Biografie

Roald Dahl

Roald Dahl
Roald Dahl nelle opere letterarie Libri in lingua inglese Film e DVD di Roald Dahl

Biografia Imprevedibilmente

Scrittore per bambini? No, sarebbe troppo semplice classificarlo così, malgrado alcuni suoi libri siano letti da milioni di bambini in tutto il mondo. Scrittore umoristico? Neanche questa definizione si attaglia del tutto a Roald Dahl capace, nei suoi libri, di tali sterzate ciniche o stranianti da lasciare sconcertati. Forse "maestro dell'imprevedibile" è la definizione che più gli si addice. Poco conosciuto fra quelli che consumano solo letteratura alta, chi si è accostato a lui ne ha subito fatto un autore di culto.

Sì, perché Roald Dahl, nato da genitori norvegesi il 13 settembre 1916 nella città di Llandaff, nel Galles, dopo un'infanzia e un'adolescenza segnate dalla morte del padre e della sorellina Astrid, consumato dalla severità e dalla violenza dei sistemi educativi dei collegi inglesi, è riuscito da solo a trovare le forze per andare avanti, ma ha anche saputo elaborare in una scrittura lieve, ma caustica quanto basta, le tragedie e i dolori del mondo.

Prima di diventare scrittore a tempo pieno Roald Dahl si è dovuto adeguare ai lavori più strambi. Appena terminata la scuola superiore si trasferisce addirittura in Africa, presso una compagnia petrolifera. Ma la Seconda guerra mondiale incombe e non risparmia, nella sua furia distruttiva, neanche lo sfortunato scrittore. Partecipa in qualità di pilota d'aereo e scampa per miracolo ad un terribile incidente. Combatte anche in Grecia, Palestina e Siria, finché le conseguenze dell'incidente non gli impediscono di continuare a volare.

Dopo il congedo Roald Dahl si trasferisce negli Stati Uniti e lì scopre la sua vocazione di scrittore. Il primo racconto pubblicato è proprio una storia per bambini. Periodo fecondo della sua vita, questo, condito da decine di aneddoti circa le sue strane abitudini. Una tirchieria patologica in primis ma anche il vezzo di scrivere chiuso in una stanza in fondo al suo giardino, avvolto in un sudicio sacco a pelo e sprofondato in una poltrona improbabile appartenuta alla madre. Si dice che in questa sua stanza nessuno avesse mai potuto riordinare o fare pulizie, con le conseguenze che si possono immaginare. Sul tavolo, una palla color argento fatta con la stagnola delle tavolette di cioccolata che mangiò da ragazzo. Ma al di là degli aneddoti, restano i libri da lui scritti.

Nel 1953 sposa una celebre attrice, Patricia Neal, da cui avrà cinque figli. La sua vita familiare però è sconvolta da una serie di terribili drammi familiari: dapprima il figlio neonato subisce una gravissima frattura cranica, in seguito la figlia di sette anni muore per le complicazioni del morbillo, infine la moglie Patricia è costretta sulla sedia a rotelle da un'emorragia cerebrale. Nel 1990 la figliastra Lorina morirà per tumore al cervello, pochi mesi prima di lui.

Tornato in Gran Bretagna Dahl acquista una popolarità sempre più vasta come scrittore per bambini e, negli anni '80, grazie anche all'incoraggiamento della seconda moglie Felicity, scrive quelli che possono essere considerati i suoi capolavori: Il GGG, Le Streghe, Matilde. Altre storie sono: Boy, Sporcelli, La fabbrica di cioccolato, Il grande ascensore di cristallo.

E' stato anche sceneggiatore di film tratti dai suoi racconti. Così "Willy Wonka e la fabbrica di cioccolato", del 1971 per la regia di Mel Stuart (tra gli attori interpreti: Gene Wilder, Jack Albertson, Ursula Reit, Peter Ostrum e Roy Kinnear), è una curiosa storia dove il proprietario di una fabbrica di cioccolato bandisce un concorso: i cinque bambini vincitori potranno entrare nella misteriosa fabbrica e scoprirne i segreti.

Roald Dahl ha scritto anche libri per adulti, racconti il cui tema centrale è la sofferenza che nasce dalla crudeltà, la sopraffazione e l'imbarazzo.

Ritiratosi in una grande casa di campagna, il bizzarro scrittore è morto il 23 novembre 1990 di leucemia.

