Biografie

George Jung

George Jung
George Jung nelle opere letterarie Libri in lingua inglese Film e DVD di George Jung

Biografia

La sua storia criminale è raccontata nel film "Blow" (2001 , di Ted Demme, con Johnny Depp). George Jung, soprannominato anche "Boston George", fu uno dei maggiori trafficanti di cocaina degli Stati Uniti negli anni '70 e '80, e uno dei pilastri del cartello di Medellín, vasta organizzazione di narcotrafficanti colombiana.

George Jacob Jung nasce il 6 agosto del 1942 a Boston, nel Massachusetts, figlio di Frederick Jung e di Ermine O'Neill. Cresciuto a Weymouth, al college - pur non ottenendo ottimi voti - si segnala per le sue qualità nel football. Arrestato da giovane per induzione alla prostituzione (aveva tentato di adescare una poliziotta sotto copertura), si diploma nel 1961 alla Weymouth High School per poi iscriversi alla University of Southern Mississippi, dove frequenta corsi per pubblicitari ma non porta a termine gli studi.

Dalle prime esperienze con la marijuana al traffico di droga

In questo periodo inizia anche a usare marijuana a scopo ricreativo, spacciandola in piccole quantità per ripagarsi delle spese. Nel 1967, dopo avere incontrato un amico d'infanzia, si rende conto dei potenziali enormi profitti che si potrebbero ricavare dallo spaccio nel New England della cannabis che egli compra in California.

In un primo momento si fa aiutare dalla sua ragazza, che lavora come hostess, e che trasporta la droga nelle valigie senza destare sospetti. George Jung, però, ben presto vuole ampliare i propri affari, desideroso di ottenere profitti più significativi, e quindi allarga il business fino a Puerto Vallarta, in Messico.

È qui che compra la droga ed è da qui che riparte utilizzando aerei rubati da aeroporti privati, ricorrendo all'aiuto di piloti professionisti. Quando i suoi affari raggiungono il picco più elevato, Jung e i suoi soci guadagnano 250mila dollari al mese (pari a più di un milione e mezzo di dollari di oggi).

L'arresto e l'incontro con un "collega" colombiano

L'avventura del trafficante del Massachusetts, tuttavia, si conclude una prima volta nel 1974, quando egli viene arrestato a Chicago con l'accusa di spaccio di 660 pound (pari a 300 chili) di marijuana.

Jung viene arrestato a causa di una soffiata di una banda, che - arrestata per smercio di eroina - per ottenere uno sconto di pena informa le autorità dei traffici illeciti di George, il quale viene incarcerato nella prigione federale di Danbury, nel Connecticut.

Qui, ha l'opportunità di conoscere Carlos Lehder Rivas, suo compagno di cella, ragazzo di origini tedesche e colombiane che lo introduce al Cartello di Medellìn: in cambio, Jung gli insegna come spacciare. Quando i due vengono rilasciati, iniziano a lavorare insieme: il loro progetto è quello di trasportare centinaia di chili di cocaina dal ranch colombiano di Pablo Escobar fino agli Stati Uniti, dove un contatto di Jung in California, Richard Barile, la dovrebbe prendere in carico.

Traffici complessi

Inizialmente, George Jung decide di non far conoscere Barile a Lehder o ad altri componenti del cartello di Medellìn, perché un'azione del genere rischierebbe di escluderlo dai guadagni. Come intermediario, in effetti, Jung (che nel frattempo diventa un intenso consumatore di cocaina) ritornando a trafficare droga guadagna milioni di dollari: soldi che vengono depositati presso la banca nazionale di Panama City.

Con il passare degli anni, tuttavia, Lehder conosce Barile, e finisce per tagliare progressivamente fuori Jung dai propri affari, intrattenendo rapporti direttamente con il suo contatto americano: ciò, comunque, non impedisce a George di continuare a trafficare e accumulare profitti per milioni.

Nuovi arresti

Egli viene arrestato nuovamente nel 1987, mentre si trova nella sua residenza di Nauset Beach, vicino a Eastham, nel Massachusetts. L'arresto, avvenuto nel corso di un blitz a dir poco burrascoso, viene portato a termine dagli uomini della Dea.

Jung riesce, comunque, a ottenere la libertà provvisoria, ma nel giro di poco tempo si fa coinvolgere in un altro traffico losco che lo porta a essere arrestato ancora a causa della delazione di un suo conoscente.

Uscito di prigione, George Jung si dedica per qualche tempo ad alcuni lavori puliti, prima di tornare nel mondo della droga. Nel 1994 riallaccia i contatti con un suo vecchio partner nel traffico di cocaina, e viene arrestato con poco meno di ottocento chili di polvere bianca a Topeka, nel Kansas. Viene condannato, quindi, a sessanta anni di prigione e incarcerato nella Otisville Federal Prison di Mount Hope, nello stato di New York.

Il film Blow e gli anni recenti

Nel 2001, il regista Ted Demme dirige il film "Blow", ispirato alla storia e biografia di George Jung e basato sul romanzo omonimo scritto dallo stesso, insieme con Bruce Porter. Nella pellicola, George è interpretato da Johnny Depp, mentre la parte di Pablo Escobar è affidata a Cliff Curtis.

Successivamente, Jung viene trasferito in Texas, ad Anthony, nel Federal Correctional Institution di La Tuna. In questo periodo, inizia a scrivere insieme con lo sceneggiatore e autore T. Rafael Cimino (nipote del regista Michael Cimino) un romanzo intitolato "Heavy", ritenuto un sequel del romanzo "Blow" e il prequel del romanzo "Mid Ocean" (scritto dallo stesso Cimino).

