Biografie

Laura Biagiotti

Laura Biagiotti
Laura Biagiotti nelle opere letterarie Libri in lingua inglese Film e DVD di Laura Biagiotti

Biografia

La stilista Laura Biagiotti nasce a Roma il 4 agosto 1943. L'archeologia è stato il suo primo amore, ma il lavoro nell'azienda di famiglia le apre le porte del mondo della moda. Si iscrive alla facoltà di Lettere della Sapienza di Roma, ma lavora contemporaneamente nell'azienda tessile della madre che produce vestiti di alta moda per Barocco, Schuberth, Capucci. Ma Laura Biagiotti desidera creare una linea tutta sua, così nel 1965 stipula un accordo con lo stilista Angelo Tarlazzi e realizza una collezione femminile. E' quindi giovanissima quando firma la sua collezione di prêt-à-porter per Schuberth nel 1966.

Rileva in seguito un'azienda di cashemire, la MacPherson, e disegna una linea di abiti avvolgenti, maglioni e cardigan di grande gusto. Nel 1972 presenta la sua prima sfilata: un successo che le vale il titolo di "Queen of cachemire" sul New York Time.

Si racconta che Laura Biagiotti fosse solita testare su se stessa e sui suoi collaboratori la comodità dei suoi capi.

Nel 1987 lancia la linea uomo; seguono quella per le donne dalle "forme generose", Laura Più, e per bambini, Laura Biagiotti junior.

Laura Biagiotti negli anni '80

Dal 1980 vive e lavora nella campagna romana, in un castello dell'XI secolo, riportato all'antico splendore dopo anni di paziente restauro, assieme al marito Gianni Cigna prematuramente scomparso nell'agosto 1996.

Il marchio della sua maison riproduce le quattro torrette del castello. Nell'ottobre del 1991 Laura Biagiotti ha presentato alla stampa e a tutto il mondo sportivo il Progetto del Marco Simone Golf Club: un percorso di 36 buche realizzato sui 150 ettari di terreno che circondano il castello, dove nel 1994viene ospitato il 51° Open d'Italia.

Il 25 aprile 1988 è una data storica per Laura Biagiotti. Per la prima volta, a Pechino, trenta modelle della Repubblica Popolare Cinese sfilano con le più significative creazioni della carriera della stilista: 125 abiti per una "Biagiotti story" imperniata sull'omaggio alla preziosità delle materie prime che della Cina sono il vanto: cashmere e seta.

Gli anni '90

Nel 1992, a New York, Laura Biagiotti riceve il premio Donna dell'Anno per aver contribuito al prestigio dell'immagine del Made in Italy nel mondo. Nel 1993 le viene assegnato, a Pechino, il trofeo "Marco Polo".

Il 1995 si apre con un avvenimento eccezionale. Il 5 febbraio le si spalancano le mitiche porte del Cremlino per una sfilata-spettacolo che unisce con un ponte ideale la moda e la cultura italiana alla grande nazione russa.

Nello stesso anno il presidente della Repubblica Oscar Luigi Scalfaro la nomina Cavaliere del Lavoro per i numerosi anni di attività nella moda e l'alto contributo dato alla diffusione del prestigio del made in Italy nel mondo.

Dal sito web del Quirinale (motivazione dell'assegnazione del titolo di Cavaliere del Lavoro):

Figlia d'arte, contemporaneamente agli studi universitari in archeologia cristiana, segue il lavoro della madre Della titolare di un atelier di alta moda a Roma attorno agli anni '60, promuovendo attività di export in particolare con gli Stati Uniti e la Germania. Nel 1972 la prima collezione di pret-a-porter con la quale si impone subito per quelle caratteristiche che resteranno costanti in tutte le sue successive realizzazioni: la cultura e la ricerca che mette in ogni sua creazione, la scelta dei tessuti, la qualità delle lavorazioni e soprattutto la segnata femminilità del suo stile. Per il recupero alla moda dei materiali pregiati il New York Time la insignisce del gratificante titolo di "Queen of Cashmere".

Oggi il marchio "Laura Biagiotti", costruito in 30 anni di attività con il marito Dr. Gianni Cigna, significa: una collezione di pret-a-porter due volte l'anno e una serie di licenze che comprendono occhiali, foulards, cravatte, scarpe, bijoux, borse, collezioni per uomo, per bambini e teen-agers. Alla lista delle licenze di prodotti legati alla moda, si aggiungono le collezioni di maioliche d'arte ed importanti creazioni nel settore del profumo e della cosmesi.

