Biografie

Alfred Tennyson

Alfred Tennyson
Alfred Tennyson nelle opere letterarie Libri in lingua inglese

Biografia Il verso della raffinatezza

Alfred Tennyson nasce il 6 agosto 1809 nel piccolissimo villaggio di Somersby, nel Lincolnshire (Regno Unito), dove il padre era parroco e dove con la famiglia - che complessivamente conta ben dodici figli - vive fino al 1837.

Il futuro poeta Alfred Tennyson è discendente del re Edoardo III d'Inghilterra: il padre George Clayton Tennyson era il maggiore di due fratelli, in gioventù era stato diseredato dal padre - il proprietario terriero George Tennyson - in favore del fratello minore Charles, che in seguito prende il nome di Charles Tennyson d'Eyncourt. Il padre George è perennemente a corto di soldi e finisce per diventare alcolizzato e mentalmente instabile.

Alfred e due dei suoi fratelli maggiori iniziano a scrivere poesie sin dall'adolescenza: una raccolta dei loro scritti viene pubblicata a livello locale quando Alfred aveva soltanto 17 anni. Uno di questi due fratelli, Charles Tennyson Turner, più tardi sposerà Louisa Sellwood, sorella minore della futura moglie di Alfred. L'altro fratello poeta è Frederick Tennyson.

Alfred frequenta la scuola secondaria Re Edoardo IV a Louth ed entra al Trinity College di Cambridge nel 1828. Qui si unisce ad una società studentesca segreta chiamata "Cambridge Apostles" (Gli apostoli di Cambridge), ed incontra Arthur Henry Hallam che diventa il suo migliore amico.

Per uno dei suoi primi scritti, ispirato alla città di Timbuctù, riceve un premio nel 1829. L'anno dopo pubblica la sua prima raccolta di poesie, "Poems Chiefly Lyrical" (Poesie soprattutto liriche): nel volume sono incluse "Claribel" e "Mariana", due delle più note ed apprezzate poesie di Alfred Tennyson. I suoi versi appaiono eccessivamente sdolcinati alla critica, tuttavia diventano talmente popolari che Tennyson viene portato all'attenzione di alcuni dei letterati più noti dell'epoca, tra i quali Samuel Taylor Coleridge.

Il padre George muore nel 1831: a causa del lutto Alfred lascia Cambridge prima di conseguire la laurea. Torna nella casa parrocchiale dove si prende cura della madre e della numerosa famiglia. Nel corso dell'estate l'amico Arthur Hallam va ad abitare presso i Tennyson: in questo contesto si innamora e si fidanza con la sorella del poeta, Emilia Tennyson.

Nel 1833 Alfred pubblica il suo secondo libro di poesie il quale che comprende il suo poema più celebre "The Lady of Shalott" (La signora di Shalott): è la storia di una principessa che può guardare il mondo solo attraverso il riflesso di uno specchio. Quando Lancillotto arriva a cavallo vicino alla torre in cui è rinchiusa, lei lo guarda e il suo destino si compie: muore dopo essere salita su una piccola barca, sulla quale discende il fiume, che porta il suo nome scritto sulla poppa. La critica si scaglia in modo molto duro contro quest'opera: Tennyson continua comunque a scrivere, ma rimane tanto scoraggiato che bisognerà attendere oltre dieci anni per la pubblicazione di un altro scritto.

Nello stesso periodo Hallam viene colpito da un'emorragia cerebrale mentre si trova in vacanza a Vienna: muore così, improvvisamente. Alfred Tennyson, ventiquattrenne, rimane profondamente turbato dalla perdita del giovane amico che molto l'aveva ispirato nella composizione delle sue poesie. E' da considerare probabile che la morte di Hallam sia anch'essa una della cause che portano Tennyson a rimandare così a lungo le sue successive pubblicazioni.

Tennyson si trasferisce con la famiglia nella regione dell'Essex. A causa di un rischioso ed errato investimento economico in un'impresa di arredi ecclesiastici in legno, perdono quasi tutti i loro risparmi.

Nel 1842, mentre a Londra vive una vita modesta, Tennyson pubblica due raccolte di Poesie: la prima include opere già pubblicate in precedenza, mentre la seconda è composta quasi interamente da nuovi scritti. Le raccolte questa volta riscuotono subito un grande successo. E' così fu anche per "The Princess" (La principessa) che viene pubblicata nel 1847.

Alfred Tennyson raggiunge l'apice della carriera letteraria nell'anno 1850, quando viene nominato "Poeta Laureato" succedendo a William Wordsworth. Nello stesso anno scrive il suo capolavoro "In Memoriam A.H.H." - dedicato allo scomparso amico Hallam - e sposa Emily Sellwood che aveva conosciuto sin da giovane nel villaggio di Shiplake. Dalla coppia nasceranno i figli Hallam e Lionel.

Tennyson ricoprirà il ruolo di Poeta Laureato fino al giorno della sua morte, scrivendo composizioni corrette ed appropriate per il suo ruolo tuttavia di mediocre valore, come la poesia composta per accogliere Alessandra di Danimarca quando arrivò in Inghilterra per sposare il futuro re Edoardo VII.

