Biografie

Maurizio Cattelan

Maurizio Cattelan
Maurizio Cattelan nelle opere letterarie Libri in lingua inglese

Biografia Arte e provocazione

Maurizio Cattelan nasce il 21 settembre 1960 a Padova. Non frequenta nessuna Accademia, per cui realizza opere da autodidatta. Intraprende la sua carriera artistica negli anni Ottanta nella città di Forlì, in Emilia Romagna. A Forlì conosce anche alcuni artisti locali. Continua a realizzare le sue opere nella città di Milano.

Nelle sue opere scultoree inizia a rappresentare dei pezzi teatrali, delle azioni di provocazione, oggetti che non funzionano, dei commenti e testi che accompagnano sia opere sue sia opere non realizzate da lui. Nel 1986 realizza uno dei suoi più noti lavori provocatori, "Untitled", in cui rappresenta una tela squarciata in tre parti che vuole rappresentare una grande zeta.

Ottiene un grande successo però cinque anni dopo in occasione della sua prima grande esposizione presso la Galleria d'Arte Moderna a Bologna. L'opera che espone in quest'occasione è "Stadium 1991", in cui rappresenta un grande tavolo da calcetto all'interno del quale ci sono undici giocatori senegalesi e undici giocatori del Cesena.

Due anni dopo realizza anche un altro lavoro, "Lavorare è un brutto mestiere", con l'intento di voler vendere a un'agenzia pubblicitaria il suo spazio espositivo. Quest'opera viene presentata in occasione della Biennale di Venezia, sconvolgendo il pubblico presente.

Riscontra dei grandi successi e riceve grandi complimenti da parte della critica italiana. Durante una delle sue esibizioni a Milano attacca con il nastro adesivo il gallerista Massimo De Carlo contro il muro.

Cattelan viene considerato dalla critica come uno degli esponenti post-duchampiani dell'arte odierna.

Nel 1999 realizza una delle sue sculture più celebri: "La Nona Ora". In questa opera, realizzata con del lattice, della cera e del tessuto, rappresenta Papa Giovanni Paolo II accasciato a terra poiché è stato colpito da un meteorite; attorno al papa polacco vi sono anche dei vetri infranti. L'opera, che ha ricevuto numerose critiche ed è stata oggetto di grandi polemiche, è stata esposta presso la Royal Academy di Londra. Inoltre il lavoro di Cattelan è stato venduto all'asta da Christiès nel 2003 per ben 886.000 dollari.

Due anni dopo Maurizio Cattelan si dedica all'elaborazione della scritta provocatoria "Hollywood", che è stata eretta sulla collina di Bellolampo, che si trova nei pressi di Palermo, in Sicilia. Negli ultimi anni ha anche realizzato un documentario che si intitola "E' morto Cattelan! Evviva Cattelan!", in cui immagina che i maggiori telegiornali italiani parlino della sua morte.

Sempre nel 2001 si dedica alla realizzazione di un altro lavoro, "Him", in cui rappresenta Hitler in ginocchio nell'atto di richiedere perdono per il male che ha commesso. L'obiettivo di questa rappresentazione artistica è quello di far comprendere alla gente che un uomo che ha commesso uno sterminio così grave come quello ai danni degli ebrei è difficile da perdonare.

In una delle strade di New York inoltre ha anche aperto una vetrina, la "Wrong Gallery", in cui è possibile fare delle esposizioni artistiche. Nel mondo riscuote un grande successo, ma ottiene anche numerose critiche per le sue opere provocatorie.

In occasione della laurea honoris causa che gli è stata conferita dalla facoltà di Sociologia dell'Ateneo di Trento, fingendo di essere un asino, regala all'Università un asino imbalsamato. Questo lavoro prende il nome di "Un asino tra i dottori".

Nel corso della sua permanenza a New York Cattelan crea, con Paola Mafrin, una rivista di arte contemporanea: "Permanent Food", in cui vengono rappresentate delle immagini rubate.

Sempre a New York dirige con Alì Subotnick e Massimiliano Gioni la rivista "Charley". Nel 2006 viene chiamato a curare la quarta Biennale di Berlino. Due anni dopo vince l'importante Premio alla Carriera che gli viene insignito dalla XV Quadriennale d'Arte di Roma.

Nella vita privata ha alle spalle una relazione con la conduttrice televisiva Victoria Cabello. Attualmente continua a realizzare i suoi capolavori artistici, riscuotendo sempre attenzione come personaggio molto popolare sia in Italia che nel resto del mondo.

Frasi di Maurizio Cattelan

4 fotografie

Foto e immagini di Maurizio Cattelan

Loading...

Commenti

Dopo aver letto la biografia di Maurizio Cattelan ti invitiamo a lasciare un commento, qui: sarà utile ai visitatori, alla redazione e a un confronto tra opinioni diverse. L'opinione può essere soggettiva ma può in ogni caso fornire spunti preziosi.

