Biografie

Ron Hubbard

Ron Hubbard
Ron Hubbard nelle opere letterarie Libri in lingua inglese

Biografia L'immaginazione, la realizzazione, la religione

Lafayette Ronald Hubbard, meglio conosciuto come L. Ron Hubbard (o semplicemente Ron Hubbard) oltre ad essere noto come l'autore e fondatore di "Dianetics" e "Scientology", è autore di diversi libri che vanno dalla fantascienza al business management, fino alla poesia.

Ron Hubbard nasce il 13 marzo 1911 a Tilden, nel Nebraska. Il padre, ufficiale della Marina Statunitense, è costretto continuamente a spostarsi con la famiglia al seguito per motivi di servizio: già pochi mesi dopo la nascita del piccolo Ron, gli Hubbard si trasferiscono a Durant, nell'Oklahoma; nel 1913 a Kalispell, nel Montana; nel 1918 a San Diego e l'anno dopo a Oakland, in California; nel 1922 a Puget Sound, nello stato di Washington; nel 1924 nuovamente nel Montana.

Nel 1925 gli Hubbard si trasferiscono a Seattle dove il futuro scrittore frequenta la Queen Anne High School. Dopo essersi diplomato alla Woodward School for Boys, Hubbard si iscrive alla George Washington University, dove studia Ingegneria e Fisica Molecolare ed Atomica, e sul cui giornale, The University Hatchet, pubblica il suo primo racconto, "Tah".

Dopo due anni abbandona la carriera universitaria di ingegnere e si dedica alla carriera di scrittore professionista, esordendo sul numero di febbraio di "Thrilling Adventures" con il racconto d'avventura "The Green God". Inizia così la sua frenetica attività di scrittore che lo porterà a produrre, mediamente, un racconto ogni due settimane: una produzione nettamente superiore a quella della maggior parte degli scrittori dell'epoca.

L'esperienza acquisita lo porta a partecipare a trasmissioni radiofoniche dove offre consigli, tanto ai colleghi professionisti quanto ai principianti, su come migliorare la qualità e le vendite dei loro racconti.

Nel 1937 la popolarità di Ron Hubbard è tale che la Columbia Pictures gli chiede di adattare, per il grande ed il piccolo schermo, alcune sue storie. L'autore lavora così alla sceneggiatura cinematografica del suo romanzo "Murder at Pirate Castle" e collabora per la lavorazione di tre serial televisivi: "The Mysterious Pilot", "The Great Adventures of Wild Bill Hickok" e "The Spider Returns".

Nel 1938 avviene l'incontro con John W. Campbell Jr., guru dell'editoria nel campo della fantascienza. La Street & Smith, aveva appena acquistato "Astounding Science-Fiction" e, volendo incentivarne le vendite, all'epoca piuttosto fiacche, decide di rivolgersi ad alcuni "pezzi grossi", ed Hubbard come scrittore d'avventura aveva già ottima fama e seguito. Così, con "The Dangerous Dimension", racconto apparso sul numero di luglio di "Astounding" quello stesso anno, anche Ron Hubbard diviene uno dei protagonisti della cosiddetta "Età dell'Oro della fantascienza".

Nel 1939 la Street & Smith lancia un'altra rivista, "Unknown Worlds", destinata ad esplorare i confini tra fantascienza, fantasy e grottesco. Hubbard inizia a pubblicarvi tutti quei racconti fantastici che non avevano trovato spazio su Astounding. Con l'entrata nel settore fantastico però la sua produzione diviene talmente vasta e diversificata nello stile e nel genere, che l'autore, per evitare di monopolizzare le copertine di troppe riviste, si vede costretto a scrivere sotto diversi pseudonimi: Réné Lafayette, Frederick Engelhardt, Michael Keith, Ken Martin, B.A. Northrup, John Seabrook, Kurt von Rachen. Sulle due pulp magazines Hubbard pubblica tutte quelle sue storie che più tardi diverranno altrettanti celebri classici di fantascienza: "Death's Deputy" (1940), "Slaves of Sleep" (1939,1950), "Fear" (1951) e "Typewriter in the Sky" (1951) per Unknown; "Final Blackout" (1940), "Return to Tomorrow" (1950) e "Ole Doc Methuselah" (1970) per Astounding.

Durante la Seconda Guerra Mondiale viene inizialmente inviato - con il grado di Sottotenente di Vascello - in Australia, dove coordina le attività dei Servizi Segreti Statunitensi, poi assume il comando di una nave di scorta ad un convoglio nell'Atlantico, quindi di un cacciatorpediniere nel Pacifico, l'USS PC 815 sotto il cui comando ha luogo un'azione bellica contro due sottomarini giapponesi. Questo incidente, al largo delle coste dell'Oregon, fu descritto dal Comandante Hubbard in un rapporto inviato al Comandante in capo della flotta del Pacifico il 24 maggio 1943, e confermato dalle testimonianze giurate raccolte in seguito rilasciate dai militari che presero parte all'azione militare.

