Biografie

Sam Raimi

Sam Raimi
Sam Raimi nelle opere letterarie Libri in lingua inglese Film e DVD di Sam Raimi

Biografia

Samuel Marshall Raimi nasce il 23 ottobre del 1959 a Royal Oak, nel Michigan, quarto di cinque figli di due commercianti, Leonard Ronald e Celia Barbara. Cresciuto a Birmingham, viene educato secondo i precetti ebraici; quindi, si diploma alla Groves High School.

Dopo essersi appassionato al mondo del cinema grazie all'acquisto di una cinepresa effettuato dal padre (con la quale inizia a girare i suoi primi filmati in Super 8), frequenta la Michigan State University studiando letteratura inglese, ma si ritira dopo tre semestri.

Durante gli anni dell'università gira, insieme con l'amico Bruce Campbell, un filmato in Super 8, intitolato "Within the Woods", che sarà lo spunto di partenza per "La casa": si tratta di un mediometraggio lungo 32 minuti, che ottiene ben 375mila dollari di incassi.

I primi film

Messosi in società con Campbell e Robert Tapert, suo compagno di camera, Sam Raimi inizia a cercare risorse economiche per realizzare un film horror a basso costo. Con i suoi due soci dà vita alla Renaissance Pictures, una casa di produzione cinematografica fondata con l'aiuto di Irvin Shapiro: grazie ad essa gira, a soli ventidue anni, il film "La casa", che ottiene un importante successo di critica e di pubblico.

In seguito, si dedica alla lavorazione del suo secondo lungometraggio, denominato "I due criminali più pazzi del mondo", tratto da un fumetto d'azione: la pellicola esce nel 1985, ma non ripete il successo dell'esordio di Raimi. Nello stesso anno, egli si cimenta anche come attore (dopo essersi mostrato - pur non accreditato - ne "La casa"), in "Spie come noi", diretto da John Landis.

Il regista, in seguito, decide di fare ritorno all'horror, e nel 1987 realizza "La casa 2", sequel del film con cui aveva debuttato: i toni sono più moderati, mentre grande spazio viene riservato allo slapstick. Negli anni successivi, complice la sua passione per i fumetti, Sam si mette in testa l'idea di creare un adattamento cinematografico del fumetto "The Shadow", ma i suoi propositi si scontrano con l'impossibilità di acquisirne i diritti; di conseguenza, decide di far nascere un super eroe di suo pugno.

Gli anni '90

È così che nel 1990 (anno in cui egli è protagonista di un cameo nel film dei fratelli Coen "Crocevia della morte") esce al cinema "Darkman", che pur non conquistando il pubblico consente a Raimi di guadagnare quei soldi che gli permettono di avere risorse per "L'armata delle tenebre", il terzo film della serie de "La casa": abbandonato quasi completamente il gusto per l'horror, in questa pellicola vira più verso la commedia e il fantasy.

Nel 1993 il regista appare nel film per la televisione "Body Bags - Corpi estranei", diretto da John Carpenter, e si sposa con Gillian Dania Greene, figlia dell'attore Lorne Green, che gli darà cinque figli.

Nel 1995 si dedica alla produzione delle serie tv "Hercules" e "American Gothic", mentre l'anno seguente produce il film di Bradford May "Darkman III - Darkman morirai". Dopo avere prodotto i telefilm "Spy Game" e "Young Hercules", nel 1998 Sam Raimi dirige Billy Bob Thornton e Bill Paxton in "Soldi sporchi", mentre l'anno successivo torna al cinema con Kevin Costner, protagonista di "Gioco d'amore".

Il successo di Spider Man

Nello stesso anno il regista viene scelto dalla Sony Pictures per girare un film sull'Uomo Ragno, venendo preferito a David Fincher, Chris Columbus, Tim Burton e Roland Emmerich, che pure avevano mostrato un certo interesse per il progetto. Per interpretare Peter Parker, cioè Spider Man, Sam Raimi sceglie Tobey Maguire, scontrandosi - per altro - con i produttori, poco fiduciosi a proposito delle capacità dell'interprete. "Spider-Man" si rivela uno strepitoso successo commerciale, superando gli 800 milioni di dollari di incasso in tutto il mondo, e consacrando Sam Raimi alla fama mondiale.

Gli anni 2000

Nel 2004, pertanto, egli viene chiamato a dirigere anche il sequel della pellicola: nonostante i dissidi con Danny Elfman, curatore della colonna sonora, "Spider-Man 2" bissa il successo del primo episodio, toccando i 783 milioni di dollari nei botteghini di tutto il globo.

È così che nel 2007 (anno in cui Raimi decide di donare al Partito Repubblicano 9.999 dollari, il massimo legale consentito per i privati), vede la luce anche "Spider-Man 3": Raimi fa centro anche questa volta, considerando che i guadagni sfiorano i 900 milioni di dollari.

