Biografie

Rafael Benitez

Rafael Benitez
Rafael Benitez nelle opere letterarie

Biografia Gioco solido

Rafael Benítez Maudes - anche chiamato più semplicemente Rafa Benitez - nasce a Madrid il giorno 16 aprile 1960. Come calciatore inizia a fare sul serio quando entra nella rosa giovanile del Real Madrid, tuttavia non arriverà mai a giocare in prima squadra. Abbandona il calcio agonistico per dedicarsi agli studi universitari; studia presso il Politecnico di Madrid e consegue una laurea in Educazione Fisica nel 1982 (anno dei mondiali di calcio spagnoli) con il massimo dei voti. Torna poi nel mondo del calcio ma con il ruolo di allenatore.

Rafa Benítez sembra ripercorrere lo stesso percorso intrapreso in passato come giocatore: viene chiamato ad allenare la squadra primavera del Real Madrid, ma non arriverà mai alla guida della prima squadra. L'esordio importante arriva nel 1995 nella Prima Divisione spagnola, sulla panchina del Real Valladolid: Benitez porta il team ad ottenere una salvezza tranquilla.

L'anno seguente scende in Seconda Divisione, prendendo in mano le redini del modesto Osasuna. Poi passa all'Extremadura, squadra che porta ad ottenere una storica promozione nella massima serie. Nel 1998 si unisce in matrimonio con Maria de Montserrat dalla quale avrà due figlie, Claudia (1999) e Agata (2002).

La consacrazione di tecnico di grande livello e la conseguente attenzione internazionale arriva nella stagione 2001-2002 quando vince il campionato spagnolo sulla panchina del Valencia. Sempre con il Valencia, dopo un anno non straordinario (2003), nel 2004 riesce a conquistare un altro campionato spagnolo e anche una Coppa UEFA. Benitez plasma negli anni una squadra con un gioco non particolarmente brillante ma tenace e solido, caratteristiche queste che lo fanno apprezzare molto dalle società inglesi.

Infatti è proprio il Liverpool a volerlo; lo spagnolo si trasferisce così oltremanica dove l'esperienza inglese lo proietta nell'olimpo del calcio mondiale: nella prima stagione (2004/2005) non ottiene grandi successi, tanto che in pochi mesi qualcuno vocifera di un possibile esonero per lui. Benitez dimostra di che pasta è fatto e, dopo una discreta rimonta, il Liverpool riesce ad arrivare quinto nella Premier League, ma soprattutto arriva a giocare una finale di Champions League storica e indimenticabile.

Nella notte di Istanbul, i Reds (così sono ribattezzati i giocatori del Liverpool) affrontano la squadra italiana del Milan, guidata in panchina da Carlo Ancelotti.

Alla fine del primo tempo il Milan vince di tre reti a zero: la squadra di Rafa Benitez compie un'impresa e rimonta fino a pareggiare 3-3. La coppa viene assegnata dopo i calci di rigore ed è proprio il Liverpool a conquistare il trofeo. Benítez consegue un record storico nel mondo del calcio, quello di essere l'unico allenatore al mondo ad aver vinto due coppe europee consecutive con due squadre diverse.

Nella stagione 2005-2006 porta i Reds a vincere la Supercoppa Europea battendo in finale i russi del CSKA Mosca con il punteggio di 3-1 (dopo i tempi supplementari). Nella stagione 2006/2007 il Liverpool raggiunge nuovamente la finale di Champions League e il suo avversario è nuovamente il Milan: questa volta però viene sconfitto per 2-1 (2 reti di Filippo Inzaghi e una di Kuyt). Nella stagione 2007/2008 dopo una mirabolante campagna acquisti (tra cui Fernando Torres dall'Atletico Madrid, acquistato per 38 milioni di euro) i Reds si trovano in quarta posizione in Premier League e riescono a raggiungere ancora una volta la semifinale di Champions League: è la seconda volta in cui Benitez a gennaio rischia l'esonero, poi in primavera sbalordisce portandosi ai vertici dell'Europa.

Nella stagione 2008-2009 guida il Liverpool fino al secondo posto in Premier League. Dopo sei stagioni in cui ha vinto quattro trofei, nel giugno 2010 l'allenatore e la società inglese si accordano per una separazione consensuale. Benitez arriva in Italia per allenare l'Inter, ereditando la panchina lasciata da José Mourinho. L'avvio di stagione non è così brillante come ci si aspetta, tuttavia alla fine dell'anno arriva il primo trofeo importante: vince il campionato mondiale per club.

L'amore tra la società e il tecnico però non sboccia e alla fine del 2010 il rapporto si rompe. Dopo una stagione sulla panchina del Chelsea (2012), torna in Italia sulla panchina del Napoli per sostituire Walter Mazzarri. Il 3 giugno 2015 viene annunciato come nuovo tecnico del Real Madrid, con cui firma un contratto triennale da oltre 5 milioni di euro netti a stagione, tuttavia all'inizio del 2016 viene esonerato. Torna a sedere su una panchina, chiamato dal Newcastle United nel mese di marzo.

Frasi di Rafael Benitez

3 fotografie

Foto e immagini di Rafael Benitez

Commenti

Dopo aver letto la biografia di Rafael Benitez ti invitiamo a lasciare un commento, qui: sarà utile ai visitatori, alla redazione e a un confronto tra opinioni diverse. L'opinione può essere soggettiva ma può in ogni caso fornire spunti preziosi.

