Biografie

Ines Sastre

Ines Sastre

Biografia Le virtù di Ines

Nata il 21 novembre 1973 a Valladolid (Spagna), la celebre modella ha cominciato presto la sua carriera. A dodici anni già compare in uno spot televisivo per una catena di fastfood e viene immediatamente notata dal regista Carlos Saura che la sceglie per recitare in "El dorado" con Lambert Wilson (1987).

Nel 1989, vince la famosa gara di modelle "look of the year" organizzata dalla Elite ma, saggiamente e con una mossa a sorpresa, rifiuta di firmare il contratto con questa agenzia dando priorità agli studi. La laurea, per la giovane Sastre, era un obiettivo irrinunciabile. Detto fatto, tre anni dopo si trasferisce a Parigi per frequentare la prestigiosa Università della Sorbona.

L'anno seguente è per la futura modella un periodo ricco di impegni: un periodo di training presso l'UNESCO, il diploma in letteratura francese, molti spot televisivi (Vivelle, Rodier, Max Factor, Chaumet etc...), una parte nel film "Oltre le nuvole" e moltissime sfilate (Chanel, Michel Klein, Genny, Vivienne Westwood, Marc Jacobs, Corinne Cobson, Jean-Paul Gaultier, Fendi, Paco Rabanne, Sonia Rykiel). Nel 1992 viene invece scelta come immagine dei giochi olimpici di Barcellona.

Ma l'anno che segna la sua carriera è il 1996 quando firma un contratto di tre anni con Lancome, per il profumo Trésor succedendo come testimonial nientemeno che a Isabella Rossellini, la celebre e sofisticata attrice, figlia del grande regista italiano Roberto Rossellini. Bisogna sottolineare, a questo proposito, che la Rossellini era divenuta una vera e propria icona della donna non solo bella ma anche intelligente, capace di fare scelte autonome e di esercitare un fascino discreto e mai volgare. Insomma, una cosa è certa: prendere il posto di un'icona di tal fatta non è certo un compito facile.

La classe della Sastre non ha comunque niente da invidiare a nessuno. Anzi, in molti si accorgono di lei, non ultimo il mondo cinematografico, conscio che il suo nome potrebbe senz'altro avere ampia risonanza fra il pubblico e il suo volto affermarsi sulle copertine più in voga. Cominciano dunque a fioccare proposte di vario genere, proposte che solo raramente soddisfano la Sastre. Spesso e volentieri trova i copioni banali, inconcludenti o, più semplicemente, non tagliati per le sue corde. Fa un'eccezione per il regista "cult" Pupi Avati, che la vuole con sè per il film "Il testimone dello sposo". Nel film, Ines interpreta il personaggio di Francesca Babini, un ruolo che, oltre ad averla colpita favorevolmente, le ha donato notevoli soddisfazioni personali e artistiche.

Ad ogni modo, quello è un periodo, il '97, in cui la modella-attrice è ancora impegnata con gli studi. Nonostante la lavorazione del film, dunque, la Sastre prosegue i suoi impegnativi studi di letteratura medioevale. E' affascinata, dice, dalle leggende francesi che sviluppano in quel periodo.

L'anno seguente un nuovo film, questa volta per la TV, ma non si pensi per questo ad una produzione "minore". Si tratta in realtà di una pellicola tratta da "Il conte di Montecristo" con attori del calibro di Ornella Muti e Gérard Depardieu, il mostro sacro del cinema francese.

Nell'ottobre del '97, Ines vince il "natural beauty trophy" al premio della moda di Parigi, ma molto del suo tempo è anche assorbito dalla sua nuova attività di ambasciatrice Unicef, ruolo che le ha dato l'opportunità di incontrare nientemeno che il Dalai Lama.

Fra le altre sue partecipazioni cinematografiche elenchiamo: nel 1988 è Giovanna d'Arco in "Johanna D'Arc of Mongolia". In seguito, è stata nel cast della miniserie TV di Ettori Pasculli "Fuga dal paradiso". Dello stesso anno è anche la sua partecipazione nel film "A peso d'oro".

Nel 1995 è Carmen nel famosissimo "Aldilà delle nuvole" di Michelangelo Antonioni, mentre interpreta la parte di una modella nel remake di "Sabrina" con Harrison Ford.

Nel 1999 Ines mette a segno altri due colpi importanti: recita in un film argentino diretto da Javier Torre ("Estela Canto, Um Amor de Borges"), e in ottobre si trova di nuovo accanto a Christophe Lambert, questa volta in Bulgaria per un film di Jacques Dorfman, "Druids".

