Messaggi e commenti per Matteo Salvini

Messaggi presenti: 2472

Lascia un messaggio o un commento per Matteo Salvini utilizzando il pulsante seguente, oppure il sistema di commenti di Facebook, più in basso.

Scrivi un messaggio

Giovedì 24 ottobre 2019 20:54:44

Caro Matteo
Questo governo pubblicizza tentoni bonus bebe', ma non ha detto che è legato ad un isee familiare di 22. 000, 00 euro lordi, ossia ina famiglia giovane monoreddito con i mutuo sulle spalle. Deve vergognarsi questo governo perché una famiglia in queste condizioni ci pensa due volte a mettere al mondo un figlio. Che vergogna è im governo dei bugiardi. Voglio vedere con il carcere agli evasori: Renzj con i suoi genitori, Conte con il padre della sua compagna, Di Maio con suo padre, belli esempi di onestà. SIAMO MESSI MALE. Per non pensare alla giustizia, conviene delinquere, tanto poi vanno tutti fuori. Che schifo. Combatti Matteo per mandare a casa questi incompetenti.

Giovedì 24 ottobre 2019 15:03:15

Buongiorno sono la ragazza che vi ha scritto per quella coppia di anziani a Prato.. il centro commerciale è il parco Prato a Prato sono parcheggiati lato cinema per ulteriori informazioni vi lascio il mio numero di telefono 389------- grazie ancora per la vostra attenzione cristiana

Giovedì 24 ottobre 2019 13:17:58

Per CRISTIANA
Potrebbe cortesemente dirmi presso quale supermercato si trova questa famiglia?

Mercoledì 23 ottobre 2019 20:21:20

Caro Matteo salvini sono una ragazza che ti scrivo da Prato perché vedo ingiustizie tutti i giorni ma la scena che ho assistito stamattina è una ingiustizia italiana. C'è una coppia di anziani signori italiani costretti a vivere in macchina perché sono stati sfrattati e non gli viene concesso alcuno aiuto dal comune di Prato che gli ha negato anche la casa popolare le sto chiedendo aiuto per queste persone. Per ora sono parcheggiati in un parcheggio di un centro commerciale perché si sentono più al sicuro ma anche da li gli vorrebbero mandare via perché dicono non ci possono stare. Si può fare qualcosa per non assistere più a queste ingiustizie??? aspetto sue notizie. Sono una tua grande sostenitrice. Grazie per ora

Mercoledì 23 ottobre 2019 18:53:00

Salve, vorrei sottolineare il fatto che ho sbagliato ad usare dei termini troppo forti e volgari a Salvini nei confronti della Magistratura; la violenza, anche soltanto verbale, non porta a nessun risultato. Grazie

Martedì 22 ottobre 2019 21:10:29

Caro Matteo S., o appena saputo che la Raggi ha detto "Continueremo a camminare a testa Alta", devi dirgli che è meglio che la testa la tenga Bassa per evitare le buche.

Martedì 22 ottobre 2019 17:40:20

Caro Matteo, tanto sacrificio per essere a ROMA il 19 ottobre, rottura treno ed un sacco di controversie sul mio posto di LAVORO, solo per raggiungerti... 😉😉. Giunta per ultima, stanca e srnzs essermi cibata, il continuo del viaggio con cambio treno, trascorso seduta per terra, QUESTO dovrebbe far si, che tu mi chiamassi su wp o a QUESTO numero 3405414578. TI AVEVO PORTATO UN REGALO, DA GENOVA, FATTO PERSONALIZZARE PER TE (IL GRANDE MATTEO😘), TANTA STRADA E NON SONO RIUSCITA A CONSEGNARTELO... ED È L UNICO TRISTE RAMMARICO CHE HO NEL CUORE🙄🤔😗😫 DI QUELLA MERAVIGLIOSA PIAZZA PIENA DI ORGOGLIO E AMORE ITALIANO... Ci terrei a CONSEGNARTELO personalmente, se vorrai concedermi questo privilegio, oppure dimmi dove posso spedirtelo... Con affetto... tanto... una tua supporter ancora non tesserata...

D AMATO ANTONIETTA

Martedì 22 ottobre 2019 17:07:50

Sono il presidente dell'ass0ciazione riconoscimento genocidio armeno - roma e mi piacerebbe invitarla il 24 aprile 2020 se mi daranno il permesso a piazza del campidoglio, dove noi armeni e amici di armeni, ricorderemo quel giorno l'inizio del genocidio mai riconosciuto dalla turchia, previsto orario ore 15, 30 … sono in armenia non le lascio il mio numero ma possiamo sentirci via mail, mille grazie

