Biografie

Rod Steiger

Rod Steiger
Film e DVD di Rod Steiger

Biografia Eccessivo

Grande attore, indimenticabile caratterista in decine di film, Rodney Stephen Steiger nasce il 14 aprile 1925 a Westhampton nello stato di New York. Figlio unico di una coppia di attori, conobbe il dramma della separazione dei genitori, che divorziarono subito dopo la sua nascita.

Il padre andò via di casa e in futuro si fece vedere poco dal piccolo Rod, mentre la madre, risposatasi e trasferitasi col nuovo compagno a Newark nel New Jersey, non seppe dare al bambino quel nucleo caldo e stabile, indispensabile per una crescita sana e armonica.

In verità, un demone fra i più preoccupanti si era insinuato in casa Steiger, quello dell'alcolismo, a cui sembravano affetti indipendentemente sia la madre che il patrigno. In breve, la situazione divenne insostenibile tanto che Rod, ormai quindicenne, decise di andarsene di casa. Una decisione difficile e dolorosa e che comportò non pochi squilibri nel futuro attore, dato che con tutta evidenza quindici anni sono ancora un'età troppo acerba per affrontare la vita da soli.

Le cronache raccontano però che Rod, mentendo sull'età, riuscì a farsi arruolare nella Marina, che gli diede di fatto quella dimensione di vita regolare e comunitaria che gli mancava così profondamente. Le tappe di quelle sue navigazioni all'ombra della bandiera americana, su potenti ed enormi navi, furono le più diverse, anche se nei ricordi dell'attore presero sempre il sopravvento i periodi passati nei mari del Sud. Intanto, però, si consumano anche i peggiori episodi della seconda guerra mondiale e Rod, spaesato ma reattivo, ci si ritrova in mezzo. Finita la guerra, Steiger decide di farla finita col la carriera militare e si mette a fare, per sopravvivere, i lavori più umili mentre, a tempo perso, comincia a recitare.

Ci prende gusto, il teatro è qualcosa che lo distoglie dalle miserie della vita quotidiana, che lo proietta in un altro mondo, e così si iscrive alla scuola di drammaturgia di New York dove cercherà di studiare, sull'onda dell'entusiasmo per tutto ciò che fa "teatro" anche i grandi e immortali capolavori dell'Opera lirica. D'altronde, per una persona che amava Sheakspeare, anche se non con grandi studi alle spalle, come poteva ignorare i grandi drammi che dal grande bardo sono stati tratti dai grandi compositori, a partire da Verdi?

Ma il destino di Steiger sembra essere relegato a quello di ottimo dilettante o, nei suoi sogni più arditi, a quello di caratterista di second'ordine. Invece, con la decisione di andare a studiare all'Actors Studio, le cose cambiano. I suoi compagni di classe hanno nomi come Marlon Brando, Eva Marie Saint, Karl Malden e Kim Stanley e in mezzo a quello straordinario humus artistico Rod cresce rapidamente in bravura e sapienza attoriale.

Da quel momento in poi, è storia nota. Il cinema rappresentò la sua grande occasione, come per ogni attore del Novecento divenuto veramente popolare, un'arte a cui dedicò innumerevoli energie. Un amore ricambiato, se è vero che in anni di carriera questo eccezionale e carismatico artista è riuscito a girare decine di film. Nei momenti migliori, Steiger è risultato assai convincente nel delineare sofferti ritratti (L'uomo del banco dei pegni" (film con cui è stato premiato come Miglior attore al Festival di Berlino del 1964), uomini disonesti e autoritari ("e mani sulla città") o personaggi storici controversi ("Waterloo", in cui interpreta nientemeno che Napoleone). L'Oscar del 1967, vinto come miglior attore per "La calda notte dell'ispettore Tibbs", ha coronato il periodo di maggior successo dell'attore.

