Biografie

Selma Lagerlöf

Selma Lagerlöf
Selma Lagerlöf nelle opere letterarie Libri in lingua inglese

Biografia Il primo Nobel al femminile

Selma Ottilia Lovisa Lagerlöf nasce il 20 novembre 1858 a Marbacka, nel Vӓrmland, regione della Svezia situata sul confine con la Norvegia, popolata da gente semplice la cui cultura affonda le radici in un profondo spirito religioso che sconfina nella superstizione e nel misticismo, in un mondo fantastico popolato da spiritelli della terra e da personaggi eroici.

Di queste leggende che scaldano il cuore, narrate dagli adulti davanti ai camini nelle gelide serate nordiche, di questo humus, si nutre la piccola Selma durante la fanciullezza, sviluppando un forte attaccamento alla sua terra, alla sua storia, alla sua cultura. Studia poi a Stoccolma per diventare maestra elementare ed inizia ad insegnare nel 1885, a Landskrona. Riesce, dopo anni di sofferta gestazione, a por mano alla sua prima opera e finalmente, nel 1891, pubblica la "Saga di Gӧsta Berling".

Dopo una prima fase in cui il romanzo epico-narrativo viene poco apprezzato, nel 1893 esplode in un successo crescente, prima in Svezia e subito dopo in tutto il mondo. Grazie alla "Saga" Selma Lagerlöf vince anche un premio letterario consistente in una considerevole somma di denaro che le consente, nel 1895, di abbandonare l'insegnamento e intraprendere una serie di viaggi. Parte dunque per l'Italia dove, in Sicilia, trova ispirazione per "I miracoli dell'anticristo", romanzo pubblicato nel 1897 ed ambientato nell'isola. Da un lungo soggiorno in Egitto trae spunto per un altro capolavoro, "Jerusalem", pubblicato fra il 1901 ed il 1902, che narra di una piccola comunità rurale danese trasferitasi in Terrasanta.

Fra il 1906 ed il 1907 pubblica "Quel viaggio meraviglioso di Nils Holgersson", un racconto nato con intenti didattici per ragazzi e che diviene una fra le sue più celebrate opere; suoi dichiarati estimatori sono, fra gli altri, lo scrittore giapponese Kenzaburō Ōe (premiato nel 2004 con il Nobel) ed il filosofo austriaco Karl Popper. Selma è ormai all'apice della carriera: sul finire del 1907 la più antica e prestigiosa università scandinava, che ha sede nella città svedese di Uppsala, le assegna la laurea honoris causa in Filosofia e, nel 1909, la Reale Accademia di Svezia la giudica degna - prima donna nella storia del premio - del Nobel per la Letteratura "per l'elevato idealismo, la vivida immaginazione e la percezione spirituale che caratterizzano le sue opere".

Cinque anni dopo sarà chiamata dall'Accademia stessa - ed anche in questo caso è la prima donna nella storia - che la annovera fra i 18 membri che la compongono. Prosegue intanto incessante l'attività letteraria con "La casa di Liljecrona" (1911), "L'Imperatore di Portugallia" (1914), "L'anello di Lӧwenskӧld" (1925), "Anna Svӓrd" (1928).

Gli ultimi anni della sua vita la vedono confrontarsi e contrapporsi alle due grandi minacce del Novecento: la Germania nazista e l'Unione Sovietica, soccorrendo con i suoi pochi mezzi gli oppressi ed i perseguitati e giungendo a vendere la medaglia d'argento del Nobel per la causa della libertà. Selma Lagerlöf Si spegne nella natia Marbacka, in seguito ad un infarto, il 16 marzo 1940, all'età di ottantadue anni.

Selma Lagerlöf ha rappresentato un solido baluardo all'anti-romanticismo, al naturalismo imperante in Svezia ed in Europa, andando a riscoprire ed esaltare in chiave lirica tutto il pathos che aveva tradizionalmente caratterizzato la narrativa popolare del suo Paese. Tra le altre sue opere più significative si ricordano: "Legami invisibili" (1894); "Regine di Kungahӓlla" (1895)"; La leggenda di un vecchio maniero" (1899); "Leggende di Cristo" (1904); "Il denaro del signor Arne" (1904); "Il carrettiere della morte" (1911); "Carlotta Lӧwenskold" (1925); "Memorie di gioventù" (1930).