Nel 2009 il regista del Michigan dirige l'horror sovrannaturale "Drag me to Hell", che vede nel cast Justin Long e Alison Lohman ed è prodotto dalla Ghost House Pictures: il film supera i 90 milioni di dollari di incasso in tutto il mondo. L'anno successivo, Raimi inizia a lavorare al quarto episodio di "Spider-Man", ma ben presto è costretto a cambiare i propri piani: la Columbia Pictures, infatti, rende noto che "Spider-Man 4" non verrà realizzato, e che al suo posto vedrà la luce "The Amazing Spider-Man", un reboot della saga girato con la tecnica tridimensionale.

Gli anni 2010

Nell'autunno del 2010, il cineasta di Royal Oak torna dietro la macchina da presa per "Il grande e potente Oz", che rappresenta il prequel de "Il mago di Oz": il film uscirà solo tre anni più tardi.

Nel 2014, Sam Raimi si dedica alla regia televisiva, dirigendo due episodi ("Serial killer" e "Il cannibale") della serie "Rake".

Frasi di Sam Raimi

3 fotografie

Foto e immagini di Sam Raimi

Video Sam Raimi

Commenti

Dopo aver letto la biografia di Sam Raimi ti invitiamo a lasciare un commento, qui: sarà utile ai visitatori, alla redazione e a un confronto tra opinioni diverse. L'opinione può essere soggettiva ma può in ogni caso fornire spunti preziosi.

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

Sam Raimi nelle opere letterarie Libri in lingua inglese Film e DVD di Sam Raimi

6 biografie

Nati lo stesso giorno di Sam Raimi

Raf

Raf

Cantante italiano
α 29 settembre 1959
Barbie

Barbie

La bambola più famosa al mondo
α 9 marzo 1959
Prince

Prince

Cantante e musicista statunitense
α 7 giugno 1959
ω 21 aprile 2016
Alfonso Pecoraro Scanio

Alfonso Pecoraro Scanio

Politico italiano
α 13 marzo 1959
Angus Young

Angus Young

Chitarrista scozzese, AC/DC
α 29 marzo 1959
Antonio Cornacchione

Antonio Cornacchione

Attore e comico italiano
α Anno 1959
Antonio Pappano

Antonio Pappano

Direttore d'orchestra inglese
α 30 dicembre 1959
Antonio Ingroia

Antonio Ingroia

Politico, ex magistrato italiano
α 31 marzo 1959
Bianca Berlinguer

Bianca Berlinguer

Giornalista e conduttrice tv italiana
α 9 dicembre 1959
Bryan Adams

Bryan Adams

Cantante, rocker canadese
α 5 novembre 1959
Carlo Ancelotti

Carlo Ancelotti

Allenatore italiano
α 10 giugno 1959
Carmen Russo

Carmen Russo

Ballerina e personaggio tv italiana
α 3 ottobre 1959
Emma Thompson

Emma Thompson

Attrice inglese
α 15 aprile 1959
Ferzan Ozpetek

Ferzan Ozpetek

Regista turco naturalizzato italiano
α 3 febbraio 1959
Francesco Storace

Francesco Storace

Politico italiano
α 25 gennaio 1959
Gabriella Carlucci

Gabriella Carlucci

Presentatrice TV italiana, deputato della Repubblica
α 28 febbraio 1959
Giancarlo Siani

Giancarlo Siani

Giornalista italiano, vittima della camorra
α 19 settembre 1959
ω 23 settembre 1985
Hugh Laurie

Hugh Laurie

Attore inglese
α 11 giugno 1959
Jeanette Winterson

Jeanette Winterson

Scrittrice inglese
α 27 agosto 1959
John McEnroe

John McEnroe

Tennista statunitense, ex campione mondiale
α 16 febbraio 1959
Kevin Spacey

Kevin Spacey

Attore statunitense
α 26 luglio 1959
Luc Besson

Luc Besson

Regista francese
α 19 marzo 1959
Luciano Spalletti

Luciano Spalletti

Allenatore di calcio italiano
α 7 marzo 1959
Magic Johnson

Magic Johnson

Atleta statunitense, basket
α 14 agosto 1959
Marco Baldini

Marco Baldini

Conduttore tv e radiofonico italiano
α 3 settembre 1959
Mario Tozzi

Mario Tozzi

Geologo, divulgatore scientifico, saggista e conduttore tv italiano
α 13 dicembre 1959
Maurizio Crozza

Maurizio Crozza

Comico, imitatore e presentatore tv italiano
α 5 dicembre 1959
Maurizio Lupi

Maurizio Lupi

Politico italiano
α 3 ottobre 1959
Michele Emiliano

Michele Emiliano

Politico italiano
α 23 luglio 1959
Paul Cayard

Paul Cayard

Velista statunitense
α 19 maggio 1959
Rupert Everett

Rupert Everett

Attore inglese
α 29 maggio 1959
Toni Servillo

Toni Servillo

Attore italiano
α 9 agosto 1959
Val Kilmer

Val Kilmer

Attore statunitense
α 31 dicembre 1959
Youssou N'Dour

Youssou N'Dour

Cantante senegalese
α 1 ottobre 1959