Ultimi commenti alle biografie

Venerdì 3 aprile 2020 21:37:08 Per: Luca Zaia

Egregio presidente
La prego non dia dati incoraggianti (anche se lo sono) altrimenti gli imbecilli cominciano a girare. Quando tutto sarà finito prenda in considerazione che i centri commerciali chiusi alla domenica non sono una brutta cosa.
Buona giornata

Da: Ivano Brugnolaro

Venerdì 3 aprile 2020 21:34:07 Per: Silvio Berlusconi

Salve egregio presidente... mi rivolgo a lei perché purtroppo nessuno mi dà ascolto e aiuto... è un mese e mezzo che mi ritrovo a casa senza percepire nessuno stipendio perché il negozio dove lavoravo ha dovuto chiudere causa coronavirus..
E io sono disperata... ho bollette... rata auto... affittò... cui non posso pagare perché non ho più nemmeno un euro... non riesco più nemmeno a portare a tavola un piatto di pasta x me e mio figlio (sono divorziata) volevo fare domanda al mio comune x i buoni spesa.. ma con immenso stupore scopro di non poter fare domanda perché ho un assunzione part-time... assurdo... ma lo stato che fa? dà aiuti a chi non ne ha bisogno? io in 47 anni della mia vita non ho mai chiesto aiuto a nessuno... adesso mi sono rivolta a tutti anche alla protezione civile... ma nessuno mi aiuta... mi rimane solo con immenso dolore... farla finita... non reggo più... sono disperata... cerco e ho bisogno di aiuto... vi prego ascoltatemi almeno voi... la mia email è: -------... grazie e scusate il disturbo...

Da: Tiziana Virardi

Venerdì 3 aprile 2020 21:32:51 Per: Lilli Gruber

Buonasera signora Gruber le chiedo di prendersi cura dei tanti piccoli artigiani come me che dal nove marzo ho la mia attività chiusa quindi incassi zero e con 4 poveri Cristi senza stipendio poiché i soldi della cassa integrazione forse arrivano per la fine di Aprile. Mi scusi se ho fatto errori nello scrivere spero solo di essere capito dello stato in cui vivo grazie e buona serata a tutti

Da: Carlo

Venerdì 3 aprile 2020 21:31:15 Per: Corrado Formigli

Buonaser scrivo perche dopo 20 anni di lavoro il 17/02/2020 finisco il vecchio lavoro il 24/02/2020 vengo assunto regolarmentebnel nuovo posto di lavoro.. abbiamo lavorato sino al 22/03/2020 ora mi dicono che xbun giorno non rientro in nessun auto. ne cassa integraxione ne altro.. tutti quelli assunti dopo il 23 non rientrano in nessun aiuto siamo tagliati fuori fa tutto anche se regolarmente assunti... nessuno dice nulla nessuno spiega se verra fatto qualcosa.. la prego di trattare quedto grosso problema... saluti

Da: Gian Mario

Venerdì 3 aprile 2020 21:30:53 Per: Giuseppe Conte

La prego presidente stimatissimo.. mia figlia che e' in sedia a rotelle a causa di un incidente nel 2013 aveva il rientro in italia per l'8 aprile e le e'stato cancellato... mia figlia usa degli ausili per andare in bagno (cateteri) che le stanno per finire... la prego fai in modo di farmela tornare, siamo di lecce, la scongiuro 🙏

Da: Raffaella Stifani

Venerdì 3 aprile 2020 21:26:44 Per: Luca Zaia

Buonasera, sono un medico di Padova ed ho una casetta in campagna a Bovolenta dove ho un cane. Normalmente mi recavo ogni giorno per accudirlo. In questo periodo ho continuato a farlo, sono in regola? Grazie e Le auguro un buon lavoro.

Da: Mario Lupia

Venerdì 3 aprile 2020 21:22:14 Per: Lilli Gruber

Stasera la LILLY ha battuto il RECORD di Democrazia, Insieme alle Sardine "NATE PER CONTRASTARE SALVINI" -cosi' ha dichiarato Lilly- c'era la Comunista Melandri. Tutta la trasmissione incentrata su Salvini, Salvini di qua'. Salvini di la' eccecc ecc Salvini HA ADDIRITTURA CRITICATO l'EUROPA PER il suo comportamento CRIMINALE verso l'Italia. Apriti cielo. Ma quanto è volgare, monnellaccio, cattivone questo Salvini.. Ha addirittura definito CRIMINALE l'atteggiamento dell'Europa, Snob da strapazzo. POi abbiamo avuto la SOLUZIONE DELLE SOLUZIONI da parte di Mattia Sartori. Basta fare UNA PATRIMONIALE. Il poverino non ha capito chi ha i soldi in Italia. Sono i suoi amici di Sx. Imbarazzante la presenza di Severgnini che poverino vorrebbe dire altre cose, ma non puo'

