Messaggi e commenti per Lilli Gruber

Messaggi presenti: 274

Lascia un messaggio o un commento per Lilli Gruber utilizzando il pulsante seguente, oppure il sistema di commenti di Facebook, più in basso.

Scrivi un messaggio

Martedì 13 novembre 2018 23:14:55

La Patria è….

Non è Patria quella che
-strinse un patto con il mostro hitleriano,
che riempì di morti l'Europa col suo piano;
-che, pur di apparire a Hitler più vicina,
con leggi razziali avviò gli ebrei a carneficina;
-che fece morire i suoi figli di freddo e di stenti,
male equipaggiati per i combattimenti;
- che usò gas mortali nelle campagne africane;
non risparmiò innocenti in quella terre lontane;
-che inviò sicari contro i fratelli Rosselli;
-che esiliò e torturò tanti nostri fratelli;
- che affamò tutta l'intera popolazione;
- che favori dei biechi gerarchi la corruzione;
- che fu causa della distruzione di tante città;
- che cancellò i diritti e sospese ogni libertà;
-che aiutò i Nazisti a trucidare donne e bambini
e a deportare o impiccare tanti nostri cittadini.
E' questa la patria dei nostalgici fascisti
e di chi li sostiene con la veste di populisti!
Invece vera Patria è quella
-che indusse indignati cittadini italiani
a salire sui monti e diventare partigiani,
quelli che combatterono i nazisti con furore
per ridare al Paese libertà e onore;
- che impegnò tanti Italiani nella ricostruzione
del Paese dopo la tremenda distruzione;
-che guidò illustri giuristi di diversa tendenza
a scrivere la Costituzione con i valori della Resistenza.
Oggi gentaglia con un cervello poco sviluppato
dice:" Ma tutte queste son cose del passato".
E non sa, data la sua crassa e dannosa stupidità
che dalla storia deriva la nostra vera identità.
Pasquino, novembre 2018

Martedì 13 novembre 2018 20:46:33

venerdì sera ho ascoltato per curiosità il programma di Zorro e con piacere l'ho seguita mentre la intervistava. Sono grato per le sue affermazioni riguardanti il sentirsi cittadini europei. Vede sto inendo di leggere la sua trilogia e capisco il travaglio che i cittadini del sud tirolo o alto adige hanno passato dalla fine della prima guerra mondiale e per finire ai tristi anni 60/70. So che lei è nata ad Egna, piccolo paese dell'alto adige mentre io sono nato in un piccolo paese della sicilia occidentale, Salaparuta distrutta dal terremoto nel '68. La mia considerazione è che ognuno di noi nasce in un luogo a cui rimane affezionato ma l'idea di far parte di una PARTRIA ancora più grande e più unita mi ha fatto sempre fatto sognare nella speranza di poterla raggiungere in maniera compiuta per tutti i principi a cui Lei si è ispirata e che spero possano prosperare negli animi di tutti noi Europei. Grazie
Graffagnino Leonardo

Martedì 13 novembre 2018 17:53:09

Gentile Dott.ssa Gruber,
anche quando sono in Olanda seguo con attenzione la Sua trasmissione. In sincerita', come Le ho piu' volte scritto, a volte, la presenza, assai frequente, di alcuni giornalisti (Travaglio, Scanzi e, a volte Telese) fanno "scadere" il Suo interessante programma, infatti per qualsiasi argomento, questi signori, trovano sempre il modo di tornare a parlare di tutte le "malefatte" di Renzi.Tutto cio' lo trovo strumentale ed intollerabile. Magari questo governo facesse le cose che Travaglio auspica ed infine, ritengo che con tutti gli errori che puo' aver commesso Renzi non ci siano paragoni che possano reggere un qualsiasi confronto,
Mirco Possenti

Martedì 13 novembre 2018 13:25:47

Cara Lilli, sono rimasto sconcertato dal video in cui una signora romana di 59 anni SI PERMETTE di fischiare Salvini mentre passa tra la folla. Viene subito fermata da 3-4 energumeni e portata via, si dice poi che sia stata portata in commissariato. E' un fatto gravissimo e non può e non deve passare sotto silenzio; mi aspetto che se ne parli nella tua trasmissione (non mi perdo una puntata...). Il video sicuramente l'avrete visto su FB. Grazie ed avanti tutta, Beppe.

Lunedì 12 novembre 2018 21:07:54

Chi è causa del suo mal pianga se stesso!!
I 5S hanno costantemente attaccato in maniera vergognosa il governo Renzi ed hanno violentemente insultato anche la di lui famiglia (vedi caso Consip)
Inoltre, è questo è ancora più grave, i giornalisti del "Fatto Quotidiano" riescono a giustificare le volgarità e le falsità di Di Maio e e Di Battista. Trovo che ,ai tempi di Renzi, il Fatto Quotidiano abbia contribuito, nn poco, all'imbarbarimento della politica attuale. il vero problema è che la stampa nn è indipendente e, quindi, libera.
Anche il Fatto ,pur nn avendo contributi privati, deve vendere il giornale e, quindi ,sì deve ritagliare uno spazio.
Chiudo dicendo che giornalisti come Travaglio e Scanzi sono talmente arroganti e saccenti che diventano ,"insopportabili".

