Steve Wozniak

Steve Wozniak
Steve Wozniak nelle opere letterarie Libri in lingua inglese

Biografia

Stephen Gary Wozniak nasce l'11 agosto del 1950 a Sunnyvale, in California. Sin da bambino eredita dal padre Jerry, ingegnere della Lockheed Corporation, la passione per l'elettronica. Incontra per la prima volta Steve Jobs nel 1971, al college, mentre Steve è ancora alle scuole superiori. Nel 1973 i due collaborano alla realizzazione di un videogioco arcade, Breakout, per la compagnia Atari a Los Gatos.

Due anni più tardi Steve Wozniak, mentre frequenta la University of California a Berkeley, rimane vittima di un incidente stradale dal quale esce miracolosamente illeso; in seguito a questo episodio decide di lasciare l'università. Mentre trova lavoro presso la Hewlett Packard, comincia a progettare un personal computer nel tempo libero, senza alcun fine commerciale.

Nello stesso periodo inizia a frequentare le riunioni di un club di appassionati di informatica e di elettronica, l'Homebrew Computer Club di Palo Alto, grazie alle quali ha la possibilità di confrontarsi e di condividere le proprie conoscenze tecniche: nel club ritrova il suo vecchio amico Steve Jobs. È proprio Jobs a persuadere Wozniak a far sì che i suoi progetti per la creazione di un personal computer non si limitino a costituire un hobby, ma diano vita a un prodotto commercialmente valido.

Così, i due cercano di raggranellare un po' di denaro da investire (Wozniak vende, tra l'altro, una preziosa calcolatrice scientifica HP), e alla fine racimolano 1.300 dollari per mezzo dei quali possono comprare diverse componenti elettroniche. Jobs e Wozniak, quindi, realizzano un prototipo di computer dotato di un microprocessore da 25 dollari, di un'unità di memorizzazione, di una Rom e di una tastiera per l'immissione dei dati. Jobs, quindi, propone all'amico e collega di mettere in vendita il computer: il 1° aprile del 1976 viene fondata la Apple, e il prototipo prende il nome di Apple I; i primi esemplari vengono acquistati per 666 dollari e 66 centesimi da un negozio di computer locale.

Sposatosi nel frattempo con Alicia Robertson, Steve Wozniak vede progressivamente incrementare i propri guadagni: grazie a Apple I, la sua società tocca il milione di dollari incassati. Stephen, quindi, decide di concentrarsi sul miglioramento del prodotto, introducendo una visualizzazione grafica migliore e progettando un lettore di floppy disk poco costoso; nel 1978, inoltre, sviluppa insieme con Randy Wigginton la bozza di un sistema operativo primordiale. Nel frattempo, viene messo sul mercato Apple II.

Nel 1980, mentre la Apple viene quotata in Borsa, Wozniak divorzia dalla moglie. Nel 1981, invece, rimane vittima di un incidente mentre si trova a bordo del suo aereo privato: l'evento gli provoca un'amnesia temporanea. Riacquistata completamente la memoria dopo un primo periodo di scarsa lucidità, rimane comunque turbato dall'episodio: anche una volta guarito, infatti, pare avere smarrito l'entusiasmo dei primi tempi.

Decide comunque di sposarsi con Candice Clark e di tornare all'università: nel 1982 si laurea in ingegneria elettrica e in informatica. Intanto, le vendite dell'Apple II permettono a Steve Wozniak e all'amico Jobs di diventare milionari, e al tempo stesso di avere le risorse economiche per sviluppare prodotti nuovi. Stephen, tuttavia, decide di lasciare la società il 6 febbraio del 1985, a nove anni di distanza dalla sua fondazione, per fondare CL9, una nuova compagnia dedicata allo sviluppo di interruttori con controllo remoto ad uso domestico.

Da quel momento, Jobs serba rancore nei confronti di Wozniak, al punto da fare pressione sui fornitori per indurli a boicottare la CL9: fornitori che, intimoriti dallo strapotere economico di Apple, decidono di boicottare la società di Wozniak, che nel giro di breve tempo fallisce. Incluso nella National Inventors Hall of Fame nel settembre del 2000, poco dopo fonda la WoZ, società (il cui nome è sia l'abbreviazione di Wozniak che l'acronimo di Wheels of Zeus) che si occupa dello sviluppo di soluzioni wireless. Nel 2004 riceve dalla North Carolina State University una laurea honoris causa in virtù del contributo fornito nel settore dei personal computer, mentre due anni più tardi pubblica il libro "iWoz: from computer geek to cult icon, how I invented the personal computer, co-founded Apple, and had fun doing it".

Dopo essere apparso nei panni di se stesso in un cameo in una puntata della quarta stagione della sit-com "The Big Bang Theory", nel dicembre del 2011 Steve Wozniak inizia a collaborare con Siemens e con lo staff di Assembly Complex Manufacturing.

Errore

Errore

/include/banner.jsp (line: 40, column: 7) File [studenti.980x50.txt] not found