Il suo profumo Roma, dedicato alla Città Eterna, è distribuito nel mondo nel 1994 in oltre 30 milioni di flaconi Le oltre 30 licenze in Italia e all'estero sviluppano un fatturato globale, nel 1993, di oltre 250 milioni di dollari. Le vetrine di Laura Biagiotti si affacciano nel cuore delle grandi metropoli di tutto il mondo: Roma, Milano, Venezia, Berlino, Parigi Mosca. New York, Pechino, Bangkok Seoul, Tokyo. [...]

Tra le attività collaterali alla moda, Laura Biagiotti restaura agli inizi degli anni '80, il Castello di Marco Simone che, per la notevole rilevanza artistica, è monumento nazionale e costituisce oggi la prestigiosa sede delle attività Biagiotti. Attorno al castello nella campagna romana realizza, agli inizi degli anni '90, il complesso sportivo "Marco Simone Golf Club" del quale è Presidente.

Nel novembre 1997 Laura Biagiotti sfila al Cairo in una serata benefica per raccogliere fondi a favore della Croce Rossa egiziana. Madrina d'eccezione della Charity era Suzanne Mubarak, moglie del Presidente egiziano Hosni Mubarak. L'incasso di oltre un milione di dollari viene devoluto per la cura dei bambini con malattie ematologiche.

Per onorare la memoria del marito Gianni Cigna e lasciare la sua impronta indelebile nel made in Italy, Laura Biagiotti costituisce nel 1997 la Fondazione Biagiotti Cigna che riceve in donazione la raccolta di 170 opere del Maestro futurista Giacomo Balla.

La Balmoda rappresenta il nucleo più importante della collezione privata che Laura Biagiotti e Gianni Cigna mettono insieme negli anni, con il contributo di Elica e Luce Balla, le figlie del pittore.

Gli anni 2000 e 2010

Nel 2002 le Poste italiane emettono un francobollo del valore di 0,41 euro, dedicato alla stilista per i suoi trent'anni di carriera. Due anni più tardi è eletta consigliere della Camera nazionale della moda italiana.

Nel 2007, a Venezia, le viene assegnato uno speciale Leone d'oro per la moda, in occasione del Festival del cinema. Nel 2011 le è stato attribuito alla Camera dei Deputati il Premio America della Fondazione Italia USA.

Laura Biagiotti, che viveva e lavorava nella campagna romana, vicino Guidonia, in una sorta di fortezza antica diventata quartiere generale per lei e per il suo staff, nel maggio del 2017, all'età di 73 anni, viene colpita da arresto cardiaco. Poche ore dopo, il 26 maggio 2017, si spegne in un ospedale di Roma. Successivamente la casa di moda viene gestita dalla figlia Lavinia Biagiotti Cigna, nata a Roma il 12 ottobre 1978, che già aveva affiancato la madre negli anni precedenti.

Frasi di Laura Biagiotti

6 fotografie

Foto e immagini di Laura Biagiotti

Video Laura Biagiotti

Loading...

Commenti

Dopo aver letto la biografia di Laura Biagiotti ti invitiamo a lasciare un commento, qui: sarà utile ai visitatori, alla redazione e a un confronto tra opinioni diverse. L'opinione può essere soggettiva ma può in ogni caso fornire spunti preziosi.

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

Laura Biagiotti nelle opere letterarie Libri in lingua inglese Film e DVD di Laura Biagiotti

12 biografie

Nati lo stesso giorno di Laura Biagiotti

Ciro Menotti

Ciro Menotti

Patriota italiano
α 22 gennaio 1798
ω 26 maggio 1831
Filippo Neri

Filippo Neri

Sacerdote e santo cattolico italiano
α 21 luglio 1515
ω 26 maggio 1595
Jack Vance

Jack Vance

Scrittore statunitense, fantascienza e fantasy
α 28 agosto 1916
ω 26 maggio 2013
Martin Heidegger

Martin Heidegger

Filosofo tedesco
α 26 settembre 1889
ω 26 maggio 1976
Sydney Pollack

Sydney Pollack

Regista statunitense
α 1 luglio 1934
ω 26 maggio 2008
Mal

Mal

Cantante britannico naturalizzato italiano
α 27 febbraio 1943
Albano Carrisi

Albano Carrisi

Cantante italiano
α 20 maggio 1943
Amedeo di Savoia-Aosta

Amedeo di Savoia-Aosta

Imprenditore italiano
α 27 settembre 1943
Angelo Bagnasco

Angelo Bagnasco

Cardinale e arcivescovo cattolico italiano
α 14 gennaio 1943
Anna Maria Cancellieri

