Biografie

Matthew Bellamy

Matthew Bellamy
Matthew Bellamy nelle opere letterarie Libri in lingua inglese Film e DVD di Matthew Bellamy Discografia

Biografia Note irrequiete

Matthew James Bellamy nasce il 9 giugno del 1978 a Cambridge, da padre scozzese e madre nord-irlandese (di Belfast). Matthew ha un fratello e una sorellastra; il padre, George, negli anni Sessanta e Settanta ha fatto parte dei The Tornados, gruppo strumentale in cui egli suonava la chitarra ritmica, e il cui singolo "Telstar", uscito nel 1962, fu il primo brano britannico ad arrivare in cima alle classifiche statunitensi.

Trasferitosi con la famiglia nel Devon, a Teignmouth, ancora bambino, Matthew all'età di dieci anni, motivato dal padre, inizia a studiare pianoforte; pochi anni dopo, i suoi genitori si separano, e lui viene mandato dai nonni. Dopo essersi avvicinato alla chitarra, incontra a scuola Chris Wolstenholme e Dominic Howard, con cui fonda un gruppo, dapprima chiamato Gothic Plague e in seguito rinominato Rocket Baby Dolls. La band nel 1994 prende parte a una competizione per gruppi locali, in cui propone brani rock distinguendosi dai pezzi pop degli altri partecipanti; Matthew, sicuro di non poter vincere a causa della loro musica alternativa, prova a sorprendere il pubblico presentandosi pesantemente truccato sul palco, e mostrando un atteggiamento aggressivo e violento che lo porta a distruggere la scenografia al termine dell'esibizione. I Rocket Baby Dolls, a sorpresa, si aggiudicano il primo premio. Il gruppo, così, cambia il nome in Muse: una band destinata a ottenere un successo immenso.

Nel 1995 Dennis Smith, dj e produttore, vede un loro concerto in Cornovaglia: rimasto positivamente impressionato dal talento di Bellamy a dispetto della sua giovane età, concede alla band il proprio studio di registrazione. Così, quando compie diciott'anni, Matthew lascia la propria casa e si sposta a Exeter, dove alterna l'attività di musicista a quella di decoratore; finalmente, i Muse nel 1997 ottengono un contratto con la casa discografica Dangerous Records, con cui incidono il primo omonimo Ep. Più tardi, Smith propone al gruppo un contratto per la Taste Media. Bellamy inizia a farsi conoscere per le proprie abilità musicali, utilizzando per le chitarre il Korg Kaoss Pad o altri effetti particolari come il Whammy (che permette di alterare il pitch della nota digitalmente di una o due ottave) o il Fuzz Factory, un pedale dell'azienda Z.Vex.

La rivista "Total Guitar" include il riff del brano "Plug In Baby" tra i venticinque più belli di sempre. Bellamy nelle sue performance mantiene un atteggiamento distruttivo e aggressivo; la sua voce, decisamente particolare, si contraddistingue per un falsetto potente difficilmente raggiungibile da un uomo (durante una visita medica, alcuni medici gli hanno confermato di non aver mai visto, in una laringe maschile, corde vocali così femminili). Tuttavia, il suo modo di cantare non è molto impostato, e questo talvolta gli causa problemi a livello di restringimento della laringe.

Bellamy fa parte dei personaggi che nel videogioco "Guitar Hero 5" possono essere sbloccati, con la canzone "Plug In Baby"; "Total Guitar", nel 2009, lo ha nominato chitarrista del decennio; nel 2012, invece, egli ha vinto il riconoscimento "Hero of the year" assegnato agli Nme Awards, e secondo un sondaggio condotto da Xfm London è stato eletto il quinto frontman più grande di sempre.

Fidanzato per dieci anni con Gaia Polloni, una psicologa italiana, nel 2011 Bellamy è diventato padre di Bingham Hawn, avuto dalla sua attuale compagna, l'attrice statunitense Kate Hudson. Da sempre affascinato dal Georgismo, il musicista ha mostrato in diverse canzoni (per esempio "Uprising" o "Assassin") una visione rivoluzionaria: al magazine "Q" ha confessato di essere un libertario ma al tempo stesso di desiderare una Costituzione britannica che contenga il poter del governo.

Convinto dell'influenza delle lobby sul sistema politico, ha ammesso di essere stato colpito da "Confessioni di un sicario dell'economia", scritto da John Perkins. Condizionato dalle teorie complottiste, Matthew Bellamy è solito riportare nei testi delle canzoni i propri pensieri a proposito del futuro dell'umanità e del mondo, ipotesi che poi nelle interviste vengono spesso pompate scherzosamente a fini pubblicitari.

In più di un'occasione, il particolare modo di muoversi sul palco di Bellamy ha causato imprevisti: nel 2004, per esempio, durante la canzone "Citizen Erased" all'Atlanta Cotton Club si è ferito al volto, rompendosi un incisivo, con la Seven String Manson, la sua chitarra a sette corde, mentre successivamente ha spacco il sopracciglio di Dominic Howard, il suo batterista, lanciandogli contro la chitarra.

