Biografie

Tilda Swinton

Tilda Swinton
Tilda Swinton nelle opere letterarie Libri in lingua inglese Film e DVD di Tilda Swinton Discografia

Biografia

Tilda Swinton - il cui vero nome è Katherine Mathilda Swinton - nasce il 5 novembre del 1960 a Londra, figlia di un generale delle Guardie Scozzesi. Cresciuta nel Kent, frequenta la West Heath Girls' School, dove è compagna di classe di Diana Spencer.

Dopo essersi iscritta al Fetter College di Edimburgo, nel 1983 si laurea al Murray Edwards College dell'Università di Cambridge in Scienze politiche e sociali. Simpatizzante per il Partito Comunista di Gran Bretagna, si avvicina alla recitazione entrando nella Royal Shakespeare Company e salendo sul palco del Traverse Theatre di Edimburgo, anche se ben pesto decide di percorrere la strada del cinema.

Tilda Swinton avvia, così, una lunga e proficua collaborazione con Derek Jarman, pittore, scenografo e regista inglese di cui diventa amica e una specie di musa - fino al 1994, anno in cui Jarman morirà, l'artista le affiderà un ruolo in tutte le pellicole che dirigerà.

Dopo aver preso parte a "Egomania - Insel ohne Hoffnug", per la regia di Christoph Schligensief, recita nei film di Jarman "Caravaggio" (in cui impersona il ruolo di Lena, una prostituta), "Aria", "The last of England", "Friendship's death", "War Requiem", "The garden", "Edoardo II" (dove interpreta la regina Isabella di Francia, performance che le vale la conquista della Coppa Volpi alla Mostra del Cinema di Venezia per la migliore interpretazione femminile) e "The party - Nature morte".

Gli anni '90

Nel 1992 è nel cast di "Man to man", di John Maybury, e di "Orlando", di Sally Potter (tratto dal romanzo omonimo di Virginia Woolf: in questa opera il suo personaggio cambia sesso, garantendole un notevole apprezzamento da parte della critica), prima di farsi dirigere di nuovo dall'amico Derek in "Wittgenstein".

Presta la propria voce, inoltre, all'ultima pellicola di Derek Jarman, intitolata "Blue". Si tratta di un lungometraggio acustico molto originale, nel quale lo schermo per tutta la durata dell'opera resta di colore blu mentre alcuni dei collaboratori più stretti del regista leggono il diario della sua malattia, l'Aids.

Nel 1995 Tilda Swinton è protagonista di una performance artistica ideata da Cornelia Parker e denominata "The Maybe". Nel corso di tale esibizione, che va in scena al Museo Barracco di Roma e alla Serpentine Gallery di Londra, l'attrice rimane dentro una teca di vetro per otto ore al giorno, per sette giorni di seguito, in apparenza addormentata.

Dopo aver lavorato con Susan Streitfeld in "Perversioni femminili" (in cui interpreta un avvocato omosessuale, ottenendo un riscontro positivo al Sundance Film Festival), Tilda torna sul grande schermo con "Conceiving Ada", di Lynn Hershman-Leeson (nel quale interpreta la figlia di Lord Byron, la matematica Ada Lovelace). Ritrova poi dietro la macchina da presa John Maybury in "Love is the devil".

Nel 1997 dà alla luce due gemelli, Honor e Xavier Byrne, nati dalla relazione con il pittore e commediografo scozzese John Byrne. La relazione con Byrne, di vent'anni più anziano, è durata dal 1989 al 2003.

Al 1999 risalgono, invece, i film di Tim Roth "Zona di guerra" e di Luca Guadagnino "The protagonists". Ma soprattutto "Possible worlds", per la regia di Robert Lepage.

Tilda Swinton negli anni 2000

Nel 2000 l'interprete britannica viene diretta da Danny Boyle nel film "The beach", con protagonista Leonardo DiCaprio, prestando il volto alla guida fanatica di una comunità hippy. L'anno successivo è accanto a Penélope Cruz e Tom Cruise in "Vanilla Sky".

Candidata ai Golden Globe grazie al thrilling americano del 2002 "I segreti del lago", affianca Ewan McGregor in "Young Adam", per poi interpretare l'arcangelo Gabriele nel film "Constantine", con Keanu Reeves. Inoltre, Tilda impersona una biogenetista e i suoi tre cloni nel film di Lynn Hershman-Leeson in "Teknolust". Poi veste i panni della strega bianca Jadis de "Le cronache di Narnia - Il leone, la strega e l'armadio".