Ron Hubbard presta poi servizio come istruttore e ufficiale capo di navigazione per la Military Government School della Princeton University.

In quegli anni inizia anche i suoi studi in ambito mentale: nel 1945 durante il periodo di convalescenza per le ferite di guerra presso il Navy Hospital di Oak Knoll, conduce una serie di esperimenti riguardanti il sistema endocrino.

Tra la fine del 1945 e l'inizio del 1946 L. Ron Hubbard, a quel tempo ancora in servizio, su incarico del governo ebbe contatti con la magia nera e più precisamente con il Dr. Jack Parsons di Pasadena, uno dei massimi esperti di combustibili solidi per razzi e capo della loggia americana dell'OTO (Ordo Templi Orientis, fondato da Aleister Crowley). L'obiettivo della missione di Hubbard era quello di far disperdere il gruppo al quale si erano uniti scienziati americani che stavano lavorando ad un progetto governativo top secret. Alla fine la sede fu chiusa, Hubbard salvò una ragazza della quale abusavano e il gruppo di magia nera si diperse. Gli scienziati sospettati di aver violato la sicurezza del progetto furono più tardi dichiarati 'non fidati' e licenziati con molto clamore dal governo.

Congedatosi dalla Marina con 21 medaglie e lettere di merito, torna a scrivere, ma ancora per pochi anni: il suo interesse principale è ormai ben altro.

Studia gli elementi criminali della società presso il Los Angeles Police Department, presta servizio volontario nei reparti psichiatrici degli ospedali di Savannah, esamina gli effetti sulla mente umana della dipendenza dalle sostanze stupefacenti e nel 1950 pubblica un articolo su Astounding con il quale getta le basi della Dianetica, un metodo per raggiungere uno stato migliore di esistenza. Dallo stesso anno smette di scrivere narrativa per dedicarsi a tempo pieno ai suoi studi sulla mente umana.

Nell'arco di qualche anno giunge alla conclusione che l'Uomo è fondamentalmente un essere spirituale. Migliora ulteriormente la Dianetica per dare il via ad un nuovo indirizzo di ricerca che si proponga di trovare i metodi per aiutare gli individui a raggiungere la piena libertà spirituale - "Scientology" - e per il quale si adopererà a favorirne la diffusione, negli anni a venire, creando fondazioni, scuole, centri di ricerca, tenendo conferenze e scrivendo manuali.

Nel 1954, riconoscendo la natura "religiosa" della filosofia di Hubbard, alcuni Scientologist di Los Angeles fondano la Chiesa di Scientology.

L. Ron Hubbard acquista nel 1959 il maniero di Saint Hill nel Sussex, in Inghilterra, dal Marajà di Jaipur. La villa diviene il quartier generale di Scientology, che a questo punto è presente in America, Europa, Australia e Sud Africa.

Sul finire degli anni Sessanta L. Ron Hubbard fonda la Sea Org, una confraternita composta da Scientologist (praticanti della religione di Scientology), che hanno votato la loro vita alla missione religiosa: una civiltà senza pazzia, senza criminali e senza guerre, dove gli abili possono prosperare e gli onesti possono avere diritti, e dove l'uomo è libero di elevarsi a più elevate altezze.

Negli anni '80, in occasione del cinquantesimo anniversario della sua carriera di scrittore professionista, L. Ron Hubbard torna a scrivere pubblicando nel 1982 "Battlefield Earth - a Saga of Year 3000", il più lungo romanzo di fantascienza che sia mai stato scritto (oltre 1000 pagine). Lo scrittore in questi anni pubblica anche la monumentale saga di satira fantascientifica, in 10 volumi, "Mission Earth" (1985-1987).

L. Ron Hubbard muore nel suo ranch di Creston il 24 gennaio 1986.

Frasi di Ron Hubbard

3 fotografie

Foto e immagini di Ron Hubbard

Commenti

Dopo aver letto la biografia di Ron Hubbard ti invitiamo a lasciare un commento, qui: sarà utile ai visitatori, alla redazione e a un confronto tra opinioni diverse. L'opinione può essere soggettiva ma può in ogni caso fornire spunti preziosi.