Il 2000 invece è l'anno di una sua partecipazione più leggera e all'insegna del nazional-popolare: è infatti una delle presentatrici per il Festival della canzone italiana che si tiene annualmente a Sanremo.

Come abbiamo detto, Ines Sastre non è solo quella bellezza riconosciuta che è, ma è anche una donna colta e dai mille interessi. Fra le sue passioni si contano innanzitutto i viaggi: "amo il Kenya per la sua calma e i laghi fiabeschi della Scozia", ha dichiarato ad un'intervistatrice. Tra i suo hobby e passatempi ci sono, oltre alle passeggiate con gli amici e lo sport in generale, anche la lettura e l'amore per la musica classica, di cui apprezza in particolare l'Opera. Ha una preferenza per l'opera italiana, ma fra i suoi compositori preferiti, oltre a Puccini c'è anche il "difficile" Wagner. Fra i poeti, invece, predilige Paul Eluard, Rilke e T.S. Eliott.

2 fotografie

Foto e immagini di Ines Sastre

Commenti

Dopo aver letto la biografia di Ines Sastre ti invitiamo a lasciare un commento, qui: sarà utile ai visitatori, alla redazione e a un confronto tra opinioni diverse. L'opinione può essere soggettiva ma può in ogni caso fornire spunti preziosi.

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

12 biografie

Nati lo stesso giorno di Ines Sastre

Caparezza

Caparezza

Cantautore e rapper italiano
α 9 ottobre 1973
Adriana Volpe

Adriana Volpe

Conduttrice tv italiana
α 31 maggio 1973
Alessandra Moretti

Alessandra Moretti

Politica italiana
α 24 giugno 1973
Alessandro Preziosi

Alessandro Preziosi

Attore italiano
α 19 aprile 1973
Carla Ruocco

Carla Ruocco

Politica italiana
α 28 luglio 1973
Carlo Calenda

Carlo Calenda

Dirigente d'azienda e politico italiano
α 9 aprile 1973
Christian Vieri

Christian Vieri

Calciatore italiano
α 12 luglio 1973
Cristina Zavalloni

Cristina Zavalloni

Cantante italiana
α 21 novembre 1973
Eva Herzigova

Eva Herzigova

Modella ceca
α 10 marzo 1973
Fabio Cannavaro

Fabio Cannavaro

Calciatore italiano
α 13 settembre 1973
Federica Mogherini

Federica Mogherini

Politica italiana
α 16 giugno 1973
Federico Pizzarotti

Federico Pizzarotti

Politico italiano
α 7 ottobre 1973
Filippa Lagerback

Filippa Lagerback

Showgirl e conduttrice tv svedese
α 21 settembre 1973
Filippo Inzaghi

Filippo Inzaghi

Calciatore italiano
α 9 agosto 1973
Geppi Cucciari

Geppi Cucciari

Attrice e conduttrice tv italiana
α 18 agosto 1973
Giancarlo Fisichella

Giancarlo Fisichella

Pilota F1 italiano
α 14 gennaio 1973
Giò Di Tonno

Giò Di Tonno

Cantante italiano
α 5 agosto 1973
Giorgio Pasotti

Giorgio Pasotti

Attore italiano ed ex campione di arti marziali
α 22 giugno 1973
Giovanni Vernia

Giovanni Vernia

Comico italiano
α 23 agosto 1973
Heidi Klum

Heidi Klum

Top model tedesca
α 1 giugno 1973
Ilaria D'Amico

Ilaria D'Amico

Giornalista e conduttrice tv italiana
α 30 agosto 1973
Javier Zanetti

Javier Zanetti

Calciatore argentino
α 10 agosto 1973
Jerzy Dudek

Jerzy Dudek

Calciatore polacco, portiere
α 23 marzo 1973
Loris Capirossi

Loris Capirossi

Campione di motociclismo italiano
α 4 aprile 1973
Marco Materazzi

Marco Materazzi

Calciatore italiano
α 19 agosto 1973
Mariastella Gelmini

Mariastella Gelmini

Politica italiano
α 1 luglio 1973
Matteo Salvini

Matteo Salvini

Politico italiano
α 9 marzo 1973
Monica Lewinsky

Monica Lewinsky

Psicologa statunitense
α 23 luglio 1973
Paola Cortellesi

Paola Cortellesi

Attrice e conduttrice tv italiana
α 24 novembre 1973
Roberta Lombardi

Roberta Lombardi

Politica italiana, M5S
α 15 agosto 1973
Salvo Sottile

Salvo Sottile

Giornalista e scrittore italiano
α 31 gennaio 1973
Simona Bonafé

Simona Bonafé

Politica italiana
α 12 luglio 1973
Vincent Candela

Vincent Candela

Calciatore francese
α 24 ottobre 1973