Da: Simona Tribuzio

Venerdì 3 aprile 2020 21:19:24 Per: Luca Zaia

Gentile Presidente,

sono titolare con i miei genitori di un Garden a Portogruaro dove facciamo anche produzione con molti sacrifici.
Prima della decisione di riaprire abbiamo dovuto buttare via centinaia di piante ma fortunatamente grazie alla nuova ordinanza siamo riusciti a recuperare una parte di queste.
Oggi, arrivata la notizia della nuova chiusura da lei ordinata siamo caduti nello sconforto e volevo esprimerle il mio pensiero su questa sua scelta. Avevamo adottato procedure ben precise e sicure per garantire un afflusso in sicurezza all'interno del garden(massimo 2 persone per volta) impedendo che le persone venissero a contatto tra di loro. Non solo, noi tutti eravamo dotati di tutte le dotazioni previste.
Alla luce di quanto deciso chiedo perché i supermercati che secondo le indicazioni dovrebbero vendere solo prodotti di prima necessità si sono tutti attrezzati con reparti per il giardinaggio togliendo a noi ogni speranza di lavorare? Non dovrebbe essere corretto per tutti noi che a questi punti vendita venga impedito di vendere questo tipo di articolo?
Chiedo ancora come mai centri quali Tigotà o centri similari siano aperti se li stessi prodotti sono venduti dagli stessi supermercati?

Le chiedo il grande favore di darmi una spiegazione del perché di questa sua decisione e se è almeno nelle sue possibilità di vietare ai supermercati di vendere i nostri prodotti.

Ringraziando porgo cordiali saluti.
siamo disperati.

Chiara

Da: Chiara Colavit

Venerdì 3 aprile 2020 21:18:56 Per: Gianluigi Paragone

Caro Gian Luigi, mi chiamo Mario vitangeli e sono uno che ha votato il movimento perché veramente convinto in un cambiamento, ma purtroppo con i miei 62 anni ancora non ho capito nulla, che niente cambia (. Al governo col PD? ?). Oggi tante parole no al mes ma cazzo per il movimento e stata una ragione di vita la lotta contro il MES e oggi lasciano che venga firmato? Io so soltanto che a oggi solo tante parole lavoro in un azienda di sei anime compreso il titolare fortunatamente sana al momento non abbiamo debiti con banche e fornitori, ma in debito con i dipendenti con cinque stipendi arretrati e al momento reclusi come delinquenti e senza soldi. Al momento l'azienda è sana ma dopo questa botta? ? Che fine faremo faranno le piccole e medie imprese e tutti gli altri poveri diavoli come me? Fino ad ora solo parole tante parola da tutti ma fatti nulla sono siamo veramente incazzati. Un saluto da un deluso grazie e scusa

Da: Mario Vitangeli

Venerdì 3 aprile 2020 21:15:16 Per: Giuseppe Conte

Signor presidente, sono qui a scriverle perché ho bisogno di credere che presto tutto questo finirà. Sono una fisioterapista che lavora in una casa di riposo in provincia di Firenze dove fortunatamente per ora va tutto bene. Non ho paura ma sono tanto stanca... vivo con i miei 2 genitori anziani che assisto in tutto aiutata e supportata ma molto piena di stress e l'unica mia salvezza in questo momento sono i miei due cani che amo profondamente.. Il mio fidanzato vive al confine fra Lombardia e Trentino ed è dall'inizio di tutto questo che non posso vederlo. Sono stremata signor presidente... stremata dalla lontananza, stremata dal vedere i miei vecchietti in Rsa piangere perché non possono vedere i loro parenti ed hanno paura di morire prima che tutto questo finisca... stremata dal non poter abbracciare i miei genitori e accudirli con la paura di poter essere per loro un pericolo... lo so, siamo tutti nella stessa barca, ma mi sento in una scialuppa che sta affondando! La prego presidente, fate presto! Aiutateci ad uscire, a vivere di nuovo! Ho tanto bisogno del mio fidanzato! Lo so, è forse uno stupido messaggio, ma è l'appello di una cittadina che sta facendo il possibile per continuare ad avere fiducia nel suo mondo e nel suo paese... con tutto il cuore

Fossi Maria

Da: Maria Fossi