Biografie

Costante Girardengo

Costante Girardengo

Biografia Super Campionissimo

Costante Girardengo nasce in Piemonte a Novi Ligure (AL), il giorno 18 marzo 1893. Diventa ciclista professionista nel 1912, anno in cui arriva nono al Giro di Lombardia. L'anno seguente conquista il titolo italiani per professionisti su strada; nell'intera carriera arriverà a vincerne nove. Sempre nel 1913 conclude il Giro d'Italia al sesto posto della classifica finale, con una vittoria di tappa all'attivo. Girardengo vince inoltre la granfondo di 610 chilometri Roma-Napoli-Roma.

Il 1914 fa registrare un nuovo titolo italiano per professionisti, ma soprattutto la tappa Lucca-Roma, del Giro d'Italia che con i suoi 430 chilometri costituisce la più lunga tappa mai disputata nella competizione. A causa dello scoppio della Prima guerra mondiale interrompe l'attività agonistica. Torna poi a gareggiare nel 1917 quando si piazzan secondo alla Milano-Sanremo; vince la gara l'anno successivo; alla fine della carriera il totale delle vittorie nella Milano-Sanremo sono sei, un record destinato ad essere superato cinquanta anni più tardi dal fenomenale Eddy Merckx.

Nel 1919 arriva il terzo titolo italiano. Al Giro d'Italia conserva la maglia rosa dalla prima all'ultima tappa, vincendone sette. In autunno conquista la vittoria nel Giro di Lombardia. Conserva il titolo italiano fino al 1925, vince diverse importanti classiche, ma non riesce a ripetere il successo al Giro d'Italia, dove è costretto ogni volta al ritiro. In particolare nel 1921 Costante Girardengo vince tutte le prime quattro tappe del Giro, impresa che gli vale l'appellativo di "Campionissimo", lo stesso nome che verrà attribuito in futuro anche a Fausto Coppi.

Girardengo si aggiudica per la terza volta la Milano-Sanremo nel 1923 e il Giro d'Italia (più otto tappe). Il 1924 sembra un anno in cui vuole rilassarsi, ma torna nel 1925 vincendo per la nona volta il titolo italiano, primeggiando per la quarta volta alla Milano-Sanremo e giungendo al secondo posto, dietro l'astro nascente Alfredo Binda, al Giro (con sei vittorie di tappa all'attivo); Girardengo dimostra di essere in grado di compiere grandi gesti atletici nonostante l'età di trentadue anni.

La svolta in carriera arriva nel 1926 quando dopo la quinta vittoria alla Milano-Sanremo, cede il titolo italiano per professionisti su strada ad Alfredo Binda. Anche nel 1927, nella prima edizione del campionato mondiale - in Germania al Nürburgring - deve arrendersi di fronte a Binda.

Costante Girardengo si ritira dall'attività professionistica nel 1936. La sua splendida carriera alla fine conta 106 corse su strada e 965 su pista.

Sceso dalla sella, presta il proprio nome ad una marca di biciclette che arriva a sostenere una squadra professionistica dove egli stesso svolge il ruolo di consulente e guida. Diventa poi Commissario Tecnico della nazionale italiana di ciclismo e in questi panni porta Gino Bartali al successo nel Tour de France del 1938.

Costante Girardengo muore il giorno 9 febbraio 1978 a Cassano Spinola (AL).

Oltre che protagonista della bicicletta, Girardengo è noto per la sua presunta amicizia con Sante Pollastri, un noto bandito italiano del tempo, anch'egli di Novi Ligure; quest'ultimo era anche un grande tifoso del Campionissimo. La cronaca racconta che Sante Pollastri, ricercato dalla polizia, fosse fuggito in Francia rifugiandosi a Parigi. Nella capitale francese incontra Girardengo in occasione di una gara; Pollastri viene catturato ed estradato in Italia. Quel colloquio tra Pollastri e Girardengo diventa poi oggetto di una testimonianza che il Campionissimo rilascia durante il processo al bandito. L'episodio ispirerà la canzone "Il bandito e il campione" a Luigi Grechi: il pezzo sarà poi portato al successo dal fratello, Francesco De Gregori. Infine una fiction tv della Rai nel 2010 racconta le vicende del rapporto tra questi due personaggi (Beppe Fiorello interpreta Sante Pollastri, mentre Simone Gandolfo è Costante Girardengo).

