Biografie

Flavia Pennetta

Flavia Pennetta
Flavia Pennetta nelle opere letterarie Film e DVD di Flavia Pennetta

Biografia

La tennista italiana Flavia Pennetta nasce il 25 febbraio del 1982 a Brindisi. Dopo essersi messa in evidenza sin dalle categorie giovanili, conquistando nel 1996 il campionato italiano under 14 di doppio, nel 1997 la ragazza pugliese vince sia il torneo di doppio che il torneo di singolare nel campionato italiano under 16, e per la prima volta prende parte a un torneo del circuito Itf, pur non superando il secondo turno. L'anno successivo, le cose iniziano ad andare meglio: benché non riesca a superare le qualificazioni per gli Internazionali di Palermo, partecipa a ben cinque tornei Itf, e conquista due vittorie nel doppio, oltre alla coppa del mondo under 18. Nel 1999, la Pennetta vince due tornei Itf, a Cagliari e Grado; pur fallendo le qualificazioni a Palermo e Roma, si aggiudica, in coppia con Roberta Vinci, il Trofeo Bonfiglio di Milano e il Roland Garros under 18.

L'inizio del millennio la vede entrare ufficialmente tra le professioniste. Fallisce, tuttavia, le qualificazioni a cinque tornei Wta, incluso Wimbledon, e anche nel circuito Itf le cose non vanno meglio: solo tre quarti di finale raggiunti. Dopo essere arrivata in finale ai campionati italiani disputatisi a Roseto, nel 2001 deve fare i conti con un'intossicazione alimentare che compromette la sua crescita: il bilancio dell'anno parla solo di una finale in singolare, ad Alghero. Le cose migliorano decisamente l'anno successivo: ben cinque titoli in doppio (a Roma Lanciani, a Bordeaux, a Brindisi, a Fano e nel Bronx), ma anche un torneo Itf da 10mila dollari (sempre Roma Lanciani), oltre a tre da 50mila (Biella, Fano e Ortisei). Esordisce nel circuito Wta come numero 215 al mondo: a Memphis perde contro la Asagoe al primo turno. Alla fine dell'anno, Flavia si ritrova 129esima nella classifica del doppio e 95esima in quella del singolare.

L'inizio del 2003 è costellato di buoni auspici, con l'intenzione di entrare tra le prime cinquanta al mondo: complici alcuni problemi fisici, tuttavia, l'obiettivo non viene raggiunto; a marzo, comunque, esordisce con la maglia dell'Italia in Fed Cup, vincendo tutti e tre gli incontri in cui scende in campo. Il 2004, invece, porta il primo torneo vinto: succede a Sopot, anche se degne di nota sono anche le finali raggiunte a Palermo e ad Acapulco. La stagione si conclude al trentottesimo posto della graduatoria mondiale, che la lancia verso le vittorie a Bogotà e Acapulco nel singolo e a Los Angeles nel doppio, in coppia con Elena Dementieva.

L'8 agosto del 2005 raggiunge il suo best ranking fino a quel momento: 23esima. Un anno dopo, Flavia Pennetta trascina l'Italia alla conquista della Federation Cup, sconfiggendo in finale il Belgio in collaborazione con Roberta Vinci, Mara Santangelo e Francesca Schiavone; prosegue, inoltre, la scalata nella classifica Wta, con il sedicesimo posto raggiunto a gennaio. I problemi fisici, tuttavia, non finiscono di tormentare l'atleta brindisina, che deve fare i conti con i postumi di un'operazione al polso che la portano addirittura fuori dalle prime 90 tenniste al mondo: nonostante tredici sconfitte di seguito al primo turno, comunque, il riscatto arriva sul cemento thailandese, con Flavia che conquista il torneo di Bangkok.

Il 2008, superata la delusione sentimentale della fine della storia d'amore con Carlos Moya, è l'anno delle Olimpiadi di Pechino, ma la rassegna a cinque cerchi si conclude anzitempo: addirittura al primo turno nel torneo di singolo, e nei quarti di finale nel torneo di doppio disputato con Francesca Schiavone. Soddisfazioni ben più consistenti arrivano dal circuito Wta, con le vittorie ad Acapulco e Vina del Mar, ma anche con l'orgoglio di aver sconfitto, il 16 ottobre, Jelena Jankovic, numero uno al mondo, a Zurigo.

