Biografie

Ultimi commenti alle biografie - pagina 3

Giovedì 11 gennaio 2018 21:31:03 Per: Lilli Gruber

Seguo sempre la sua trasmissione, ma mi domando come mai nessuno dica a Travaglio di andare lui al governo visto che lui critica tutti e ha la soluzione per tutti i problemi che gli altri sbagliano sempre la soluzione?

Giovedì 11 gennaio 2018 11:17:27 Per: Myrta Merlino

Cara Myrta. Ovviamente, dopo tutti questi anni, sei diventata , una brava giornalista e su questo non c'e' dubbio. Ma ti sei chiesta mai se per caso tu abbia avuto all'inizio della tua carriera più che un "aiutino", magari grazie alla tua "blasonata" genitrice"? Te lo chiedo perché non ne sono certo, ma pensare male è peccato ma spesso ci si azzecca, diceva Giulio Andreotti. Per esempio, io ho un figlio laureato in relazioni internazionali con una tesi di politica dell'area medio - orientale, una serie di master sulla sicurezza europea e sul terrorismo, un libro scritto sull'intelligence nazionale ed internazionale e dulcis in fundo una laurea in Giurisprudenza, con relativa iscrizione agli ordini dei conciliatori e dei consulenti del lavoro. Ebbene, questo mio poco fortunato e tanto meno raccomandato figlio non è stato subito impiegato nel Consiglio Europeo, arrivando addirittura a frequentare, seppure ob torto collo un ministro dell'economia francese. Orbene, quando nelle tue stupende e populiste trasmissioni fai le crociate contro i raccomandati e gli stipendi degli elettricisti degli Organismi Parlamentari, per onestà di intenti, dovresti dire prima come ottenesti quel tuo primo posto di lavoro, quanto guadagnavi e perchè lo hai lasciato per entrare in RAI, sottolineando anche quanto la dentro guadagnavi, pagata dalle tasse degli italiani e con quale concorso hai avuto l'accesso al servizio pubblico. Dopo di che sarai pienamente titolata a criticare gli altri. Saluti e buon proseguimento

Mercoledì 10 gennaio 2018 10:53:34 Per: Rita Levi Montalcini

Grazie Rita ♡ sento umilmente di avere qualcosa in comune con te. Ho scelto di dedicare la mia vita non al successo, nè al denaro, nè alla carriera ma alla famiglia e ad un gruppo di persone disagiate del mio piccolo paese. Finora ciò ha avuto un senso, spero che continui ad averlo soprattutto agli occhi di Dio, ragion per cui vivo...

Martedì 9 gennaio 2018 11:45:29 Per: Marina Ripa di Meana

libera e piena di se', o la si odia ..o la si ama, ha fatto sempre parlare di se, comunque una leggenda.
Ammirevole.

