Biografie

Yoko Ono

Yoko Ono
Yoko Ono nelle opere letterarie Libri in lingua inglese Discografia

Biografia Tutti la conoscono, ma nessuno sa cosa fa (?)

Yoko Ono, artista e musicista giapponese, nota per aver sposato John Lennon, nasce a Tokyo il 18 febbraio 1933 da Eisuke Ono e Isoko Yasuda Ono.

In giapponese kanji il suo nome significa "bambina dell'oceano" mentre il cognome significa "piccolo prato".

A Tokyo, il suo, è un contesto privilegiato: la sua è una delle più ricche famiglie di banchieri giapponesi. Frequenta la Gakushuin, prestigiosa accademia di Tokyo, dai primi anni scolastici fino a quelli della maturità.

La famiglia Ono durante la Seconda Guerra Mondiale sopravvive al bombardamento di Tokio in un bunker sotterraneo.

Dopo la guerra la famiglia Ono si trasferisce a Scarsdale, New York, negli USA, dove Yoko vivrà la maggior parte della sua vita.

Si iscrive al Sarah Lawrence College: in questi anni i genitori deplorano il suo stile di vita, punendola perchè frequenta persone considerate inferiori al suo rango. Yoko Ono adora circondarsi di artisti e poeti. Visitava spesso gallerie d'arte spinta dal desiderio di poter esporre in futuro anche lei, i propri lavori.

Nel 1956 sposa il compositore Toshi Ichiyanagi dal quale divorzierà nel 1962. Il 28 novembre 1962 sposa l'Americano Anthony Cox, musicista jazz, produttore cinematografico e promotore artistico. Il matrimono viene annullato il 1 marzo 1963: si risposano il 6 giugno per divorziare il 2 febbraio 1969. La loro figlia, Kyoko Chan Cox, nasce l'8 agosto 1963: in seguito a una battaglia legale a Yoko Ono viene assegnata la custodia permanente della bambina, tuttavia nel 1971, Cox, che nel frattempo diviene un fondamentalista cristiano, rapisce Kyoko e scompare. Yoko Ono ritroverà la figlia solo nel 1998.

Dal punto di vista artistico è fra i primi membri di "Fluxus", associazione libera che si sviluppa all'inizio degli anni '60, e che raccoglie artisti d'avanguardia. La Ono è tra i primi artisti ad esplorare l'arte concettuale e la performance artistica. Un esempio "Cut Piece", performance durante la quale rimane seduta su un palco invitando il pubblico a tagliare con delle forbici i vestiti che lei stessa indossa, fino a rimanere nuda.

Ha diretto anche alcuni film sperimentali.

Yoko Ono è stata talvolta diffamata e calunniata dai critici che hanno condannato la sua arte. E' stata descritta come "la più famosa sconosciuta artista: tutti conoscono il suo nome ma nessuno sa cosa fa", oppure "...non ha creato e non ha contribuito a niente, è semplicemente stata un riflesso del suo tempo...Penso che sia una dilettante, una donna molto ricca che sposò qualcuno che aveva del talento ed era la forza trainante dietro i Beatles. Se non fosse stata la vedova di John Lennon, sarebbe stata totalmente dimenticata adesso...Yoko Ono era semplicemente una parassita. Avete visto le sue sculture o i suoi quadri? Sono tutti orribili".

La più comune critica è che il lavoro di Yoko Ono è stato incompreso e che meriti attenzione e rispetto, tanto che negli ultimi anni il suo lavoro ha ottenuto costanti riconoscimenti e ovazioni.

Nel 2001 l'Università di Liverpool le assegna una Laurea in Legge ad honorem. Nel 2002 le viene conferita la laurea come Dottore delle belle arti dal Bard College.

Il primo incontro con John Lennon risale al 9 novembre 1966, quando il cantante inglese visitò un'anteprima di una sua esibizione presso l'Indica Gallery di Londra. Inizieranno a frequentarsi solo dopo due anni, in seguito al divorzio di Lennon dalla prima moglie Cynthia.

John Lennon e Yoko Ono si sposano il 20 marzo 1969 al Rock di Gibilterra. Il figlio Sean, nasce il 9 ottobre 1975, lo stesso giorno del padre.

Lennon citerà Yoko in molte delle sue canzoni. Ancora nei Beatles scrive "The Ballad of John and Yoko", la menziona implicitamente in "Julia", poi altre canzoni sono "Oh Yoko!" e "Dear Yoko".

Yoko Ono e Lennon collaborano in molti album, a partire dal 1968, prima dello scioglimento dei Beatles. Molti critici attribuiranno la presenza di Yoko Ono nella vita di Lennon come la vera causa di scioglimento del gruppo.

Il caso costituirà addirittura un modello e paragone per le donne che in futuro avranno a che fare con musicisti famosi: Nancy Spungen e Courtney Love sono solo due esempi.