Nel 2004 intraprende una relazione con l'artista tedesco Sandro Kopp. Con lui e con i figli gemelli vive a Nairn, vicino Inverness, in Scozia.

Nel 2007 è nel cast di "Michael Clayton", thriller con protagonista George Clooney (per questa pellicola conquista una nomination agli Screen Actors Guild Award, una nomination ai Golden Globe ma soprattutto l'Oscar come migliore attrice non protagonista). Ritrova l'attore americano in "Burn after reading - A prova di spia", film diretto dai fratelli Coen, per il quale ottiene una candidatura ai Bafta.

Nel 2008 fonda Ballerina Ballroom Cinema of Dreams, festival cinematografico che si svolge in Scozia, in una sala da ballo di Nairn. Nello stesso periodo recita nel film di David Fincher "Il curioso caso di Benjamin Button" e per Jim Jarmusch in "The limits of control". L'anno seguente viene chiamata a prestare la propria voce per narrare alcuni brani dell'album di Patrick Wolf "The bachelor" e a presiedere la giuria del Festival del Cinema di Berlino.

Gli anni 2010

Nel 2010 si vede dedicare un profumo da Etat libre d'orangè: la fragranza ha il nome "Like this Tilda Swinton", e presenta accordi di carota, di mandarino e di zucca. Nel 2011 Tilda è nel cast di "… e ora parliamo di Kevin", opera in cui interpreta una madre di nome Eva che deve fare i conti con un rapporto con il figlio piuttosto conflittuale: in virtù di questa interpretazione viene candidata alla vittoria sia per gli Screen Actors Guild Award che per i Bafta e i Golden Globe.

Il 30 settembre e il 1° ottobre del 2012 prende parte a una performance intitolata "The impossible wardrobe", concepita da Oliver Saillard, direttore del Musée Galliera, che va in scena nel corso del Festival d'automne al Palais de Tokyo di Parigi. Insieme con Tom Hiddleston, nel 2013 Tilda Swinton è nel cast di "Solo gli amanti sopravvivono", grazie al quale ottiene una candidatura agli Independent Spirit Awards. Poi recita in "Snowpiercer", che le vale una doppia nomination ai Critics' Choice Movie Award e ai Satellite Award.

Ripropone, inoltre, la performance di "The Maybe", senza alcuna anticipazione, al Museo di Arte Moderna di New York. Dopo aver lavorato a "Grand Budapest Hotel", nel 2015 torna a farsi dirigere da Luca Guadagnino in "A bigger splash", al fianco di Corrado Guzzanti.

Nel 2016 impersona il maestro del Barone Mordo e del Dottor Strange nel film Marvel "Doctor Strange" (con Benedict Cumberbatch), ed è nel cast del remake del film di Dario Argento "Suspiria", in uscita nel 2017.

Frasi di Tilda Swinton

9 fotografie

Foto e immagini di Tilda Swinton

Loading...

Commenti

Dopo aver letto la biografia di Tilda Swinton ti invitiamo a lasciare un commento, qui: sarà utile ai visitatori, alla redazione e a un confronto tra opinioni diverse. L'opinione può essere soggettiva ma può in ogni caso fornire spunti preziosi.

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

Tilda Swinton nelle opere letterarie Libri in lingua inglese Film e DVD di Tilda Swinton Discografia

