Ultimi commenti alle biografie

Lunedì 24 giugno 2019 12:28:57 Per: Matteo Salvini

Ho constatato che l'assegno per il reddito di cittadinanza, ideato dai 5 stelle, varia a secondo se l'interessato ha una casa di proprietà o vive in affitto, per chi ha la casa di proprietà l'assegno subisce delle detrazioni. Non so come definire questa ulteriore penalizzazione sulla proprietà della casa. Forse i 5 stelle prima di atterrare sulla terra vivevano sulla luna e non sanno che la casa di proprietà in Italia non viene regalata dallo Stato o cade dal cielo va viene acquistata spesso con enormi sacrifici spendendo molto di più di quanto spende chi vive in affitto. Questa assurda distinzione è un fatto concettuale tipico dei Marxisti che vorrebbero abolire la proprietà privata con continue penalizzazioni. I 5 stelle dimenticano che il Marxismo ovunque applicato nel mondo è fallito determinando enormi danni sociali ed economici. Karl Marx scriveva testualmente che per abbattere la proprietà privata bisognava mettere " tasse, tasse, tasse e ancora tasse ", praticamente quello che si fa oggi in Italia tramite IMU, TASI, IRPEF sugli affitti anche se l'inquilino non paga, ed altre vergogne fiscali italiane basate sui principi di estorsione di stampo mafioso (ho paghi o ti rovino). So che il ministro Salvini potrebbe condividere quello che scrivo e so pure che ha le mani legate dai 5 stelle.

Lunedì 24 giugno 2019 11:26:40 Per: Silvio Berlusconi

Salve sig. Berlusconi le scrivo per chiederle gentilmente se lei può raccomandare una visita urgente al Rizzoli di Bologna per mia madre che ha una protesi nella gamba dx e sta soffrendo tantissimo. Ha 88 anni. La ringrazio anticipatamente.

Lunedì 24 giugno 2019 10:10:50 Per: Gianrico Carofiglio

Buona sera,
non ci siamo, allora se non se ne rende conto, ha veramente ragione Carofiglio, mi dispiace, in passato vi avevo votato, finche non si renderà conto di quello che stà dicendo, allora non fa altro che regalare degli assist a Salvini. Purtroppo è questa la realtà, è necessario che certi politici come Lei vadano a casa, ascolti magari anche quello che dice Cacciarri e forse si renderà conto che con quell'atteggiamento e difendendo Lotti, FERRI -e se ritiene che fare i carbonari pilotando le nomine, si vada molto lontano si sbaglia, non si và da nessun parte.
Che tristezza, potrebbe essere mia figlia e non vuol capire, un grande uomo come Enrico Berlinguer, di cui sono onorato di portare lo stesso nome poneva a suo tempo un problema di etica!! !. Lo sa quello che vuol dire? e dei bisogni della classe operaia, della povera gente, andare in mezzo alla gente non lo fate piu'?
Certo è bello prendere piu' di 15 mila € al mese, andare in TV - apparire e fare delle figuracce come iei sera con Carofiglio, ma poi delle persone che l'hanno eletta chi se ne importa! tanto dopo cinque anni scatta il vitalizio.
Bravo Carofiglio, sono ancora piu' d'accordo con lui, si dovrebbe vergognare.
Saluti.
Enrico Battigambe

P. S ora torno al mio lavoro, non guadagno certo 15 mila € netti al mese come lei e non ho anche altri benefits (aereo, treno, buvette, assistenti, cinema. etcccc. -Che vergogna, e il tragico è che non se ne rende conto!! !! !! ! m Povero paese con gente come voi chissà quanto altro tempo ci dovremo sorbire Salvini - il ministro della PROPAGANDA!! !