Poco dopo Jung testimonia nel processo che riguarda Carlos Lehder: grazie a tale testimonianza, ottiene uno sconto di pena. Spostato nel Federal Correctional Institution di Fort Dix, Jung viene rilasciato nel giugno del 2014, e va a vivere sulla West Coast, intenzionato a reintegrarsi nella società.

3 fotografie

Foto e immagini di George Jung

Video George Jung

Loading...

Commenti

Dopo aver letto la biografia di George Jung ti invitiamo a lasciare un commento, qui: sarà utile ai visitatori, alla redazione e a un confronto tra opinioni diverse. L'opinione può essere soggettiva ma può in ogni caso fornire spunti preziosi.

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

George Jung nelle opere letterarie Libri in lingua inglese Film e DVD di George Jung

11 biografie

Nati lo stesso giorno di George Jung

Altan

Altan

Fumettista italiano
α 30 settembre 1942
Adriano Sofri

Adriano Sofri

Saggista italiano, ex leader di Lotta Continua
α 1 agosto 1942
Andy Summers

Andy Summers

Musicista inglese, The Police
α 31 dicembre 1942
Aretha Franklin

Aretha Franklin

Cantante statunitense
α 25 marzo 1942
Barbra Streisand

Barbra Streisand

Cantante e attrice statunitense
α 24 aprile 1942
Caetano Veloso

Caetano Veloso

Cantante brasiliano
α 7 agosto 1942
Calvin Klein

Calvin Klein

Stilista statunitense
α 19 novembre 1942
Daniel Barenboim

Daniel Barenboim

Pianista e direttore d'orchestra argentino-israeliano
α 15 novembre 1942
Dino Zoff

Dino Zoff

Calciatore e allenatore italiano
α 28 febbraio 1942
Fabrizio Saccomanni

Fabrizio Saccomanni

Economista e politico italiano
α 22 novembre 1942
Felice Gimondi

Felice Gimondi

Atleta italiano, campione di ciclismo
α 29 settembre 1942
Giacinto Facchetti

Giacinto Facchetti

Calciatore italiano, dirigente dell'Inter
α 18 luglio 1942
ω 4 settembre 2006
Giacomo Agostini

Giacomo Agostini

Campione di motociclismo italiano
α 16 giugno 1942
Giancarlo Giannini

Giancarlo Giannini

Attore e doppiatore italiano
α 1 agosto 1942
Gianfranco Ravasi

Gianfranco Ravasi

Cardinale e arcivescovo cattolico italiano
α 18 ottobre 1942
Harrison Ford

Harrison Ford

Attore e produttore statunitense
α 13 luglio 1942
Isabel Allende

Isabel Allende

Scrittrice cilena
α 2 agosto 1942
Jean-Claude Trichet

Jean-Claude Trichet

Banchiere ed economista francese
α 20 dicembre 1942
Jimi Hendrix

Jimi Hendrix

Chitarrista statunitense
α 27 novembre 1942
ω 18 settembre 1970
John Irving

John Irving

Scrittore e sceneggiatore statunitense
α 2 marzo 1942
Kim Jong Il

Kim Jong Il

Leader politico e dittatore nordcoreano
α 16 febbraio 1942
ω 17 dicembre 2011
Larry Flynt

Larry Flynt

Editore statunitense
α 1 novembre 1942
Leo Nucci

Leo Nucci

Baritono italiano
α 16 aprile 1942
Lou Reed

Lou Reed

Cantautore statunitense
α 2 marzo 1942
ω 27 ottobre 2013
Mario Bochi

Mario Bochi

Esperto consulente assicurativo italiano
α 22 ottobre 1942
Martin Scorsese

Martin Scorsese

Regista statunitense
α 17 novembre 1942
Mauro Rostagno

Mauro Rostagno

Giornalista, sociologo e attivista italiano, vittima di mafia
α 6 marzo 1942
ω 26 settembre 1988
Michael Crichton

Michael Crichton

Scrittore, regista e sceneggiatore statunitense
α 23 ottobre 1942
ω 4 novembre 2008
Muammar Gheddafi

Muammar Gheddafi

Dittatore libico
α 7 giugno 1942
ω 20 ottobre 2011
Muhammad Ali

Muhammad Ali

Pugile statunitense
α 17 gennaio 1942
ω 3 giugno 2016
Oliviero Toscani

Oliviero Toscani

Fotografo italiano
α 28 febbraio 1942
Paul McCartney

Paul McCartney

Cantante e musicista inglese, Beatles
α 18 giugno 1942
Penny Marshall

Penny Marshall

Regista, produttrice e attrice statunitense
α 15 ottobre 1942
Pierangelo Bertoli

Pierangelo Bertoli

Cantautore italiano
α 5 novembre 1942
ω 7 ottobre 2002
Ronnie James Dio

Ronnie James Dio

Cantante heavy metal statunitense
α 10 luglio 1942
ω 16 maggio 2010
Sandro Mazzola

Sandro Mazzola

Ex calciatore italiano
α 8 novembre 1942
Stephen Hawking

Stephen Hawking

Matematico e astrofisico inglese
α 8 gennaio 1942
Theodore Kaczynski

Theodore Kaczynski

Serial killer statunitense noto come Unabomber
α 22 maggio 1942
Umberto Galimberti

Umberto Galimberti

Filosofo italiano
α 3 maggio 1942
Vanna Marchi

Vanna Marchi

Personaggio televisivo italiano
α 2 settembre 1942
Vittorio Cecchi Gori

Vittorio Cecchi Gori

Imprenditore e politico italiano
α 27 aprile 1942
Werner Herzog

Werner Herzog

Regista tedesco
α 5 settembre 1942