Biografie

George H.W. Bush

George H.W. Bush
George H.W. Bush nelle opere letterarie Libri in lingua inglese

Biografia Verso un nuovo millennio

George Herbert Walker Bush (a volte indicato anche come George Bush Senior), 41° presidente degli Stati Uniti d'America nasce il giorno 12 giugno 1924 a Milton, in Massachusetts. Il padre, Prescott Sheldon Bush, manager bancario, viene eletto come senatore del Connecticut nel 1952. Di conseguenza Bush sente da subito la necessità di impegnarsi attivamente nella realtà politica americana per dare il suo contributo. Partecipa come aviatore della Marina alla seconda guerra mondiale e riceve una medaglia al valore. Tornato in patria, completa gli studi iscrivendosi a Yale, e nel gennaio 1945, dopo la fine della guerra, si sposa con Barbara Pierce, ha sei figli.

Da questo momento comincia la sua scalata nel mondo della politica americana. Deputato del Congresso per il Texas per due mandati, tenta di entrare al Senato senza successo. Viene nominato ambasciatore delle Nazioni Unite, presidente del Comitato nazionale repubblicano, capo dell'ufficio delle Nazioni Unite per le relazioni con la Repubblica cinese ed anche direttore dell'ufficio dell'Intelligence Agency (CIA).

Grazie alla sua eccezionale carriera politica e alla sua personale fortuna economica, acquisita con un favorevole investimento petrolifero in Texas, può permettersi di aspirare alla presidenza degli Stati Uniti. Il primo tentativo, nel 1980, fallisce. Ronald Reagan è il candidato repubblicano vincente e Bush diviene il vice-presidente. Con questo ruolo, dal 1980 al 1988, si interessa a molte questioni interne: firma programmi per prevenire il contrabbando di droga nel sud della Florida, visita più di quindici nazioni come rappresentante di Reagan e intraprende dure battaglie contro il terrorismo.

Nel 1988 George Bush diviene il quarantunesimo presidente degli Stati Uniti, battendo il governatore del Massachusetts Michael Dukakis. Designa come suo vice James Danforth Quayle. Bush è stato il primo vice-Presidente, dopo Martin Van Burer nel 1836, a raggiungere la stanza ovale. Il suo orientamento nella politica interna non muta rispetto a quello del suo predecessore Reagan.In politica estera, invece, assiste ad importanti cambiamenti epocali: la conclusione, dopo quarant'anni, della guerra fredda; il crollo del comunismo; la distruzione del Muro di Berlino e la fine dell'Unione Sovietica con il conseguente abbandono della presidenza da parte di Mikhail Gorbaciov.

Nel 1989 invia le truppe americane a Panama per rovesciare il regime del generale Manuel Antonio Noriega che minaccia la sicurezza del Canale e gli americani che vi vivono.

Nell'agosto del 1990, quando l'Iraq invade il Kuwait, Bush decide di intervenire. Dopo aver tentato di convincere il presidente iraniano Saddam Hussein a ritirarsi, decide di attaccare l'Iraq. Riunisce le Nazioni Unite e raggruppa la più grande coalizione di paesi alleati mai messa insieme dai tempi della seconda guerra mondiale, per bloccare l'invasione del paese saudita.

L'operazione è denominata "Desert Storm". Nella notte tra il 16 e il 17 gennaio 1991 sono inviati più di 500.000 soldati di tutte le nazioni alleate, e 425.000 sono americani. Dopo settimane di combattimenti sanguinosi, anche attraverso bombardamenti aerei mirati, la guerra si conclude con la sconfitta dell'Iraq e l'indipendenza del Kuwait.

Nel 1992 tenta di essere eletto per il secondo mandato presidenziale, ma vince il candidato democratico Bill Clinton. I motivi di questa sconfitta: poca attenzione ai problemi interni, aumento della violenza nelle città e crisi dell'economia.

Di lui Mikhail Gorbaciov ha detto: "Ricordo che quando, dopo il presidente Reagan, fu George Bush Senior a entrare alla Casa Bianca, ci toccò aspettare non poco prima di poter andare avanti sulla strada del dialogo e di poter affrontare la ricerca di nuovi orizzonti in tema di sicurezza e di riduzione degli armamenti strategici nucleari. Avemmo l'impressione che la nuova dirigenza americana stesse consapevolmente, senza motivo, rallentando".

