Biografie

Joni Mitchell

Joni Mitchell
Joni Mitchell nelle opere letterarie Libri in lingua inglese Film e DVD di Joni Mitchell Discografia

Biografia

Joni Mitchell, il cui vero nome è Roberta Joan Anderson, nasce il 7 novembre del 1943 a Ford Macleod, in Canada, figlia di Myrtle, insegnante elementare, e di William, pilota di aviazione. Trasferitasi con la famiglia dapprima a North Battleford e poco dopo a Saskatoon, fin da piccola prende lezioni di pianoforte, ma dopo poco rinuncia perché la sua insegnante le impedisce di comporre delle melodie autonomamente.

A nove anni si ammala di poliomielite, ma in breve tempo riesce a riprendersi. In seguito, inizia a dipingere e a scrivere poesie; poi, non avendo i soldi per comprare una chitarra, si accontenta di un ukulele, con il quale inizia a esibirsi in alcuni locali. Dopo avere frequentato il liceo si iscrive all'Alberta College of Art di Calgary: in questa città suona regolarmente al The Depression.

Abbandonata la scuola d'arte, ritenuta poco stimolante, Joan decide di diventare una cantante folk e si trasferisce a Toronto. La ragazza vorrebbe iscriversi al sindacato dei musicisti, poiché molti locali non le permettono di esibirsi in assenza di tesserino, ma a causa delle finanze limitate inizialmente non ne ha la possibilità: per questo trova un impiego come commessa ai grandi magazzini.

Nel 1964 - a 21 anni - rimane incinta di un ragazzo conosciuto al college, e l'anno successivo dà alla luce una bimba; poco dopo, incontra Chuck Mitchell, che si innamora di lei e le promette di avere intenzione di riconoscere la piccola come sue figlia. I due, quindi, si sposano, ma Mitchell non mantiene la promessa: e così la giovane canadese è costretta a dare la figlia in adozione. Dopo essersi spostati a Detroit, Joni a Chuck formano un duo folk e suonano in coppia in diversi locali: nel 1966 la ragazza prende parte al Newport Folk Festival. Il sodalizio sentimentale e artistico tra i due, però, dura poco, e così nel 1967 la Anderson si trasferisce a New York, per provare a tentare la strada da solista.

Judy Collins, Dave Van Ronk e Buffy Sainte-Marie iniziano a conoscere e ad apprezzare le doti da compositrice della giovane: finalmente il successo bussa alla porta. A Chelsea, il quartiere degli artisti, Joan, ormai diventata Joni Mitchell, conosce Elliot Roberts, che diventa il suo manager; nel frattempo, intraprende una relazione sentimentale con David Crosby, che persuade la Reprise Records a far registrare alla sua compagna un album acustico. E così nel marzo del 1968 viene pubblicato "Song to a seagull", il primo disco da solista di Joni Mitchell: il passaparola che lo porta al successo è rapido, e la notorietà della Mitchell esplode.

Il secondo album arriva nell'aprile del 1969: si chiama "Clouds", e ottiene un successo di critica e pubblico eccellente, confermato da un'esibizione andata in scena alla Carnegie Hall. A quel punto Joni si trasferisce a Los Angeles, dopo aver lasciato Crosby ed essere diventata la compagna di Graham Nash, e raccoglie i meritati frutti di una lunga gavetta: nel marzo del 1970 vince un Grammy grazie all'album "Clouds" per la migliore performance folk, e poco dopo pubblica "Ladies of the canyon", il suo terzo album, che diventa disco d'oro grazie anche a brani come "The circle game" e "Big yellow taxi".

Dopo un viaggio in Europa, durante il quale impara a suonare il dulcimer, nel 1971 Joni Mitchell registra il quarto disco della sua carriera, "Blue". In seguito, lascia la residenza losangelina, e con essa la vita in comunità e l'atteggiamento hippie che l'avevano contraddistinta, per comprare casa in Canada, non lontano dal British Columbia.

Protagonista di un tour insieme con Jackson Browne, sostiene George McGovern, candidato dei Democratici alle elezioni presidenziali, e nel 1972 pubblica "For the roses", in cui ai suoni tipici del folk abbina arrangiamenti orchestrali. Due anni dopo è la volta di "Court and spark", caratterizzato da sonorità pop, accompagnato da un tour promozionale che la porta a esibirsi anche allo Universal Amphitheater (dove viene registrato un album live, "Miles of Aisles"). Nel frattempo la cantante canadese intraprende una nuova relazione, con il batterista John Guerin, e compra casa a Bel Air.

