Biografie

Luigi Luzzatti

Luigi Luzzatti
Luigi Luzzatti nelle opere letterarie Libri in lingua inglese

Biografia Padre del credito popolare

Luigi Luzzatti nasce a Venezia il giorno 1 marzo del 1841 da genitori ebrei. Laureatosi in legge all'Università di Padova nel 1863, inizia la carriera di economista, finanziere e giurista con la pubblicazione del saggio "La diffusione del credito e le banche popolari" avviando, così, la battaglia che lo consegna alla storia come padre del credito popolare cooperativo.

Due anni dopo, infatti, a soli 24 anni, fonda la Banca Popolare di Milano. Filo conduttore del suo impegno è il desiderio di migliorare le condizioni di vita delle classi meno abbienti e a tale scopo dà vita ad una società di mutuo soccorso per gli operai del Veneto.

Insegnante in un istituto superiore a Milano dal 1863, docente universitario a Padova dal 1867, nel 1869 il Presidente del Consiglio Carlo Minghetti lo nomina segretario generale del ministero di Agricoltura, Industria e Commercio. Nel 1871 Luzzatti viene eletto deputato e gli viene assegnata la vicepresidenza del comitato d'inchiesta industriale.

Economista di spessore internazionale, nei ruoli istituzionali si distingue per la promozione della libertà d'impresa, anche se in regime protezionistico. Da presidente della commissione per la tariffa doganale si rivela ottimo negoziatore di trattati di commercio, intervenendo in tutti gli accordi che l'Italia stringe con i Paesi confinanti.

Le vicende politiche lo tengono lontano da ruoli decisionali per circa un decennio fino a quando, con l'avvento a capo del Governo di Antonio Starabba, marchese di Rudinì, nel 1891 riceve la nomina di ministro del Tesoro, carica che gli viene riconfermata nei successivi governi Giolitti, dal 1903 al 1905, e Sonnino nel 1906.

In questi anni Luzzatti adotta importanti provvedimenti a tutela della valuta corrente, oltre che in materia di lavoro e di pensioni. La grande intesa che intercorre tra lui e Giovanni Giolitti lo porta, nel 1910, ad assumere la presidenza del Consiglio per circa un anno, periodo nel quale dà avvio alla riforma elettorale nel senso del suffragio universale.

Senatore nel 1921, Luigi Luzzatti muore a Roma il 29 marzo 1927, all'età di 86 anni.

Ha pubblicato pregevoli studi in materia economico-finanziaria, sociale e giuridica, fra i quali, oltre al già citato "La diffusione del credito e le banche popolari", sicuramente degni di nota rimangono "L'inchiesta industriale e i trattati di commercio" e "La libertà di coscienza e di scienza" recensito, quest'ultimo, negativamente da Benedetto Croce in "La Critica. Rivista di Letteratura, Storia e Filosofia diretta da Benedetto Croce" del 1909, anche se conclude dicendo: "…Ma sarebbe ingiusto negargli il merito di avere dato prova di sano istinto e di buone tendenze in tempi di grossolano naturalismo, imperversante nel campo economico e politico, non meno che in quello letterario e filosofico".

3 fotografie

Foto e immagini di Luigi Luzzatti

Commenti

Dopo aver letto la biografia di Luigi Luzzatti ti invitiamo a lasciare un commento, qui: sarà utile ai visitatori, alla redazione e a un confronto tra opinioni diverse. L'opinione può essere soggettiva ma può in ogni caso fornire spunti preziosi.

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

Luigi Luzzatti nelle opere letterarie Libri in lingua inglese

13 biografie

Nati lo stesso giorno di Luigi Luzzatti

Carlo Urbani

Carlo Urbani

Medico italiano
α 19 ottobre 1956
ω 29 marzo 2003
Enzo Jannacci

Enzo Jannacci

Cantautore e cabarettista italiano
α 3 giugno 1935
ω 29 marzo 2013
Filippo Turati

Filippo Turati

Politico italiano
α 26 novembre 1857
ω 29 marzo 1932
Francesco Ruffini

Francesco Ruffini

Storico, giurista e politico italiano
α 10 aprile 1863
ω 29 marzo 1934
Georges Seurat

Georges Seurat

Pittore francese
α 2 dicembre 1859
ω 29 marzo 1891
Armand Fallières

Armand Fallières

9° Presidente della Repubblica francese
α 6 novembre 1841
ω 22 giugno 1931
Auguste Renoir

Auguste Renoir

Pittore francese
α 25 febbraio 1841
ω 3 dicembre 1919
Berthe Morisot

Berthe Morisot

Pittrice francese
α 14 gennaio 1841
ω 2 marzo 1895
Félix Faure

Félix Faure

7° Presidente della Repubblica francese
α 30 gennaio 1841
ω 16 febbraio 1899
Frédéric Bazille

Frédéric Bazille

Pittore impressionista francese
α 6 dicembre 1841
ω 28 novembre 1870
Georges Clémenceau

Georges Clémenceau

Politico francese
α 28 settembre 1841
ω 24 novembre 1929
Gustave Le Bon

Gustave Le Bon

Psicologo e sociologo francese
α 7 maggio 1841
ω 13 dicembre 1931
Giuseppe Moscati

Giuseppe Moscati

Medico italiano e Santo cattolico
α 25 luglio 1880
ω 12 aprile 1927
Jerome Klapka Jerome

Jerome Klapka Jerome

Scrittore inglese
α 2 maggio 1859
ω 14 giugno 1927
Juan Gris

Juan Gris

Pittore spagnolo
α 23 marzo 1887
ω 11 maggio 1927
Matilde Serao

Matilde Serao

Giornalista e scrittrice italiana
α 7 marzo 1856
ω 25 luglio 1927