Sabato 6 gennaio 2018 15:21:24 Per: Lilli Gruber

Gentile Signora Gruber,
siamo due studentesse della FU, stiamo frequentando il 7 ° semestre, della facoltà "Italienstudien", e vorremmo fare un lavoro di paragone tra la conduzione/ moderazione dei talk show italiani e quelli tedeschi, soprattutto ci interessa il confronto tra le trasmissioni di critica sociale/politica emesse in Germania e quelle simili emesse dai canali italiani.
Durante la revisione dei vari talk shows, alla fine siamo sempre ritornate alle Sue trasmissioni (specialmente Otto e mezzo). Siamo impressionate dal modo in cui Lei riesce a dirigere “l’intrigo di ospiti” spesso altamente esplosivo e siamo colpite dalla Sua capacità di interagire all’interno del Suo Talk Show con ogni tipo di personaggio, anche il più testardo, cosi da mantenere alta l’attenzione e l’eccitazione di qualunque tipo di spettatore senza però mancare della dovuta cortesia. La Sua professionalità, di far sembrare che tutto diventi alla fine semplice e il Suo modo calmo e piuttosto imperturbabile è assolutamente sorprendente.
Pertanto vorremmo farle alcune domande, per le quali assicuriamo che:
1. Non sarà né pubblicato né usato al di fuori del nostro progetto e del nostro gruppo di studio (4 studenti nel 7 ° semestre degli studi italiani presso il FU di Berlino – docente di riferimento è la dott.ssa Giulia Angelini, post elettronica: [email protected]). In merito Le possiamo redigere anche una dichiarazione scritta.
2. L'intervista dovrebbe essere molto breve (sfortunatamente, visto che ormai siamo dei Suoi Fan, che la ammiriamo e stimiamo molto). Durata di circa 4 - 7 min.
3. Le domande si concentrano su questi argomenti riguardanti il Suo talk-show:
- Selezione argomento
- Selezione ospiti
- Trattare con gli ospiti
- Mantenimento della tensione
4. Lo svolgersi dell'intervista, naturalmente, lo decide Lei:
- via Skype
- telefono
- per posta
- o per iscritto?
Qualsiasi tipo di informazione Lei ci possa offrire ci sarà sicuramente utile. La preghiamo cortesemente di risponderci anche in caso di rifiuto.
La ringraziamo anticipatamente per la sua cortese attenzione.
Cordiali saluti
Dorothea Waser e Alex Burandt - FU Berlin
Post Scriptum
Se fosse cosi gentile da trasmetterci ulteriormente qualche direttiva o "SOP" (procedure operative standard) o comunque delle linee guida o simili, da tenere sempre in considerazione praticando la moderazione, le saremmo anche estremamente grate.
Ad esempio: da che cosa dovrebbe astenersi il moderatore? o come dovrebbe comportarsi in determinate situazioni?
Sfortunatamente, ne sappiamo poco e non ci sono fonti attendibili per approfondire questi temi.
Sarebbe anche di enorme aiuto se Lei potesse darci eventualmente il nome di una terza persona disponibile alla quale rivolgerci per poter approfondire questo argomento.

Sabato 6 gennaio 2018 11:42:04 Per: Piersanti Mattarella

Giustizia per questo grande siciliano!!!

Venerdì 5 gennaio 2018 17:43:24 Per: Adriano Celentano

Grande. Un uomo libero che ha permesso a noi di conoscere alcune problematiche con molto anticipo. L'unica notizia che manca è la sua battaglia per la libertà dell'ACQUA. Speriamo di vederlo con nuove canzoni. Grazie

Giovedì 4 gennaio 2018 20:52:31 Per: Max Pezzali

Max Pezzali è il mio cantante preferito da quando ho ascoltato la sua canzone. Lo adoro. Con le sue semplici parole riesce ad entrare nel cuore. Mitico.

Giovedì 4 gennaio 2018 08:31:18 Per: Luigi Di Maio

Caro Sergio, non serve una laura per essere intelligenti e/o onesti. Non serve una laurea per avere la volontà di risolvere i problemi di un paese, bastano volontà, sacrificio e idee. Una buona idea non è di destra o di sinistra, è buona e basta. Se questo paese continuerà a riempirsi la bocca di idealismi senza capire che gli idealismi non servono a risolvere i problemi, continueremo a perdere tempo. Fare, non parlare. Buon anno a tutti voi.

Mercoledì 3 gennaio 2018 15:20:04 Per: Alberto Angela

buongiorno Alberto,
mi chiamo Francesco Macrì e ho 10 anni.
Sono molto appassionato di arte e di storia e seguo sempre i tuoi programmi anzi e da quando avevo 5 anni che ti seguo perchè grazie ai tuoi permessi puoi entrare nelle parti più nascoste dei musei e ne dai così l'opportunità a noi di far vedere cose che non possiamo vedere dal vivo.
Il mio programma preferito è Stanotte a... perchè di notte il museo sembra offrire i suoi tesori e poi l'atmosfera è come se si fermi.

P.s
ho dimenticato di dirti che sono così ossessionato dai tuoi programmi che ho chiamato il mio gatto Alberto Angela