Nel 1975 esce "The hissing of summer lawns", sesto album in studio, che viene accolto piuttosto freddamente, anche dai fan; poco dopo dice addio a Guerin e inizia a frequentare la casa di Neil Young. Protagonista del film-documentario di Martin Scorsese "The last waltz" (insieme con lo stesso Young, Van Morrison, Eric Clapton e Bob Dylan), pubblica poi i dischi "Hejira" e "Don Juan's reckless daughter": quest'ultimo è l'unico album doppio in studio della sua carriera, e si caratterizza per un forte sperimentalismo (come dimostra, per esempio, il brano "Paprika plains", che dura più di un quarto d'ora).

Tra il 1979 e il 1985 Joan pubblica i dischi "Mingus", "Shadows and light", "Wild things run fast" e "Dog eat dog". Nella seconda metà degli anni Ottanta l'artista si dedica a una sperimentazione elettronica molto forte, testimoniata dal disco "Chalk Mark in a rainstorm", che vede la partecipazione di Billy Idol e Peter Gabriel.

È il 1988, anno in cui la Mitchell ritira in Italia a Sanremo il premio Tenco. Nel 1991 vede la luce il disco "Night ride home", accolto con entusiasmo da tutte le più importanti riviste musicali; poco dopo, il magazine "Rolling Stone" inserisce "Hejira" nell'elenco dei cento dischi migliori della storia. Al 1994 risale "Turbulent Indigo", disco sulla cui copertina compare un autoritratto della cantante con un orecchio mutilato, come Van Gogh, mentre l'anno successivo la Mitchell si vede assegnare dal "Billboard Magazine" il Century Award; la rivista "Mojo", invece, propone un elenco dei cento migliori dischi della storia in cui compaiono sia "Blue" che "The hissing of summer lawns".

Il 18 settembre del 1997 Joni Mitchell entra a far parte della Rock and Roll Hall of Fame, prima donna del suo Paese a ottenere tale riconoscimento: nello stesso periodo, lavora al disco "Taming the tiger" (dopo avere deciso, per qualche tempo, di abbandonare la scena musicale a causa dello scarso supporto datole dall'industria musicale), che esce nel settembre del 1998. Innamoratasi del cantautore canadese Don Freed, nel 2000 la Mitchell registra "Both sides now", disco in cui reinterpreta in chiave orchestrale brani della prima metà del Novecento, per poi annunciare ufficialmente il suo ritiro dalla musica per dedicarsi completamente alla pittura. Verranno pubblicate, comunque, altre sue raccolte, tra cui "The beginning of survival" nel 2004 e "Songs of a prairie girl" nel 2005.

Frasi di Joni Mitchell

7 fotografie

Foto e immagini di Joni Mitchell

Video Joni Mitchell

Commenti

Dopo aver letto la biografia di Joni Mitchell ti invitiamo a lasciare un commento, qui: sarà utile ai visitatori, alla redazione e a un confronto tra opinioni diverse. L'opinione può essere soggettiva ma può in ogni caso fornire spunti preziosi.

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

Joni Mitchell nelle opere letterarie Libri in lingua inglese Film e DVD di Joni Mitchell Discografia

7 biografie

Nati lo stesso giorno di Joni Mitchell

Mal

Mal

Cantante britannico naturalizzato italiano
α 27 febbraio 1943
Albano Carrisi

Albano Carrisi

Cantante italiano
α 20 maggio 1943
Amedeo di Savoia-Aosta

Amedeo di Savoia-Aosta

Imprenditore italiano
α 27 settembre 1943
Angelo Bagnasco

Angelo Bagnasco

Cardinale e arcivescovo cattolico italiano
α 14 gennaio 1943
Anna Maria Cancellieri

Anna Maria Cancellieri

Prefetto italiano
α 22 ottobre 1943
Antonio Tabucchi

Antonio Tabucchi

Scrittore italiano
α 24 settembre 1943
ω 25 marzo 2012
Arthur Ashe

Arthur Ashe

Tennista statunitense
α 10 luglio 1943
ω 6 febbraio 1993
Ben Kingsley

Ben Kingsley

Attore inglese
α 31 dicembre 1943
Billie Jean King

Billie Jean King

Tennista statunitense
α 22 novembre 1943
Bobby Fischer

Bobby Fischer

Campione di scacchi statunitense
α 9 marzo 1943
ω 17 gennaio 2008
Carlo Tavecchio

