Biografie

Roberto Murolo

Roberto Murolo
Roberto Murolo nelle opere letterarie Film e DVD di Roberto Murolo Discografia

Biografia Musica e tradizione

Roberto Murolo nasce a Napoli il 19 gennaio del 1912. E' il penultimo di ben sette figli della coppia Lia Cavani ed Ernesto Murolo. Il padre è un poeta e paroliere alla cui penna si devono classici della canzone napoletana come "Napule ca se ne va", "Piscatore e Pusilleco", "Nun me scetà". Grazie anche all'influenza paterna, Roberto inizia ad appassionarsi alla musica da giovanissimo ed impara a suonare la chitarra con un maestro privato. La sua casa è frequentata da una serie di poeti e letterati che gli trasmettono il gusto per la parola. Tra questi vi sono Salvatore di Giacomo e Raffaele Viviani.

Prima di trasformare la sua passione in un lavoro, Roberto Murolo si impiega per un breve periodo nella compagnia del gas, coltivando contemporaneamente la sua inclinazione per il nuoto. Vince così i campionati nazionali universitari di nuoto e viene premiato dal Duce in persona a Piazza Venezia.

La sua passione per la musica lo induce però ad investire le sue energie in questo campo. Fonda il quartetto Mida, il cui nome deriva dall'unione delle iniziali dei suoi componenti: E. Diacova, A. Arcamone e A. Imperatrice. Nonostante la contrarietà del padre che preferisce la tradizione napoletana, Roberto si lascia influenzare sin da piccolo dalla musica d'oltreoceano. Anche i Mida Quartet si ispirano ai ritmi statunitensi e prendono a modello la formazione americana dei Mils Brothers. Insieme al suo gruppo Roberto gira l'Europa per otto anni, dal 1938 al 1946, esibendosi in teatri e locali in Germania, Bulgaria, Spagna, Ungheria e Grecia.

Alla fine della guerra torna finalmente in Italia e comincia ad esibirsi in un locale di Capri, il Tragara Club. In questo periodo i musicisti napoletani si dividono tra lo stile arabo-mediterraneo di Sergio Bruni e quello della canzone d'autore napoletana dell'Ottocento. Roberto è il primo ad inaugurare un terzo filone. Esibendosi a Capri, decide di puntare tutto sulla sua voce calda e carezzevole e di cantare alla maniera degli chansonnier francesi. Grazie a questa scelta musicale inizia un periodo di grande successo: i suoi primi 78 giri vengono trasmessi alla radio e partecipa ad una serie di film come "Catene" e "Tormento" di Raffaello Matarazzo, e "Saluti e baci" dove recita accanto ad altri illustri colleghi tra cui Yves Montand e Gino Latilla.

La sua carriera subisce un arresto nel 1954 quando viene coinvolto in un'accusa di abusi su un ragazzino. Il triste episodio lo induce a ritirarsi per un periodo nella sua casa del Vomero, dove vive con la sorella. L'accusa si rivelerà poi infondata, ma Roberto è vittima di un certo ostracismo fino agli anni Ottanta. Nonostante le difficoltà non abbandona la musica, anzi la sua passione per la canzone napoletana si trasforma in desiderio di approfondire i suoi studi sui classici. Il frutto di questi studi è la pubblicazione, tra 1963 e il 1965, di ben dodici 33 giri dal titolo: "Napoletana. Antologia cronologica della canzone partenopea".

Dal 1969 in poi pubblica anche quattro dischi monografici dedicati ad altrettanti grandi poeti napoletani: Salvatore di Giacomo, Ernesto Murolo, Libero Bovio e Raffaele Viviani.

Il repertorio di Roberto Murolo è vastissimo e comprende veri capolavori come "Munastero e Santa Chiara", "Luna Caprese", la famosissima "Scalinatela", "Na voce, na chitarra".

