Biografie

Tinto Brass

Tinto Brass
Film e DVD di Tinto Brass

Biografia Voyeurismo italiano

Regista famoso per il suoi film osé, Tinto Brass è nato il 26 marzo 1933 a Venezia. Le sue pellicole (in particolare quelle dal 1975 in poi) maltrattate da critica e mass-media (che però non perdono occasione di pubblicizzarle alla grande, fomentandone la "pruderìe" di cui sono circondate), sono però sempre recensite con curioso interesse e seguite nelle sale con grande partecipazione di pubblico.

Personalità goliardica e amante delle provocazioni, il giovane Brass si accorge in breve tempo che l'Italia puritana caratteristica degli anni cinquanta gli sta stretta e così, dopo la laurea in legge, decide di trasferirsi a Parigi, dove per alcuni anni lavora come archivista alla Cinematheque Française.

Tornato in Italia, diventa aiuto regista di Alberto Cavalcanti e del Nume tutelare dei registi italiani, Roberto Rossellini. I suoi esordi come autore sono di alto livello e all'ombra di grandi nomi: nel 1963 debutta con il film "Chi lavora è perduto" e un anno dopo dirige i due episodi, "L'uccellino" e "L'automobile", del film "La mia Signora", con Silvana Mangano e Alberto Sordi.

Nel 1966, con la pellicola "Col cuore in gola", interpretato da Jean Louis Trintignant, dà inizio a quella serie di film diventati noti come "londinesi": "Nero su bianco" (1967); "L'urlo" (il film del '68 che venne censurato) e "Drop out" interpretato da Vanessa Redgrave e Franco Nero. Nel 1975 si consuma la svolta definitiva del Brass autore: passa dalle tematiche più disparate che avevano caratterizzato i suoi film precedenti per concentrarsi sul tema dell'erotismo e della sua "liberazione". Realizza un paio di pellicole decisamente forti per l'epoca, come "Salon Kitty", e "Caligola".

Cavalcato ormai il filone del voyeurismo, Brass non si fermerà più. Nel 1979 è la volta di "Action", ancora pudico, ma nel 1983 diventa famoso per lo scabroso "La chiave", che gli procura valanghe di copertine sui più affermati tabloid nazionali, anche grazie alla presenza di un'attrice di culto come lo era Stefania Sandrelli in quegli anni. Senza contare che non era certo comune vedere un'attrice di tale fama eseguire evoluzioni erotiche in un film di cassetta (come lo chiameremmo oggi).

Al botteghino, insomma, il film va ottimamente e anche la critica, per una volta, è benevola col regista veneto. Due anni dopo Brass ritenta il colpaccio e torna sugli schermi con "Miranda", in cui spadroneggia da protagonista un'altra icona del sogno erotico all'italiana, l'abbondante Serena Grandi; divenuta però tale proprio al film di Brass.

La caratteristica principale di Brass, infatti, è quella di formidabile scopritore di talenti o meglio, di bellezze. Abilità che ha perfezionato film dopo film. A parte Stefania Sandrelli, che quando arrivò alla sua corte era già attrice affermata, tutte le altre protagoniste sono state di fatto alla loro prima esperienza cinematografica, ma sono poi diventate puntualmente famose grazie alla grancassa pubblicitaria che immancabilmente si crea intorno ai film del regista. Da qui a diventare apprezzate e più "corrette" donne di spettacolo il passo è breve.

Nel 1986, ad esempio, "Capriccio" lancia Francesca Dellera, poi volto onnipresente per alcuni anni tra schermo televisivo e cronache mondane. Quattro anni dopo è la volta di Debora Caprioglio, protagonista della pellicola "Paprika". Nel 1991 Tinto Brass dirige "Così fan tutte", con Claudia Koll, e nel 1994 "L'Uomo che guarda" con Katarina Vassilissa.

Dalla metà degli anni '90, Tinto Brass continua a produrre una pellicola ogni due anni, ma "Fermo Posta", (1995) "Monella" (1997) e "Tra(sgre)dire" (1999) hanno avuto uno scarso seguito di pubblico e di critica. Secondo gli esperti il re del cinema erotico è a corto di idee originali e i suoi ultimi film hanno una sceneggiatura quasi inesistente. Nel suo nuovo film la protagonista è Anna Galiena, una delle maggiori attrice italiane apprezzata anche dal cinema internazionale, divenuta famosa con il film "Il marito della parrucchiera".

Tinto Brass ha avuto anche esperienze di regista teatrale, campo nel quale si ricorda una sua regia di una piéce di Roberto Lerici, "Pranzo di famiglia", uno spettacolo ripreso per cinque volte, dal 1973 fino al 1986.

E' stato sposato con la sceneggiatrice e collaboratrice Carla Cipriani (che lui chiamava "La Tinta"), morta nel 2006: ha due figli, avuti dalla moglie, Beatrice e Bonifacio. Dopo la morte della moglie ha iniziato una relazione con Caterina Varzi, psicoanalista, ex-avvocato e attrice. Nell'aprile del 2010 è vittima di un'emorragia cerebrale dalla quale si riprende con l'aiuto della compagna Caterina, ma che per poco non gli ha tolto la memoria e l'uso della parola.

