Messaggi e commenti per Enrico Michetti

Messaggi presenti: 2

Lascia un messaggio o un commento per Enrico Michetti utilizzando il pulsante seguente, oppure il sistema di commenti di Facebook, più in basso.

Scrivi un messaggio

Leggi anche:
Frasi di Enrico Michetti

Nota bene
Biografieonline non ha contatti diretti con Enrico Michetti. Tuttavia pubblicando il messaggio come commento al testo biografico, c'è la possibilità che giunga a destinazione, magari riportato da qualche persona dello staff di Enrico Michetti.

Venerdì 15 ottobre 2021 19:54:46

Ballottaggio per Roma


Purtroppo in Italia, grazie all’opera incessante e martellante di 2 influenti giornali, di un paio di reti televisive (in particolare una visibile premendo il tasto 7 del telecomando), e di opinionisti, tutti filo-sinistra, non allinearsi a loro, significa automaticamente essere considerati dei reietti fascisti o razzisti. Meschino poi il pubblicare frasi estrapolate da interviste di molti anni addietro. Mi auguro che gli abitanti di Roma non abbocchino a questo triste andazzo, non si facciano influenzare da niente e nessuno, e scelgano liberamente il sindaco che ritengono possa riportare Roma al prestigio e decoro che merita.

Lunedì 19 luglio 2021 16:29:32

Roma, problemi della periferia, zona don bosco, via stilicone


Buongiorno, prof. Michetti
Sono una signora di 73 anni e abito in un palazzo che affaccia su via Stilicone, sull’area pedonale CREATA RECENTEMENTE dalla amministrazione RAGGI su pressione della presidente del 7° municipio sig. ra LOZZI d’accordo con la collega CERQUONI, fortemente influenzate dalla richiesta di alcuni commercianti (BAR E RISTORANTI PIZZERIE) che affacciano sulla VIA STLICONE, interessati per i ritorni economici e con l'intento di “riqualificare l’area e di riportare la legalità”.
La legalità l’aveva già portata il Commissario PRESTA, liberando i locali piano terra oggetto di occupazioni abusive ad opera di associazioni criminali mafiose: BASTAVA TENERE SOTTO CONTROLLO LA SITUAZIONE COSI RISANATA DANDO PRECISE DIRETTIVE ALLE FORZE DELL’ORDINE! ! !
Il ritorno sperato, cioè la creazione di botteghe artigianali nei locali degli Enti liberati dalle occupazioni abusive, non c’è stato, perché nessuno è così fesso da aprire una bottega in una zona inaccessibile alle auto, anche solo per poter caricare/ scaricare della merce e nessun utente si fa un kilometro a piedi per poter portare ad esempio qualcosa da riparare se non può accedere con la sua auto.
NESSUNO, DICO NESSUNO si è degnato di chiedere il parere delle migliaia di residenti che abitano nei palazzi che affacciano sulla via Stilicone!!!
UNA VIA STRETTA, A SENSO UNICO (PRIMA CHE FOSSE CREATA L’AREA PEDONALE), ASSOLUTAMENTE INADATTA ALLA CREAZIONE DI UN’AREA PEDONALE, CON GIOCHI SPETTACOLI CONCERTI E MUSICA VARIA O OGNI ORA DEL GIORNO E DELLA NOTTE, SCHIAMAZZI, GENTE CHE GIOCA AL PING PONG, SCIAMI DI BIMBI CHE URLANO E MAMME CHE SBRAITANO, INTENSIFICATO NEL FINE SETTIMANA !!!
DI NOTTE LA PRESENZA DI PANCHINE ATTIRA SBANDATI E NULLAFACENTI, GENTE CHE TROVA COMODO VENIRE QUI A FARE LUNGHE TELEFONATE URLATE …!!! VAGABONDI CHE SI DROGANO E CHE SI UBBRIACANO! E QUESTA SAREBBE “LA LEGALITA’? ”
MI SEMBRA CHE INSEGNARE IL RISPETTO VERSO I RESIDENTI SIA PRIORITARIO, SE SI VUOLE EDUCARE ALLA LEGALITA’!
A 150 mt di distanza c’è LA PIAZZA CONSOLI, ampia, alberata, attrezzata di parco giochi, panchine, fontane, che purtroppo è in stato di desolato abbandono e sporcizia. Essendo una piazza molto ampia, l’acustica è molto diversa e molto meno impattante da quella di VIA STILICONE, dove la via stretta e gli alti palazzi che la recingono creano una cassa di risonanza che altera e amplifica i rumori!
Io e molti altri ci chiediamo: che bisogno c’era di chiudere una via di transito, di togliere parcheggi già così scarsi, per creare una area pedonale che crea tantissimi disagi ai residenti?
Chi ci guadagna? Chi ha fortemente voluto e sponsorizzato questa opera costosa e sciagurata, con grande sperpero dei soldi pubblici?
Prima qui la vita scorreva tranquilla, si poteva dormire la notte senza problemi, l’unico rumore era quello dei mezzi dell’Ama la mattina, per il resto silenzio e quiete. Di giorno i normali rumori della città, più che sopportabili.
Da quando c’è l’area pedonale, pomposamente definita dalla Raggi “ SALOTTO URBANO”, QUI NON SI VIVE PIU’, di giorno specie adesso col caldo è impossibile tenere le finestre aperte. Chi lavora in smart working sta male, chi vuole riposare non può, chi studia deve andare altrove. Di notte è obbligatorio tenere chiuse le finestre, e chi non ha i condizionatori che fa? Muore?
I nostri appartamenti si sono fortemente deprezzati, e lo sa bene chi ha provato a vendere e non vende più neanche a prezzi stracciati. Ma soprattutto la vita è diventata impossibile, specialmente per chi è anziano e non sta bene.
Io Le ho esposto questa situazione confidando nel suo interessamento e sperando che Lei vinca la prossima sfida alle elezioni amministrative.
Io la stimo molto, so che Lei è una persona saggia, colta e di buon senso oltre che pragmatica.
Ho fiducia in Lei e Le auguro non solo di diventare Sindaco ma anche di riuscire a portare un po’ di ordine, di pulizia e di senso civico in questa bella e disastrata città.
Grazie per l’attenzione, con stima
Claudia Micotti

Commenti Facebook