Biografie

André Michelin

André Michelin
André Michelin nelle opere letterarie Libri in lingua inglese

Biografia Nunc est Bibendum

André Michelin nasce a Clermont-Ferrand (Francia) il 16 gennaio 1853. Ingegnere della Scuola Centrale di Parigi (1877) entra alle Belle Arti nella sezione architettura. Dopo cinque anni passati al Ministero dell'Interno, al servizio della carta di Francia, crea un'impresa di carpenteria metallica a Parigi prima di unirsi a suo fratello alla testa di Michelin & Cie. I destini dei due fratelli, diversi e simili allo stesso tempo, sono veramente incredibili: André, il primogenito, ingegnere di formazione si rivela un uomo notevole nel campo della comunicazione e delle relazioni pubbliche, mentre suo fratello, pittore di talento, si rivela un industriale senza pari.

Ad ogni modo, il futuro di Andrè è già presente nelle radici del suo passato, in cui si possono ravvisare simbolicamente i segni di un destino.

Risalendo nell'albero genealogico, infatti, troviamo un certo Edouard Daubrée che sposa, nel 1829 una scozzese, Elizabeth Pugh Barker, nipote dello scienziato Mac Intosh, ossia colui che aveva scoperto la solubilità del caucciù nella benzina.

La signora Daubrée, sulla spinta dell'entusiasmo provocatole dalla scoperta del marito, si arrovella per trovare applicazione alternative, introducendo così il caucciù in Auvergne, allo scopo di realizzare dei palloni con i quali potessero giocare i suoi bambini.

Questi ultimi, i due cugini Aristide Barbier e Nicolas Edouard Daubrée, creano a Clermont-Ferrand una piccola fabbrica di macchine agricole e di pompe. Rendendosi conto rapidamente dell'interesse industriale della gomma vulcanizzata, la utilizzano nella loro fabbricazione di giunti, cinghie, valvole e tubi.

Il 28 maggio 1889 viene creata a Clermont-Ferrand la società Michelin e Cie. Edouard Michelin è il primo amministratore, assistito da suo fratello André. Riprendono l'impresa di materiale agricolo fondata dal loro nonno Aristide Barbier e da suo cugino.

Eduard, comunque, in quel periodo dedica gran parte del suo tempo alla carriera artistica, ma viene ben presto chiamato alla direzione della piccola impresa di famiglia. Ne diviene l'amministratore per cinquantuno anni, nel corso dei quali trasforma la modesta fabbrica in un gruppo di grandezza internazionale che conta, al momento della sua morte, più di 25.000 dipendenti. Naturalmente, un contributo fondamentale alla crescita dell'azienda è dovuto anche ad Andrè, anch'egli eccezionale manager e uomo d'industria.

Il suo talento per la promozione pubblicitaria lo si intuisce bene dall'episodio che segna la nascita del celeberrimo omino della Michelin, uno dei simboli più noti al mondo. L'omino nacque infatti nel 1898 dalla mano del disegnatore O'Galop proprio su idea di André Michelin; è il frutto della contaminazione tra un pneumatico e l'immagine di Gambrinus, il re cui la leggenda attribuisce l'invenzione della birra e che, brandendo un boccale, esclama "Nunc est bibendum" ("È adesso che bisogna Bere"). E l'omino della Michelin si chiama, appunto, Bibendum, nel senso che il pneumatico si "beve" gli ostacoli e gli urti.

3 fotografie

Foto e immagini di André Michelin

Commenti

Dopo aver letto la biografia di André Michelin ti invitiamo a lasciare un commento, qui: sarà utile ai visitatori, alla redazione e a un confronto tra opinioni diverse. L'opinione può essere soggettiva ma può in ogni caso fornire spunti preziosi.

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

André Michelin nelle opere letterarie Libri in lingua inglese

7 biografie

Nati lo stesso giorno di André Michelin

Carl Benz

Carl Benz

Ingegnere tedesco, inventore dell'automobile
α 25 novembre 1844
ω 4 aprile 1929
Giovanni Sartori

Giovanni Sartori

Politologo italiano
α 13 maggio 1924
ω 4 aprile 2017
Martin Luther King

Martin Luther King

Politico statunitense, difensore dei diritti civili
α 15 gennaio 1929
ω 4 aprile 1968
Tommaso Buscetta

Tommaso Buscetta

Pentito di mafia
α 13 luglio 1928
ω 4 aprile 2000
Antonio Salandra

Antonio Salandra

Politico italiano
α 13 agosto 1853
ω 9 dicembre 1931
Vincent van Gogh

Vincent van Gogh

Pittore olandese
α 30 marzo 1853
ω 29 luglio 1890
Antonio Salandra

Antonio Salandra

Politico italiano
α 13 agosto 1853
ω 9 dicembre 1931
Armand Fallières

Armand Fallières

9° Presidente della Repubblica francese
α 6 novembre 1841
ω 22 giugno 1931
Arthur Schnitzler

Arthur Schnitzler

Scrittore e drammaturgo austriaco
α 15 maggio 1862
ω 21 ottobre 1931
Giovanni Boldini

Giovanni Boldini

Pittore italiano
α 31 dicembre 1842
ω 11 gennaio 1931
Gustave Le Bon

Gustave Le Bon

Psicologo e sociologo francese
α 7 maggio 1841
ω 13 dicembre 1931
Kahlil Gibran

Kahlil Gibran

Scrittore, poeta e filosofo libanese
α 6 gennaio 1883
ω 10 aprile 1931
Thomas Alva Edison

Thomas Alva Edison

Industriale statunitense, inventore della lampadina
α 11 febbraio 1847
ω 18 ottobre 1931
Tommaso Tittoni

Tommaso Tittoni

Politico italiano
α 16 novembre 1855
ω 7 febbraio 1931