Lunedì 12 novembre 2018 02:28:35

Buona sera Dottoressa Gruber
Sono operatore umanitario e presidente fondatore di una ONLUS da oltre 24 anni.
Seguo con attenzione la sua interessante trasmissione delle 20.30 = 21.15. Le suggerirei un consiglio per noi piccole ONLUS molto utile: perché non citare brevemente poco prima di chiudere il titolo di qualche libro che scriviamo per sensibilizzare l'opinione pubblica ai problemi della parte del mondo più sfortunata? Ho pubblicato 2 anni fa per le edizioni Albatros il filo il mio libro: " I miei avventurosi viaggi umanitari". La ringrazio. Con simpatia e stima.

Domenica 11 novembre 2018 15:30:41

Il M.5/S a Travaglio le avevono promesso che sarebbe stato lui il direttore della RAI. Perchè non l'anno fatto??? Sostiene il M.5/S in continuazione. Sono sempre stata appassionata alla sette e al programma otto e mezzo la Dott.ssa Gruber invita troppo spesso travaglio con le sue critiche al PD ha finito con Berlusconi ha cominciato con Renzi e il centro Sinistra, vedendo i risultati di questo governo incapace di governare ha portato il paese allo sfascio perchè Travaglio di questo non ne parla mai. Porti rispetto al centro sinistra è fiero come ha saputo governare dal EX Premier Gentiloni ottimo presidente l'economia andava meglio gli Italiani si devono ricordare. Ne vedremo ancora!!!

Domenica 11 novembre 2018 09:01:08

Di Maio fa veramente tanta Pena... Copia ogni giorno da quelli che hanno saputo governare dal ex Premier Gentiloni Enrico Letta si sta veglio e come!!!! Il premier Conte si crede di essere non so chi e poi è un nulla.Incapaci di governare, hanno portato il paese allo sfascio totale è nel BURO' per colpa di questo governo incapace.Di Maio si crede di essere non so chi vuole apparire il governo del cambiamento dava da intendere in campania elettorale è cambiato in peggio.Gli manca persino al LAUREA che non c'è la in tanti nel M.5/S Non sono sono laureati, poveretti finirà anche per loro augurandoci che non durino molto a stare a palazzo GHIGI.

Sabato 10 novembre 2018 18:55:19

Seguo con una discreta regolarità il programma della Signora Gruber sulla 7 alle 20.30 e devo dire che la competenza della conduttrice e dei suoi ospiti ne fanno spesso un programma di interesse. Se mi permettete una critica, tuttavia, ritengo di poter affermare che gli ospiti sono molto spesso gli stessi e trattasi per la maggior parte delle volte di esponenti politici e giornalisti di varie testate. Credo che, proprio per questa ragione, i problemi trattati, soprattutto nelle ultime puntate, siano molto lontani dai problemi che quotidianamente gli italiani sono costretti ad affrontare. Una delle ragioni per cui l'attuale esecutivo ha fortuna nei sondaggi eseguiti è proprio legato al fatto che gli attuali governanti hanno dato l'impressione e solamente l'impressione di occuparsi delle problematiche della gente comune senza per altro, almeno per ora, risolverli in modo adeguato. Ritengo utile pertanto permettermi di consigliarvi di scendere ad un livello più vicino alle problematiche di tutti i giorni,invitando in sostituzione degli ospiti abituali, persone comuni che svolgono attività più legate alla quotidianità. Grazie dell'attenzione.

Sabato 10 novembre 2018 12:43:22

Ciao Lilli,
seguo ogni sera la tua trasmissione con molto interesse. Ieri sera sono rimasta molto colpita, in negativo, dagli interventi dell'Avv. Francesca Donato fondatrice di Eurexit. Ha ripetuto il solito ritornello e detto delle vere e proprie mostruosità come ad esempio che alcuni paesi dell'UE non vogliono che l'Italia cresca e quindi per questa ragione si oppongono alla manovra economica. Quest'affermazione non è stata messa in discussione da nessuno degli ospiti nè da te. Vorrei che nelle tue trasmissioni ci fosse più contraddittorio, che opinioni balzane, espresse come se fossero la verità assoluta, fossero discusse e non lasciate passare. La Donato è uno dei personaggi/opinionisti (non la chiamo esperta, perchè è assolutamente incompetente) più pericolosi che circolano in TV in questo momento. Ormai onnipresente sulle varie reti, inclusa La7, assapora il suo momento di popolarità, essendosi agganciata al treno degli euroscettici e antieuro leghisti e rinaldiani. Non capisco, sinceramente, questa tendenza a dare tutto questo spazio mediatico, senza le "dovute cautele" a persone portatrici di una teoria di minoranza, confutata dalla maggioranza degli economisti, degli accademici e del mondo politico. Non si fa così un servizio all'Italia e agli Italiani.
Cordiali saluti
Raffaella Di Maro

Commenti Facebook