Il 3 agosto 2017 all'età di 84 anni si unisce in matrimonio con Caterina.

Frasi di Tinto Brass

6 fotografie

Foto e immagini di Tinto Brass

Commenti

Dopo aver letto la biografia di Tinto Brass ti invitiamo a lasciare un commento, qui: sarà utile ai visitatori, alla redazione e a un confronto tra opinioni diverse. L'opinione può essere soggettiva ma può in ogni caso fornire spunti preziosi.

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

Film e DVD di Tinto Brass

9 biografie

Nati lo stesso giorno di Tinto Brass

Dalida

Dalida

Cantante e attrice italiana naturalizzata francese
α 17 gennaio 1933
ω 3 maggio 1987
Montserrat Caballé

Montserrat Caballé

Soprano spagnola
α 12 aprile 1933
Akihito

Akihito

Monarca giapponese
α 23 dicembre 1933
Alberto Asor Rosa

Alberto Asor Rosa

Critico letterario italiano
α 23 settembre 1933
Amartya Sen

Amartya Sen

Economista indiano, premio Nobel
α 3 novembre 1933
Azeglio Vicini

Azeglio Vicini

Allenatore di calcio italiano
α 20 marzo 1933
Bernardo Provenzano

Bernardo Provenzano

Boss mafioso italiano
α 31 gennaio 1933
ω 13 luglio 2016
Brigitte Reimann

Brigitte Reimann

Scrittrice tedesca
α 21 luglio 1933
ω 20 febbraio 1973
Charles Wilson

Charles Wilson

Politico statunitense
α 1 giugno 1933
Claudio Abbado

Claudio Abbado

Direttore d'orchestra italiano
α 26 giugno 1933
ω 20 gennaio 2014
Danilo Mainardi

Danilo Mainardi

Etologo e divulgatore scientifico italiano
α 25 novembre 1933
ω 8 marzo 2017
Franco Marini

Franco Marini

Sindacalista e politico italiano
α 9 aprile 1933
Gene Wilder

Gene Wilder

Attore e regista statunitense
α 11 giugno 1933
ω 29 agosto 2016
Gianni Amico

Gianni Amico

Regista italiano
α 27 dicembre 1933
ω 2 novembre 1990
Giorgio Ambrosoli

Giorgio Ambrosoli

Avvocato italiano, vittima di mafia
α 17 ottobre 1933
ω 11 luglio 1979
Guido Crepax

Guido Crepax

Fumettista italiano
α 15 luglio 1933
ω 31 luglio 2003
James Brown

James Brown

Cantante statunitense
α 3 maggio 1933
ω 25 dicembre 2006
Jean Paul Belmondo

Jean Paul Belmondo

Attore francese
α 9 aprile 1933
Jerzy Grotowski

Jerzy Grotowski

Regista polacco
α 11 agosto 1933
ω 14 gennaio 1999
John Mayall

John Mayall

Musicista blues inglese
α 29 novembre 1933
Karl Lagerfeld

Karl Lagerfeld

Stilista, fotografo e regista tedesco
α 10 settembre 1933
Larry King

Larry King

Giornalista e conduttore tv statunitense
α 19 novembre 1933
Lou Rawls

Lou Rawls

Cantante statunitense
α 1 dicembre 1933
ω 6 gennaio 2006
Luca Ronconi

Luca Ronconi

Regista teatrale italiano
α 8 marzo 1933
ω 21 febbraio 2015
Marty Feldman

Marty Feldman

Comico inglese
α 8 luglio 1933
ω 2 dicembre 1982
Michael Caine

Michael Caine

Attore inglese
α 14 marzo 1933
Nicola Pietrangeli

Nicola Pietrangeli

Tennista italiano
α 11 settembre 1933
Nina Simone

Nina Simone

Cantante statunitense
α 21 febbraio 1933
ω 20 aprile 2003
Piero Manzoni

Piero Manzoni

Artista italiano
α 13 luglio 1933
ω 6 febbraio 1963
Quincy Jones

Quincy Jones

Produttore discografico e musicista statunitense
α 14 marzo 1933
Roman Polanski

Roman Polanski

Regista polacco naturalizzato francese
α 18 agosto 1933
Sandra Milo

Sandra Milo

Attrice italiana
α 11 marzo 1933
Sergio Endrigo

Sergio Endrigo

Cantautore italiano
α 15 giugno 1933
ω 7 settembre 2005
Stefano Rodotà

Stefano Rodotà

Giurista e politico italiano
α 30 maggio 1933
ω 23 giugno 2017
Tomas Milian

Tomas Milian

Attore cubano naturalizzato italiano
α 3 marzo 1933
ω 22 marzo 2017
Wilbur Smith

Wilbur Smith

Scrittore zambiano
α 9 gennaio 1933
Yoko Ono

Yoko Ono

Artista e musicista giapponese
α 18 febbraio 1933