Il suo mandato di presidente è durato dal 20 gennaio 1989 fino al 20 gennaio 1993. George Bush è padre di George W. Bush, 43° presidente degli Stati Uniti d'America.

Frasi di George H.W. Bush

3 fotografie

Foto e immagini di George H.W. Bush

Commenti

Dopo aver letto la biografia di George H.W. Bush ti invitiamo a lasciare un commento, qui: sarà utile ai visitatori, alla redazione e a un confronto tra opinioni diverse. L'opinione può essere soggettiva ma può in ogni caso fornire spunti preziosi.

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

George H.W. Bush nelle opere letterarie Libri in lingua inglese

6 biografie

Nati lo stesso giorno di George H.W. Bush

Alberto Manzi

Alberto Manzi

Insegnante italiano
α 3 novembre 1924
ω 4 dicembre 1997
Antonio Maccanico

Antonio Maccanico

Politico italiano
α 4 agosto 1924
ω 23 aprile 2013
Benny Hill

Benny Hill

Comico inglese
α 21 gennaio 1924
ω 20 aprile 1992
Charles Aznavour

Charles Aznavour

Cantautore e attore francese
α 22 maggio 1924
Charlton Heston

Charlton Heston

Attore statunitense
α 4 ottobre 1924
ω 5 aprile 2008
Christopher Tolkien

Christopher Tolkien

Scrittore inglese
α 21 novembre 1924
Corrado Mantoni

Corrado Mantoni

Conduttore TV italiano
α 2 agosto 1924
ω 8 giugno 1999
Doris Day

Doris Day

Attrice e cantante statunitense
α 3 aprile 1924
Ed Wood

Ed Wood

Regista e attore statunitense
α 10 ottobre 1924
ω 10 dicembre 1978
Eugenio Scalfari

Eugenio Scalfari

Giornalista e scrittore italiano
α 6 aprile 1924
Franco Basaglia

Franco Basaglia

Psichiatra e neurologo italiano
α 11 marzo 1924
ω 29 agosto 1980
George Brecht

George Brecht

Artista statunitense
α 7 marzo 1924
ω 5 dicembre 2008
Giovanni Sartori

Giovanni Sartori

Politologo italiano
α 13 maggio 1924
ω 4 aprile 2017
Jimmy Carter

Jimmy Carter

39° Presidente degli Stati Uniti d'America, Premio Nobel
α 1 ottobre 1924
Lauren Bacall

Lauren Bacall

Attrice statunitense
α 16 settembre 1924
ω 13 agosto 2014
Leo Buscaglia

Leo Buscaglia

Scrittore e docente statunitense
α 31 marzo 1924
ω 12 giugno 1998
Manlio Sgalambro

Manlio Sgalambro

Filosofo e scrittore italiano
α 9 dicembre 1924
ω 6 marzo 2014
Marcello Mastroianni

Marcello Mastroianni

Attore italiano
α 28 settembre 1924
ω 19 dicembre 1996
Marlon Brando

Marlon Brando

Attore statunitense
α 3 aprile 1924
ω 2 luglio 2004
Mike Bongiorno

Mike Bongiorno

Conduttore TV italiano
α 26 maggio 1924
ω 8 settembre 2009
Paul K. Feyerabend

Paul K. Feyerabend

Filosofo della scienza austriaco
α 13 gennaio 1924
ω 11 febbraio 1994
Rosamunde Pilcher

Rosamunde Pilcher

Scrittrice inglese
α 22 settembre 1924
Sergio Anselmi

Sergio Anselmi

Scrittore e storico italiano
α 11 novembre 1924
ω 7 novembre 2003
Sidney Lumet

Sidney Lumet

Regista cinematografico statunitense
α 25 giugno 1924
ω 9 aprile 2011
Truman Capote

Truman Capote

Scrittore e sceneggiatore statunitense
α 30 settembre 1924
ω 25 agosto 1984
Walter Chiari

Walter Chiari

Attore italiano
α 8 marzo 1924
ω 20 dicembre 1991