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

Ron Hubbard nelle opere letterarie Libri in lingua inglese

9 biografie

Nati lo stesso giorno di Ron Hubbard

Caligola

Caligola

Terzo imperatore romano
α 31 agosto 12
ω 24 gennaio 41
Amedeo Modigliani

Amedeo Modigliani

Pittore e scultore italiano
α 12 luglio 1884
ω 24 gennaio 1920
George Cukor

George Cukor

Regista statunitense
α 7 luglio 1899
ω 24 gennaio 1983
Gianni Agnelli

Gianni Agnelli

Industriale italiano
α 12 marzo 1921
ω 24 gennaio 2003
Josef Mengele

Josef Mengele

Medico militare nazista
α 16 marzo 1911
ω 24 gennaio 1979
Ted Bundy

Ted Bundy

Serial killer statunitense
α 24 novembre 1946
ω 24 gennaio 1989
Winston Churchill

Winston Churchill

Statista inglese, premio Nobel
α 30 novembre 1874
ω 24 gennaio 1965
Akira Yoshizawa

Akira Yoshizawa

Artista giapponese, maestro dell'origami
α 14 marzo 1911
ω 14 marzo 2005
Attilio Bertolucci

Attilio Bertolucci

Poeta italiano
α 18 novembre 1911
ω 14 giugno 2000
Emil Cioran

Emil Cioran

Filosofo rumeno
α 8 aprile 1911
ω 20 giugno 1995
Gian Carlo Menotti

Gian Carlo Menotti

Compositore italiano
α 7 luglio 1911
ω 1 febbraio 2007
Ginger Rogers

Ginger Rogers

Attrice e ballerina statunitense
α 16 luglio 1911
ω 25 aprile 1995
Jack Ruby

Jack Ruby

Criminale statunitense
α 25 marzo 1911
ω 3 gennaio 1967
John Grome

John Grome

Pittore inglese
α 14 marzo 1911
ω 12 luglio 2004
Josef Mengele

Josef Mengele

Medico militare nazista
α 16 marzo 1911
ω 24 gennaio 1979
Joseph Barbera

Joseph Barbera

Fumettista statunitense
α 24 marzo 1911
ω 18 dicembre 2006
Juan Manuel Fangio

Juan Manuel Fangio

Pilota argentino
α 24 giugno 1911
ω 17 luglio 1995
Mary Blair

Mary Blair

Ilustratrice statunitense
α 21 ottobre 1911
ω 26 luglio 1978
Maurice Allais

Maurice Allais

Economista francese
α 31 maggio 1911
ω 9 ottobre 2010
Nino Rota

Nino Rota

Compositore italiano
α 3 dicembre 1911
ω 10 aprile 1979
Renato Guttuso

Renato Guttuso

Pittore italiano
α 26 dicembre 1911
ω 18 gennaio 1987
Ronald Reagan

Ronald Reagan

40° Presidente degli Stati Uniti d'America
α 6 febbraio 1911
ω 6 giugno 2004
Tennessee Williams

Tennessee Williams

Scrittore e drammaturgo statunitense
α 26 marzo 1911
ω 25 febbraio 1983
William Golding

William Golding

Scrittore inglese, premio Nobel
α 19 settembre 1911
ω 19 giugno 1993
Albert Szent-Gyorgyi

Albert Szent-Gyorgyi

Fisiologo e scienziato ungherese, premio Nobel, scopritore della vitamina C
α 16 settembre 1893
ω 22 ottobre 1986
Andrej Tarkovskij

Andrej Tarkovskij

Regista russo
α 4 aprile 1932
ω 29 dicembre 1986
Carlo Betocchi

Carlo Betocchi

Poeta italiano
α 23 gennaio 1899
ω 25 maggio 1986
Cary Grant

Cary Grant

Attore inglese
α 18 gennaio 1904
ω 29 novembre 1986
Dian Fossey

Dian Fossey

Zoologa statunitense
α 16 gennaio 1932
ω 26 dicembre 1986
Frank Herbert

Frank Herbert

Scrittore statunitense, fantascienza, Dune
α 8 ottobre 1920
ω 11 febbraio 1986
Jiddu Krishnamurti

Jiddu Krishnamurti

Filosofo apolide
α 12 maggio 1895
ω 18 febbraio 1986
Jorge Luis Borges

Jorge Luis Borges

Scrittore e poeta argentino
α 24 agosto 1899
ω 14 giugno 1986
Mazzino Montinari

Mazzino Montinari

Filosofo italiano
α 4 aprile 1928
ω 24 novembre 1986
Michele Sindona

Michele Sindona

Banchiere e criminale italiano
α 8 maggio 1920
ω 22 marzo 1986
Olof Palme

Olof Palme

Leader politico svedese
α 30 gennaio 1927
ω 28 febbraio 1986
Piero Chiara

Piero Chiara

Scrittore italiano
α 23 marzo 1913
ω 31 dicembre 1986
Simone de Beauvoir

Simone de Beauvoir

Scrittrice, filosofa e femminista francese
α 9 gennaio 1908
ω 14 aprile 1986
Vjaceslav Michajlovic Molotov

Vjaceslav Michajlovic Molotov

Politico russo
α 9 marzo 1890
ω 8 novembre 1986