Anna Maria Cancellieri

Prefetto italiano
α 22 ottobre 1943
Antonio Tabucchi

Antonio Tabucchi

Scrittore italiano
α 24 settembre 1943
ω 25 marzo 2012
Arthur Ashe

Arthur Ashe

Tennista statunitense
α 10 luglio 1943
ω 6 febbraio 1993
Ben Kingsley

Ben Kingsley

Attore inglese
α 31 dicembre 1943
Billie Jean King

Billie Jean King

Tennista statunitense
α 22 novembre 1943
Bobby Fischer

Bobby Fischer

Campione di scacchi statunitense
α 9 marzo 1943
ω 17 gennaio 2008
Carlo Tavecchio

Carlo Tavecchio

Dirigente sportivo
α 13 luglio 1943
Catherine Deneuve

Catherine Deneuve

Attrice francese
α 22 ottobre 1943
Christopher Walken

Christopher Walken

Attore statunitense
α 31 marzo 1943
David Cronenberg

David Cronenberg

Regista canadese
α 16 marzo 1943
Edie Sedgwick

Edie Sedgwick

Artista, modella e attrice statunitense
α 20 aprile 1943
ω 16 novembre 1971
George Harrison

George Harrison

Cantante e musicista inglese, Beatles
α 25 febbraio 1943
ω 29 novembre 2001
George Benson

George Benson

Cantante e chitarrista statunitense
α 22 marzo 1943
Gianni Rivera

Gianni Rivera

Politico ed ex calciatore italiano
α 18 agosto 1943
Gigi Meroni

Gigi Meroni

Calciatore italiano
α 24 febbraio 1943
ω 15 ottobre 1967
Giorgio Squinzi

Giorgio Squinzi

Imprenditore italiano
α 18 maggio 1943
Gustavo Zagrebelsky

Gustavo Zagrebelsky

Giurista italiano
α 1 giugno 1943
Jacques Attali

Jacques Attali

Economista e scrittore francese
α 1 novembre 1943
Janis Joplin

Janis Joplin

Cantante statunitense
α 19 gennaio 1943
ω 4 ottobre 1970
Jef Raskin

Jef Raskin

Informatico statunitense, inventore del Macintosh
α 9 marzo 1943
ω 26 febbraio 2005
Jim Morrison

Jim Morrison

Cantante statunitense, Doors
α 8 dicembre 1943
ω 3 luglio 1971
Joe Pesci

Joe Pesci

Attore statunitense
α 9 febbraio 1943
John Kerry

John Kerry

Politico statunitense
α 11 dicembre 1943
Joni Mitchell

Joni Mitchell

Cantautrice canadese
α 7 novembre 1943
Julio Iglesias

Julio Iglesias

Cantante spagnolo
α 23 settembre 1943
Keith Richards

Keith Richards

Chitarrista inglese, Rolling Stones
α 18 dicembre 1943
Lech Walesa

Lech Walesa

Politico polacco, Nobel per la pace
α 29 settembre 1943
Luciana Savignano

Luciana Savignano

Ballerina italiana
α Anno 1943
Lucio Battisti

Lucio Battisti

Cantautore italiano
α 5 marzo 1943
ω 9 settembre 1998
Lucio Dalla

Lucio Dalla

Cantautore italiano
α 4 marzo 1943
ω 1 marzo 2012
Marcello Pera

Marcello Pera

Politico italiano
α 28 gennaio 1943
Mario Monti

Mario Monti

Economista italiano
α 19 marzo 1943
Massimo Fini

Massimo Fini

Scrittore e giornalista italiano
α 19 novembre 1943
Michele Guardì

Michele Guardì

Autore tv italiano
α 5 giugno 1943
Michele Mirabella

Michele Mirabella

Attore e conduttore tv italiano
α 7 luglio 1943
Mick Jagger

Mick Jagger

Cantante inglese, Rolling Stones
α 26 luglio 1943
Orietta Berti

Orietta Berti

Cantante italiana
α 1 giugno 1943
Raffaella Carrà

Raffaella Carrà

Conduttrice TV italiana
α 18 giugno 1943
Robert De Niro

Robert De Niro

Attore statunitense
α 17 agosto 1943
Roberto Vecchioni

Roberto Vecchioni

Cantautore italiano
α 25 giugno 1943
Roberto Colaninno

Roberto Colaninno

Manager e imprenditore italiano
α 16 agosto 1943
Roger Waters

Roger Waters

Musicista inglese, Pink Floyd
α 6 settembre 1943
Sam Shepard

Sam Shepard

Commediografo, attore e scrittore statunitense
α 5 novembre 1943
ω 27 luglio 2017
Sharon Tate

