delle sue creature; similmente ad altri fumettisti (potremmo ricordare, tra gli altri, gli americani Eisner e Simm) ha costantemente rivendicato il valore artistico dei fumetti. Coerente fino in fondo con le sue idee, all'inizio del 1996 ha concluso "Calvin & Hobbes", preferendo abbandonarlo all'apice del successo piuttosto che continuarlo stancamente. Buona parte di questa decisione è stata dettata dalle continue pressioni di giornali ed editori che richiedevano una maggiore assiduità di pubblicazione.

Oggi questo poeta dei fumetti si dedica alla pittura e alla musica, vive ad Hudson, in Ohio, circondato dai suoi gatti e passa il tempo con la moglie Melissa, da cui per ironia della sorte non ha mai avuto figli.

Frasi di Bill Watterson

4 fotografie

Foto e immagini di Bill Watterson

Commenti

Dopo aver letto la biografia di Bill Watterson ti invitiamo a lasciare un commento, qui: sarà utile ai visitatori, alla redazione e a un confronto tra opinioni diverse. L'opinione può essere soggettiva ma può in ogni caso fornire spunti preziosi.

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

Bill Watterson nelle opere letterarie

10 biografie

Nati lo stesso giorno di Bill Watterson

Madonna

Madonna

Attrice e cantante, pop star statunitense
α 16 agosto 1958
Alberto di Monaco

Alberto di Monaco

Principe di Monaco
α 14 marzo 1958
Aldo Baglio

Aldo Baglio

Attore e comico italiano
α 28 settembre 1958
Alec Baldwin

Alec Baldwin

Attore statunitense
α 3 aprile 1958
Alessandro Baricco

Alessandro Baricco

Scrittore italiano
α 25 gennaio 1958
Alessandro Bergonzoni

Alessandro Bergonzoni

Attore e comico italiano
α 21 luglio 1958
Andie MacDowell

Andie MacDowell

Attrice statunitense
α 21 aprile 1958
Andrea Bocelli

Andrea Bocelli

Cantante e tenore italiano
α 22 settembre 1958
Anna Politkovskaja

Anna Politkovskaja

Giornalista russa
α 30 agosto 1958
ω 7 ottobre 2006
Bruce Dickinson

Bruce Dickinson

Cantante inglese, Iron Maiden
α 7 agosto 1958
Dario Franceschini

Dario Franceschini

Politico italiano
α 19 ottobre 1958
David Sylvian

David Sylvian

Musicista inglese
α 23 febbraio 1958
Domenico Dolce

Domenico Dolce

Stilista e imprenditore italiano, fondatore di Dolce e Gabbana
α 13 agosto 1958
Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi

Conduttore tv italiano
α 5 febbraio 1958
Gary Oldman

Gary Oldman

Attore inglese
α 21 marzo 1958
Gianni Alemanno

Gianni Alemanno

Politico italiano
α 3 marzo 1958
Giuseppe Diana

Giuseppe Diana

Prete cattolico, vittima della camorra
α 4 luglio 1958
ω 19 marzo 1994
Giuseppe Sala

Giuseppe Sala

Manager e dirigente d'azienda italiano
α 28 maggio 1958
Jamie Lee Curtis

Jamie Lee Curtis

Attrice statunitense
α 22 novembre 1958
Kate Bush

Kate Bush

Cantante inglese
α 30 luglio 1958
Keith Haring

Keith Haring

Artista neo-pop statunitense
α 4 maggio 1958
ω 16 febbraio 1990
Kevin Bacon

Kevin Bacon

Attore statunitense
α 8 luglio 1958
Maurizio de Giovanni

Maurizio de Giovanni

Scrittore italiano
α 31 marzo 1958
Mehmet Ali Agca

Mehmet Ali Agca

Terrorista turco
α 19 gennaio 1958
Michael Jackson

Michael Jackson

Cantante statunitense
α 29 agosto 1958
ω 25 giugno 2009
Michelle Pfeiffer

Michelle Pfeiffer

Attrice statunitense
α 29 aprile 1958
Nichi Vendola

Nichi Vendola

Politico italiano
α 26 agosto 1958
Pamela Prati

Pamela Prati

Attrice e showgirl italiana
α 26 novembre 1958
Paolo Cevoli

Paolo Cevoli

Comico italiano
α 29 giugno 1958
Piero Marrazzo

Piero Marrazzo

Giornalista e politico italiano
α 29 luglio 1958
Raffaele Paganini

Raffaele Paganini

Ballerino italiano
α 28 settembre 1958
Rocco Papaleo

Rocco Papaleo

Attore e regista italiano
α 16 agosto 1958
Serena Grandi

Serena Grandi

Attrice italiana
α 23 marzo 1958
Serse Cosmi

Serse Cosmi

Allenatore di calcio italiano
α 5 maggio 1958
Sharon Stone

Sharon Stone

Attrice statunitense
α 10 marzo 1958
Simon Le Bon

Simon Le Bon

Cantante inglese, Duran Duran
α 27 ottobre 1958
Tim Burton

Tim Burton

Regista statunitense
α 25 agosto 1958
Tim Robbins

Tim Robbins

Attore statunitense
α 16 ottobre 1958
Tito Boeri

Tito Boeri

Economista italiano
α 3 agosto 1958
Veronica Guerin

Veronica Guerin

Giornalista irlandese
α 5 luglio 1958
ω 26 giugno 1996
Viggo Mortensen

Viggo Mortensen

Attore statunitense di origini danesi
α 20 ottobre 1958