Biografie

Hector Cuper

Hector Cuper

Biografia Il morso del biscione

Hector Raul Cuper è nato il 16 novembre 1955 a Chabas, piccola cittadina della provincia di Santa Fe', in Argentina.

Ha cominciato la sua carriera in patria come eccellente difensore centrale (le cronache del periodo lo riportano come un atleta tecnicamente molto dotato), trascorrendo gran parte della sua carriera nelle fila del Velez Sarsfield ma soprattutto del Ferrocarril Oeste (1978-1989), formazione guidata dal leggendario Carlos Timoteo Griguol.

Con questa importante squadra, forse poco conosciuta in Europa ma di nobile tradizione, Cuper si è aggiudicato il titolo di campione continentale nel 1982 e nel 1984, approdando quindi alla nazionale di Cesar Menotti con cui ha avuto l'onore di disputare otto partite ufficiali.

Sul finire della sua carriera di calciatore professionista Cuper è stato acquistato dall'Huracan, squadra forse poco brillante ma che gli ha consentito di concludere la carriera in modo dignitoso. D'altra parte, questa è stata un'esperienza fondamentale, non fosse per il fatto che i colori dell'Huracan sono stati per lui un trampolino di lancio verso la successiva carriera da allenatore. Cuper infatti è rimasto sulla panchina del club dal 1993 al 1995, accumulando esperienze sufficienti per tentare il salto, passando all'Atletico Lanus.

Con la sua nuova squadra lavora per due stagioni e si aggiudica il titolo di campione nel 1996 nella Coppa Conmebol, meritando le attenzioni degli spagnoli del Maiorca che premono per averlo con loro.

Hector Cuper decide di affrontare anche questa sfida, firma il contratto e con la formazione isolana disputa due campionati nella Liga, vincendo la Supercoppa spagnola nel 1998 e raggiungendo l'anno successivo la finale della Coppa delle Coppe (persa contro la Lazio).

Nel 1999 si trasferisce al Valencia, portando la squadra alla seconda affermazione consecutiva nella Supercoppa di Spagna e raggiungendo per due volte il traguardo della finale di Champions League, uscendone tuttavia sconfitto in entrambi i casi (perde nel 2000 contro il Real Madrid e nel 2001 contro il Bayern Monaco).

Il resto dell'evoluzione professionale di questo duro e inflessibile allenatore è da noi assai nota.

Approdato in Italia con il difficile compito di ristabilire le sorti dell'Inter, società in crisi da tempo, vi è riuscito fino ad un certo punto, ottenendo discreti risultati altalenanti ma mai entusiasmanti.

Lo scudetto gli sfugge di mano per ben due volte. Nella stagione 2001-02, la data del 5 maggio 2002 è fatale: dopo un ottimo campionato che vedeva l'inter al comando, all'ultima giornata la squadra di Hector Cuper perde contro la Lazio finendo addirittura terza (vincendo si sarebbe aggiudicata lo scudetto).

L'anno successivo inizia con una sorta di scandalo che vede il campionissimo Ronaldo abbandonare la squadra milanese in favore del Real Madrid proprio (spiegherà il neo campione del mondo brasiliano) per il cattivo rapporto che ha con l'allenatore. Alla fine del campionato l'inter arriverà seconda dietro la Juventus di Marcello Lippi ed eliminata dai cugini del Milan nel prestigioso derby-semifinale di Champions League.

Dopo le ennesime delusioni dell'avvio di stagione del campionato 2003-2004, il presidente nerazzurro Massimo Moratti ha deciso di sostituirlo con Alberto Zaccheroni.

Le polemiche sull'operato di Hector Cuper sono state molto accese ed equamente divise, come sempre accade in questi casi, fra sostenitori (c'è chi avrebbe voluto dargli altre opportunità) e severi critici.

Cuper si è comunque consolato con la splendida famiglia costituita dalla moglie e i due figli.

E' tornato poi al Maiorca con cui nella stagione 2004-2005 ottiene una salvezza inizialmente insperata; l'anno seguente la situzione peggiora e nel marzo del 2006 si dimette. Torna in Italia nel marzo 2008 per prendere in mano la difficile situazione del Parma, chiamato a sostituire l'esonerato Domenico Di Carlo: dopo poche partite, a una giornata dal termine del campionato, viene sollevato dall'incarico.

2 fotografie

Foto e immagini di Hector Cuper

Commenti

Dopo aver letto la biografia di Hector Cuper ti invitiamo a lasciare un commento, qui: sarà utile ai visitatori, alla redazione e a un confronto tra opinioni diverse. L'opinione può essere soggettiva ma può in ogni caso fornire spunti preziosi.