Nel 1855 compone una delle sue opere più famose "The Charge of the Light Brigade" (La carica della brigata leggera), un commosso tributo verso i cavalieri inglesi che si sono sacrificati in un'eroica ma sconsiderata carica il 25 ottobre 1854 nel corso della guerra di Crimea.

Tra gli altri scritti di questo periodo ricordiamo "Ode on the Death of the Duke of Wellington" (Ode per la morte del Duca di Wellington) e "Ode Sung at the Opening of the International Exhibition" (Ode per l'inaugurazione della fiera internazionale).

La regina Vittoria, la quale è un'ardente ammiratrice dell'opera di Alfed Tennyson, nel 1884 lo nomina Barone Tennyson di Aldworth (in Sussex) e di Freshwater sull'isola di Wight. Diviene così il primo scrittore e poeta ad essere elevato al rango di Pari del Regno Unito.

Esistono delle registrazioni effettuate da Thomas Edison - purtroppo di bassa qualità sonora - nelle quali Alfred Tennyson recita in prima persona alcune delle proprie poesie (tra cui "The Charge of the Light Brigade").

Nel 1885 pubblica una delle sue opere più famose, "Idylls of the King" (Idilli del re), una raccolta di poesie interamente basate su Re Artù e sul ciclo bretone, tema che gli viene ispirato dai racconti di Sir Thomas Malory precedentemente scritti sul leggendario King Arthur. L'opera viene dedicata da Tennyson al Principe Alberto, marito della regina Vittoria.

Il poeta continua a scrivere fino all'età di ottant'anni: Alfred Tennyson muore il 6 ottobre 1892 all'età di 83 anni. E' seppellito all'interno dell'Abbazia di Westminster. Il figlio Hallam gli succederà come secondo Barone Tennyson; nel 1897 autorizzerà la pubblicazione di una biografia del padre e, tempo dopo, diverrà il secondo governatore dell'Australia.

Frasi di Alfred Tennyson

3 fotografie

Foto e immagini di Alfred Tennyson

Commenti

Dopo aver letto la biografia di Alfred Tennyson ti invitiamo a lasciare un commento, qui: sarà utile ai visitatori, alla redazione e a un confronto tra opinioni diverse. L'opinione può essere soggettiva ma può in ogni caso fornire spunti preziosi.

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

Alfred Tennyson nelle opere letterarie Libri in lingua inglese

11 biografie

Nati lo stesso giorno di Alfred Tennyson

Carlo Emanuele IV di Sardegna

Carlo Emanuele IV di Sardegna

Monarca italiano
α 24 maggio 1751
ω 6 ottobre 1819
Amalia Rodrigues

Amalia Rodrigues

Cantante e attrice portoghese
α 23 luglio 1920
ω 6 ottobre 1999
Anwar al-Sadat

Anwar al-Sadat

Statista egiziano
α 25 dicembre 1918
ω 6 ottobre 1981
Bette Davis

Bette Davis

Attrice statunitense
α 5 aprile 1908
ω 6 ottobre 1989
Gaston Bachelard

Gaston Bachelard

Filosofo ed epistemologo francese
α 27 giugno 1884
ω 6 ottobre 1962
Abraham Lincoln

Abraham Lincoln

16° Presidente degli Stati Uniti d'America
α 12 febbraio 1809
ω 15 aprile 1865
Bettino Ricasoli

Bettino Ricasoli

Politico italiano
α 9 marzo 1809
ω 23 ottobre 1880
Charles Darwin

Charles Darwin

Scienziato e naturalista inglese
α 12 febbraio 1809
ω 19 aprile 1882
Edgar Allan Poe

Edgar Allan Poe

Scrittore statunitense
α 19 gennaio 1809
ω 7 ottobre 1849
Felix Mendelssohn

Felix Mendelssohn

Compositore tedesco
α 3 febbraio 1809
ω 4 novembre 1847
Giuseppe Giusti

Giuseppe Giusti

Scrittore e poeta italiano
α 12 maggio 1809
ω 31 marzo 1850
Kit Carson

Kit Carson

Esploratore statunitense, icona del Far West
α 24 dicembre 1809
ω 23 maggio 1868
Louis Braille

Louis Braille

Inventore francese, padre dell'alfabeto tattile
α 4 gennaio 1809
ω 6 gennaio 1852
Nikolaj Gogol

Nikolaj Gogol

Scrittore e drammaturgo ucraino
α 20 marzo 1809
ω 21 febbraio 1852
William Ewart Gladstone

William Ewart Gladstone

Politico inglese
α 29 dicembre 1809
ω 19 maggio 1898
Enrico Cialdini

Enrico Cialdini

Patriota, generale e politico italiano
α 8 agosto 1811
ω 8 settembre 1892
Ernest Renan

Ernest Renan

Filosofo, filologo e scrittore francese
α 28 febbraio 1823
ω 2 ottobre 1892
Walt Whitman

Walt Whitman

Poeta statunitense
α 31 maggio 1819
ω 26 marzo 1892