Famoso per l'enorme appetito, Steiger era spesso sovrappeso, ma non se ne facevo un cruccio più di tanto. Anzi, ha spesso usato la sua mole per infondere maggior carisma ai suoi personaggi. D'altronde, spesso era davvero esagerato ed eccessivo nelle sue interpretazione, così come lo era nella vita, attraversata da periodi di forte depressione in cui non mancavano alcol e droga. Ma riusciva sempre a riemergere, almeno finché non fu colto da un grave ictus. "Sono rimasto paralizzato per due anni, in una condizione di totale dipendenza dagli altri, quanto di più orrendo possa capitare ad un uomo", rivelò in un'intervista.

Sposatosi innumerevoli volte, e divorziò con quattro donne: con Sallie Gracie, l'attrice Claire Bloom, Sherry Nerlson e Paula Nelson. L'ultimo matrimonio, con Joan Benedict, risale agli ultimi anni della sua vita.

Un'ultima nota riguarda il suo rapporto con l'Italia, a cui evidentemente era particolarmente legato. Nessun altro attore straniero aveva interpretato tanti film italiani indimenticabili come il già citato "Le mani sulla città", "Lucky Luciano" di Francesco Rosi, "E venne un uomo" di Ermanno Olmi e "Mussolini ultimo atto" di Carlo Lizzani.

Indimenticabile resta poi la sua interpretazione, accanto a James Coburn, selvaggia e passionale del bandito in "Giù la testa" di Sergio Leone.

Tra i suoi ultimi film, "Pazzi in Alabama", l'esordio nella regia di Antonio Banderas.

Rod Steiger si è spento a Los Angeles per una polmonite il 9 luglio del 2002.

3 fotografie

Foto e immagini di Rod Steiger

Commenti

Dopo aver letto la biografia di Rod Steiger ti invitiamo a lasciare un commento, qui: sarà utile ai visitatori, alla redazione e a un confronto tra opinioni diverse. L'opinione può essere soggettiva ma può in ogni caso fornire spunti preziosi.

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

Film e DVD di Rod Steiger

6 biografie

Nati lo stesso giorno di Rod Steiger

Edmund Burke

Edmund Burke

Statista e filosofo irlandese
α 12 gennaio 1729
ω 9 luglio 1797
Veronica Giuliani

Veronica Giuliani

Santa cattolica italiana
α 27 dicembre 1660
ω 9 luglio 1727
Krizia

Krizia

Stilista italiana
α 31 gennaio 1925
ω 7 dicembre 2015
Pol Pot

Pol Pot

Politico, rivoluzionario e dittatore cambogiano
α 25 gennaio 1925
ω 15 aprile 1998
Andrea Camilleri

Andrea Camilleri

Scrittore italiano
α 6 settembre 1925
Angela Lansbury

Angela Lansbury

Attrice statunitense
α 16 ottobre 1925
Antonio Amurri

Antonio Amurri

Scrittore e paroliere italiano
α 28 giugno 1925
ω 18 dicembre 1992
Arnaldo Forlani

Arnaldo Forlani

Politico italiano
α 8 dicembre 1925
B.B. King

B.B. King

Chitarrista statunitense
α 16 settembre 1925
ω 14 maggio 2015
Bernardo Caprotti

Bernardo Caprotti

Imprenditore italiano, Esselunga
α 7 ottobre 1925
ω 30 settembre 2016
Dick Van Dyke

Dick Van Dyke

Attore statunitense
α 13 dicembre 1925
Elmore Leonard

Elmore Leonard

Scrittore statunitense
α 11 ottobre 1925
ω 20 agosto 2013
Gianni Baget Bozzo

Gianni Baget Bozzo

Sacerdote e politico italiano
α 8 marzo 1925
ω 8 maggio 2009
Gilles Deleuze

Gilles Deleuze

Filosofo francese
α 18 gennaio 1925
ω 4 novembre 1995
Giorgio Napolitano

Giorgio Napolitano

Undicesimo Presidente della Repubblica Italiana
α 29 giugno 1925
Gore Vidal

Gore Vidal

Scrittore, sceneggiatore e saggista statunitense
α 3 ottobre 1925
ω 31 luglio 2012
Ida Magli

