Biografie

Sandro Penna

Sandro Penna
Sandro Penna nelle opere letterarie

Biografia La dolce purezza delle parole

Il poeta italiano Sandro Penna nasce a Perugia il 12 giugno 1906; la famiglia, di ceto borghese, consente al ragazzo di diplomarsi in ragioneria: inizia lavorare nella sua città natale in modo saltuario facendo esperienza in diversi mestieri. Lavora come contabile, commesso di libreria, correttore di bozze e anche mercante d'arte.

Dopo l'incontro e la conoscenza di Umberto Saba ha modo di frequentare il mondo dei letterati contemporanei: dal 1929 diventano regolari gli incontri con i diversi artisti che frequentano il Caffè "Le Giubbe Rosse".

Preso sotto l'ala di Giuseppe Ferrara e Sergio Solmi, Penna pubblica la sua prima raccolta di versi nel 1939: il successo gli apre le porte presso alcune importanti riviste dell'epoca, come "Corrente", "Letteratura", "Il Frontespizio", il "Mondo"; su queste riviste durante gli anni '40 appaiono alcune prose di Penna che saranno poi raccolte e pubblicate nel 1973, nel volume "Un po' di febbre".

Nel 1950 pubblica "Appunti", suo secondo libro di versi.

Dopo il racconto "Arrivo al mare" (1955) pubblica due opere che si riveleranno molto importanti nella sua produzione letteraria: "Una strana gioia di vivere", edito da Scheiwiller nel 1956 e la raccolta completa delle sue Poesie, edita da Garzanti; per quest'ultima ottiene nel 1957 il Premio Viareggio.

L'identità letteraria e lo stile di Sandro Penna sono ormai maturi. I classici greci, ma anche Leopardi e Rimbaud, fanno parte della sua cultura poetica. I suoi versi esprimono una purezza classica e assoluta, fatta di strofe brevi e versi musicalmente dolci. La sua poesia è spesso legata al tema dell'amore omosessuale e secondo alcuni rappresenta un vero e proprio contraltare di Eugenio Montale. Tra i sostenitori della poesia di Penna c'è Pier Paolo Pasolini, che al poeta dedica due capitoli del suo libro "Passione e ideologia" (1960). Pasolini, parlando dello stile di Penna, ha modo di affermare : "... è un delicatissimo materiale fatto di luoghi cittadini, con asfalto ed erba, intonaci di case povere, interni con modesti mobili, corpi di ragazzi coi loro casti vestiti, occhi ardenti di purezza innocente".

Nel 1958 pubblica "Croce e delizia" (Longanesi). Nel 1970 Garzanti fa uscire il libro "Tutte le Poesie" che comprende sia le poesie precedenti che molti inediti. Nello stesso anno Penna riceve il Premio Fiuggi.

Nel 1976 sull'"Almanacco dello Specchio" viene pubblicata una selezione di sue poesie; sempre nello stesso anno esce il volume "Stranezze" (1976) per il quale riceve - nel mese di gennaio del 1977, pochi giorni prima della morte avvenuta a Roma il 21 gennaio - il Premio Bagutta.

Del 1977 è anche il disco "Samarcanda" di Roberto Vecchioni che contiene "Blu(e) notte", canzone che senza nominarlo, cita e racconta di Sandro Penna.

Opere principali:

- Poesie, Firenze 1938

- P. Claudel. Presenza e profezia (trad.), Roma 1947

- Appunti, Milano 1950

- Arrivo al mare (narrat.), Roma 1955

- Una strana gioia di vivere, Milano 1956

- Poesie, Milano 1957

- Croce e delizia, Milano 1958

- Stranezze, Milano 1976

- Tutte le poesie, Milano 1970 (poi Milano 1977)

- Un po' di febbre, Milano 1973

- Il viaggiatore insonne (a cura di N. Ginzburg e G. Raboni), Genova 1977

- Confuso sogno (a cura di E. Pecora), Milano 1980

Poesie di Sandro Penna

3 fotografie

Foto e immagini di Sandro Penna

Commenti

Dopo aver letto la biografia di Sandro Penna ti invitiamo a lasciare un commento, qui: sarà utile ai visitatori, alla redazione e a un confronto tra opinioni diverse. L'opinione può essere soggettiva ma può in ogni caso fornire spunti preziosi.

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

Sandro Penna nelle opere letterarie

6 biografie

Nati lo stesso giorno di Sandro Penna

Lenin

Lenin

Statista russo
α 22 aprile 1870
ω 21 gennaio 1924
Luigi XVI di Francia

Luigi XVI di Francia

Monarca francese
α 23 agosto 1754
ω 21 gennaio 1793
Camillo Golgi

Camillo Golgi

Scienziato e medico italiano, premio Nobel
α 7 luglio 1843
ω 21 gennaio 1926
Cecil De Mille

Cecil De Mille

Regista e produttore statunitense
α 12 agosto 1881
ω 21 gennaio 1959
George Orwell

George Orwell

Scrittore britannico
α 25 giugno 1903
ω 21 gennaio 1950
Georges Méliès

Georges Méliès

Regista francese pioniere
α 8 dicembre 1861
ω 21 gennaio 1938
Maria José del Belgio