A metà degli anni Settanta interrompe per un certo periodo l'attività di registrazione, ma non quella concertistica, ritornando poi ad incidere album negli anni Novanta. Nel 1990 incide "Na voce e na chitarra", album in cui interpreta canzoni di altri autori tra cui "Caruso" di Lucio Dalla, "Spassiunatamente" di Paolo Conte, "Lazzari felici" di Pino Daniele, "Senza fine" di Gino Paoli e "Ammore scumbinato" dell'amico Renzo Arbore.

Dalla pubblicazione di questo disco inizia per Roberto una sorta di seconda giovinezza artistica che lo vede pubblicare nel 1992 l'album "Ottantavoglia di cantare", con riferimento alla sua età: ha infatti appena compiuto ottant'anni. Il disco contiene un duetto con Mia Martini, "Cu'mmè", ed uno con Fabrizio De André. Quest'ultimo gli fa l'onore di duettare nella sua "Don Raffaé", tratta dal disco "Le nuvole", canzone dal testo molto impegnativo con protagonista una guardia carceraria, per il quale il camorrista che sorveglia rappresenta l'incarnazione del bene e della giustizia.

Grazie a questo disco inizia la collaborazione con un altro autore napoletano, Enzo Gragnaniello, con cui nel 1993 incide l'album "L'Italia è bbella"; ai due si affianca anche Mia Martini. L'ultima sua fatica risale al 2002 ed è l'album "Ho sognato di cantare" contenente dodici canzoni d'amore realizzate con autori napoletani come Daniele Sepe ed Enzo Gragnagniello. L'ultima esibizione risale, invece, al marzo 2002 sul palco del Festival di Sanremo; qui riceve un riconoscimento alla sua lunga carriera artistica. Si tratta del secondo importante riconoscimento, dopo la nomina a Grande Ufficiale della Repubblica Italiana per meriti artistici.

Roberto Murolo muore un anno dopo nella sua casa del Vomero: è la notte tra il 13 e il 14 marzo del 2003.

4 fotografie

Foto e immagini di Roberto Murolo

Commenti

Dopo aver letto la biografia di Roberto Murolo ti invitiamo a lasciare un commento, qui: sarà utile ai visitatori, alla redazione e a un confronto tra opinioni diverse. L'opinione può essere soggettiva ma può in ogni caso fornire spunti preziosi.

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

Roberto Murolo nelle opere letterarie Film e DVD di Roberto Murolo Discografia

16 biografie

Nati lo stesso giorno di Roberto Murolo

Akira Yoshizawa

Akira Yoshizawa

Artista giapponese, maestro dell'origami
α 14 marzo 1911
ω 14 marzo 2005
Giangiacomo Feltrinelli

Giangiacomo Feltrinelli

Editore e attivista italiano
α 19 giugno 1926
ω 14 marzo 1972
Hans Georg Gadamer

Hans Georg Gadamer

Filosofo tedesco
α 11 febbraio 1900
ω 14 marzo 2002
Howard Hathaway Aiken

Howard Hathaway Aiken

Matematico e informatico statunitense
α 9 marzo 1900
ω 14 marzo 1976
Karl Marx

Karl Marx

Filosofo tedesco
α 5 maggio 1818
ω 14 marzo 1883
Giovanni Paolo I

Giovanni Paolo I

Pontefice della Chiesa cattolica italiano
α 17 ottobre 1912
ω 28 settembre 1978
Alan Turing

Alan Turing

Matematico inglese
α 23 giugno 1912
ω 7 giugno 1954
Clara Petacci

Clara Petacci

Amante del Duce
α 28 febbraio 1912
ω 28 aprile 1945
Elsa Morante

Elsa Morante

Scrittrice italiana
α 18 agosto 1912
ω 25 novembre 1985
Eva Braun

Eva Braun

Compagna del Fuhrer
α 6 febbraio 1912
ω 30 aprile 1945
Gene Kelly

Gene Kelly

Attore e ballerino statunitense
α 23 agosto 1912
ω 2 febbraio 1996
Giorgio Caproni