Frasi di Selma Lagerlöf

6 fotografie

Foto e immagini di Selma Lagerlöf

Commenti

Dopo aver letto la biografia di Selma Lagerlöf ti invitiamo a lasciare un commento, qui: sarà utile ai visitatori, alla redazione e a un confronto tra opinioni diverse. L'opinione può essere soggettiva ma può in ogni caso fornire spunti preziosi.

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

Selma Lagerlöf nelle opere letterarie Libri in lingua inglese

7 biografie

Nati lo stesso giorno di Selma Lagerlöf

Attila

Attila

Re degli Unni
α Anno 406
ω 16 marzo 453
Carmelo Bene

Carmelo Bene

Drammaturgo italiano
α 1 settembre 1937
ω 16 marzo 2002
Cesare Segre

Cesare Segre

Filologo, semiologo e critico letterario italiano
α 4 aprile 1928
ω 16 marzo 2014
Constantin Brancusi

Constantin Brancusi

Scultore romeno
α 19 febbraio 1876
ω 16 marzo 1957
Giovanni Battista Pergolesi

Giovanni Battista Pergolesi

Compositore italiano
α 4 gennaio 1710
ω 16 marzo 1736
Rodolfo d'Asburgo

Rodolfo d'Asburgo

Principe austriaco
α 21 agosto 1858
ω 30 gennaio 1889
Maria Cristina d'Austria

Maria Cristina d'Austria

Regina di Spagna di origini austriache
α 21 luglio 1858
ω 6 febbraio 1929
Charles de Foucauld

Charles de Foucauld

Religioso francese, esploratore e studioso della cultura Tuareg
α 15 settembre 1858
ω 1 dicembre 1916
Eleonora Duse

Eleonora Duse

Attrice teatrale italiana
α 3 ottobre 1858
ω 21 aprile 1924
Emile Durkheim

Emile Durkheim

Sociologo francese
α 15 aprile 1858
ω 15 novembre 1917
Georg Simmel

Georg Simmel

Sociologo tedesco
α 1 marzo 1858
ω 28 settembre 1918
Giacomo Puccini

Giacomo Puccini

Compositore italiano
α 22 dicembre 1858
ω 29 novembre 1924
Giovanni Segantini

Giovanni Segantini

Pittore italiano
α 15 gennaio 1858
ω 28 settembre 1899
Giuseppe Peano

Giuseppe Peano

Matematico italiano
α 27 agosto 1858
ω 20 aprile 1932
Guglielmo Oberdan

Guglielmo Oberdan

Patriota italiano
α 1 febbraio 1858
ω 20 dicembre 1882
Max Planck

Max Planck

Fisico tedesco
α 23 aprile 1858
ω 4 ottobre 1947
Rudolf Diesel

Rudolf Diesel

Inventore tedesco
α 18 marzo 1858
ω 30 settembre 1913
Theodore Roosevelt

Theodore Roosevelt

26° Presidente degli Stati Uniti d'America
α 27 ottobre 1858
ω 6 gennaio 1919
Emma Goldman

Emma Goldman

Anarchica, femminista, saggista e filosofa statunitense di origini lituane
α 29 giugno 1869
ω 14 maggio 1940
Francis Scott Fitzgerald

Francis Scott Fitzgerald

Scrittore statunitense
α 24 settembre 1896
ω 21 dicembre 1940
Italo Balbo

Italo Balbo

Politico, militare e aviatore italiano
α 6 giugno 1896
ω 28 giugno 1940
Joseph John Thomson

Joseph John Thomson

Fisico inglese, premio Nobel, scopritore dell'elettrone
α 18 dicembre 1856
ω 30 agosto 1940
Lev Trotsky

Lev Trotsky

Politico e rivoluzionario russo
α 7 novembre 1879
ω 20 agosto 1940
Michail Bulgakov

Michail Bulgakov

Scrittore e drammaturgo russo
α 15 maggio 1891
ω 19 marzo 1940
Paul Klee

Paul Klee

Pittore tedesco
α 18 dicembre 1879
ω 29 giugno 1940
Spiridon Louis

Spiridon Louis

Atleta greco
α 12 gennaio 1872
ω 26 marzo 1940
Walter Benjamin

Walter Benjamin

Filosofo e scrittore tedesco
α 15 luglio 1892
ω 26 settembre 1940