Biografie

Maurizio Nichetti

Maurizio Nichetti
Maurizio Nichetti nelle opere letterarie Film e DVD di Maurizio Nichetti

Biografia Poliedriche dimensioni artistiche

Autore, sceneggiatore, attore di lungometraggi a disegni animati (con Bruno Bozzetto) e regista pubblicitario, il poliedrico artista nasce il giorno 8 maggio 1948 a Milano. Dopo aver frequentato il liceo scientifico, si laurea in architettura nel 1975 presso il Politecnico ma, già nel corso degli anni universitari, attirato da ambiti più "artistici" di espressione, frequenta il corso di mimo di Marise Flach, al Piccolo Teatro di Milano, dove lavorerà per alcuni anni.

Nel 1971 Maurizio Nichetti inizia a lavorare come sceneggiatore di cartoni animati alla "Bruno Bozzetto Film". Dal 1971 al 1978, sempre per la "Bozzetto Film", scrive tre lungometraggi a disegni animati con il personaggio del signor Rossi e il film a tecnica mista "Allegro non troppo", in cui appare anche come attore.

Nel frattempo scrive e interpreta due cortometraggi comici, "Oppio per oppio" e "La cabina". Nel 1975 fonda a Milano la scuola di mimo Quelli di Grock (tra i fondatori anche l'attrice Angela Finocchiaro), diventata poi una celebre compagnia teatrale che ha proseguito la sua ricerca artistica ed espressiva anche senza il suo fondatore. Sempre legato alla forma del cortometraggio, un mezzo ideale per esprimere la sua creatività, fatta di intuizioni folgoranti e di delicate quanto surreali gag, nel 1978 realizza "Magic Show", ottimamente accolto dalla critica. Lo stesso anno interpreta "S.O.S.", un cortometraggio comico a tecnica mista di Guido Manuli, con il quale realizza delle interruzioni comiche per la trasmissione Rai "L'altra Domenica" di Renzo Arbore.

Ad ogni buon conto, la sua precedente fatica, così apprezzata anche dagli spettatori, ossia "Magic Show", ha rappresentato di fatto il suo biglietto da visita per approdare a qualcosa di più impegnativo, ossia un vero e proprio film della durata normale.

Il 1979 è dunque il momento del debutto, e del definitivo successo, grazie al lungometraggio "Ratataplan": un esempio su come si possa far cinema con pochi soldi e tante idee.

Girato in assoluta economia di mezzi, viene presentato alla Mostra del Cinema di Venezia dove, questo "straordinario slapstick muto ambientato in mondi emarginati milanesi", com'è stato definito, riscuote un grande successo non solo fra gli addetti ai lavori ma anche al più difficile botteghino (con un incasso record per l'epoca).

Dopo questo straordinario ed inaspettato successo, il talento di Nichetti viene sfruttato a più livelli da numerosi artisti, dai registi Giacomo Battiato (che lo vuole nel ruolo del mago Atlante nel film "I paladini"), e Mario Monicelli (il mostro sacro della commedia italiano lo chiama per "Bertoldo, Bertoldino E Cacasenno"), alla televisione, un luogo in cui Nichetti frequenta spesso malvolentieri, in cui nell'84 scrive, dirige e conduce tredici puntate dello show televisivo "Quo Vadiz". In quegli stessi anni dirige il lungometraggio "Il Bi e il Ba" e interpreta "Sogni e bisogni" di Sergio Citti. Dal 1986 all'87 conduce per la Rai 54 puntate del programma in diretta "PISTA!" e dirige un cortometraggio sperimentale in alta definizione, "Gag Jazz". L'anno seguente realizza per la Fininvest un cortometraggio in elettronica in omaggio a Georges Melies, "Le cauchemar d'un inventeur".

Il 1989 vede il ritorno di Nichetti al lungometraggio in veste di autore con "Ladri di saponette", un film in bianco e nero interrotto da pubblicità a colori. Il film vince il Gran Premio al Festival di Mosca, mentre nel 1990 presenta per la RAI 36 puntate di "Fantasy Party", programma sui migliori cortometraggi di animazione del mondo.

Il 1991 è l'anno di "Volere volare", storia di un uomo che diventa cartone animato per amore, quinto lungometraggio di Nichetti come autore. Il film vince il premio per la Miglior Regia al Film Festival di Montreal, è "Canne d'Or" al Festival della Commedia di Vevey, Migliore Commedia Italiana dell'Anno per il "Premio Sergio Corbucci" e "David di Donatello" per la Miglior Sceneggiatura. Due anni dopo Maurizio Nichetti realizza "Stefano Quantestorie". Nel 1994 interpreta il personaggio di Jesus nel film di Jean Charles Tacchella, "Tous les jours dimanche". L'anno seguente dirige "Palla di neve", un film con Paolo Villaggio, Anna Falchi, Monica Bellucci, Alessandro Haber e Leo Gullotta e nel 1996 dirige e interpreta "Luna e l'altra".

Nel 1998 Nichetti è giurato al Festival di Berlino, mentre nel 1999 è nella giuria di Cannes. Dal 1997 al 1999 è stato consigliere di amministrazione di Cinecittà Holding, dove si è occupato, tra l'altro, di nuove tecnologie e promozione del cinema italiano all'estero, restauro e cinema per i giovani.

Con "Honolulu Baby", realizzato nel 2000, Maurizio Nichetti firma il suo ottavo film come autore e riprende il personaggio dell'ingegner Colombo, già protagonista di "Ratataplan".