Frasi di Roald Dahl

4 fotografie

Foto e immagini di Roald Dahl

Commenti

Dopo aver letto la biografia di Roald Dahl ti invitiamo a lasciare un commento, qui: sarà utile ai visitatori, alla redazione e a un confronto tra opinioni diverse. L'opinione può essere soggettiva ma può in ogni caso fornire spunti preziosi.

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

Roald Dahl nelle opere letterarie Libri in lingua inglese Film e DVD di Roald Dahl

11 biografie

Nati lo stesso giorno di Roald Dahl

Aldo Moro

Aldo Moro

Statista italiano
α 23 settembre 1916
ω 9 maggio 1978
Bob Kane

Bob Kane

Fumettista statunitense, padre di Batman
α 24 ottobre 1916
ω 3 novembre 1998
Claude Shannon

Claude Shannon

Ingegnere e matematico statunitense
α 30 aprile 1916
ω 24 febbraio 2001
Dino Risi

Dino Risi

Regista italiano
α 23 dicembre 1916
ω 7 giugno 2008
Ferruccio Lamborghini

Ferruccio Lamborghini

Imprenditore italiano
α 28 aprile 1916
ω 20 febbraio 1993
François Mitterrand

François Mitterrand

21° Presidente della Repubblica francese
α 26 ottobre 1916
ω 8 gennaio 1996
Giorgio Bassani

Giorgio Bassani

Scrittore e poeta italiano
α 4 marzo 1916
ω 13 aprile 2000
Gregory Peck

Gregory Peck

Attore statunitense
α 5 aprile 1916
ω 12 giugno 2003
Jack Vance

Jack Vance

Scrittore statunitense, fantascienza e fantasy
α 28 agosto 1916
ω 26 maggio 2013
Kirk Douglas

Kirk Douglas

Attore statunitense
α 9 dicembre 1916
Luigi Comencini

Luigi Comencini

Regista italiano
α 8 giugno 1916
ω 6 aprile 2007
Natalia Ginzburg

Natalia Ginzburg

Scrittrice italiana
α 14 luglio 1916
ω 7 ottobre 1991
Olivia de Havilland

Olivia de Havilland

Attrice anglo-americana
α 1 luglio 1916
Teresio Olivelli

Teresio Olivelli

Docente italiano, medaglia d'oro al valor militare
α 7 gennaio 1916
ω 17 gennaio 1945
Alberto Moravia

Alberto Moravia

Scrittore italiano
α 28 novembre 1907
ω 26 settembre 1990
Alberto Caracciolo

Alberto Caracciolo

Filosofo italiano
α 22 gennaio 1918
ω 4 ottobre 1990
Gianni Amico

Gianni Amico

Regista italiano
α 27 dicembre 1933
ω 2 novembre 1990
Giorgio Caproni

Giorgio Caproni

Poeta italiano
α 7 gennaio 1912
ω 22 gennaio 1990
Giorgio Manganelli

Giorgio Manganelli

Scrittore e critico letterario italiano
α 15 novembre 1922
ω 28 maggio 1990
Greta Garbo

Greta Garbo

Attrice svedese
α 18 settembre 1905
ω 15 aprile 1990
Jim Henson

Jim Henson

Inventore dei Muppets, produttore e regista statunitense
α 24 settembre 1936
ω 16 maggio 1990
Keith Haring

Keith Haring

Artista neo-pop statunitense
α 4 maggio 1958
ω 16 febbraio 1990
Leonard Bernstein

Leonard Bernstein

Compositore e direttore d'orchestra statunitense
α 25 agosto 1918
ω 14 ottobre 1990
Osho Rajneesh

Osho Rajneesh

Mistico e maestro spirituale indiano
α 11 dicembre 1931
ω 19 gennaio 1990
Robert Noyce

Robert Noyce

Imprenditore e inventore statunitense
α 12 dicembre 1927
ω 3 giugno 1990
Sandro Pertini

Sandro Pertini

Settimo Presidente della Repubblica Italiana
α 25 settembre 1896
ω 24 febbraio 1990
Stevie Ray Vaughan

Stevie Ray Vaughan

Chitarrista statunitense
α 3 ottobre 1954
ω 27 agosto 1990
Tadeusz Kantor

Tadeusz Kantor

Drammaturgo polacco
α 6 aprile 1915
ω 8 dicembre 1990
Ugo Tognazzi

Ugo Tognazzi

Attore e regista italiano
α 23 marzo 1922
ω 27 ottobre 1990