Maria José del Belgio

Ultima regina italiana
α 4 agosto 1906
ω 27 gennaio 2001
Adolf Eichmann

Adolf Eichmann

Gerarca nazista
α 19 marzo 1906
ω 31 maggio 1962
Aristotele Onassis

Aristotele Onassis

Armatore greco
α 15 gennaio 1906
ω 15 marzo 1975
Billy Wilder

Billy Wilder

Regista austriaco naturalizzato statunitense
α 22 giugno 1906
ω 27 marzo 2002
Dietrich Bonhoeffer

Dietrich Bonhoeffer

Teologo polacco
α 4 febbraio 1906
ω 9 aprile 1945
Dino Buzzati

Dino Buzzati

Scrittore italiano
α 16 ottobre 1906
ω 28 gennaio 1972
Emmanuel Levinas

Emmanuel Levinas

Filosofo lituano
α 12 gennaio 1906
ω 25 dicembre 1995
Enrico Mattei

Enrico Mattei

Industriale italiano, fondatore dell'Eni
α 29 aprile 1906
ω 27 ottobre 1962
Fernanda Gattinoni

Fernanda Gattinoni

Stilista italiana
α 20 dicembre 1906
ω 26 novembre 2002
Hannah Arendt

Hannah Arendt

Filosofa tedesca
α 14 ottobre 1906
ω 4 dicembre 1975
Henny Youngman

Henny Youngman

Comico statunitense
α 16 marzo 1906
ω 24 febbraio 1998
John Huston

John Huston

Regista statunitense
α 5 agosto 1906
ω 28 agosto 1987
Junio Valerio Borghese

Junio Valerio Borghese

Militare italiano
α 6 giugno 1906
ω 26 agosto 1974
Kurt Godel

Kurt Godel

Matematico e filosofo statunitense di origine austro-ungarica
α 28 aprile 1906
ω 14 gennaio 1978
Lalla Romano

Lalla Romano

Scrittrice, poetessa, giornalista e aforista italiana
α 11 novembre 1906
ω 26 giugno 2001
Luchino Visconti

Luchino Visconti

Regista italiano
α 2 novembre 1906
ω 17 marzo 1976
Mario Soldati

Mario Soldati

Scrittore e regista italiano
α 16 novembre 1906
ω 19 giugno 1999
Nelson Goodman

Nelson Goodman

Filosofo statunitense
α 7 agosto 1906
ω 25 novembre 1998
Osvaldo Valenti

Osvaldo Valenti

Attore italiano
α 17 febbraio 1906
ω 30 aprile 1945
Primo Carnera

Primo Carnera

Pugile italiano
α 25 ottobre 1906
ω 29 giugno 1967
Roberto Rossellini

Roberto Rossellini

Regista italiano
α 8 maggio 1906
ω 3 giugno 1977
Samuel Beckett

Samuel Beckett

Scrittore e drammaturgo irlandese, premio Nobel
α 13 aprile 1906
ω 22 dicembre 1989
Secondo Casadei

Secondo Casadei

Musicista italiano
α 1 aprile 1906
ω 19 novembre 1971
Carosello

Carosello

Evento tv degli anni '60 e '70
α 3 febbraio 1957
ω 1 gennaio 1977
Achille Campanile

Achille Campanile

Scrittore italiano
α 28 settembre 1899
ω 4 gennaio 1977
Anaïs Nin

Anaïs Nin

Scrittrice statunitense
α 21 febbraio 1903
ω 14 gennaio 1977
Charlie Chaplin

Charlie Chaplin

Attore inglese
α 16 aprile 1889
ω 25 dicembre 1977
Elvis Presley

Elvis Presley

Cantante e attore statunitense
α 8 gennaio 1935
ω 16 agosto 1977
Ernst Bloch

Ernst Bloch

Scrittore e filosofo tedesco, teologo dell'ateismo
α 8 luglio 1885
ω 4 agosto 1977
Groucho Marx

Groucho Marx

Attore comico e scrittore statunitense
α 2 ottobre 1890
ω 19 agosto 1977
Jacques Prévert

Jacques Prévert

Poeta e sceneggiatore francese
α 4 febbraio 1900
ω 11 aprile 1977
Jean Rostand

Jean Rostand

Biologo e filosofo francese
α 30 ottobre 1894
ω 3 settembre 1977
Joan Crawford

Joan Crawford

Attrice statunitense
α 23 marzo 1904
ω 10 maggio 1977
Maria Callas

Maria Callas

Soprano greca
α 2 dicembre 1923
ω 16 settembre 1977
Raoul Follereau

Raoul Follereau

Filantropo francese
α 17 agosto 1903
ω 6 dicembre 1977
Roberto Rossellini

Roberto Rossellini

Regista italiano
α 8 maggio 1906
ω 3 giugno 1977
Vladimir Nabokov

Vladimir Nabokov

Scrittore russo
α 23 aprile 1899
ω 2 luglio 1977
Wernher Von Braun

Wernher Von Braun

Scienziato tedesco
α 23 marzo 1912
ω 16 giugno 1977