Biografie

Max Ophüls

Max Ophüls
Max Ophüls nelle opere letterarie Libri in lingua inglese Film e DVD di Max Ophüls

Biografia L'andamento musicale dei film

Max Ophuls nasce il 6 maggio del 1902 a Saarbrücken, Germania, in una famiglia di industriali del settore tessile di origini ebraiche. Inizia la sua carriera come giornalista, ma abbandona la carta stampata per il teatro quando ha solo 19 anni. In questo stesso periodo cambia il suo nome per non creare imbarazzi alla sua famiglia, il cui lavoro avrebbe potuto essere danneggiato dalla sua carriera artistica. Il suo vero cognome è infatti Oppenheimer: sceglie così il cognome Ophüls.

Nel periodo compreso tra il 1921 e il 1924 lavora prevalentemente come attore sia in Germania che in Austria, poi dal 1924 si concentra sull'attività di regista. In questo stesso periodo comincia a cimentarsi anche nel settore della produzione teatrale assumendo la direzione del Burgtheater di Vienna. Il suo lavoro lo porta a viaggiare molto, e si sposta da Berlino a Francoforte, da Stoccarda a Dortmund.

Alla fine degli anni Venti, il suo interesse si concentra maggiormente sul cinema e comincia a lavorare in Germania presso la UFA film. Dopo un breve apprendistato come assistente alla regia nel film di Antole Litvak "No more love", debutta come regista nel 1930 con un film per bambini.

Intanto la permanenza in Germania diventa molto difficile, a causa del sempre più insistente clima antisemita. Prima di emigrare, Max Ophuls gira il film "Liebelei" (1933) tratto da un'opera teatrale di Arthur Schnitzler. Proprio mentre sta ultimando le riprese del film, i nazisti arrivano al potere, e i censori del regime cancellano il suo nome dal film. Max decide allora di partire per la Francia insieme alla moglie, l'attrice Hide Wall, e al figlio Marcel (che diventerà un apprezzato documentarista).

Il primo film che dirige in Francia è una sorta di rifacimento di "Liebelei" dal titolo "Una storia d'amore" (1933). Nello stesso periodo lavora anche in Italia dove gira il film "La signora di tutti" (1934) e in Olanda dove gira "Gli scherzi del denaro" (1936). Nel 1938 gli viene attribuita la cittadinanza francese e, nello stesso anno, gira la sua versione cinematografica del romanzo di Goethe "I dolori del giovane Werther".

Allo scoppio della seconda guerra mondiale, Max Ophüls è chiamato alle armi. Dopo un breve periodo di addestramento, viene inviato alla divisione radio della propaganda ministeriale. Per circa cinque mesi si occupa di una trasmissione radiofonica anti-nazista in lingua tedesca. La supremazia militare tedesca lo mette, però, nuovamente in pericolo. E' costretto ancora a fuggire con la sua famiglia prima nel sud della Francia e poi in Svizzera, dove dirige due rappresentazioni teatrali: "Romeo e Giulietta" ed "Enrico VIII e la sua sesta moglie".

Alla fine, però, per potersi garantire una tranquillità duratura emigra negli Stati Uniti, precisamente ad Holywood, dove sbarca nel 1941. Ma l'America non lo attende a braccia aperte: sia per il suo stile di regia che non è molto utilizzato da quelle parti, sia per la presenza ormai consistente di registi europei rifugiatisi negli Stati Uniti allo scoppio delle guerre mondiali.

Max rimane senza lavoro per circa cinque anni, fino a quando, grazie all'intercessione dell'amico e ammiratore Preston Sturges, riesce a lavorare come regista nel film "Vendetta" (1946), prodotto dal magnate Howard Hughes. Purtroppo le riprese del film vengono interrotte a causa del crac finanziario di Hughes, e "Vendetta" vedrà la luce solo nel 1949.

La partecipazione al progetto consente tuttavia a Max Ophüls di cominciare la sua carriera americana. Gira così il film "L'esilio" (1947) che non avrà un grande successo: la critica, infatti, pur applaudendo la sua regia, accoglie piuttosto tiepidamente il film.

Il film successivo, però, "Lettere da una sconosciuta" (1948) lo consacra, diventando nel tempo uno dei suoi film più celebri. Nel 1950 ritorna in Europa e precisamente in Francia, dove continua la sua carriera di regista. Gira "La ronde", "Il piacere" e "I gioielli di Madame De", in cui recita anche Vittorio De Sica. In questi film affina il suo stile, basato su una visione tragica e malinconica della vita presentata al pubblico in maniera leggera e apparentemente frivola.

Si fa inoltre sempre più evidente la particolare maniera di girare con inusuali carrellate circolari che conferiscono ai suoi film un andamento quasi musicale.

Nel 1955 gira il suo ultimo film: "Lola Montès", poi in parte rimaneggiato dalla casa di produzione. Max Ophüls muore in Germania, ad Amburgo, a seguito di un attacco cardiaco il 25 marzo del 1957. Non viene sepolto in suolo tedesco: riposa nel celebre cimitero parigino di Père Lachaise.