Il giorno mar 18 giu 2019 alle ore 17:31 Alessia Morani < --- --- > ha scritto:

Non ho nulla di cui vergognarmi. Forse dovrebbe farlo chi fa processi sommari mediatici sulla base di spezzoni di intercettazioni tagliate e cucite ad arte per sostenere una tesi.
La verità sarà più forte di questo giustizialismo indecente.
Saluti
Alessia Morani

Il giorno mar 18 giu 2019 alle 17:28 Enrico Battigambe <--- ---> ha scritto:

Buona sera,

come si fà ad andare avanti e recuperare qualche voto contro il ministro della propaganda con politici come lei?

Ha ragione da vendere il grande scrittore Carofiglio e giustamente critico nei suoi confronti quando dice:

"Io credo invece che ci creda - - e questo ci pone di fronte a un problema molto serio e cioè che noi tutti, collettivamente e individualmente, abbiamo perso una capacità che è fondamentale per la salute della democrazia, e cioè la capacità di vergognarsi". l'incapacità, che non è tua personale ma purtroppo è collettiva di molti, di vergognarsi di cose che sono vergognose, Ed è vergognoso che un politico, senza alcun mandato del suo partito, in una situazione chiaramente clandestina, vada a trattare di cose di cui non ha nessun titolo per occuparsi, è qualche cosa che è assolutamente fuori da qualsiasi prospettiva di tollerabilità".

Impari da Carofiglioe comincia a vergognarsi, con persone come Lei non si và da nessuna parte.


Enrico Battigambe

Sono un suo affezionato lettore - ha vista come si piccano certe renziane - che hanno a cuore solo lotti, ermini e il proprio interesse personale, speriamo che Lei continui ad essere inviatato in tv e a fargli fare brutte figure come la scorsa settimana- cordialmente - eb

Lunedì 24 giugno 2019 07:56:45 Per: Mario Giordano

Sono un impiegato reggione, due anni fa un bruttissimo infarto miocardico con doppio stent mi porta via metta cuore, + diabete mellito + disturbo bipolare + discopatie bilaterali multliple spina dorsale ed altre patologie o il 100% riconosciuto INPS alghero, pero non posso andare in pensione perche esendo publico mi visita una commissione del ministero che ti lascia li a rispondere al telefonoi, lo statto se vuole categorie prottette le assuma, non si tenga chi era sano ed ora e malato, io o 58 anni, 24 di servizio in reggione, 5 imprese private tra 5 anni, quindi 35 contributi e 62 etta voglio andarmene, poi se la reggione si carica 5 anni contributivi non creppa, poi uno assiste me, congedo due anni pagato, prepensionamento tre giorni al mese, io invece tre giorni solo, il congedo senza paga, di a salvini che tuteli gli invalidi, aspetto una tua risposta se cade questo governo siamo rovinatti leuroppa ci porta alla fame ciao

Lunedì 24 giugno 2019 02:11:25 Per: Paolo Fox

E un sogno potere comunicare con te. Non so cosa succeda se risponderai se leggerai o se cestinerai.. ci provo sei il mio preferito, sei la prima cosa che leggo alla mattina. Sono vergibe 12/09/1941 (vecchietta ma con un cuore giovane e un aspetto ancora decente) che futuro avrò. Anche se ormai sono vicino al grande cancello dall'uscita dal mondo, avrò un compagno.. ho voglia di amare ed essere amata. (non sono pazza sono una donna di questo pazzo secolo). credo a ciò che dici perché spesso si verifica.. si più o manartu.. un bacione

Domenica 23 giugno 2019 20:42:10 Per: Lilli Gruber

Cara e bellissima Lilli Gruber, una delle acquisizioni (traduco per Anna: risultati) più interessanti delle mie ricerche in Sociologia BioNaturale (mia creatura) è la consapevolezza che cervello femminile * cervello maschile = 1, cioè se tu ti accingi a un lavoro mentale con tuo marito, o anche, solo in questa occasione, però, perché sono felicemente sposato, con il mio, il risultato sarà quello ottenibile da un unico cervello, ma completo: il migliore. Allora usateli voi due o tu con il mio, per questo problema: Ammettiamo che tu, magari avendo letto quello che Marx ha detto in uno dei suoi rari momenti di lucidità, e cioè che noi abbiamo creato inconsapevolmente i feticci che, una volta al potere, ci avrebbero alienati: i sacerdoti e i politici, quelli nello spirito, questi nella carne, ti sia ravveduta dalla tua ideologia catto-comunista e volessi, in seguito a ciò, cambiare tipo di propaganda e passare allo schieramento opposto. La tua parte di cervello più quella, per esempio, mia, suggerirebbe di non farlo perché non avresti più successo di ascolti, dato che la faccenda sarebbe vissuto dalla gente in vari modi, ma tutti negativi. Per cui se il ripensamento dovesse davvero capitarti, stringi i denti e continua a fare quello che stai facendo. Ciao, Flavio Formelli

