Biografie

Gene Hackman

Gene Hackman
Gene Hackman nelle opere letterarie Libri in lingua inglese Film e DVD di Gene Hackman

Biografia

Eugene Allen Hackman (da tutti conosciuto come Gene Hackman) nasce il 30 gennaio 1930 a San Bernardino, in California, figlio di Eugen Ezra e Lyda Gray, e fratello di Richard. Cresciuto nell'Illinois, a Danville, vive nella casa di Beatrice, la nonna materna, e vede i propri genitori separarsi nel 1943: un trauma che lo induce ad arruolarsi nei Marines a soli sedici anni. Dopo aver passato tre anni in giro per il mondo tra Hawaii, Shanghai e Giappone, ottiene il diploma all'interno delle forze armate.

Congedatosi, si iscrive all'Università dell'Illinois, intenzionato a diventare giornalista, ma abbandona il progetto dopo sei mesi, iscrivendosi invece alla Scuola di tecnica radiofonica (durante l'esperienza da militare era stato impiegato come radio-operatore). Dopo aver lavorato per alcune emittenti radiofoniche in Florida, a ventisei anni si iscrive presso il Pasadena Playhouse a un corso di arte drammatica, desideroso di provare la carriera di attore: tra i suoi compagni di corso, c'è un certo Dustin Hoffman.

Al termine della scuola, si sposta a New York insieme con Hoffman, e comincia a trovare impiego in alcune produzioni off-Broadway. Tra apparizioni in serie televisive e brevi comparsate in film (poco redditizie, però, al punto che deve trovarsi un secondo lavoro come facchino), arriva a una svolta importante ottenendo il ruolo di protagonista a Broadway per "Any Wednesday", che gli permette di essere chiamato da Robert Rossen, al fianco di Warren Beatty, per il film "Lilith".

Hackman, quindi, viene scelto nel 1967 per "Gangster Story", in cui interpreta il fratello di Clyde Barrow, Buck: un ruolo che gli vale una nomination come attore non protagonista agli Oscar. Da quel momento la sua carriera prende il volo: al fianco di Robert Redford ne "Gli spericolati" di Michael Ritchie, ha l'opportunità di lavorare anche con Gregory Peck in "Abbandonati dallo spazio". Gli anni Settanta gli portano il primo Premio Oscar come attore protagonista: accade nel 1971, grazie alla sua interpretazione di Jimmy Popeye Doyle ne "Il braccio violento della legge", diretto da William Friedkin. Si susseguono, quindi, numerose pellicole, tra cui "Lo spaventapasseri" di Jerry Schatzberg nel 1973 e "La conversazione" di Francis Ford Coppola nel 1974; nello stesso anno, appare in un cameo di "Frankenstein Junior" di Mel Brooks: probabilmente il ruolo più comico della sua carriera, un eremita cieco che incontra (celebre la gag della minestra bollente versata) la creatura che ha il volto di Peter Boyle.

Collabora, inoltre, con Richard Brooks per "Stringi i denti e vai", e recita in "Bersaglio di notte" e "Il braccio violento della legge II". Alternandosi tra commedie e film drammatici, Hackman viene chiamato a prestare il volto a Lex Luthor, tra il 1978 e il 1980, per "Superman" e "Superman II". "Mississippi Burning - Le radici dell'odio" gli regala l'Orso d'Argento al Festival di Berlino, mentre lo sceriffo Little Bill Daggett, interpretato ne "Gli spietati" del 1992 (capolavoro di Clint Eastwood) gli vale il secondo Oscar.

In precedenza, dopo un intervento al cuore che l'aveva tenuto per un certo periodo lontano dalle scene, aveva avuto l'occasione di recitare con Shirley MacLaine e Meryl Streep in "Cartoline dall'inferno", di Mike Nichols; altri "duetti" prestigiosi sono quelli con Tom Cruise, ne "Il socio" di Sydney Pollack (tratto da un romanzo di John Grisham), con Russell Crowe e Leonardo DiCaprio in "Pronti a morire" di Sam Raimi, e con Denzel Washington in "Allarme rosso" di Tony Scott.

Nel 1997 torna a recitare sotto la regia di Clint Eastwood in "Potere assoluto", mentre un anno più tardi partecipa a "Nemico pubblico", con Will Smith, ed è uno dei doppiatori del film d'animazione "Z la formica". Il nuovo millennio per lui si apre con un poker di pellicole nel 2001: "I Tenenbaum", di Wes Anderson; "Behind enemy lines - Dietro le linee nemiche", di John Moore; la commedia "Heartbreakers - Vizio di famiglia", di David Mirkin; e "Il colpo", di David Mamet. Dopo "La giuria" di Gary Fleder, nel 2004 prende parte a "Due candidati per una poltrona", mentre cinque anni più tardi è protagonista del documentario "I knew it was you".

Ritiratosi, anche se non ufficialmente, dal mondo del cinema, si dedica alla vita familiare (dopo essersi sposato nel 1956 con Faye Maltese, impiegata di banca, che gli ha regalato tre figli, nel 1991 si è risposato con Betsy Arakawa, pianista con cui trascorre la vita nel New Mexico, a Santa Fe), e alla scrittura: dopo aver pubblicato in collaborazione con Daniel Lenihan, archeologo, i romanzi "Wake of the Perdido Star" e "Justice for none", nel 2008 dà alle stampe "Escape from Andersonville".

