Biografie

Francesco Storace

Francesco Storace
Francesco Storace nelle opere letterarie

Biografia Anima sociale

Francesco Storace nasce a Cassino il 25 gennaio 1959. Sposato, con una figlia, è stato Deputato nella XII e nella XIII legislatura.

Storace inizia giovanissimo l'attività politica con il Movimento Sociale Italiano (Msi), impegnandosi subito nel sociale e avvicinandosi presto al mondo del giornalismo.

Negli anni '70 è uno dei leader del Fuan, l'associazione degli universitari missini. Giornalista professionista, lavora per anni al "Secolo d'Italia", l'organo del partito.

Al "Secolo d'Italia" percorre tutti i gradini, fino ad arrivare all'incarico di Capo dei servizi parlamentari.

Quando Gianfranco Fini diventa segretario, Storace è capo ufficio stampa. Cattolico praticante, un carattere sanguigno e poco incline a compromessi, Storace incarna l'anima sociale della destra. E' lontano dall'ala "movimentista" di Pino Rauti, ma anche dallo stile aggressivo di Teodoro Buontempo.

Partecipa con convinzione all'evoluzione dell'Msi in Alleanza Nazionale, al Congresso di Fiuggi del gennaio 1995.

Eletto deputato per la prima volta nel 1994 - nel collegio numero 21 della Circoscrizione Lazio - viene riconfermato nel 1996.

Il suo interesse per il mondo della comunicazione lo porta prima alla vicepresidenza e poi alla presidenza della Commissione di vigilanza dei servizi radiotelevisivi. Qui Storace si batte per l'affermazione del pluralismo e mostra doti di grande equilibrio, mettendo spesso d'accordo maggioranza e opposizione nell'interesse di tutti i cittadini.

In questa veste si procura il soprannome di "epurator" per i suoi attacchi ai dirigenti della Rai sospettati di essere faziosi. In seguito fa parte anche della Commissione Cultura e della Commissione Antimafia.

Come presidente della federazione romana di An, è il principale sostenitore della candidatura di Silvano Moffa alla provincia nel 1998. La vittoria del "suo" candidato contro Pasqualina Napoletano segna l'inizio della riscossa del centrodestra nel Lazio.

Due anni dopo, il 16 aprile 2000, è lo stesso Storace a vincere le regionali contro Piero Badaloni. Un sucesso eccezionale per differenza di voti (circa 200 mila), per quantità di voti ricevuti (quasi un milione e mezzo), per preferenze personali (centomila in più rispetto alla coalizione politica che lo sosteneva) ma soprattutto per capacità di "recupero": i sondaggi all'inizio della campagna davano Badaloni vincente con un margine di quasi il 30 per cento di voti.

Una volta eletto "governatore" del Lazio, Storace presta grande attenzione alla comunicazione, affidando la "promozione" del suo governo ad un team di esperti che già lo avevano aiutato durante la campagna elettorale. Anche il suo soprannome cambia da "epuretor" a "moderator".

Candidato dalla coalizione di centro-destra alla presidenza della Regione Lazio, nelle elezioni del 3 e 4 aprile 2005 è stato sconfitto dal candidato dell'Unione di centro-sinistra Piero Marrazzo. Successivamente nel terzo governo Berlusconi (dal 23 aprile 2005) gli è stato affidato il Ministero della Salute.

Famose sono le battaglie di Francesco Storace contro l'aborto e contro la Legge 180 (sui manicomi).

A un mese dalle elezioni, il 10 marzo 2006 Storace si è dimesso, in seguito alla bufera sollevata dai sospetti di spionaggio politico che avrebbero condizionato le elezioni regionali del 2005 ai danni di Alessandra Mussolini e Piero Marrazzo.

Nel novembre del 2007 si scinde da Alleanza Nazionale fondando "La Destra", movimento politico autonomo che proviene da una corrente già interna ad An identificata in precedenza con il nome "D-Destra".

