Ultimi commenti alle biografie

Domenica 19 settembre 2021 23:05:44 Per: Veronica Gentili

Dal mio blog -------
domenica 19 settembre 2021
LA VIGLIACCATA DEL RICATTO DEL TAMPONE A PAGAMENTO

Chi ha timore del vaccino oppure chi non può sottoporsi al vaccino perché il suo medico personale, esaminate le condizioni dell'assistito, gliel'ha sconsigliato, può avere solo il tampone come arma contro l'imposizione del green pass per avere una vita normale quale quella che la propaganda del vaccino attribuisce falsamente al vaccinato. Il tampone a pagamento è l'arma di questo sgoverno per costringere il non vaccinato a vaccinarsi. Poiché il tampone vale per 2 giorni un lavoratore dovrebbe farne almeno 3 a settimana. Poiché in farmacia il tampone molecolare costra ad oggi 18 euro, allora, ammesso che in ottobre debba costare 15 euro, in un mese chi non vuole o non può fare il vaccino è costretto a spendere in una settimana 45 euro e in un mese (4 settimane) 180 euro. Questo è il costo della vigliccata a spese dei non vaccinati. Nonostante non si tenga conto che il vaccinato dovrebbe ritenersi immune dal contagio possibile da parte del non vaccinato. Totale mancanza di logica. Che rischio corrono i vaccinati da parte dei non vaccinati se il vaccino rende immuni dal contagio? E poi come potrebbe il non vaccinato essere portatore del Covid e muoversi liberamente senza accorgersi di avere i sintomi causati dal Covid? Se avesse il Covid e ne avesse i sintomi certamente il non vaccinato non circolerebbe libero ma, come minimo, starebbe in quarantena. Di tutte queste considerazioni tace il grande esperto imbecille Preliasco, che sto sentendo su Rete quattro (trasmissione controcorrente). Come pure il super imbecille antonio Caprarica. Siamo vittime della mancanza di logica di individui simili. Non vogliono ammettere che il non vaccinato non può essere di pericolo per il vaccinato. E tuttavia si vuole imporre come ricatto il pagamento del tampone che questo sgoverno non vuole imporre gratuitamente ai non vaccinati, mentre sono anche gli stessi vaccinati a dover fare il tampone perché possono essere portatori sani del Covid. Come dimostrato dal fatto che ormai si sta parlando di un terzo vaccino. Poiché in Italia vi sono 10 milioni di pensionati questi, se non vaccinati, debbono essere salassati di 180 euro al mese per essere stati costretti a fare il tampone. Questa è dittatura. Non sono contro il vaccino. Anzi, spero che aumenti il numero dei vaccinati purché i vaccinati non rompano i coglioni ai non vaccinati, da cui non possono temere alcun contagio, potendo, al contrario, i vaccinati essere di pericolo per i non vaccinati. Ho dovuto fare un esame in una clinica privata. Non mi hanno fatto entrare perché non avevo il green pass. Sono dovuto andare in farmacia per farmi fare un tampone molecolare risultato negativo. Solo su presentazione del certificato del tampone negativo sono potuto entrare in clinica. E ritorna la domanda: perché questo governo di merda mi ha imposto di fare il tampone per un esame clinico se tutto il personale sanitario e amministrativo della clinica era vaccinato? Che pericolo potevo costituire io per il personale, mentre era lo stesso personale ad essere di pericolo per me in quanto portatore sano del Covid non avendo fatto il tampone come l'avevo fatto io?
Pubblicato da Pietro Melis a 21: 40

Da: Pietro Melis

Domenica 19 settembre 2021 22:44:59 Per: Maurizio Landini

Buonasera,
Le sue ultime dichiarazioni ad Assisi sull'obbligo vaccinale sono scellerate, di una gravità inaudita. Prima di citare la costituzione bisogna conoscerla e conoscere anche la giurisprudenza della corte costituzionale in merito ai vaccini.
Critica addirittura il Governo perché è stato troppo morbido, avrebbe voluto addirittura un obbligo generalizzato che non è possibile introdurre perché il vaccino ha ancora un'autorizzazione condizionata, non conosciamo gli effetti a medio e lungo termine. La corte costituzionale, come ho detto sopra, ha una giurisprudenza non favorevole e un'autorizzazione condizionata va nella netta direzione di una bocciatura sull'obbligo vaccinale.
Siamo l'unico paese d'Europa che ha massacrato i lavoratori con il green pass e voi rilanciate per massacrare ancora di più i lavoratori pubblici e privati che hanno legittimi dubbi sul vaccino confermati da molti studi scientifici pubblicati su prestigiose riviste.. Un grande numero di parlamentari non è vaccinato e si presenta con il tampone in parlamento. Secondo lei perché? Siamo al top nella vaccinazione insieme ad altri paesi europei, i quali, hanno rimosso totalmente o ridotto le restrizioni sul green pass.
Per lei ho solo 3 parole uguali: VERGOGNA, VERGOGNA E ANCORA VERGOGNA.
Un giorno dovrà rispondere ai lavoratori e alla sua coscienza.
W La Costituzione Italiana
W democrazia.