Sharon Tate

Attrice statunitense
α 24 gennaio 1943
ω 9 agosto 1969
Toto Cutugno

Toto Cutugno

Cantautore italiano
α 7 luglio 1943
Vittorio Feltri

Vittorio Feltri

Giornalista italiano
α 25 giugno 1943
Al Jarreau

Al Jarreau

Cantante statunitense
α 12 marzo 1940
ω 12 febbraio 2017
Aldo Biscardi

Aldo Biscardi

Giornalista sportivo italiano
α 26 ottobre 1930
ω 8 ottobre 2017
Charles Manson

Charles Manson

Famigerato criminale statunitense
α 12 novembre 1934
ω 19 novembre 2017
Chester Bennington

Chester Bennington

Cantante statunitense, Linkin Park
α 20 marzo 1976
ω 20 luglio 2017
Chris Cornell

Chris Cornell

Cantante statunitense
α 20 luglio 1964
ω 18 maggio 2017
Chuck Berry

Chuck Berry

Cantante e chitarrista rock statunitense
α 18 ottobre 1926
ω 18 marzo 2017
Cino Tortorella

Cino Tortorella

Autore e presentatore tv italiano
α 27 giugno 1927
ω 23 marzo 2017
Danilo Mainardi

Danilo Mainardi

Etologo e divulgatore scientifico italiano
α 25 novembre 1933
ω 8 marzo 2017
Dionigi Tettamanzi

Dionigi Tettamanzi

Arcivescovo e cardinale cattolico italiano
α 14 marzo 1934
ω 5 agosto 2017
George Romero

George Romero

Regista statunitense
α 4 febbraio 1940
ω 16 luglio 2017
Gianni Boncompagni

Gianni Boncompagni

Regista e autore tv italiano
α 13 maggio 1932
ω 16 aprile 2017
Giovanni Sartori

Giovanni Sartori

Politologo italiano
α 13 maggio 1924
ω 4 aprile 2017
Helmut Kohl

Helmut Kohl

Politico tedesco
α 3 aprile 1930
ω 16 giugno 2017
Hugh Hefner

Hugh Hefner

Editore statunitense, fondatore di Playboy
α 9 aprile 1926
ω 28 settembre 2017
Jake LaMotta

Jake LaMotta

Pugile statunitense
α 10 luglio 1921
ω 19 settembre 2017
Jeanne Moreau

Jeanne Moreau

Attrice francese
α 23 gennaio 1928
ω 31 luglio 2017
Jerry Lewis

Jerry Lewis

Comico statunitense
α 16 marzo 1926
ω 20 agosto 2017
Joaquin Navarro Valls

Joaquin Navarro Valls

Giornalista e medico spagnolo
α 16 novembre 1936
ω 5 luglio 2017
Kenneth Arrow

Kenneth Arrow

Economista statunitense, Premio Nobel
α 23 agosto 1921
ω 21 febbraio 2017
Nanni Svampa

Nanni Svampa

Cantante dialettale milanese
α 28 febbraio 1938
ω 27 agosto 2017
Paolo Villaggio

Paolo Villaggio

Attore italiano
α 31 dicembre 1932
ω 3 luglio 2017
Paolo Limiti

Paolo Limiti

Autore e conduttore tv italiano
α 8 maggio 1940
ω 27 giugno 2017
Roger Moore

Roger Moore

Attore inglese
α 14 ottobre 1927
ω 23 maggio 2017
Sam Shepard

Sam Shepard

Commediografo, attore e scrittore statunitense
α 5 novembre 1943
ω 27 luglio 2017
Stefano Rodotà

Stefano Rodotà

Giurista e politico italiano
α 30 maggio 1933
ω 23 giugno 2017
Tomas Milian

Tomas Milian

Attore cubano naturalizzato italiano
α 3 marzo 1933
ω 22 marzo 2017
Totò Riina

Totò Riina

Boss mafioso italiano
α 16 novembre 1930
ω 17 novembre 2017
Zygmunt Bauman

Zygmunt Bauman

Filosofo e sociologo polacco
α 19 novembre 1925
ω 9 gennaio 2017