Biografie

Jeff Koons

Jeff Koons
Jeff Koons nelle opere letterarie Libri in lingua inglese

Biografia Contenuti e contenitori

Jeff Koons nasce il 21 gennaio 1955 a York, nello Stato americano della Pennsylvania. In giovane età viene incoraggiato dai suoi genitori a dedicarsi alla sua grande passione, la pittura. Per approfondire le sue conoscenze in tale ambito segue delle lezioni private. Parallelamente aiuta suo padre ad arredare con degli allestimenti il negozio d'arredamento di famiglia. Nella seconda metà degli anni Settanta frequenta per due anni l'importante Art Institute di Chicago, dove ha modo di seguire le lezioni del noto insegnante e pittore Ed Pasche. In questo periodo diventa anche l'assistente di studio del suo professore.

Frequenta in seguito il College of Art di Baltimora dove riesce a conseguire il diploma nel 1976. L'anno seguente si trasferisce nella città di New York, dove abbandona lo stile pittorico classico e inizia a usare un nuovo stile artistico molto più vivace. In questi anni abbandona quindi la modalità di pittura tradizionale, abbracciando così la corrente artistica concettuale; in questo periodo trae ispirazione da artisti particolari come Martin Kippensberger e Robert Smithson. Prima di dedicarsi a tempo pieno all'attività artistica, svolge due professioni: l'assistente alle relazioni del MoMA e il venditore di fondi comuni di investimento.

Nel 1980 Jeff Koons fa il suo debutto nel mondo dell'arte: espone presso il New Museum la sua celebre installazione "The New", in cui mette in scena degli aspirapolvere. In quest'opera è molto evidente quanto nella sua pittura sia influente l'artista Andy Warhol.

Nel corso degli anni Ottanta il mondo della critica artistica definisce il suo stile artistico neo-geo (con riferimento all'utilizzo di nuovi elementi geometrici) e neo-pop, poiché nei suoi lavori sembra fare delle riflessioni in merito alla società occidentale i cui gusti nell'ambito grafico sono narcisisti e in merito al mondo capitalista, il quale è dominato dal mercato.

Koons fa suoi il modo di dipingere duchampiano e la pop art, rivoluzionandoli. Nel 1985 espone numerosi lavori presso la galleria International with Monument. L'anno precedente in questa galleria hanno esposto loro opere anche altri artisti come Elizabeth Coury, Meyer Vaisman, Kent Klamen.

Sempre in questi anni l'artista americano inizia una collaborazione con Ileana Sonnabend, che sarebbe durata a lungo in virtù anche dell'amicizia stretta con la donna. Sul finire degli anni Ottanta realizza numerosi lavori che saranno esposti anche in occasione di numerose mostre svolte in Europa.

Espone le sue opere per tanti galleristi, tra cui si ricordano Daniel Weinberg e Jeffrey Deitch. Nel 1991 sposa Ilona Staller e l'anno seguente dalla loro relazione nasce un bambino, Ludwig. In questi anni realizza delle opere che si ispirano alla moglie, in cui spesso lui è il co-protagonista. Il matrimonio tra Koons e la celebre pornostar finisce presto al capolinea, poiché i due coniugi non vanno più d'accordo. Koons perde, dopo un lungo e tumultuoso processo, l'affidamento del figlio che viene affidato alla madre. Negli Stati Uniti però la sua ex moglie è condannata anche a otto mesi di carcere con l'accusa di aver rapito il bambino. La denuncia contro Ilona Staller (fatta dall'artista americano) apre una lunghissima causa per danni morali contro la donna.

In questo periodo realizza una delle sue opere più famose, "Puppy", che rappresenta un West Highland White Terrier realizzato con circa 70.000 fiori e alto tredici metri. Questo lavoro ha vari significati: amore, libertà e felicità e viene esposto presso il castello barocco di Arolsen, in Germania, durante una mostra collettiva.

Viene poi organizzata una retrospettiva a lui dedicata attraverso una mostra che viene esposta in vari musei del mondo: il Walker Art Center di Minneapolis, lo Stedelijk Museum di Amsterdam, la Staatsgalerie di Stoccarda, il San Francisco Museum of Modern Art e l'Aarhus Kunstmuseum in Danimarca.

Nel 1995 l'opera "Puppy" viene trasferita a Sidney, in Australia. L'opera, sita nell'area portuale della città australiana, viene ricostruita con una struttura in acciaio che al suo interno ha un sistema di irrigazione. Dopo essere stata acquistata dalla Salomon R. Guggenheim Foundation avente sede a Bilbao, la scultura viene esposta a New York nell'estate del 2000 per poi essere riportata nella città spagnola.

L'anno successivo Koons si reca in Francia, dove l'allora Presidente della Repubblica francese Jacques Chirac lo nomina Chevalier de la Légion d'Honneur. Nel 2006 espone un'altra importante opera, "Hanging Heart", presso il Palazzo Grassi di Venezia in occasione di una mostra.

Oggi Jeff Koons continua a realizzare i suoi lavori con passione e con il suo estro creativo.