Giorgio Caproni

Poeta italiano
α 7 gennaio 1912
ω 22 gennaio 1990
Irving Layton

Irving Layton

Poeta canadese
α 12 marzo 1912
ω 4 gennaio 2006
Jackson Pollock

Jackson Pollock

Pittore statunitense
α 28 gennaio 1912
ω 11 agosto 1956
John Cheever

John Cheever

Scrittore statunitense
α 27 maggio 1912
ω 18 giugno 1982
Jorge Amado

Jorge Amado

Scrittore brasiliano
α 10 agosto 1912
ω 6 agosto 2001
Marcello Marchesi

Marcello Marchesi

Comico, giornalista, sceneggiatore e regista italiano
α 4 aprile 1912
ω 19 giugno 1978
Michelangelo Antonioni

Michelangelo Antonioni

Regista italiano
α 29 settembre 1912
ω 30 luglio 2007
Milton Friedman

Milton Friedman

Economista statunitense, premio Nobel
α 31 luglio 1912
ω 16 novembre 2006
Renato Rascel

Renato Rascel

Comico italiano
α 27 aprile 1912
ω 2 gennaio 1991
Robert Doisneau

Robert Doisneau

Fotografo francese
α 14 aprile 1912
ω 1 aprile 1994
Wernher Von Braun

Wernher Von Braun

Scienziato tedesco
α 23 marzo 1912
ω 16 giugno 1977
Alberto Sordi

Alberto Sordi

Attore e comico italiano
α 15 giugno 1920
ω 25 febbraio 2003
Barry White

Barry White

Cantante statunitense
α 12 settembre 1944
ω 4 luglio 2003
Carlo Urbani

Carlo Urbani

Medico italiano
α 19 ottobre 1956
ω 29 marzo 2003
Charles Bronson

Charles Bronson

Attore statunitense
α 3 novembre 1921
ω 30 agosto 2003
Ciccio Ingrassia

Ciccio Ingrassia

Attore italiano
α 5 ottobre 1922
ω 28 aprile 2003
Compay Segundo

Compay Segundo

Cantautore cubano
α 18 novembre 1907
ω 14 luglio 2003
Edward Teller

Edward Teller

Fisico ungherese naturalizzato statunitense
α 15 gennaio 1908
ω 9 settembre 2003
Elia Kazan

Elia Kazan

Regista statunitense
α 7 settembre 1909
ω 28 settembre 2003
Gianni Agnelli

Gianni Agnelli

Industriale italiano
α 12 marzo 1921
ω 24 gennaio 2003
Giorgio Gaber

Giorgio Gaber

Cantautore italiano
α 25 gennaio 1939
ω 1 gennaio 2003
Gregory Peck

Gregory Peck

Attore statunitense
α 5 aprile 1916
ω 12 giugno 2003
Guido Crepax

Guido Crepax

Fumettista italiano
α 15 luglio 1933
ω 31 luglio 2003
Johnny Cash

Johnny Cash

Cantante country statunitense
α 26 febbraio 1932
ω 12 settembre 2003
Katharine Hepburn

Katharine Hepburn

Attrice statunitense
α 12 maggio 1907
ω 29 giugno 2003
Nina Simone

Nina Simone

Cantante statunitense
α 21 febbraio 1933
ω 20 aprile 2003
Oreste Del Buono

Oreste Del Buono

Scrittore italiano
α 8 marzo 1923
ω 30 settembre 2003
Pecora Dolly

Pecora Dolly

Primo clone animale
α 5 luglio 1996
ω 14 febbraio 2003
Sandro Ciotti

Sandro Ciotti

Giornalista, radiocronista sportivo e conduttore TV
α 4 novembre 1928
ω 18 luglio 2003
Sergio Anselmi

Sergio Anselmi

Scrittore e storico italiano
α 11 novembre 1924
ω 7 novembre 2003