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

Rafael Benitez nelle opere letterarie

8 biografie

Nati lo stesso giorno di Rafael Benitez

Bono

Bono

Cantante irlandese, U2
α 10 maggio 1960
Adam Clayton

Adam Clayton

Musicista britannico, U2
α 13 marzo 1960
Anthony Robbins

Anthony Robbins

Formatore motivazionale statunitense
α 29 febbraio 1960
Antonello Piroso

Antonello Piroso

Giornalista e conduttore tv italiano
α 7 dicembre 1960
Antonio Banderas

Antonio Banderas

Attore spagnolo
α 10 agosto 1960
Atom Egoyan

Atom Egoyan

Regista canadese di origini armene
α 19 luglio 1960
Ayrton Senna

Ayrton Senna

Pilota F1 brasiliano
α 21 marzo 1960
ω 1 maggio 1994
Barbara De Rossi

Barbara De Rossi

Attrice e conduttrice tv italiana
α 9 agosto 1960
Carlo Lucarelli

Carlo Lucarelli

Scrittore e conduttore tv italiano
α 26 ottobre 1960
Carlo Zannetti

Carlo Zannetti

Cantautore, musicista e scrittore italiano
α 10 marzo 1960
Carol Alt

Carol Alt

Modella e attrice statunitense
α 1 dicembre 1960
Colin Firth

Colin Firth

Attore inglese
α 10 settembre 1960
Diego Armando Maradona

Diego Armando Maradona

Allenatore ed ex calciatore argentino
α 30 ottobre 1960
Enrico Bertolino

Enrico Bertolino

Comico, conduttore televisivo e cabarettista italiano
α 4 luglio 1960
Erin Brockovich

Erin Brockovich

Attivista statunitense
α 22 giugno 1960
Fabiola Gianotti

Fabiola Gianotti

Fisica italiana
α 29 ottobre 1960
Francesco Schettino

Francesco Schettino

Comandante noto per il naufragio della Costa Concordia del 2012
α 14 novembre 1960
Giorgio Panariello

Giorgio Panariello

Attore, comico e conduttore tv italiano
α 30 settembre 1960
Graziano Delrio

Graziano Delrio

Politico italiano
α 27 aprile 1960
Heather Parisi

Heather Parisi

Ballerina e soubrette statunitense naturalizzata italiana
α 27 gennaio 1960
Hugh Grant

Hugh Grant

Attore inglese
α 9 settembre 1960
Hugo Weaving

Hugo Weaving

Attore britannico naturalizzato australiano
α 4 aprile 1960
Jean-Claude Van Damme

Jean-Claude Van Damme

Attore belga
α 18 ottobre 1960
Jean-Michel Basquiat

Jean-Michel Basquiat

Artista statunitense
α 22 dicembre 1960
ω 12 agosto 1988
Jeffrey Dahmer

Jeffrey Dahmer

Serial killer statunitense
α 21 maggio 1960
ω 28 novembre 1994
John F. Kennedy Jr.

John F. Kennedy Jr.

Avvocato e giornalista statunitense
α 25 novembre 1960
ω 16 luglio 1999
José Luis Zapatero

José Luis Zapatero

Politico spagnolo
α 4 agosto 1960
Julianne Moore

Julianne Moore

Attrice statunitense
α 3 dicembre 1960
Kenneth Branagh

Kenneth Branagh

Attore irlandese
α 10 dicembre 1960
Luciano Ligabue

Luciano Ligabue

Cantautore e rocker italiano
α 13 marzo 1960
Massimo Gramellini

Massimo Gramellini

Giornalista e scrittore italiano
α 2 ottobre 1960
Maurizio Cattelan

Maurizio Cattelan

Artista italiano
α 21 settembre 1960
Michael Stipe

Michael Stipe

Cantante statunitense, R.E.M.
α 4 gennaio 1960
Nicky Nicolai

Nicky Nicolai

Cantante jazz italiana
α 28 gennaio 1960
Nigella Lawson

Nigella Lawson

Giornalista, conduttrice tv e chef inglese
α 6 gennaio 1960
Patrick De Gayardon

Patrick De Gayardon

Paracadutista francese
α 23 gennaio 1960
ω 13 aprile 1998
Pierluigi Collina

Pierluigi Collina

Ex arbitro italiano di calcio
α 13 febbraio 1960
Rosario Fiorello

Rosario Fiorello

Show man italiano
α 16 maggio 1960
Sean Penn

Sean Penn

Attore statunitense
α 17 agosto 1960
Sergio Cammariere

Sergio Cammariere

Cantautore e musicista jazz italiano
α 15 novembre 1960
Stefania Giannini

Stefania Giannini

Accademica e politica italiana
α 18 novembre 1960
Steve Vai

Steve Vai

Chitarrista statunitense
α 6 giugno 1960
Tilda Swinton

Tilda Swinton

Attrice inglese
α 5 novembre 1960
Tim Cook

Tim Cook

Dirigente d'azienda statunitense, CEO di Apple
α 1 novembre 1960
Tony Hadley

Tony Hadley

Cantante inglese, Spandau Ballet
α 2 giugno 1960
Walter Zenga

Walter Zenga

Allenatore, ex portiere italiano
α 28 aprile 1960
Yulia Tymoshenko

Yulia Tymoshenko

Leader politica ed imprenditrice ucraina
α 27 novembre 1960