Biografie

Eric Roberts

Eric Roberts
Eric Roberts nelle opere letterarie Film e DVD di Eric Roberts

Biografia Vita dannata

Nato il 18 aprile 1956, a Biloxi, nello stato del Mississippi, Eric Anthony Roberts cresce ad Atlanta, in Georgia. Sono due le cose che da subito sembrano destinate a verificarsi: la prima è che Eric diventi un attore, la seconda che la sua vita sia sempre in salita. Se da un lato il piccolo attore è agevolato dal fatto che i genitori (Walter e Betty Lou Roberts), gestiscono l"'Actor's and Writer's Workshop" ad Atlanta, dall'altro è pur vero che fin dall'età di cinque anni soffre di un'orribile balbuzie. Che per un aspirante attore non è certo il miglior viatico. E' per questo motivo che la sua prima apparizione sul palcoscenico, nella commedia natalizia "Toys per Tots", è relativa ad un personaggio affetto da mutismo...

Tuttavia le tavole del palco si rivelano una vera terapia per lui. Il primo ad accorgersene è il padre, il quale si rende conto in fretta che il fatto di imparare copioni a memoria spinge Eric a vincere il suo difetto, inducendolo a ripeterli sempre più chiaramente. Così, nel tempo, l'audace Eric arriva ad impersonare diversi ruoli in numerose rappresentazioni teatrali. Ma le sorprese amare per lui non finiscono, perché in questo periodo i genitori divorziano causandogli enorme sofferenza.

Continua a vivere ad Atlanta con suo padre, mentre la madre si trasferisce nella vicina Smyrna (Georgia), con le due sorelline Lisa e Julie Fiona (vero nome della famosa attrice Julia Roberts). Da allora Eric avrà pochissime occasioni di vedere la madre e anzi pare che il rapporto con il tempo si sia degradato non poco, proprio sul piano umano.

Forse è per questa instabile situazione familiare che dalla tenera età di tredici anni Eric comincia a fare uso di droghe e alcool per colmare un dolore che non può gestire e comprendere da solo. Litiga con tutti e si scontra frequentemente con il mondo circostante e gli unici punti stabili che ha nella vita sono suo padre e l'arte della recitazione.

Con l'incoraggiamento e il sacrificio economico del genitore, Eric parte per Londra all'età di diciassette anni per studiare alla "Royal Academy of Dramatic Art", dopodichè studierà alla "American Academy of Dramatic Art di New York", anche se solo per un anno, prima di cominciare la carriera vera e propria.

Numerose sono, in questo periodo, le sue apparizioni teatrali Off Broadway per approdare, nel 1976, a un ruolo televisivo in "Another World" nei panni di Ted Bancroft. Il suo acclamato debutto cinematografico in "King of the Gypsies" arriva poco dopo, nel 1978. È un successo "agrodolce". Il ruolo arriva solo dopo un mese dalla morte per cancro di suo padre Walter.

Grazie al bell'aspetto e al talento la carriera di Eric decolla, ma la sua vita personale è ancora in pieno terremoto. E' dedito sempre di più alle droghe, all'alcool e alle donne, espedienti usati per soffocare il dolore e l'affetto di cui ha disperatamente bisogno. Nel giugno del 1981 la vita dell'attore subisce un'altra dura prova. Guidando lungo una strada di montagna in Connecticut, perde il controllo della sua Jeep CJ5 e finisce contro un albero. Riporta un trauma al cervello che lo lascia in coma per tre giorni insieme con una serie di fratture multiple. Il ritorno alla normalità sarà assai difficile, anche perché la scomoda eredità di quei pochi giorni di coma è una preoccupante perdita della memoria: un handicap con cui dovrà lottare duramente. Inoltre il suo aspetto angelico è compromesso dalle ferite e il rischio è che anche i ruoli cinematografici promessi sfumino.

Il regista Bob Fosse decide invece di dargli una chance e gli affida la parte di Paul Snider in "Star80". Il film è un successo e la stella di Eric torna meritatamente a brillare.

Seguono altre due pellicole importanti, "Il Papa di Greenwich Village" e "A trenta secondi dalla fine (Runaway Train)" (con Jon Voight). Per quest'ultimo film Eric Roberts riceve le nomination al Golden Globe e all'Oscar come "migliore attore non protagonista". L'essere tornato in sella però sembra non aver placato la sua ansia autodistruttiva. La sua vita va pur sempre verso la direzione sbagliata, il suo carattere diventa irritabile; comincia a farsi la reputazione di persona difficile da trattare.

Dopo una serie di investimenti sbagliati, si trova nella necessità di recuperare soldi. Comincia così ad accettare qualunque ruolo gli offrano, indistintamente, ma in questo modo la reputazione professionale inevitabilmente ne soffre (anche se sicuramente non il conto in banca). Questo andazzo prosegue fino agli inizi degli anni '90, quando accadono due cose importanti: nasce sua figlia Emma e incontra Eliza Garrett, la donna che riesce a portarlo all'altare.

Con l'amore per Emma e il supporto di Eliza, Eric affronta un radicale cambiamento. Si sottopone ad un programma per liberarsi dalla dipendenza dell'alcol, affronta una serie di terapie psicologiche e comincia a lasciare dolore e rabbia in un cassetto.

Recita con Richard Gere, Kim Basinger e Uma Thurman in "Analisi finale" (1992), e con Sylvester Stallone, Sharon Stone e James Woods in "Lo specialista" (1994).