Ida Magli

Antropologa e filosofa italiana
α Anno 1925
ω 21 febbraio 2016
Malcolm X

Malcolm X

Politico statunitense
α 19 maggio 1925
ω 21 febbraio 1965
Margaret Thatcher

Margaret Thatcher

Politica inglese, ex Primo Ministro britannico
α 13 ottobre 1925
ω 8 aprile 2013
Mario Francese

Mario Francese

Giornalista italiano, vittima di mafia
α 6 febbraio 1925
ω 26 gennaio 1979
Michele Ferrero

Michele Ferrero

Imprenditore italiano
α 26 aprile 1925
ω 14 febbraio 2015
Mikis Theodorakis

Mikis Theodorakis

Compositore greco
α 29 luglio 1925
Paul Newman

Paul Newman

Attore e regista statunitense
α 26 gennaio 1925
ω 26 settembre 2008
Peter Sellers

Peter Sellers

Attore inglese
α 8 settembre 1925
ω 24 luglio 1980
Pippo Fava

Pippo Fava

Giornalista e scrittore italiano
α 15 settembre 1925
ω 5 gennaio 1984
Robert Kennedy

Robert Kennedy

Politico statunitense
α 20 novembre 1925
ω 6 giugno 1968
Robert Altman

Robert Altman

Regista statunitense
α 20 febbraio 1925
ω 20 novembre 2006
Silvana Pampanini

Silvana Pampanini

Attrice italiana
α 25 settembre 1925
ω 6 gennaio 2016
Umberto Veronesi

Umberto Veronesi

Oncologo italiano
α 28 novembre 1925
ω 8 novembre 2016
Zygmunt Bauman

Zygmunt Bauman

Filosofo e sociologo polacco
α 19 novembre 1925
ω 9 gennaio 2017
Achille Castiglioni

Achille Castiglioni

Architetto e designer italiano
α 16 febbraio 1918
ω 2 dicembre 2002
Billy Wilder

Billy Wilder

Regista austriaco naturalizzato statunitense
α 22 giugno 1906
ω 27 marzo 2002
Carmelo Bene

Carmelo Bene

Drammaturgo italiano
α 1 settembre 1937
ω 16 marzo 2002
Dave Van Ronk

Dave Van Ronk

Cantautore folk statunitense
α 30 giugno 1936
ω 10 febbraio 2002
Dudley Moore

Dudley Moore

Attore inglese
α 19 aprile 1935
ω 27 marzo 2002
Fernanda Gattinoni

Fernanda Gattinoni

Stilista italiana
α 20 dicembre 1906
ω 26 novembre 2002
Giò Pomodoro

Giò Pomodoro

Scultore italiano
α 17 novembre 1930
ω 21 dicembre 2002
Hans Georg Gadamer

Hans Georg Gadamer

Filosofo tedesco
α 11 febbraio 1900
ω 14 marzo 2002
Ivan Illich

Ivan Illich

Sociologo e filosofo austriaco
α 4 settembre 1926
ω 2 dicembre 2002
James Coburn

James Coburn

Attore statunitense
α 31 agosto 1928
ω 18 novembre 2002
Joe Strummer

Joe Strummer

Cantante e musicista inglese, The Clash
α 21 agosto 1952
ω 22 dicembre 2002
John Gotti

John Gotti

Criminale statunitense di origini italiane
α 27 ottobre 1940
ω 10 giugno 2002
Linda Lovelace

Linda Lovelace

Attrice statunitense, ex pornostar
α 10 gennaio 1949
ω 22 aprile 2002
Marco Biagi

Marco Biagi

Economista italiano
α 24 novembre 1950
ω 19 marzo 2002
Pierangelo Bertoli

Pierangelo Bertoli

Cantautore italiano
α 5 novembre 1942
ω 7 ottobre 2002
Pierre Bourdieu

Pierre Bourdieu

Sociologo francese
α 10 agosto 1930
ω 23 gennaio 2002
Stephen Jay Gould

Stephen Jay Gould

Paleontologo statunitense
α 10 settembre 1941
ω 20 maggio 2002