Aforismi di Francesco Storace

4 fotografie

Foto e immagini di Francesco Storace

Commenti

Dopo aver letto la biografia di Francesco Storace ti invitiamo a lasciare un commento, qui: sarà utile ai visitatori, alla redazione e a un confronto tra opinioni diverse. L'opinione può essere soggettiva ma può in ogni caso fornire spunti preziosi.

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

Francesco Storace nelle opere letterarie

12 biografie

Nati lo stesso giorno di Francesco Storace

Raf

Raf

Cantante italiano
α 29 settembre 1959
Barbie

Barbie

La bambola più famosa al mondo
α 9 marzo 1959
Prince

Prince

Cantante e musicista statunitense
α 7 giugno 1959
ω 21 aprile 2016
Alfonso Pecoraro Scanio

Alfonso Pecoraro Scanio

Politico italiano
α 13 marzo 1959
Angus Young

Angus Young

Chitarrista scozzese, AC/DC
α 29 marzo 1959
Antonio Cornacchione

Antonio Cornacchione

Attore e comico italiano
α Anno 1959
Antonio Pappano

Antonio Pappano

Direttore d'orchestra inglese
α 30 dicembre 1959
Antonio Ingroia

Antonio Ingroia

Politico, ex magistrato italiano
α 31 marzo 1959
Bianca Berlinguer

Bianca Berlinguer

Giornalista e conduttrice tv italiana
α 9 dicembre 1959
Bryan Adams

Bryan Adams

Cantante, rocker canadese
α 5 novembre 1959
Carlo Ancelotti

Carlo Ancelotti

Allenatore italiano
α 10 giugno 1959
Carmen Russo

Carmen Russo

Ballerina e personaggio tv italiana
α 3 ottobre 1959
Emma Thompson

Emma Thompson

Attrice inglese
α 15 aprile 1959
Ferzan Ozpetek

Ferzan Ozpetek

Regista turco naturalizzato italiano
α 3 febbraio 1959
Gabriella Carlucci

Gabriella Carlucci

Presentatrice TV italiana, deputato della Repubblica
α 28 febbraio 1959
Giancarlo Siani

Giancarlo Siani

Giornalista italiano, vittima della camorra
α 19 settembre 1959
ω 23 settembre 1985
Hugh Laurie

Hugh Laurie

Attore inglese
α 11 giugno 1959
Jeanette Winterson

Jeanette Winterson

Scrittrice inglese
α 27 agosto 1959
John McEnroe

John McEnroe

Tennista statunitense, ex campione mondiale
α 16 febbraio 1959
Kevin Spacey

Kevin Spacey

Attore statunitense
α 26 luglio 1959
Luc Besson

Luc Besson

Regista francese
α 19 marzo 1959
Luciano Spalletti

Luciano Spalletti

Allenatore di calcio italiano
α 7 marzo 1959
Magic Johnson

Magic Johnson

Atleta statunitense, basket
α 14 agosto 1959
Marco Baldini

Marco Baldini

Conduttore tv e radiofonico italiano
α 3 settembre 1959
Mario Tozzi

Mario Tozzi

Geologo, divulgatore scientifico, saggista e conduttore tv italiano
α 13 dicembre 1959
Maurizio Crozza

Maurizio Crozza

Comico, imitatore e presentatore tv italiano
α 5 dicembre 1959
Maurizio Lupi

Maurizio Lupi

Politico italiano
α 3 ottobre 1959
Michele Emiliano

Michele Emiliano

Politico italiano
α 23 luglio 1959
Paul Cayard

Paul Cayard

Velista statunitense
α 19 maggio 1959
Rupert Everett

Rupert Everett

Attore inglese
α 29 maggio 1959
Sam Raimi

Sam Raimi

Regista e attore statunitense
α 23 ottobre 1959
Toni Servillo

Toni Servillo

Attore italiano
α 9 agosto 1959
Val Kilmer

Val Kilmer

Attore statunitense
α 31 dicembre 1959
Youssou N'Dour

Youssou N'Dour

Cantante senegalese
α 1 ottobre 1959