Biografie

Camille Pissarro

Camille Pissarro
Camille Pissarro nelle opere letterarie Libri in lingua inglese

Biografia La tecnica e l'anima

Camille Pissarro nasce nelle Antille danesi il 10 luglio 1830; il padre è un ebreo francese di origine portoghese, mentre la madre è creola. Con il permesso della famiglia si reca a Parigi nel 1842 per studiare presso il Collegio Savary di Passy. Cinque anni dopo, finiti gli studi, il giovane Camille torna nella sua terra natale per aiutare la famiglia a gestire l'emporio.

Per quattro anni resta a Saint Thomas, lavorando insieme al padre come commesso, ma la sua vera passione è l'arte. Presto abbandona Saint Thomas e si reca in Nicaragua, dove si guadagna il denaro per partire alla volta dell'Europa con i primi dipinti realizzati.

Nel 1853 lascia la sua patria, affrontando un lungo viaggio insieme al pittore danese Fritz Melbye. Due anni dopo decide di tornare in Francia, recandosi a Parigi, in cui si stabilisce per sempre. Nella capitale parigina approfondisce gli studi artistici, frequentando l'Ėcole des Beaux-Arts e l'Accademie de Suisse. Durante gli studi ha modo di approfondire a fondo lo studio delle opere di grandi artisti come Jean-Baptiste Camille Corot, Jean-François Daubigny e Gustave Courbet.

Durante gli anni dell'Ėcole e dell'Accademie, Pissarro conosce Manet, Courbet e Corot, che gli consiglia di dipingere all'aria aperta per rendere unico il suo stile pittorico.

Nel 1859 espone presso il Salon una sua opera, "Montmorency" che ritrae una veduta paesaggistica. Nei due anni seguenti si lega sentimentalmente a Julie Vellay da cui avrà sette figli e ha modo di conoscere artisti di grande fama come Guillaumin, Suisse e Cézanne con cui partecipa a numerose esposizioni che si tengono presso le Salon des Refusés.

Nel 1866 per motivi economici il pittore lascia Parigi per trasferirsi a Pontoise, cittadina che sarà oggetto ricorrente dei suoi dipinti.

L'anno successivo riceve il rifiuto dal Salon a esporre le sue opere e nel 1868 riesce a far partecipare due sue opere paesaggistiche. In questi anni partecipa agli incontri tra artisti e intellettuali che si tengono nel Café Guerbois e nel locale di Batignolles per discutere di questioni sull'arte.

Due anni dopo Camille Pissarro è costretto a lasciare la Francia, a causa dell'occupazione da parte dei prussiani della sua abitazione; tutte le opere da lui realizzate sono distrutte. L'artista si reca a Londra, in cui soggiorna, dipingendo numerose vedute e paesaggi di Norwood e di Londra. Molti dipinti da lui realizzati sono esposti nella Galleria londinese di Paul Durand-Ruel. Durante il suo soggiorno a Londra, Camille Pissarro sposa la compagna Julie Vellay.

Nel 1871 l'artista torna in Francia, a Pontoise, ma le difficoltà economiche che deve affrontare sono tante, al punto che è aiutato da molti protettori e grandi collezionisti come Arosa e Murar. Dopo avere rincontrato gli amici Monet e Guillaumin, tre anni dopo l'artista partecipa alla prima mostra impressionista.

Nel 1877 conosce Paul Gauguin, con il quale negli anni successivi ha dei rapporti di lavoro a Pontoise. Cinque anni dopo si trasferisce per un breve periodo di tempo a Osny. L'anno seguente il suo amico Paul Durand-Ruel gli organizza la prima mostra, in cui vengono esposti solo i suoi dipinti. Dopo avere soggiornato per un breve periodo a Rouen, nel 1884 il pittore si stabilisce definitivamente a Eragny-sur-Epte.

Nel 1885 conosce Paul Signac e Georges Seurat, esponenti del nuovo stile artistico chiamato puntinismo. L'artista rimane affascinato da questo nuovo linguaggio pittorico, al punto di realizzare varie opere con questa nuova tecnica fino ai primi anni Novanta del 1800.

Nel 1886 conosce Vincent Van Gogh e negli anni successivi viene invitato a Bruxelles per prendere parte alla mostra Les XX e a Parigi per partecipare all'esposizione universale di Georges Petite.

Trascorre gli ultimi anni della sua vita in Belgio a causa delle sue manifeste idee anarchiche. A causa di una brutta malattia agli occhi è inoltre costretto a dipingere a casa.

Dal 1893 al 1900 dipinge solo opere con lo stile impressionista. L'oggetto delle sue opere sono vedute paesaggistiche, strade e piazze di Parigi. Dipinge inoltre anche la facciata del Museo Louvre e la Senna. Camille Pissarro muore a Parigi il 13 novembre 1903, all'età di 73 anni.

Frasi di Camille Pissarro

3 fotografie

Foto e immagini di Camille Pissarro

Loading...

Commenti

Dopo aver letto la biografia di Camille Pissarro ti invitiamo a lasciare un commento, qui: sarà utile ai visitatori, alla redazione e a un confronto tra opinioni diverse. L'opinione può essere soggettiva ma può in ogni caso fornire spunti preziosi.

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

Camille Pissarro nelle opere letterarie Libri in lingua inglese

9 biografie

Nati lo stesso giorno di Camille Pissarro

Arthur Hugh Clough

Arthur Hugh Clough

Poeta inglese
α 1 gennaio 1819
ω 13 novembre 1861
Eddie Guerrero

Eddie Guerrero

Atleta, wrestler messicano
α 9 ottobre 1967
ω 13 novembre 2005
Enzo Maiorca

Enzo Maiorca

Atleta italiano, apnea
α 21 giugno 1931
ω 13 novembre 2016
Gioachino Rossini

Gioachino Rossini

Compositore italiano
α 29 febbraio 1792
ω 13 novembre 1868
Vittorio De Sica

Vittorio De Sica

Regista italiano
α 7 luglio 1901
ω 13 novembre 1974
Francesco Giuseppe I d'Austria

Francesco Giuseppe I d'Austria

Imperatore austriaco
α 18 agosto 1830
ω 21 novembre 1916
Isabella II di Spagna

Isabella II di Spagna

Prima ed unica regina regnante di Spagna
α 10 ottobre 1830
ω 10 aprile 1904
Eadweard Muybridge

Eadweard Muybridge

Fotografo inglese
α 9 aprile 1830
ω 8 maggio 1904
Emily Dickinson

Emily Dickinson

Poetessa statunitense
α 10 dicembre 1830
ω 15 maggio 1886
Frédéric Mistral

Frédéric Mistral

Scrittore e poeta francese, Premio Nobel
α 8 settembre 1830
ω 25 marzo 1914
Calamity Jane

Calamity Jane

Personaggio famoso del selvaggio west, primo pistolero donna
α 1 maggio 1852
ω 1 agosto 1903
Papa Leone XIII

Papa Leone XIII

Pontefice della chiesa cattolica italiano
α 2 marzo 1810
ω 20 luglio 1903
Herbert Spencer

Herbert Spencer

Filosofo inglese
α 27 aprile 1820
ω 8 dicembre 1903
Paul Gauguin

Paul Gauguin

Pittore francese
α 7 giugno 1848
ω 8 maggio 1903
Theodor Mommsen

Theodor Mommsen

Storico e giurista tedesco, premio Nobel
α 30 novembre 1817
ω 1 novembre 1903
William Ernest Henley

William Ernest Henley

Poeta inglese
α 23 agosto 1849
ω 11 luglio 1903