Dopo la morte di Lennon, Yoko Ono pubblicherà ancora qualche album come musicista.

Frasi di Yoko Ono

3 fotografie

Foto e immagini di Yoko Ono

Video Yoko Ono

Commenti

Dopo aver letto la biografia di Yoko Ono ti invitiamo a lasciare un commento, qui: sarà utile ai visitatori, alla redazione e a un confronto tra opinioni diverse. L'opinione può essere soggettiva ma può in ogni caso fornire spunti preziosi.

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

Yoko Ono nelle opere letterarie Libri in lingua inglese Discografia

13 biografie

Nati lo stesso giorno di Yoko Ono

Dalida

Dalida

Cantante e attrice italiana naturalizzata francese
α 17 gennaio 1933
ω 3 maggio 1987
Montserrat Caballé

Montserrat Caballé

Soprano spagnola
α 12 aprile 1933
Akihito

Akihito

Monarca giapponese
α 23 dicembre 1933
Alberto Asor Rosa

Alberto Asor Rosa

Critico letterario italiano
α 23 settembre 1933
Amartya Sen

Amartya Sen

Economista indiano, premio Nobel
α 3 novembre 1933
Azeglio Vicini

Azeglio Vicini

Allenatore di calcio italiano
α 20 marzo 1933
Bernardo Provenzano

Bernardo Provenzano

Boss mafioso italiano
α 31 gennaio 1933
ω 13 luglio 2016
Brigitte Reimann

Brigitte Reimann

Scrittrice tedesca
α 21 luglio 1933
ω 20 febbraio 1973
Charles Wilson

Charles Wilson

Politico statunitense
α 1 giugno 1933
Claudio Abbado

Claudio Abbado

Direttore d'orchestra italiano
α 26 giugno 1933
ω 20 gennaio 2014
Danilo Mainardi

Danilo Mainardi

Etologo e divulgatore scientifico italiano
α 25 novembre 1933
ω 8 marzo 2017
Franco Marini

Franco Marini

Sindacalista e politico italiano
α 9 aprile 1933
Gene Wilder

Gene Wilder

Attore e regista statunitense
α 11 giugno 1933
ω 29 agosto 2016
Gianni Amico

Gianni Amico

Regista italiano
α 27 dicembre 1933
ω 2 novembre 1990
Giorgio Ambrosoli

Giorgio Ambrosoli

Avvocato italiano, vittima di mafia
α 17 ottobre 1933
ω 11 luglio 1979
Guido Crepax

Guido Crepax

Fumettista italiano
α 15 luglio 1933
ω 31 luglio 2003
James Brown

James Brown

Cantante statunitense
α 3 maggio 1933
ω 25 dicembre 2006
Jean Paul Belmondo

Jean Paul Belmondo

Attore francese
α 9 aprile 1933
Jerzy Grotowski

Jerzy Grotowski

Regista polacco
α 11 agosto 1933
ω 14 gennaio 1999
John Mayall

John Mayall

Musicista blues inglese
α 29 novembre 1933
Karl Lagerfeld

Karl Lagerfeld

Stilista, fotografo e regista tedesco
α 10 settembre 1933
Larry King

Larry King

Giornalista e conduttore tv statunitense
α 19 novembre 1933
Lou Rawls

Lou Rawls

Cantante statunitense
α 1 dicembre 1933
ω 6 gennaio 2006
Luca Ronconi

Luca Ronconi

Regista teatrale italiano
α 8 marzo 1933
ω 21 febbraio 2015
Marty Feldman

Marty Feldman

Comico inglese
α 8 luglio 1933
ω 2 dicembre 1982
Michael Caine

Michael Caine

Attore inglese
α 14 marzo 1933
Nicola Pietrangeli

Nicola Pietrangeli

Tennista italiano
α 11 settembre 1933
Nina Simone

Nina Simone

Cantante statunitense
α 21 febbraio 1933
ω 20 aprile 2003
Piero Manzoni

Piero Manzoni

Artista italiano
α 13 luglio 1933
ω 6 febbraio 1963
Quincy Jones

Quincy Jones

Produttore discografico e musicista statunitense
α 14 marzo 1933
Roman Polanski

Roman Polanski

Regista polacco naturalizzato francese
α 18 agosto 1933
Sandra Milo

Sandra Milo

Attrice italiana
α 11 marzo 1933
Sergio Endrigo

Sergio Endrigo

Cantautore italiano
α 15 giugno 1933
ω 7 settembre 2005
Stefano Rodotà

Stefano Rodotà

Giurista e politico italiano
α 30 maggio 1933
Tinto Brass

Tinto Brass

Regista italiano
α 26 marzo 1933
Tomas Milian

Tomas Milian

Attore cubano naturalizzato italiano
α 3 marzo 1933
ω 22 marzo 2017
Wilbur Smith

Wilbur Smith

Scrittore zambiano
α 9 gennaio 1933