La tennista pugliese nel 2009 è ormai diventata una tra le più forti del ranking, come testimonia l'undicesimo posto in graduatoria ottenuto a febbraio. Dopo aver conquistato Palermo, sconfiggendo in finale Sara Errani, Flavia si aggiudica anche Los Angeles, battendo in semifinale Maria Sharapova e in finale Samantha Stosur. La vittoria contro Venus Williams al torneo di Cincinnati le permetterebbe di entrare nella top ten del Wta, a pari merito con Ana Ivanovic, che tuttavia la scavalca in virtù dei risulti migliori ottenuti nei tornei del Grande Slam (visto che la classifica non concede ex aequo): Flavia riesce nell'impresa, comunque, pochi giorni dopo, sconfiggendo la slovacca Daniela Hantuchova nei quarti del torneo statunitense. Il 2009 si conclude con un'altra vittoria fantastica: la seconda Fed Cup della sua vita.

Dopo essere arrivata in finale ad Auckland e in semifinale a Parigi, Flavia impreziosisce il suo 2010 con la conquista del torneo di Miami in doppio, insieme con Gisela Dulko. E' il 4 aprile: sette giorni dopo, arriva il nono titolo nel singolare, a Marbella. I successi in doppio proseguono a maggio, con la conquista di Stoccarda e Roma: a Madrid, invece, a negarle la gioia del trionfo intervengono Venus e Serena Williams. Dopo la finale di Palermo e la semifinale di San Diego, ad agosto la tennista azzurra sconfigge, sempre in coppia con la Dulko, Katarina Srebotnik e Kyeta Peschke, ottenendo l'undicesimo successo della categoria: ormai saldamente al comando della graduatoria Wta di categoria, vince anche a Mosca e a Doha, dove si disputano i Masters. Si tratta della prima affermazione di un italiano ai Masters. A novembre, Flavia contribuisce ancora una volta al successo azzurro in Fed Cup, contro gli Stati Uniti, battendo Bethanie Mattek-Sands e Coco Vandeweghe.

Il 2011 si apre per lei con un trionfo inaspettato, il primo Slam della carriera: con la compagna d'avventura argentina, Flavia vince il doppio agli Australian Open, battendo Maria Kirilenko e Viktoria Azarenka. Poche settimane più tardi, ex aequo con la Dulko diventa la numero uno nella classifica delle singole tenniste del doppio: mai nessun italiano ci era riuscito prima di lei.

La stagione del 2012 per la Pennetta inizia invece con la finale di Auckland, dove è costretta a ritirarsi a causa del mal di schiena: un problema fisico che la tormenta anche nelle tappe successive, e che la costringe a saltare i match da singolarista nel primo turno di Fed Cup, a Biella contro l'Ucraina. Scende in campo solo per il doppio, permettendo alle azzurre di ottenere il punto decisivo. Sconfitta da Sara Errani ad Acapulco, la Pennetta arriva nei quarti di finale a Roma, ma è costretta a ritirarsi contro Serena Williams a causa di dolori al polso destro: per questo motivo, dopo essere stata eliminata da Camila Giorgi a Wimbledon, il 31 agosto si opera allo scafo lunare del polso in una clinica di Barcellona.

Uno stop che la tiene lontana dai campi di gioco, ma non dal jet-set: a febbraio del 2013, Flavia Pennetta sale sul palco del Teatro Ariston in occasione del Festival di Sanremo condotto da Fabio Fazio. All'inizio del mese di settembre 2013 sfiora la finale degli US Open.

Dopo aver battuto in semifinale la N°2 al mondo, la cinese Li Na, il 16 marzo 2014 trionfa vincendo il torneo Indian Wells, battendo 6-2 6-1 la polacca Radwanska (N° 3 del ranking mondiale). Nel settembre del 2015 arriva a giocare la finale - storica per l'Italia - degli US Open, torneo del grande slam, contro la connazionale Roberta Vinci: nel match finale è lei a prevalere.