Giunto al giro di boia della mezza età Eric sembra finalmente un uomo in pace con se stesso. Passa il suo tempo libero con la figlia, momenti romantici con la moglie, e ha di fronte anni di carriera che, una volta ancora, sembrano aprirgli quelle porte che lui troppe volte ha cercato assurdamente di chiudere dietro di sé.

3 fotografie

Foto e immagini di Eric Roberts

Commenti

Dopo aver letto la biografia di Eric Roberts ti invitiamo a lasciare un commento, qui: sarà utile ai visitatori, alla redazione e a un confronto tra opinioni diverse. L'opinione può essere soggettiva ma può in ogni caso fornire spunti preziosi.

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

Eric Roberts nelle opere letterarie Film e DVD di Eric Roberts

7 biografie

Nati lo stesso giorno di Eric Roberts

Alain Ducasse

Alain Ducasse

Chef francese
α 13 settembre 1956
Alan Friedman

Alan Friedman

Giornalista economico e conduttore tv statunitense
α 30 aprile 1956
Andrea Pazienza

Andrea Pazienza

Fumettista italiano
α 23 maggio 1956
ω 17 giugno 1988
Andy Garcia

Andy Garcia

Attore cubano
α 12 aprile 1956
Antonello Colonna

Antonello Colonna

Chef italiano
α 1 gennaio 1956
Beppe Severgnini

Beppe Severgnini

Giornalista e scrittore italiano
α 26 dicembre 1956
Bjorn Borg

Bjorn Borg

Tennista svedese
α 6 giugno 1956
Carlo Urbani

Carlo Urbani

Medico italiano
α 19 ottobre 1956
ω 29 marzo 2003
Carrie Fisher

Carrie Fisher

Attrice statunitense
α 21 ottobre 1956
ω 27 dicembre 2016
Cristina Comencini

Cristina Comencini

Regista, sceneggiatrice e scrittrice italiana
α 8 maggio 1956
Danny Boyle

Danny Boyle

Regista inglese
α 20 ottobre 1956
David Copperfield

David Copperfield

Illusionista statunitense
α 16 settembre 1956
Gerry Scotti

Gerry Scotti

Presentatore TV e attore italiano
α 7 agosto 1956
Giacomo Poretti

Giacomo Poretti

Attore e comico italiano
α 26 aprile 1956
Gianna Nannini

Gianna Nannini

Cantante italiana
α 14 giugno 1956
Giobbe Covatta

Giobbe Covatta

Attore e comico italiano
α 11 giugno 1956
Giuliana De Sio

Giuliana De Sio

Attrice italiana
α 2 aprile 1956
Giuseppe Tornatore

Giuseppe Tornatore

Regista italiano
α 27 maggio 1956
Ivana Spagna

Ivana Spagna

Cantante italiana
α 16 dicembre 1956
Joe Satriani

Joe Satriani

Chitarrista statunitense
α 15 luglio 1956
Larry Bird

Larry Bird

Atleta statunitense, basket
α 7 dicembre 1956
Lars von Trier

Lars von Trier

Regista danese
α 30 aprile 1956
Laura Morante

Laura Morante

Attrice italiana
α 21 agosto 1956
Liam Brady

Liam Brady

Ex calciatore irlandese
α 13 febbraio 1956
Lorenzo Bini Smaghi

Lorenzo Bini Smaghi

Economista e manager italiano
α 29 novembre 1956
Luca Barbareschi

Luca Barbareschi

Attore, presentatore tv e politico italiano
α 28 luglio 1956
Mahmoud Ahmadinejad

Mahmoud Ahmadinejad

Leader politico iraniano
α 28 ottobre 1956
Marina Fiordaliso

Marina Fiordaliso

Cantante italiana
α 19 febbraio 1956
Martina Navratilova

Martina Navratilova

Tennista ceca
α 18 ottobre 1956
Massimo Carlotto

Massimo Carlotto

Scrittore italiano
α 22 luglio 1956
Maurizio Gasparri

Maurizio Gasparri

Politico italiano
α 18 luglio 1956
Mel Gibson

Mel Gibson

Attore e regista statunitense naturalizzato australiano
α 3 gennaio 1956
Michael Connelly

Michael Connelly

Giornalista e scrittore statunitense
α 21 luglio 1956
Michele Alboreto

Michele Alboreto

Pilota F1 italiano
α 23 dicembre 1956
ω 25 aprile 2001
Miguel Bosé

Miguel Bosé

Cantante, attore, compositore ed ex ballerino spagnolo naturalizzato italiano
α 3 aprile 1956
Paolo Rossi

Paolo Rossi

Calciatore italiano
α 23 settembre 1956
Patricia Cornwell

Patricia Cornwell

Scrittrice statunitense
α 9 giugno 1956
Piero Chiambretti

Piero Chiambretti

Presentatore tv italiano
α 30 maggio 1956
Roberto Calderoli

Roberto Calderoli

Politico italiano
α 18 aprile 1956
Stefano Parisi

Stefano Parisi

Politico italiano
α 12 novembre 1956
Sugar Ray Leonard

Sugar Ray Leonard

Pugile statunitense
α 17 maggio 1956
Theresa May

Theresa May

Politica inglese
α 1 ottobre 1956
Tom Hanks

Tom Hanks

Attore statunitense
α 9 luglio 1956
Veronica Lario

Veronica Lario

Attrice italiana
α 19 luglio 1956