Biografie

Marie François Sadi Carnot

Marie François Sadi Carnot
Marie François Sadi Carnot nelle opere letterarie Libri in lingua inglese

Biografia L'impatto con l'anarchia

Quella dei Carnot è una famiglia - originaria della Borgogna - che ha dato alla Francia personaggi illustri nel campo delle scienze e della politica, a cominciare da Lazzaro Nicola, matematico e ministro della guerra con Napoleone I, autore dei "Principi fondamentali dell'equilibrio e del movimento" e della "Geometria di posizione", oltre che del teorema matematico che porta il suo nome; il figlio Nicola Leonardo Sadi è un fisico e co-fondatore della termodinamica, oltre che autore di studi di importanza fondamentale nel campo della fisica; il secondo figlio, Lazzaro Ippolito, pubblicista ed uomo di stato, è ministro dell'Istruzione nella seconda repubblica francese ed autore di varie opere fra cui "Exposé de la doctrine Sain-Simonienne" (1830) e "L'esclavage colonial" (1845).

Da cotanta famiglia discende Marie Francois Sadi, figlio di Lazzaro Ippolito, venuto al mondo il giorno 11 agosto 1837 a Limoges. Dedito da giovane agli studi tecnici, come da tradizione familiare, consegue la laurea in ingegneria ma i suoi interessi sono rivolti soprattutto agli accadimenti politici. Eletto deputato repubblicano di sinistra nel 1871, ricopre più volte la carica di ministro dei Lavori Pubblici e delle Finanze in vari governi fino a quando, con le dimissioni del presidente Grevy in seguito ad uno scandalo, la sua reputazione di uomo retto e onesto inducono Georges Clemenceau a candidarlo alla presidenza della Repubblica: la scelta si rivela vincente perché il 3 dicembre 1887 Marie François Sadi Carnot viene eletto con una schiacciante maggioranza.

Nel corso del mandato, che egli assolve con lodevole saggezza, riesce a costringere all'esilio l'ormai pericoloso generale Boulanger, irriducibile monarchico. Essendosi intanto rinnovato, in Europa, il patto della Triplice Alleanza fra Germania, Austro-Ungheria e Regno d'Italia, Sadi Carnot pensa bene di insistere con la Russia per un'alleanza difensiva che scoraggi possibili tendenze espansionistiche o colonialistiche delle tre potenze. L'accordo viene concluso nell'agosto 1891 a San Pietroburgo. Ma l'insidia maggiore con la quale Carnot deve cimentarsi è rappresentata dal dilagare, in Francia e in Europa, di una nuova tendenza di popolo all'emancipazione ed al conseguente rifiuto di ogni forma di autorità e gerarchia.

Le idee anarchiche, teorizzate fra la fine del Settecento e l'inizio dell'Ottocento soprattutto da Godwin, Stirner, Proudhon ed ora diffuse da Michail Bakunin, hanno ormai permeato le società. Dopo il successo iniziale, però, tali teorie soccombono nel confronto con l'altra grande ondata ideologica, quella marxista. Anche in Italia nascono movimenti e confronti molto vivaci: marxismo e socialdemocrazia sospingono gli anarchici più intransigenti sempre più ai margini, fino a farli sfociare nella violenza del terrorismo. Una lunga serie di attentati caratterizza questa fase, ed il presidente francese è fra i primi a caderne vittima: mentre si appresta ad inaugurare l'Esposizione Universale di Lione viene aggredito dall'anarchico milanese Sante Caserio ed accoltellato a morte. E' il 24 giugno 1894 quando Marie Francois Sadi Carnot cessa di vivere, all'età di 57 anni.

3 fotografie

Foto e immagini di Marie François Sadi Carnot

Commenti

Dopo aver letto la biografia di Marie François Sadi Carnot ti invitiamo a lasciare un commento, qui: sarà utile ai visitatori, alla redazione e a un confronto tra opinioni diverse. L'opinione può essere soggettiva ma può in ogni caso fornire spunti preziosi.

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

Marie François Sadi Carnot nelle opere letterarie Libri in lingua inglese

8 biografie

Nati lo stesso giorno di Marie François Sadi Carnot

Eli Wallach

Eli Wallach

Attore statunitense
α 7 dicembre 1915
ω 24 giugno 2014
Lucrezia Borgia

Lucrezia Borgia

Aristocratica italiana, nota figura del Rinascimento
α 18 aprile 1480
ω 24 giugno 1519
Paolo Salvati

Paolo Salvati

Pittore e artista italiano
α 22 febbraio 1939
ω 24 giugno 2014
Elisabetta di Baviera

Elisabetta di Baviera

Imperatrice austriaca, conosciuta come Sissi
α 24 dicembre 1837
ω 10 settembre 1898
Francesco II di Borbone

Francesco II di Borbone

Ultimo re del Regno delle Due Sicilie
α 16 gennaio 1836
ω 27 dicembre 1894
Antoine-Joseph Adolphe Sax

Antoine-Joseph Adolphe Sax

Musicista belga, inventore del sax
α 6 novembre 1814
ω 7 febbraio 1894
Heinrich Rudolf Hertz

Heinrich Rudolf Hertz

Fisico tedesco
α 22 febbraio 1857
ω 1 gennaio 1894
Luigi Filippo Alberto d'Orléans

Luigi Filippo Alberto d'Orléans

Politico francese
α 24 agosto 1838
ω 8 settembre 1894
Robert Louis Stevenson

Robert Louis Stevenson

Scrittore scozzese
α 13 novembre 1850
ω 3 dicembre 1894