Biografie

George Herbert

George Herbert
George Herbert nelle opere letterarie Libri in lingua inglese

Biografia Rare capacità poetiche

George Herbert nasce a Montgomery, nel Galles, il giorno 3 aprile 1593 in una famiglia ricca, eminente ed intellettuale. La madre, Magdalen, è amante dell'arte, amica di John Donne e di altri poeti dell'epoca; il fratello Edward Herbert, primo barone di Cherbury, nominato cavaliere e Lord di Cherbury da re Giacomo I d'Inghilterra, è poeta e filosofo: questi è ricordato per aver cercato di riconciliare il Cristianesimo con il Razionalismo ed è spesso citato come il "padre del deismo inglese".

Dopo aver conseguito la laurea al Trinity College di Cambridge, George Herbert ottiene il posto di pubblico oratore di Cambridge, figura responsabile di porgere i formali saluti di benvenuto in latino ai visitatori importanti. Nel 1624 diventa membro del Parlamento.

Ricoprire entrambe queste attività servono a Herbert per ottenere l'opportunità di intraprendere una carriera a Corte. Nel 1625 re Giacomo I - che aveva mostrato di favorirlo e forse di volerlo nominare ambasciatore - muore. Herbert sceglie allora di intraprendere una carriera nella Chiesa d'Inghilterra.

Nel 1626 prende gli ordini e viene inviato a curare una parrocchia rurale nel Wiltshire, a circa 75 miglia a sud ovest di Londra.

George Herbert muore il giorno 1 marzo 1633: sul letto di morte consegna a Nicholas Ferrar la sua raccolta di poesie, in un manoscritto dal titolo "The Temple" (il Tempio). Ferrar è il fondatore di una comunità religiosa semi-monastica a Little Gidding (un nome oggi molto più conosciuto attraverso le poesie di T.S. Eliot).

Herbert chiede a Ferrar di pubblicare le sue poesie solo se le avrebbe ritenute capaci di "essere di aiuto a qualche anima bisognosa" oppure di bruciarle.

Prima del 1680 "The Temple" avrebbe raggiunto tredici edizioni. Sempre postumo nel 1652 viene pubblicato "Priest to the Temple, or, The Country Parson his Character and Rule of Holy Life"; (Sacerdote al tempio o il Parroco di campagna, Suo carattere e ruolo nella vita spirituale), un trattato in prosa sulla devozione.

Herbert avrebbe avuto una grande influenza sui poeti romantici, da Samuel Taylor Coleridge a Emily Dickinson e Hopkins, fino al grande T.S. Eliot.

Anche se è vissuto solo fino a 40 anni, la sua importanza di poeta ha avuto una crescita sempre maggiore nonostante tutte le sue opere siano state pubblicata postume.

George Herbert viene commemorato come santo dalla Chiesa luterana che lo ricorda nel giorno 1 marzo, e dalla Chiesa anglicana, nel giorno 27 febbraio.

Aforismi di George Herbert

3 fotografie

Foto e immagini di George Herbert

Commenti

Dopo aver letto la biografia di George Herbert ti invitiamo a lasciare un commento, qui: sarà utile ai visitatori, alla redazione e a un confronto tra opinioni diverse. L'opinione può essere soggettiva ma può in ogni caso fornire spunti preziosi.

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

George Herbert nelle opere letterarie Libri in lingua inglese

13 biografie

Nati lo stesso giorno di George Herbert

Alberto Castagna

Alberto Castagna

Giornalista e conduttore tv italiano
α 23 dicembre 1945
ω 1 marzo 2005
Gabriele D'Annunzio

Gabriele D'Annunzio

Poeta e scrittore italiano
α 12 marzo 1863
ω 1 marzo 1938
Lucio Dalla

Lucio Dalla

Cantautore italiano
α 4 marzo 1943
ω 1 marzo 2012
Artemisia Gentileschi

Artemisia Gentileschi

Pittrice italiana
α 8 luglio 1593
ω Anno 1653