Aforismi di Max Ophüls

3 fotografie

Foto e immagini di Max Ophüls

Commenti

Dopo aver letto la biografia di Max Ophüls ti invitiamo a lasciare un commento, qui: sarà utile ai visitatori, alla redazione e a un confronto tra opinioni diverse. L'opinione può essere soggettiva ma può in ogni caso fornire spunti preziosi.

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

Max Ophüls nelle opere letterarie Libri in lingua inglese Film e DVD di Max Ophüls

10 biografie

Nati lo stesso giorno di Max Ophüls

Novalis

Novalis

Poeta tedesco
α 2 maggio 1772
ω 25 marzo 1801
Antonio Tabucchi

Antonio Tabucchi

Scrittore italiano
α 24 settembre 1943
ω 25 marzo 2012
Claude Debussy

Claude Debussy

Compositore e pianista francese
α 22 agosto 1862
ω 25 marzo 1918
Frédéric Mistral

Frédéric Mistral

Scrittore e poeta francese, Premio Nobel
α 8 settembre 1830
ω 25 marzo 1914
Giovan Battista Marino

Giovan Battista Marino

Poeta e scrittore italiano
α 14 ottobre 1569
ω 25 marzo 1625
Paolo Poli

Paolo Poli

Attore teatrale italiano
α 23 maggio 1929
ω 25 marzo 2016
Vigor Bovolenta

Vigor Bovolenta

Pallavolista italiano
α 30 maggio 1974
ω 25 marzo 2012
Carlo Levi

Carlo Levi

Scrittore italiano
α 29 novembre 1902
ω 4 gennaio 1975
Carlos Drummond de Andrade

Carlos Drummond de Andrade

Poeta brasiliano
α 31 ottobre 1902
ω 17 agosto 1987
Cesare Zavattini

Cesare Zavattini

Giornalista, scrittore e sceneggiatore italiano
α 20 settembre 1902
ω 13 ottobre 1989
Charles Lindbergh

Charles Lindbergh

Aviatore statunitense
α 4 febbraio 1902
ω 26 luglio 1974
Don Carlo Gnocchi

Don Carlo Gnocchi

Sacerdote cattolico italiano, beato
α 25 ottobre 1902
ω 28 febbraio 1956
Dutch Schultz

Dutch Schultz

Boss criminale statunitense
α 6 agosto 1902
ω 24 ottobre 1935
Erminio Macario

Erminio Macario

Attore italiano
α 27 maggio 1902
ω 26 marzo 1980
Felix Wankel

Felix Wankel

Inventore tedesco
α 13 agosto 1902
ω 9 ottobre 1988
John Steinbeck

John Steinbeck

Scrittore statunitense, premio Nobel
α 27 febbraio 1902
ω 20 dicembre 1968
Karl Popper

Karl Popper

Filosofo austriaco
α 28 luglio 1902
ω 17 settembre 1994
Nazim Hikmet

Nazim Hikmet

Poeta turco, premio Nobel
α 20 novembre 1902
ω 3 giugno 1963
Ray Kroc

Ray Kroc

Fondatore di McDonald's, imprenditore statunitense
α 5 ottobre 1902
ω 14 gennaio 1984
Ruhollah Khomeini

Ruhollah Khomeini

Politico iraniano
α 22 settembre 1902
ω 3 giugno 1989
Antonio Banfi

Antonio Banfi

Filosofo italiano
α 30 settembre 1886
ω 22 luglio 1957
Arturo Toscanini

Arturo Toscanini

Direttore d'orchestra italiano
α 25 marzo 1867
ω 16 gennaio 1957
Christian Dior

Christian Dior

Stilista francese
α 21 gennaio 1905
ω 24 ottobre 1957
Constantin Brancusi

Constantin Brancusi

Scultore romeno
α 19 febbraio 1876
ω 16 marzo 1957
Curzio Malaparte

Curzio Malaparte

Scrittore, giornalista, ufficiale, poeta e saggista italiano
α 9 giugno 1898
ω 19 luglio 1957
Diego Rivera

Diego Rivera

Pittore e artista messicano
α 8 dicembre 1886
ω 24 novembre 1957
Eliot Ness

Eliot Ness

Poliziotto statunitense, autore dell'arresto di Al Capone
α 19 aprile 1903
ω 16 maggio 1957
Giuseppe Tomasi di Lampedusa

Giuseppe Tomasi di Lampedusa

Scrittore italiano
α 23 dicembre 1896
ω 23 luglio 1957
Giuseppe Di Vittorio

Giuseppe Di Vittorio

Politico e sindacalista italiano
α 11 agosto 1892
ω 3 novembre 1957
Humphrey Bogart

Humphrey Bogart

Attore statunitense
α 25 dicembre 1899
ω 14 gennaio 1957
John von Neumann

John von Neumann

Matematico e informatico ungherese
α 28 dicembre 1903
ω 8 febbraio 1957
Joseph McCarthy

Joseph McCarthy

Politico statunitense
α 14 novembre 1908
ω 2 maggio 1957
Leo Longanesi

Leo Longanesi

Giornalista, editore, disegnatore e umorista italiano
α 30 agosto 1905
ω 27 settembre 1957
Oliver Hardy

Oliver Hardy

Attore comico statunitense
α 18 gennaio 1892
ω 7 agosto 1957
Umberto Saba

Umberto Saba

Poeta e scrittore italiano
α 9 marzo 1883
ω 25 agosto 1957