Martedì 22 ottobre 2019 17:07:37

COME FERMARE IL DECLINO DELL'ITALIA

l'Italia è da oltre trentanni, un paese in grave e pericolosa decadenza sia produttiva che gestionale.
La politica parla, ma, a tutt'oggi non ha prodotto risultati significativi. La burocrazia è sempre più devastante e demenziale. La corruzione e le varie mafie sono in continuo aumento. Se non si interviene subito con azioni efficaci si rischia il disastro e la stessa frantumazione dello Stato.
Ma quali sono le vere cause di questa situazione?
Io che ormai da cinquanta anni lavoro nel settore urbanistico e dei Sistemi informativi territoriali in tutte le regioni italiane e ho quindi avuto modo di conoscere e valutare i comportamenti delle popolazioni locali, mi sono fatto una idea ben precisa e concreta.
Prima di esporla sinteticamente, debbo però fare alcune indispensabili premesse relative ai rapporti tra territori e popolazioni che su questi operano e precisamente:
A - la conformazione fisica del territorio è un forte elemento di "taratura"delle popolazioni che su esso vivono. Ad esempio le popolazioni di montagna sono diverse da quelle di pianura, così come quelle che vivono sulle coste marine sono diverse da quelle insediate negli entroterra collinari.
B - il clima è un elemento fondamentale nel comportamento di tutte le popolazioni. Chi sta in climi freddi si attiva e si conforma in maniera molto diversa da chi sta in climi caldi. E questo per ovvi ed imprescindibili motivi di praticità e realismo,
C - la storia del territorio, in particolare quella politica e religiosa, è un elemento fondamentale di unione o di diversificazione dei popoli.
Ci sono anche altri fattori che incidono, ma questi sono i più importanti.
Se noi osserviamo l'Italia secondo detti paramatri vediamo che questa è suddivisa in tre parti e precisamente:
1 - La parte nord formata dalle Alpi, dalla Pianura Padana e dall'Appennino Emiliano che ;
- è parte continuativa ed interrelata con il resto dei territori europei
- ha un assetto territoriale diverso dal resto del territorio italiano
- ha un clima molto più freddo
- ha una storia parimenti diversa (Repubblica di Venezia, Piemonte con i Savoia, Ducati vari)
- ha una economia produttiva oggi strutturata in maniera autonoma
2 - la parte dello Stivale, che va dalla Toscana alla Calabria e che, di fatto, è una lingua di terra percorrente il Mediterraneo con :
- un enorme sviluppo costiero ed un entroterra collinare e montano assai variegato
- un clima più caldo, in particolare nella parte più meridionale
- una storia diversificata con la parte centro-nord sostanzialmente "vaticana" ma con notevoli individualità tipo la Firenze dei Medici e la parte sud che assieme alla Sicilia, è stata un regno per secoli dominato da stranieri
- ha oggi una economia produttiva basata essenzialmente sul turismo e sulla agricoltura
3 - la parte isolana che si sostanzia nella Sicilia e nella Sardegna che:
- ha una economia produttiva basata essenzialmente sul turismo, sulla agricoltura e sulla marineria/pesca
- ha un clima molto più caldo rispetto al resto del territorio italiano
- ha una storia importante, ma diversa in quanto la Sicilia per molti secoli e fino all'unità d'Italia, è stata parte attiva dello stato meridionale, mentre la Sardegna ha una storia ed una popolazione assolutamente autonome.

Pertanto l'Italia è un paese formato da 5 popolazioni che occupano i territori del nord, centro e sud Italia, della Sicilia e della Sardegna.

Tutto questo porta alla ovvia conclusione che non ha senso uno Stato centralizzato come è oggi l'Italia, ma é necessario uno stato federale (come é la Germania !!!) ove i vari popoli possano autogestirsi, operativamente e finanziariamente, secondo le loro necessita ed usanze.

Lo Stato dovrebbe limitarsi al coordinamento ed alle funzioni generali, ma sopratutto allo sviluppo della rete delle infrastrutture del territorio (ferrovie, autostrade, aeroporti, ecc.) da nord a sud, da est ad ovest, in modo efficace e contestualizzato nel sistema europeo.
Si pensi ad esempio, come potrebbero svilupparsi i porti del sud Italia se adeguati per ricevere il traffico proveniente dal Canale di SUEZ e contemporaneamente infrastrutturali per trasportarlo in centro e nord Europa !
Questo sarebbe pure il modo per attivare le tante potenzialità che ha questo meraviglioso paese, creando competitività e valori economici che contrasterebbero l'avvilente ed assurdo spreco economico ed organizzativo tipico dello STATO attuale che, come sopra detto, non può che portarci alla rovina.

dott. ing-arch. MIRCO G. MINELLA

Martedì 22 ottobre 2019 13:06:07

Caro Matteo siamo da sempre sostenitore del centrodestra. spero presto si ritorni a governare questo "povero" paese dilaniato dalla sinistra, ma vorrei farti una domanda: io rispetto a te di politica non ci capisco ma mi chiedo: perchè quando Renzi, nel faccia a f ti ha detto che 23 miliardi per q. 100 sono stati buttati non gli hai detto che 23 m sono per tre anni e con questo governo nn si sa neanche cosa succederà domani, per cui a te sarebbero "imputabili" solo 12 di cui 9 per il rdc e 3 per q100. perchè lui nn si scaglia contro Di maio?. .. lo sappiamo perchè. e inoltre che sui 12 ml ne sono stati risparmiati parecchi e lui e la sua banda ci hanno compensato in parte il nn aumento dell'IVA. ciao e good luck per il futuro.

Commenti Facebook