Lee Ryan

Lee Ryan
Lee Ryan nelle opere letterarie Libri in lingua inglese Film e DVD di Lee Ryan Discografia

Biografia Una voce che cresce

Lee Ryan nasce il 17 giugno 1983 nella città di Chatham (Kent, Inghilterra).

Fin da piccolo nutre una passione per la musica, ma nessuno - a parte la madre Sheila - ripone molte speranze in lui, perché fin dalla tenera età soffre di una forma di dislessia.

A scuola viene isolato dagli altri: viene preso in giro perché spesso si ritrova a leggere in un'angolino libri per età molto inferiori alla sua. Convinto di sè stesso riesce a superare questa fase.

Cresciuto a Blackheath, quartiere di Londra, frequenta una scuola di arte drammatica, poi comincia a fare un provino dopo l'altro. Ottiene una parte di secondo piano nel serial "Holby City". La vera svolta avviene quando incontra Duncan James. All'età di 17 anni viene scelto per formare una cosiddetta "boyband", un quartetto. Insieme al già citato Duncan James, Simon Webbe e Antony Costa formano i "Blue".

Nel 2000 pubblicano "All rise", il loro primo album, ed è subito un gran successo e ricorda i fasti degli altri bei ragazzoni inglesi dei Take That che qualche anno prima avevano spopolato in giro per il globo; con il secondo disco "One love", i Blue raggiungono il trionfo musicale in tutto il mondo e diventano la band preferita dai teen-ager. E all'interno della formazione sembra proprio Lee ad essere il preferito delle ragazzine.

Nel 2002 è il momento del terzo album: "Guilty".

Nel 2004 la voglia di continuare insieme l'esperienza diminuisce e tutti sentono il bisogno di tentare una strada da solista.

L'estate 2005 vede Lee Ryan mettere in cantiere tanti progetti e tanta voglia di fare musica.

Già mentre proseguiva la carriera del gruppo, Lee si era dedicato a un corso di regia (un suo vecchio pallino) frequentando la "Tisch School Of The Arts" di New York e mettendo in piedi una sua compagnia di produzione.

Poi firma un contratto milionario con la Brightside Records, label di proprietà Sony/BMG, che sembra puntare moltissimo sul giovane acquisto. Anche Dolce e Gabbana scelgono Lee come testimonial.

La supervisione sulla carriera canora di Ryan è affidata a Hugh Goldsmith il quale in passato aveva già lavorato al lancio dei "Take That" nonchè dei Blue.

Il suo primo album si intitola semplicemente "Lee Ryan" e dimostra in qualche modo che il cantante è diventato un ragazzo maturo. Il primo estratto è "Army of lovers", ed è subito un successo. In breve raggiunge i primi posti in classifica in Italia. I singoli successivi "Turn your car around" e "When I think of you" fanno registrare risultati in crescita.

Alcune curiosità: l'artista preferito è Stevie Wonder, il libro "The basketball diaries", il film "Fight club", l'attore Edward Norton; adora anche il sushi e la Red Bull. Il profumo: Coco di Chanel; i vestiti: Gucci.

Nel 2006 esce nelle sale il film d'animazione "L'era glaciale 2" che vede Lee Ryan presente come doppiatore (in italiano) di uno dei personaggi, l'opossum Eddie. Sua anche la canzone dei titoli di coda.

Attualmente sta lavorando al suo secondo album da solista: secondo alcune indiscrezioni pare che vi sarà la partecipazione straordinaria di Elton John.

Errore

Errore

/include/banner.jsp (line: 40, column: 7) File [studenti.980x50.txt] not found