Domenica 23 giugno 2019 19:42:29 Per: Mario Giordano

Preg. mo Direttore
La magistratura: non crede che i magistrati dovrebbero occuparsi delle sentenze, civili e penale, dato che per questo vengono profumatamente pagati anzichè disperdere energie in correnti sindacali, in attività politica ed in altre innumerevoli attività (consulenze, convegni incarchi extragiudiziali, ecc.) ? i tempi della giustizia sarebbero più brevi (anzichè attendere anni per ottenere una sentenza).
Altra cosa; Il <a href="https://biografieonline.it/biografia-sergio-mattarella" target="_blank" rel="noopener">Presidente Mattarella</a> si indigna ma davvero vuol far credere di essere sempre stato all'oscuro che le sedi delle Procure e Presidenti di tribunale venivano decisi in simbiosi con i politici? Un minimo di serietà, per favore.
Giuseppe

Domenica 23 giugno 2019 18:37:14 Per: Lilli Gruber

Gentile Dott. ssa Gruber
Congratulazioni per il Suo programma. Mi farebbe immensamente contento se in una delle Sue prossime puntate, dopo tanti anni, finalmente si discutesse degli anni 2002/2006 riferito esclusivamente all'Euro. Sappiamo tutti che in quei 5 anni a poco a poco l'Euro passò inesorabilmente da circa 1900 a quasi 1000 euro come valore. Quale fu la causa di questo deprezzamento ed eventualmente di chi fu la responsabilità?. La ringrazio molto. Distinti ossequi. Michele Bevilacqua.

Domenica 23 giugno 2019 18:35:45 Per: Barbara d'Urso

È chiaro che i programmi della signora d'urso sono seguiti cosi tanto, UNA GRAN PARTE di noi spettarori è cosi tanto schifata da quello che vediamo, da dover rimanere incollati alla televisione solo per imprecare e disgustarci continuamente sia nei confronti degli ospiti che delle tematiche affrontate... ; E cosi stiamo lì davanti al monitor per vedere fino a che punto si puo arrivare nell'indecenza, nella poca cultura e di quali nefasti esempi danno la maggior parte degli ospiti e dei critici oltretutto pagati. Vabbe è la televisione generalista, ed ecco perche gli italiani fanno sempre piu pena. BELL ESEMPIO!! ! --- post: (qualcosa di buono raramente si palesa: la pubblicità)

Domenica 23 giugno 2019 18:27:59 Per: Mario Giordano

Credevo di sapere parlare, mi accorgo che non è vero.
Se mi chiedevano "come sei sessualmente? ", rispondevo normale. Pessima risposta indice di omofobia, gli unici che possono a diritto definirsi normali sono gli omosessuali.
Definivo col termine di spazzini coloro i quali spazzano le strade, continuano a spazzare le strade, ma sono operatori ecologici.
Le domestiche sono diventate collaboratrici familiari.
L'uomo nero è "di colore".
Definivo col nome derivante dalla loro infermità le persone affette da un handicap: cieco, sordo, ecc. Non andava bene e mi sono adeguato imparando ad usare i termini: non vedente, non udente, ecc. Anche questo non è più corretto chi ha una disabilità deve essere chiamato diversamente abile.
A questo punto una dritta per il M5S, visto che il reddito di cittadinanza non ha cancellato la povertà, suggerisco di chiamare i poveri con il termine "non facoltosi"