Da: Enzo

Domenica 19 settembre 2021 22:24:36 Per: Giovanni Toti

Illustre Signor Presidente,
Noterà in primo luogo che non oso permettermi nei Suoi confronti la confidenza di cui Lei mi gratifica chiamandomi caro in una Sua senza data risalente a qualche tempo fa. Il motivo per cui mi rivolgo a Lei è dato dal fatto che, riordinando alcune carte sulla mia scrivania, ho trovato quella Sua lettera, cui evidentemente non avevo fatto caso a suo tempo, presumibilmente contenuta in un plico speditomi a firma del Direttore dell’Agenzia delle Entrate a del Presidente Sogei, contenente una nuova tessera sanitaria a me intestata. Come e perché in quel plico ci fosse anche la sua personale comunicazione da cui detta tessera risulterebbe a me recapitata personalmente da Lei è domanda che mi incuriosisce, alla quale non so dare risposta. Perché delle due l’una: o l’invio della tessera al destinatari è compito della Regione, e allora mi parrebbe una millanteria quella commessa dall’Agenzia delle Entrate e dal Presidente Sogei che sembrerebbero essersene fatti carico senza dare a Lei alcuna delega, né degnarsi di nominarla, o al contrario si tratta di un’compito svolto dai suddetti firmatari in virtù di loro specifiche competenze e allora … lascio a Lei trarne le conclusioni.
Grato comunque di un Suo cortese riscontro, Le saluto con il dovuto ossequio.
Alberto Cuomo Ulloa.
(Trascrivo qui questamail dato che misteriosamente non viene accettata ai Suoi recapiti quali risultano dalle caselle dei siti ufficiali

Da: Alberto Cuomo Ulloa

Domenica 19 settembre 2021 20:43:43 Per: Mara Venier

Salve,
scrivo dalla Svizzera. Vorrei porvi una domanda: io rammento una puntata di Domenica In dei primi mesi del 2020, in cui erano ospiti un medico italiano, in studio, e una giornalista italiana all’estero, in videochiamata, che dicevano di aver già ricevuto il vaccino anti-covid-19, prima dose a dicembre 2019 e seconda a gennaio 2020.
Vero?
Non vorrei me lo fossi sognato.
Grazie mille e cordiali saluti in attesa di una gradita risposta.

Da: Salvatore Corrado

Domenica 19 settembre 2021 20:30:03 Per: Javier Zanetti

Buongiorno Zanetti sono Federico, ieri hai fatto un gesto che mai dimenticherò, ci hai notato dalla tribuna, sei sceso a fare la foto con noi, hai fatto piangere di gioia il figlio del mio amico. Uomo di grande umiltà. Sei un Grande Uomo. Il mio Cell. 339-------. Grazie di cuore. Federico.

Da: Federico

Sabato 18 settembre 2021 23:31:50 Per: Sabrina Ferilli

Non ci sono parole per descrivere una persona stupenda sotto tutti i punti di vista
Bellissima, simpaticissima e dolcissima
Ogni volta che la vedo (tv, film, ecc) provo grande gioia
Sarebbe il regalo più bello della vita, poterla conoscere di persona 💥💥💥💥💥💥💥💥💥

Da: Sergio Ronzoni

Sabato 18 settembre 2021 23:01:39 Per: Alfonso Signorini

[Spreco d’acqua]

Salve,
Mi chiamo orietta. Sono molto sensibile ai temi che riguardano il risparmio energetico o dell’acqua. Vorrei segnalare che all’interno della casa, secondo me, c’è un eccessivo spreco dell’acqua. Nn è di buon esempio aprire il rubinetto e lasciarlo aperto a oltranza mentre si lavano i denti o si cucina o si fanno docce infinite. Credo sarebbe giusto farlo presente a tutti gli inquilini. Grazie per l’attenzione
Saluti
Orietta scipioni

Da: Orietta

Sabato 18 settembre 2021 22:35:31 Per: Loretta Goggi

Cara Loretta, ogni volta che ti vedo mi emozioni. Abbiamo avuto la stessa storia. Sono una donna friulana trapiantata a Palermo e ho perso mio marito dopo 40 di vita insieme. Quindi, so quanto hai sofferto, ma ti voglio dire una cosa, continua a vivere come ho fatto io. Sei ancora una bellissima donna e non ti curare di chi fa delle critiche, vai avanti. Mi piacerebbe tanto conoscerti, ma so che non è facile, ma tutto può succedere. Se puoi rispondimi. Un forte abbraccio Giusy Belli

Da: Giuseppina Belli

Sabato 18 settembre 2021 22:07:02 Per: Marco Travaglio

Egregio Direttore,
ho sentito l'intervista di Corrado Formigli a Giuseppe Conte (Piazza pulita del 16.09) e ne sono rimasto infastidito dall'approccio capzioso. E' ora che la 7 smetta di fare il terzo grado a Giuseppe Conte, sul suo passato di presidente del Consiglio e sui suoi governi, per estorcergli errori o pentimenti. Pensavano di averlo fatto fuori, come tale, invece ha ampliato il già vasto consenso popolare come presidente del M5S. Ciò preoccupa i padroni del vapore come é evidente dalla pervicacia accidiosa di chi, considerandolo un pericolo per l'establishement, mira allora a colpire la sua persona. Quindi la 7 faccia il terzo grado al presidente del governo, quello attuale, Mario Draghi, per sapere cosa sta facendo per il popolo italiano e cosa intenda fare per il suo benessere. Gli chieda, Formigli, con lo stesso approccio inquisitorio e ruvido, cosa ha fatto per rimediare agli errori di Conte, così da esporre il Migliore e la 7 al giudizio popolare dei telespettatori.

Da: Luciano Rossetti

Sabato 18 settembre 2021 21:57:25 Per: Loretta Goggi

Buonasera Loretta! Vieni a trovarmi a Spoleto. Sono lieta di ospitarti nella mia struttura in centro città a Spoleto. Sarai mio ospite. Un giorno di tranquillita'!
Un abbraccio

Da: Felicita