Frasi di Flavia Pennetta

8 fotografie

Foto e immagini di Flavia Pennetta

Commenti

Dopo aver letto la biografia di Flavia Pennetta ti invitiamo a lasciare un commento, qui: sarà utile ai visitatori, alla redazione e a un confronto tra opinioni diverse. L'opinione può essere soggettiva ma può in ogni caso fornire spunti preziosi.

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

Flavia Pennetta nelle opere letterarie Film e DVD di Flavia Pennetta

13 biografie

Nati lo stesso giorno di Flavia Pennetta

Kakà

Kakà

Calciatore brasiliano
α 22 aprile 1982
Arisa

Arisa

Cantante italiana
α 20 agosto 1982
Noemi

Noemi

Cantante italiana
α 25 gennaio 1982
Clementino

Clementino

Rapper e attore teatrale italiano
α 21 dicembre 1982
Adam Lambert

Adam Lambert

Cantante statunitense
α 29 gennaio 1982
Aida Yespica

Aida Yespica

Modella e showgirl venezuelana
α 15 luglio 1982
Alberto Gilardino

Alberto Gilardino

Calciatore italiano
α 5 luglio 1982
Alberto Contador

Alberto Contador

Atleta spagnolo, ciclismo
α 6 dicembre 1982
Andrea Delogu

Andrea Delogu

Conduttrice televisiva e radiofonica italiana
α 23 maggio 1982
Andy Roddick

Andy Roddick

Tennista statunitense
α 30 agosto 1982
Anne Hathaway

Anne Hathaway

Attrice statunitense
α 12 novembre 1982
Antonio Cassano

Antonio Cassano

Calciatore italiano
α 12 luglio 1982
Brigitta Bulgari

Brigitta Bulgari

Pornostar ungherese
α 29 settembre 1982
Clemente Russo

Clemente Russo

Pugile e personaggio tv italiano
α 27 luglio 1982
Eleonora Pedron

Eleonora Pedron

Valletta TV italiana
α 13 luglio 1982
Elisa Isoardi

Elisa Isoardi

Conduttrice TV italiana
α 27 dicembre 1982
Elisa Di Francisca

Elisa Di Francisca

Schermitrice italiana
α 13 dicembre 1982
Filippo Magnini

Filippo Magnini

Atleta italiano, nuoto
α 2 febbraio 1982
Francesco Gabbani

Francesco Gabbani

Cantante italiano
α 9 settembre 1982
Giorgia Palmas

Giorgia Palmas

Conduttrice televisiva, showgirl e attrice italiana
α 5 marzo 1982
Ian Thorpe

Ian Thorpe

Atleta australiano, nuotatore
α 13 ottobre 1982
Jessica Biel

Jessica Biel

Attrice statunitense
α 3 marzo 1982
Juliana Moreira

Juliana Moreira

Showgirl brasiliana
α 15 aprile 1982
Kate Middleton

Kate Middleton

Reale inglese
α 9 gennaio 1982
Kirsten Dunst

Kirsten Dunst

Attrice statunitense
α 30 aprile 1982
Laura Barriales

Laura Barriales

Modella, showgirl, conduttrice tv e attrice spagnola
α 18 settembre 1982
Laura Chiatti

Laura Chiatti

Attrice italiana
α 15 luglio 1982
Lola Ponce

Lola Ponce

Cantante argentina
α 25 giugno 1982
Marco Melandri

Marco Melandri

Pilota motociclistico italiano
α 7 agosto 1982
Marco Di Meco

Marco Di Meco

Compositore, flautista e poeta italiano
α 5 febbraio 1982
Paolo Giordano

Paolo Giordano

Scrittore e fisico italiano
α Anno 1982
Samuel Peron

Samuel Peron

Ballerino italiano
α 21 aprile 1982
Silvio Muccino

Silvio Muccino

Attore, sceneggiatore e regista italiano
α 14 aprile 1982
Thiago Motta

Thiago Motta

Calciatore brasiliano naturalizzato italiano
α 28 agosto 1982
William del Galles

William del Galles

Principe del Regno Unito
α 21 giugno 1982