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

Maurizio Cattelan nelle opere letterarie Libri in lingua inglese

10 biografie

Nati lo stesso giorno di Maurizio Cattelan

Bono

Bono

Cantante irlandese, U2
α 10 maggio 1960
Adam Clayton

Adam Clayton

Musicista britannico, U2
α 13 marzo 1960
Anthony Robbins

Anthony Robbins

Formatore motivazionale statunitense
α 29 febbraio 1960
Antonello Piroso

Antonello Piroso

Giornalista e conduttore tv italiano
α 7 dicembre 1960
Antonio Banderas

Antonio Banderas

Attore spagnolo
α 10 agosto 1960
Atom Egoyan

Atom Egoyan

Regista canadese di origini armene
α 19 luglio 1960
Ayrton Senna

Ayrton Senna

Pilota F1 brasiliano
α 21 marzo 1960
ω 1 maggio 1994
Barbara De Rossi

Barbara De Rossi

Attrice e conduttrice tv italiana
α 9 agosto 1960
Carlo Lucarelli

Carlo Lucarelli

Scrittore e conduttore tv italiano
α 26 ottobre 1960
Carlo Zannetti

Carlo Zannetti

Cantautore, musicista e scrittore italiano
α 10 marzo 1960
Carol Alt

Carol Alt

Modella e attrice statunitense
α 1 dicembre 1960
Colin Firth

Colin Firth

Attore inglese
α 10 settembre 1960
Diego Armando Maradona

Diego Armando Maradona

Allenatore ed ex calciatore argentino
α 30 ottobre 1960
Enrico Bertolino

Enrico Bertolino

Comico, conduttore televisivo e cabarettista italiano
α 4 luglio 1960
Erin Brockovich

Erin Brockovich

Attivista statunitense
α 22 giugno 1960
Fabiola Gianotti

Fabiola Gianotti

Fisica italiana
α 29 ottobre 1960
Francesco Schettino

Francesco Schettino

Comandante noto per il naufragio della Costa Concordia del 2012
α 14 novembre 1960
Giorgio Panariello

Giorgio Panariello

Attore, comico e conduttore tv italiano
α 30 settembre 1960
Graziano Delrio

Graziano Delrio

Politico italiano
α 27 aprile 1960
Heather Parisi

Heather Parisi

Ballerina e soubrette statunitense naturalizzata italiana
α 27 gennaio 1960
Hugh Grant

Hugh Grant

Attore inglese
α 9 settembre 1960
Hugo Weaving

Hugo Weaving

Attore britannico naturalizzato australiano
α 4 aprile 1960
Jean-Claude Van Damme

Jean-Claude Van Damme

Attore belga
α 18 ottobre 1960
Jean-Michel Basquiat

Jean-Michel Basquiat

Artista statunitense
α 22 dicembre 1960
ω 12 agosto 1988
Jeffrey Dahmer

Jeffrey Dahmer

Serial killer statunitense
α 21 maggio 1960
ω 28 novembre 1994
John F. Kennedy Jr.

John F. Kennedy Jr.

Avvocato e giornalista statunitense
α 25 novembre 1960
ω 16 luglio 1999
José Luis Zapatero

José Luis Zapatero

Politico spagnolo
α 4 agosto 1960
Julianne Moore

Julianne Moore

Attrice statunitense
α 3 dicembre 1960
Kenneth Branagh

Kenneth Branagh

Attore irlandese
α 10 dicembre 1960
Luciano Ligabue

Luciano Ligabue

Cantautore e rocker italiano
α 13 marzo 1960
Massimo Gramellini

Massimo Gramellini

Giornalista e scrittore italiano
α 2 ottobre 1960
Michael Stipe

Michael Stipe

Cantante statunitense, R.E.M.
α 4 gennaio 1960
Nicky Nicolai

Nicky Nicolai

Cantante jazz italiana
α 28 gennaio 1960
Nigella Lawson

Nigella Lawson

Giornalista, conduttrice tv e chef inglese
α 6 gennaio 1960
Patrick De Gayardon

Patrick De Gayardon

Paracadutista francese
α 23 gennaio 1960
ω 13 aprile 1998
Pierluigi Collina

Pierluigi Collina

Ex arbitro italiano di calcio
α 13 febbraio 1960
Rafael Benitez

Rafael Benitez

Allenatore di calcio spagnolo
α 16 aprile 1960
Rosario Fiorello

Rosario Fiorello

Show man italiano
α 16 maggio 1960
Sean Penn

Sean Penn

Attore statunitense
α 17 agosto 1960
Sergio Cammariere

Sergio Cammariere

Cantautore e musicista jazz italiano
α 15 novembre 1960
Stefania Giannini

Stefania Giannini

Accademica e politica italiana
α 18 novembre 1960
Steve Vai

Steve Vai

Chitarrista statunitense
α 6 giugno 1960
Tilda Swinton

Tilda Swinton

Attrice inglese
α 5 novembre 1960
Tim Cook

Tim Cook

Dirigente d'azienda statunitense, CEO di Apple
α 1 novembre 1960
Tony Hadley

Tony Hadley

Cantante inglese, Spandau Ballet
α 2 giugno 1960
Walter Zenga

Walter Zenga

Allenatore, ex portiere italiano
α 28 aprile 1960
Yulia Tymoshenko

Yulia Tymoshenko

Leader politica ed imprenditrice ucraina
α 27 novembre 1960