Carlo Tavecchio

Dirigente sportivo
α 13 luglio 1943
Catherine Deneuve

Catherine Deneuve

Attrice francese
α 22 ottobre 1943
Christopher Walken

Christopher Walken

Attore statunitense
α 31 marzo 1943
David Cronenberg

David Cronenberg

Regista canadese
α 16 marzo 1943
Edie Sedgwick

Edie Sedgwick

Artista, modella e attrice statunitense
α 20 aprile 1943
ω 16 novembre 1971
George Harrison

George Harrison

Cantante e musicista inglese, Beatles
α 25 febbraio 1943
ω 29 novembre 2001
George Benson

George Benson

Cantante e chitarrista statunitense
α 22 marzo 1943
Gianni Rivera

Gianni Rivera

Politico ed ex calciatore italiano
α 18 agosto 1943
Gigi Meroni

Gigi Meroni

Calciatore italiano
α 24 febbraio 1943
ω 15 ottobre 1967
Giorgio Squinzi

Giorgio Squinzi

Imprenditore italiano
α 18 maggio 1943
Gustavo Zagrebelsky

Gustavo Zagrebelsky

Giurista italiano
α 1 giugno 1943
Jacques Attali

Jacques Attali

Economista e scrittore francese
α 1 novembre 1943
Janis Joplin

Janis Joplin

Cantante statunitense
α 19 gennaio 1943
ω 4 ottobre 1970
Jef Raskin

Jef Raskin

Informatico statunitense, inventore del Macintosh
α 9 marzo 1943
ω 26 febbraio 2005
Jim Morrison

Jim Morrison

Cantante statunitense, Doors
α 8 dicembre 1943
ω 3 luglio 1971
Joe Pesci

Joe Pesci

Attore statunitense
α 9 febbraio 1943
John Kerry

John Kerry

Politico statunitense
α 11 dicembre 1943
Julio Iglesias

Julio Iglesias

Cantante spagnolo
α 23 settembre 1943
Keith Richards

Keith Richards

Chitarrista inglese, Rolling Stones
α 18 dicembre 1943
Laura Biagiotti

Laura Biagiotti

Stilista italiana
α 4 agosto 1943
ω 26 maggio 2017
Lech Walesa

Lech Walesa

Politico polacco, Nobel per la pace
α 29 settembre 1943
Luciana Savignano

Luciana Savignano

Ballerina italiana
α Anno 1943
Lucio Battisti

Lucio Battisti

Cantautore italiano
α 5 marzo 1943
ω 9 settembre 1998
Lucio Dalla

Lucio Dalla

Cantautore italiano
α 4 marzo 1943
ω 1 marzo 2012
Marcello Pera

Marcello Pera

Politico italiano
α 28 gennaio 1943
Mario Monti

Mario Monti

Economista italiano
α 19 marzo 1943
Massimo Fini

Massimo Fini

Scrittore e giornalista italiano
α 19 novembre 1943
Michele Guardì

Michele Guardì

Autore tv italiano
α 5 giugno 1943
Michele Mirabella

Michele Mirabella

Attore e conduttore tv italiano
α 7 luglio 1943
Mick Jagger

Mick Jagger

Cantante inglese, Rolling Stones
α 26 luglio 1943
Orietta Berti

Orietta Berti

Cantante italiana
α 1 giugno 1943
Raffaella Carrà

Raffaella Carrà

Conduttrice TV italiana
α 18 giugno 1943
Robert De Niro

Robert De Niro

Attore statunitense
α 17 agosto 1943
Roberto Vecchioni

Roberto Vecchioni

Cantautore italiano
α 25 giugno 1943
Roberto Colaninno

Roberto Colaninno

Manager e imprenditore italiano
α 16 agosto 1943
Roger Waters

Roger Waters

Musicista inglese, Pink Floyd
α 6 settembre 1943
Sam Shepard

Sam Shepard

Commediografo, attore e scrittore statunitense
α 5 novembre 1943
ω 27 luglio 2017
Sharon Tate

Sharon Tate

Attrice statunitense
α 24 gennaio 1943
ω 9 agosto 1969
Toto Cutugno

Toto Cutugno

Cantautore italiano
α 7 luglio 1943
Vittorio Feltri

Vittorio Feltri

Giornalista italiano
α 25 giugno 1943