Frasi di Jeff Koons

3 fotografie

Foto e immagini di Jeff Koons

Commenti

Dopo aver letto la biografia di Jeff Koons ti invitiamo a lasciare un commento, qui: sarà utile ai visitatori, alla redazione e a un confronto tra opinioni diverse. L'opinione può essere soggettiva ma può in ogni caso fornire spunti preziosi.

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

Jeff Koons nelle opere letterarie Libri in lingua inglese

9 biografie

Nati lo stesso giorno di Jeff Koons

Guinness dei primati

Guinness dei primati

Fenomeno editoriale internazionale
α 27 agosto 1955
Pupo

Pupo

Cantautore e conduttore tv italiano
α 11 settembre 1955
Platinette

Platinette

Conduttore radiotelevisivo, personaggio tv e cantante
α 4 novembre 1955
Adelmo Fornaciari

Adelmo Fornaciari

Cantautore e musicista italiano
α 25 settembre 1955
Angela Finocchiaro

Angela Finocchiaro

Attrice italiana
α 20 novembre 1955
Anna Finocchiaro

Anna Finocchiaro

Politica italiana
α 31 marzo 1955
Bill Gates

Bill Gates

Imprenditore statunitense, fondatore di Microsoft
α 28 ottobre 1955
Billy Idol

Billy Idol

Cantante rock inglese
α 30 novembre 1955
Bruce Willis

Bruce Willis

Attore statunitense
α 19 marzo 1955
Debra Winger

Debra Winger

Attrice statunitense
α 17 maggio 1955
Diego Abatantuono

Diego Abatantuono

Attore italiano
α 20 maggio 1955
Donatella Versace

Donatella Versace

Stilista italiana
α 2 maggio 1955
Donatella Rettore

Donatella Rettore

Cantante italiana
α 8 luglio 1955
Eddie Van Halen

Eddie Van Halen

Chitarrista olandese naturalizzato statunitense
α 26 gennaio 1955
Enrico Mentana

Enrico Mentana

Giornalista italiano
α 15 gennaio 1955
Francesco Nuti

Francesco Nuti

Attore e regista italiano
α 17 maggio 1955
Gene Gnocchi

Gene Gnocchi

Comico e presentatore tv italiano
α 1 marzo 1955
Grazia Di Michele

Grazia Di Michele

Cantante italiana
α 9 ottobre 1955
Hector Cuper

Hector Cuper

Allenatore di calcio argentino
α 16 novembre 1955
Ignazio Marino

Ignazio Marino

Medico chirurgo e politico italiano
α 10 marzo 1955
Isabelle Adjani

Isabelle Adjani

Attrice francese
α 27 giugno 1955
Jacopo Fo

Jacopo Fo

Scrittore, attore, regista, fumettista, blogger e attivista italiano
α 31 marzo 1955
Jay McInerney

Jay McInerney

Scrittore statunitense
α 13 gennaio 1955
Kevin Costner

Kevin Costner

Attore e regista statunitense
α 18 gennaio 1955
Lele Mora

Lele Mora

Agente dello spettacolo italiano
α 31 marzo 1955
Leonid Afremov

Leonid Afremov

Pittore bielorusso
α 12 luglio 1955
Livia Turco

Livia Turco

Politica italiana
α 13 febbraio 1955
Mariano Rajoy

Mariano Rajoy

Politico spagnolo
α 27 marzo 1955
Mario Castelnuovo

Mario Castelnuovo

Cantautore italiano
α 25 gennaio 1955
Martin Schulz

Martin Schulz

Politico tedesco
α 20 dicembre 1955
Michel Platini

Michel Platini

Calciatore francese
α 21 giugno 1955
Nicolas Sarkozy

Nicolas Sarkozy

23° Presidente della Repubblica francese
α 28 gennaio 1955
Ornella Muti

Ornella Muti

Attrice italiana
α 9 marzo 1955
Pier Ferdinando Casini

Pier Ferdinando Casini

Politico italiano
α 3 dicembre 1955
Pino Daniele

Pino Daniele

Cantautore italiano
α 19 marzo 1955
ω 4 gennaio 2015
Riccardo Illy

Riccardo Illy

Imprenditore e politico italiano
α 24 settembre 1955
Ricky Tognazzi

Ricky Tognazzi

Attore e regista italiano
α 1 maggio 1955
Roberto Maroni

Roberto Maroni

Politico italiano
α 15 marzo 1955
Steve Jobs

Steve Jobs

Informatico statunitense, fondatore di Apple Inc.
α 24 febbraio 1955
ω 5 ottobre 2011
Susanna Camusso

Susanna Camusso

Dirigente sindacale italiana, CGIL
α 14 agosto 1955
Tim Berners-Lee

Tim Berners-Lee

Informatico inglese, inventore del World Wide Web
α 8 giugno 1955
Vasco Errani

Vasco Errani

Politico italiano
α 17 maggio 1955
Vauro Senesi

Vauro Senesi

Vignettista italiano
α 24 marzo 1955
Walter Veltroni

Walter Veltroni

Politico italiano
α 3 luglio 1955
Whoopi Goldberg

Whoopi Goldberg

Attrice statunitense
α 13 novembre 1955
Willem Dafoe

Willem Dafoe

Attore statunitense
α 22 luglio 1955