Frasi di Matthew Bellamy

6 fotografie

Foto e immagini di Matthew Bellamy

Loading...

Commenti

Dopo aver letto la biografia di Matthew Bellamy ti invitiamo a lasciare un commento, qui: sarà utile ai visitatori, alla redazione e a un confronto tra opinioni diverse. L'opinione può essere soggettiva ma può in ogni caso fornire spunti preziosi.

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

Matthew Bellamy nelle opere letterarie Libri in lingua inglese Film e DVD di Matthew Bellamy Discografia

12 biografie

Nati lo stesso giorno di Matthew Bellamy

Aldo Montano

Aldo Montano

Atleta italiano, scherma
α 18 novembre 1978
Alena Seredova

Alena Seredova

Modella e attrice ceca
α 21 marzo 1978
Alessandro Di Battista

Alessandro Di Battista

Politico italiano
α 4 agosto 1978
Alessia Mancini

Alessia Mancini

Showgirl italiana
α 23 giugno 1978
Amal Alamuddin

Amal Alamuddin

Avvocato libanese britanicca
α 3 febbraio 1978
Ashton Kutcher

Ashton Kutcher

Attore statunitense
α 7 febbraio 1978
Charlene Wittstock

Charlene Wittstock

Reale monegasca ed ex nuotatrice sudafricana
α 25 gennaio 1978
Didier Drogba

Didier Drogba

Calciatore ivoriano
α 11 marzo 1978
Eleonora Abbagnato

Eleonora Abbagnato

Ballerina italiana
α 30 giugno 1978
Elisabetta Canalis

Elisabetta Canalis

Showgirl, modella e attrice italiana
α 12 settembre 1978
Francesco Silvestre

Francesco Silvestre

Cantante italiano, Modà
α 17 febbraio 1978
Frank Lampard

Frank Lampard

Calciatore inglese
α 20 giugno 1978
Gennaro Gattuso

Gennaro Gattuso

Calciatore italiano
α 9 gennaio 1978
Gianluigi Buffon

Gianluigi Buffon

Calciatore italiano, portiere
α 28 gennaio 1978
James Franco

James Franco

Attore statunitense
α 19 aprile 1978
Josh Hartnett

Josh Hartnett

Attore statunitense
α 21 luglio 1978
Katie Holmes

Katie Holmes

Attrice statunitense
α 18 dicembre 1978
Katie Price

Katie Price

Modella inglese
α 22 maggio 1978
Kobe Bryant

Kobe Bryant

Atleta, campione di pallacanestro statunitense
α 23 agosto 1978
Laetitia Casta

Laetitia Casta

Modella e attrice francese
α 11 maggio 1978
Luca Argentero

Luca Argentero

Attore italiano
α 12 aprile 1978
Luca Pagano

Luca Pagano

Giocatore di Poker professionista
α 28 luglio 1978
Lucilla Agosti

Lucilla Agosti

Conduttrice tv italiana
α 8 settembre 1978
Maccio Capatonda

Maccio Capatonda

Attore, regista e comico italiano
α 2 agosto 1978
Magda Gomes

Magda Gomes

Modella e showgirl brasiliana
α 11 febbraio 1978
Manny Pacquiao

Manny Pacquiao

Pugile e politico filippino
α 17 dicembre 1978
Marco Bianchi

Marco Bianchi

Divulgatore, cuoco e personaggio tv italiano
α 22 settembre 1978
Marisa Miller

Marisa Miller

Top model statunitense
α 6 agosto 1978
Marta Cecchetto

Marta Cecchetto

Modella italiana
α 18 giugno 1978
Massimiliano Rosolino

Massimiliano Rosolino

Atleta italiano, nuoto
α 11 luglio 1978
Matteo Maffucci

Matteo Maffucci

Cantante italiano, Zero Assoluto
α 28 maggio 1978
Maurizio Martina

Maurizio Martina

Politico italiano
α 9 settembre 1978
Nicole Scherzinger

Nicole Scherzinger

Cantante statunitense
α 29 giugno 1978
Paolo Ruffini

Paolo Ruffini

Attore, comico e conduttore tv
α 26 novembre 1978
Rachel McAdams

Rachel McAdams

Attrice canadese
α 17 novembre 1978
Rani Mukerji

Rani Mukerji

Attrice indiana
α 21 marzo 1978
Simone Di Pasquale

Simone Di Pasquale

Ballerino italiano
α 27 febbraio 1978
Vanessa Incontrada

Vanessa Incontrada

Attrice e conduttrice tv spagnola
α 24 novembre 1978
Virginia Raggi

Virginia Raggi

Avvocato e politica italiana
α 18 luglio 1978
Zoe Saldana

Zoe Saldana

Attrice statunitense
α 19 giugno 1978