Vincitore di due Golden Globe, due premi Oscar (con cinque nomination) e un Orso d'Argento, Gene Hackman in Italia è doppiato soprattutto da Sergio Fiorentini (che gli presta la voce, tra l'altro, in "Superman", "Nemico pubblico", "Heartbreakers - Vizio di famiglia", "I Tenenbaum" e "Behind enemy lines - Dietro le linee nemiche") e da Renato Mori (ne "Il braccio violento della legge 2", "Cartoline dall'inferno", "Bersaglio di notte" e "Il socio"), ma anche da Walter Maestosi (in "Mississippi Burning - Le radici dell'odio"), Silvio Spaccesi (in "Frankenstein Junior") e Sergio Rossi (ne "Il braccio violento della legge").

Cattivo per antonomasia, ha spesso interpretato personaggi cinici e spietati, amorali e corrotti, dallo sguardo incisivo e forte, spiccio e burbero: basti pensare al poliziotto de "Il braccio violento della legge", in perenne bilico tra giustizia e delinquenza, o allo sbandato irascibile de "Lo spaventapasseri".

Frasi di Gene Hackman

9 fotografie

Foto e immagini di Gene Hackman

Commenti

Dopo aver letto la biografia di Gene Hackman ti invitiamo a lasciare un commento, qui: sarà utile ai visitatori, alla redazione e a un confronto tra opinioni diverse. L'opinione può essere soggettiva ma può in ogni caso fornire spunti preziosi.

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

Gene Hackman nelle opere letterarie Libri in lingua inglese Film e DVD di Gene Hackman

9 biografie

Nati lo stesso giorno di Gene Hackman

Alberto Arbasino

Alberto Arbasino

Scrittore, giornalista e critico italiano
α 22 gennaio 1930
Aldo Biscardi

Aldo Biscardi

Giornalista sportivo italiano
α 26 ottobre 1930
Amelia Rosselli

Amelia Rosselli

Poetessa italiana
α 28 marzo 1930
ω 11 febbraio 1996
Boris Giuliano

Boris Giuliano

Ufficiale di polizia italiano, vittima di mafia
α 22 ottobre 1930
ω 21 luglio 1979
Clint Eastwood

Clint Eastwood

Attore e regista statunitense
α 31 maggio 1930
Edna O'Brien

Edna O'Brien

Scrittrice irlandese
α 15 dicembre 1930
Edoardo Sanguineti

Edoardo Sanguineti

Poeta e scrittore italiano
α 9 dicembre 1930
ω 18 maggio 2010
Edwin Aldrin

Edwin Aldrin

Pioniere astronauta statunitense
α 20 gennaio 1930
Emmanuel Milingo

Emmanuel Milingo

Religioso zambiano, ex vescovo cattolico
α 13 giugno 1930
Ferruccio Amendola

Ferruccio Amendola

Attore e doppiatore italiano
α 22 luglio 1930
ω 3 settembre 2001
Folco Quilici

Folco Quilici

Documentarista e scrittore italiano
α 9 aprile 1930
Frank Lucas

Frank Lucas

Ex criminale statunitense, signore della droga
α 9 settembre 1930
George Soros

George Soros

Imprenditore e attivista ungherese naturalizzato statunitense
α 12 agosto 1930
Giò Pomodoro

Giò Pomodoro

Scultore italiano
α 17 novembre 1930
ω 21 dicembre 2002
Gualtiero Marchesi

Gualtiero Marchesi

Chef italiano
α 19 marzo 1930
Harold Pinter

Harold Pinter

Drammaturgo inglese, premio Nobel
α 10 ottobre 1930
ω 24 dicembre 2008
Harvey Milk

Harvey Milk

Politico statunitense
α 22 maggio 1930
ω 27 novembre 1978
Helmut Kohl

Helmut Kohl

Politico tedesco
α 3 aprile 1930
Jean-Louis Trintignant

Jean-Louis Trintignant

Attore francese
α 11 dicembre 1930
Jean-Luc Godard

Jean-Luc Godard

Regista francese
α 3 dicembre 1930
Lorin Maazel

Lorin Maazel

Direttore d'orchestra statunitense
α 6 marzo 1930
ω 13 luglio 2014
Marco Pannella

Marco Pannella

Politico italiano
α 2 maggio 1930
ω 19 maggio 2016
Neil Armstrong

Neil Armstrong

Astronauta statunitense
α 5 agosto 1930
ω 25 agosto 2012
Pierre Bourdieu

Pierre Bourdieu

Sociologo francese
α 10 agosto 1930
ω 23 gennaio 2002
Ray Charles

Ray Charles

Cantante statunitense
α 23 settembre 1930
ω 10 giugno 2004
Richard Donner

Richard Donner

Regista e produttore statunitense
α 24 aprile 1930
Sean Connery

Sean Connery

Attore scozzese
α 25 agosto 1930
Silvana Mangano

Silvana Mangano

Attrice italiana
α 21 aprile 1930
ω 16 dicembre 1989
Steve McQueen

Steve McQueen

Attore statunitense
α 24 marzo 1930
ω 7 novembre 1980
Totò Riina

Totò Riina

Boss mafioso italiano
α 16 novembre 1930
Walter Bonatti

Walter Bonatti

Alpinista, scalatore ed esploratore italiano
α 22 giugno 1930
ω 13 settembre 2011
Warren Buffett

Warren Buffett

Imprenditore statunitense
α 30 agosto 1930
Zhores Alferov

Zhores Alferov

Fisico bielorusso, premio Nobel
α 15 marzo 1930