L'ineguagliabile e unica dimensione artistica di Nichetti è stata così sintetizzata: "la sua maschera abbraccia l'imperturbabilità di Buster Keaton e la repentina mobilità di un cartoon".

3 fotografie

Foto e immagini di Maurizio Nichetti

Commenti

Dopo aver letto la biografia di Maurizio Nichetti ti invitiamo a lasciare un commento, qui: sarà utile ai visitatori, alla redazione e a un confronto tra opinioni diverse. L'opinione può essere soggettiva ma può in ogni caso fornire spunti preziosi.

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

Maurizio Nichetti nelle opere letterarie Film e DVD di Maurizio Nichetti

13 biografie

Nati lo stesso giorno di Maurizio Nichetti

Israele

Israele

Stato
α 14 maggio 1948
Carlo principe di Galles

Carlo principe di Galles

Reale inglese
α 14 novembre 1948
Al Gore

Al Gore

Politico statunitense, premio Nobel
α 31 marzo 1948
Aldo Busi

Aldo Busi

Scrittore italiano
α 25 febbraio 1948
Alice Cooper

Alice Cooper

Cantante rock statunitense
α 4 febbraio 1948
Arthur Bloch

Arthur Bloch

Scrittore e umorista statunitense
α Anno 1948
Beppe Grillo

Beppe Grillo

Comico italiano, politico e fondatore del Movimento 5 Stelle
α 21 luglio 1948
Brian Eno

Brian Eno

Compositore, musicista e produttore discografico inglese
α 15 maggio 1948
Catherine Breillat

Catherine Breillat

Regista e scrittrice francese
α 13 luglio 1948
Donna Summer

Donna Summer

Cantante statunitense
α 31 dicembre 1948
ω 17 maggio 2012
Edwige Fenech

Edwige Fenech

Attrice e produttrice italiana di origine francese
α 24 dicembre 1948
Elsa Fornero

Elsa Fornero

Economista e accademica italiana
α 7 maggio 1948
Emma Bonino

Emma Bonino

Politica italiana
α 9 marzo 1948
Ezio Mauro

Ezio Mauro

Giornalista italiano
α 24 ottobre 1948
Frank Abagnale

Frank Abagnale

Consulente finanziario statunitense, ex truffatore
α 27 aprile 1948
George R. R. Martin

George R. R. Martin

Scrittore di fantascienza e fantasy, sceneggiatore e autore statunitense
α 20 settembre 1948
Gerard Depardieu

Gerard Depardieu

Attore francese
α 27 dicembre 1948
Giampiero Ventura

Giampiero Ventura

Allenatore di calcio italiano
α 14 gennaio 1948
Gino Strada

Gino Strada

Chirurgo italiano, fondatore di Emergency
α 21 aprile 1948
Ian McEwan

Ian McEwan

Scrittore inglese
α 21 giugno 1948
James Ellroy

James Ellroy

Scrittore statunitense
α 4 marzo 1948
Jean Reno

Jean Reno

Attore francese
α 30 luglio 1948
Jeremy Irons

Jeremy Irons

Attore inglese
α 19 settembre 1948
John Carpenter

John Carpenter

Regista statunitense
α 16 gennaio 1948
Kathy Bates

Kathy Bates

Attrice statunitense
α 28 giugno 1948
Laura Bush

Laura Bush

Ex first lady statunitense
α 4 novembre 1948
Marcello Lippi

Marcello Lippi

Allenatore italiano
α 12 aprile 1948
Marco Tronchetti Provera

Marco Tronchetti Provera

Imprenditore e manager italiano
α 18 gennaio 1948
Mario Lavezzi

Mario Lavezzi

Cantautore italiano
α 8 maggio 1948
Olivia Newton-John

Olivia Newton-John

Cantante e attrice australiana
α 26 settembre 1948
Ozzy Osbourne

Ozzy Osbourne

Cantante inglese
α 3 dicembre 1948
Paola Severino

Paola Severino

Giurista e accademica italiana
α 22 ottobre 1948
Patty Pravo

Patty Pravo

Cantante italiana
α 9 aprile 1948
Peppino Impastato

Peppino Impastato

Giornalista e attivista italiano, vittima di mafia
α 5 gennaio 1948
ω 9 maggio 1978
Peter Kodwo Appiah Turkson

Peter Kodwo Appiah Turkson

Cardinale e arcivescovo cattolico ghanese
α 11 ottobre 1948
Raffaele Morelli

Raffaele Morelli

Medico, psichiatra e scrittore italiano
α 5 novembre 1948
Robert Plant

Robert Plant

Cantante e musicista inglese, Led Zeppelin
α 20 agosto 1948
Samuel L. Jackson

Samuel L. Jackson

Attore statunitense
α 21 dicembre 1948
Sergio Chiamparino

Sergio Chiamparino

Politico italiano
α 1 settembre 1948
Steven Tyler

Steven Tyler

Cantante rock statunitense, Aerosmith
α 26 marzo 1948
Terry Pratchett

Terry Pratchett

Scrittore britannico
α 28 aprile 1948
ω 12 marzo 2015
Toni Capuozzo

Toni Capuozzo

Giornalista e conduttore tv italiano
α 7 dicembre 1948
Tony Iommi

Tony Iommi

Chitarrista inglese, Black Sabbath
α 19 febbraio 1948
William Gibson

William Gibson

Scrittore Cyberpunk statunitense
α 17 marzo 1948