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

8 biografie

Nati lo stesso giorno di Hector Cuper

Guinness dei primati

Guinness dei primati

Fenomeno editoriale internazionale
α 27 agosto 1955
Pupo

Pupo

Cantautore e conduttore tv italiano
α 11 settembre 1955
Platinette

Platinette

Conduttore radiotelevisivo, personaggio tv e cantante
α 4 novembre 1955
Adelmo Fornaciari

Adelmo Fornaciari

Cantautore e musicista italiano
α 25 settembre 1955
Angela Finocchiaro

Angela Finocchiaro

Attrice italiana
α 20 novembre 1955
Anna Finocchiaro

Anna Finocchiaro

Politica italiana
α 31 marzo 1955
Bill Gates

Bill Gates

Imprenditore statunitense, fondatore di Microsoft
α 28 ottobre 1955
Billy Idol

Billy Idol

Cantante rock inglese
α 30 novembre 1955
Bruce Willis

Bruce Willis

Attore statunitense
α 19 marzo 1955
Debra Winger

Debra Winger

Attrice statunitense
α 17 maggio 1955
Diego Abatantuono

Diego Abatantuono

Attore italiano
α 20 maggio 1955
Donatella Versace

Donatella Versace

Stilista italiana
α 2 maggio 1955
Donatella Rettore

Donatella Rettore

Cantante italiana
α 8 luglio 1955
Eddie Van Halen

Eddie Van Halen

Chitarrista olandese naturalizzato statunitense
α 26 gennaio 1955
Enrico Mentana

Enrico Mentana

Giornalista italiano
α 15 gennaio 1955
Francesco Nuti

Francesco Nuti

Attore e regista italiano
α 17 maggio 1955
Gene Gnocchi

Gene Gnocchi

Comico e presentatore tv italiano
α 1 marzo 1955
Grazia Di Michele

Grazia Di Michele

Cantante italiana
α 9 ottobre 1955
Ignazio Marino

Ignazio Marino

Medico chirurgo e politico italiano
α 10 marzo 1955
Isabelle Adjani

Isabelle Adjani

Attrice francese
α 27 giugno 1955
Jacopo Fo

Jacopo Fo

Scrittore, attore, regista, fumettista, blogger e attivista italiano
α 31 marzo 1955
Jay McInerney

Jay McInerney

Scrittore statunitense
α 13 gennaio 1955
Jeff Koons

Jeff Koons

Artista statunitense
α 21 gennaio 1955
Kevin Costner

Kevin Costner

Attore e regista statunitense
α 18 gennaio 1955
Lele Mora

Lele Mora

Agente dello spettacolo italiano
α 31 marzo 1955
Leonid Afremov

Leonid Afremov

Pittore bielorusso
α 12 luglio 1955
Livia Turco

Livia Turco

Politica italiana
α 13 febbraio 1955
Mariano Rajoy

Mariano Rajoy

Politico spagnolo
α 27 marzo 1955
Mario Castelnuovo

Mario Castelnuovo

Cantautore italiano
α 25 gennaio 1955
Martin Schulz

Martin Schulz

Politico tedesco
α 20 dicembre 1955
Michel Platini

Michel Platini

Calciatore francese
α 21 giugno 1955
Nicolas Sarkozy

Nicolas Sarkozy

23° Presidente della Repubblica francese
α 28 gennaio 1955
Ornella Muti

Ornella Muti

Attrice italiana
α 9 marzo 1955
Pier Ferdinando Casini

Pier Ferdinando Casini

Politico italiano
α 3 dicembre 1955
Pino Daniele

Pino Daniele

Cantautore italiano
α 19 marzo 1955
ω 4 gennaio 2015
Riccardo Illy

Riccardo Illy

Imprenditore e politico italiano
α 24 settembre 1955
Ricky Tognazzi

Ricky Tognazzi

Attore e regista italiano
α 1 maggio 1955
Roberto Maroni

Roberto Maroni

Politico italiano
α 15 marzo 1955
Steve Jobs

Steve Jobs

Informatico statunitense, fondatore di Apple Inc.
α 24 febbraio 1955
ω 5 ottobre 2011
Susanna Camusso

Susanna Camusso

Dirigente sindacale italiana, CGIL
α 14 agosto 1955
Tim Berners-Lee

Tim Berners-Lee

Informatico inglese, inventore del World Wide Web
α 8 giugno 1955
Vasco Errani

Vasco Errani

Politico italiano
α 17 maggio 1955
Vauro Senesi

Vauro Senesi

Vignettista italiano
α 24 marzo 1955
Walter Veltroni

Walter Veltroni

Politico italiano
α 3 luglio 1955
Whoopi Goldberg

Whoopi Goldberg

Attrice statunitense
α 13 novembre 1955
Willem Dafoe

Willem Dafoe

Attore statunitense
α 22 luglio 1955