3 fotografie

Foto e immagini di Costante Girardengo

Commenti

Dopo aver letto la biografia di Costante Girardengo ti invitiamo a lasciare un commento, qui: sarà utile ai visitatori, alla redazione e a un confronto tra opinioni diverse. L'opinione può essere soggettiva ma può in ogni caso fornire spunti preziosi.

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

12 biografie

Nati lo stesso giorno di Costante Girardengo

Albert Szent-Gyorgyi

Albert Szent-Gyorgyi

Fisiologo e scienziato ungherese, premio Nobel, scopritore della vitamina C
α 16 settembre 1893
ω 22 ottobre 1986
Andrés Segovia

Andrés Segovia

Chitarrista e concertista spagnolo
α 21 febbraio 1893
ω 2 giugno 1987
Carlo Emilio Gadda

Carlo Emilio Gadda

Scrittore italiano
α 14 novembre 1893
ω 21 maggio 1973
Dorothy Parker

Dorothy Parker

Scrittrice statunitense
α 22 agosto 1893
ω 7 giugno 1967
Hermann Göring

Hermann Göring

Gerarca nazista
α 12 gennaio 1893
ω 15 ottobre 1946
Joan Miró

Joan Miró

Artista spagnolo
α 20 aprile 1893
ω 25 dicembre 1983
Mae West

Mae West

Attrice statunitense
α 17 agosto 1893
ω 22 novembre 1980
Mao Zedong

Mao Zedong

Leader politico cinese
α 26 dicembre 1893
ω 9 settembre 1976
Nero Wolfe

Nero Wolfe

Personaggio di fantasia, detective privato montenegrino
α 17 aprile 1893
Palmiro Togliatti

Palmiro Togliatti

Politico comunista italiano
α 26 marzo 1893
ω 21 agosto 1964
Paramhansa Yogananda

Paramhansa Yogananda

Filosofo e mistico indiano
α 5 gennaio 1893
ω 7 marzo 1952
Vladimir Majakovskij

Vladimir Majakovskij

Poeta e drammaturgo russo
α 7 luglio 1893
ω 14 aprile 1930
Giovanni Paolo I

Giovanni Paolo I

Pontefice della Chiesa cattolica italiano
α 17 ottobre 1912
ω 28 settembre 1978
Aldo Moro

Aldo Moro

Statista italiano
α 23 settembre 1916
ω 9 maggio 1978
Ed Wood

Ed Wood

Regista e attore statunitense
α 10 ottobre 1924
ω 10 dicembre 1978
Giorgio De Chirico

Giorgio De Chirico

Pittore italiano
α 10 luglio 1888
ω 20 novembre 1978
Giovanni Gronchi

Giovanni Gronchi

Terzo Presidente della Repubblica Italiana
α 10 settembre 1887
ω 17 ottobre 1978
Harvey Milk

Harvey Milk

Politico statunitense
α 22 maggio 1930
ω 27 novembre 1978
Ignazio Silone

Ignazio Silone

Scrittore italiano
α 1 maggio 1900
ω 22 agosto 1978
Jacques Brel

Jacques Brel

Cantautore belga
α 8 aprile 1929
ω 9 ottobre 1978
Jim Jones

Jim Jones

Predicatore statunitense
α 13 maggio 1931
ω 18 novembre 1978
Kurt Godel

Kurt Godel

Matematico e filosofo statunitense di origine austro-ungarica
α 28 aprile 1906
ω 14 gennaio 1978
Marcello Marchesi

Marcello Marchesi

Comico, giornalista, sceneggiatore e regista italiano
α 4 aprile 1912
ω 19 giugno 1978
Mary Blair

Mary Blair

Ilustratrice statunitense
α 21 ottobre 1911
ω 26 luglio 1978
Papa Paolo VI

Papa Paolo VI

Pontefice della Chiesa cattolica italiano
α 26 settembre 1897
ω 6 agosto 1978
Peppino Impastato

Peppino Impastato

Giornalista e attivista italiano, vittima di mafia
α 5 gennaio 1948
ω 9 maggio 1978
Robert Menzies

Robert Menzies

Leader politico australiano
α 20 dicembre 1894
ω 14 maggio 1978
Umberto Nobile

Umberto Nobile

Esploratore italiano
α 21 gennaio 1885
ω 30 luglio 1978