6 biografie

Nati lo stesso giorno di Tilda Swinton

Bono

Bono

Cantante irlandese, U2
α 10 maggio 1960
Adam Clayton

Adam Clayton

Musicista britannico, U2
α 13 marzo 1960
Anthony Robbins

Anthony Robbins

Formatore motivazionale statunitense
α 29 febbraio 1960
Antonello Piroso

Antonello Piroso

Giornalista e conduttore tv italiano
α 7 dicembre 1960
Antonio Banderas

Antonio Banderas

Attore spagnolo
α 10 agosto 1960
Atom Egoyan

Atom Egoyan

Regista canadese di origini armene
α 19 luglio 1960
Ayrton Senna

Ayrton Senna

Pilota F1 brasiliano
α 21 marzo 1960
ω 1 maggio 1994
Barbara De Rossi

Barbara De Rossi

Attrice e conduttrice tv italiana
α 9 agosto 1960
Carlo Lucarelli

Carlo Lucarelli

Scrittore e conduttore tv italiano
α 26 ottobre 1960
Carlo Zannetti

Carlo Zannetti

Cantautore, musicista e scrittore italiano
α 10 marzo 1960
Carol Alt

Carol Alt

Modella e attrice statunitense
α 1 dicembre 1960
Colin Firth

Colin Firth

Attore inglese
α 10 settembre 1960
Diego Armando Maradona

Diego Armando Maradona

Allenatore ed ex calciatore argentino
α 30 ottobre 1960
Enrico Bertolino

Enrico Bertolino

Comico, conduttore televisivo e cabarettista italiano
α 4 luglio 1960
Erin Brockovich

Erin Brockovich

Attivista statunitense
α 22 giugno 1960
Fabiola Gianotti

Fabiola Gianotti

Fisica italiana
α 29 ottobre 1960
Francesco Schettino

Francesco Schettino

Comandante noto per il naufragio della Costa Concordia del 2012
α 14 novembre 1960
Giorgio Panariello

Giorgio Panariello

Attore, comico e conduttore tv italiano
α 30 settembre 1960
Graziano Delrio

Graziano Delrio

Politico italiano
α 27 aprile 1960
Heather Parisi

Heather Parisi

Ballerina e soubrette statunitense naturalizzata italiana
α 27 gennaio 1960
Hugh Grant

Hugh Grant

Attore inglese
α 9 settembre 1960
Hugo Weaving

Hugo Weaving

Attore britannico naturalizzato australiano
α 4 aprile 1960
Jean-Claude Van Damme

Jean-Claude Van Damme

Attore belga
α 18 ottobre 1960
Jean-Michel Basquiat

Jean-Michel Basquiat

Artista statunitense
α 22 dicembre 1960
ω 12 agosto 1988
Jeffrey Dahmer

Jeffrey Dahmer

Serial killer statunitense
α 21 maggio 1960
ω 28 novembre 1994
John F. Kennedy Jr.

John F. Kennedy Jr.

Avvocato e giornalista statunitense
α 25 novembre 1960
ω 16 luglio 1999
José Luis Zapatero

José Luis Zapatero

Politico spagnolo
α 4 agosto 1960
Julianne Moore

Julianne Moore

Attrice statunitense
α 3 dicembre 1960
Kenneth Branagh

Kenneth Branagh

Attore irlandese
α 10 dicembre 1960
Luciano Ligabue

Luciano Ligabue

Cantautore e rocker italiano
α 13 marzo 1960
Massimo Gramellini

Massimo Gramellini

Giornalista e scrittore italiano
α 2 ottobre 1960
Maurizio Cattelan

Maurizio Cattelan

Artista italiano
α 21 settembre 1960
Michael Stipe

Michael Stipe

Cantante statunitense, R.E.M.
α 4 gennaio 1960
Nicky Nicolai

Nicky Nicolai

Cantante jazz italiana
α 28 gennaio 1960
Nigella Lawson

Nigella Lawson

Giornalista, conduttrice tv e chef inglese
α 6 gennaio 1960
Patrick De Gayardon

Patrick De Gayardon

Paracadutista francese
α 23 gennaio 1960
ω 13 aprile 1998
Pierluigi Collina

Pierluigi Collina

Ex arbitro italiano di calcio
α 13 febbraio 1960
Rafael Benitez

Rafael Benitez

Allenatore di calcio spagnolo
α 16 aprile 1960
Rosario Fiorello

Rosario Fiorello

Show man italiano
α 16 maggio 1960
Sean Penn

Sean Penn

Attore statunitense
α 17 agosto 1960
Sergio Cammariere

Sergio Cammariere

Cantautore e musicista jazz italiano
α 15 novembre 1960
Stefania Giannini

Stefania Giannini

Accademica e politica italiana
α 18 novembre 1960
Steve Vai

Steve Vai

Chitarrista statunitense
α 6 giugno 1960
Tim Cook

Tim Cook

Dirigente d'azienda statunitense, CEO di Apple
α 1 novembre 1960
Tony Hadley

Tony Hadley

Cantante inglese, Spandau Ballet
α 2 giugno 1960
Walter Zenga

Walter Zenga

Allenatore, ex portiere italiano
α 28 aprile 1960
Yulia Tymoshenko

Yulia Tymoshenko

Leader politica ed imprenditrice ucraina
α 27 novembre 1960