Ultimi commenti alle biografie - pagina 13

Venerdì 12 aprile 2019 21:13:19 Per: Mario Giordano

G. mo dott. Giordano, la prego di voler precisare, quando parla di pensioni d oro,
SE GLI IMPORTI SIANO NETTI O LORDI! Io penso che si riferisca ad importi lordi ma vorrei che, ogni tanto, lo precisasse in quanto il netto renderebbe più comprensibile il discorso. Grazie
Carlo Cavalli

Venerdì 12 aprile 2019 17:31:57 Per: Paolo Bonolis

Ciao Paolo,
sono da sempre sbalordito per i vocaboli che conosci e che inzeppi sempre nel posto giusto, e per questo ti ammiro e rispetto.
vorrei solo dirti, ma perché il tuo collaboratore nonché il musico e cantante Laurenti, lo fai passare per quello che non sembra?
non vediamo (io e altri che pensano come me) l'utilità di farlo vestire da donna, per di più col sedere fuori.
È una figura simpatica già in se.
smettiamola con il disgustoso travestimento... grazie
Cost..

Venerdì 12 aprile 2019 12:30:54 Per: Mario Giordano

Sono un impiegato in pensione Lei se la prende sempre con i vitalizi dei politici.Perche' noN parli mai dei bebi pensionati quasi tutti insegnanti che prendono la pensione da quando avevano 35 37 anni e tutti insegnano in istituti privati o fanno ripetizioni da 50 euro a lezione e non denunciano in euro.Mi aspetterei che pure di questo parlassi oppure sei diventato pure tu un grillino?
Grazie

Venerdì 12 aprile 2019 11:41:16 Per: Gerry Scotti

Mi chiamo nisrine ziadi, il mio compagno si chiama Gianluca Franceschina, un fotografo 33enne, scomparso da quistello in provincia 3di Mantova il pomeriggio del 13 dicembre. Ad oggi ci sono arrivate diverse segnalazioni in varie città italiane, tra cui:Milano, Torino, Bologna, Parma, Firenze e l ultima lo darebbe a Roma tra le zone della stazione termini e piazza Vittorio. Non abbiamo mai avuto un riscontro fotografico perché nessuno ha mai fatto foto, ma io R comunque con volantino in mano ho sempre preso il treno e sono andata a controllare, ma le risposte sono sempre state negative. Sarebbe molto inutile che nel caso di avvistamento uno facesse le foto e me le inviasse al 366_-------. ti chiederei la cortesia di fare e girare questo mio messaggio sui tuoi social e se rispondi alla mia mail ti mando in allegato il volantino fatto dall associazione penelope Lombardia. Grazie

Venerdì 12 aprile 2019 11:00:36 Per: Massimo Giannini

Ciao Massimo ti seguo tutte le mattine in radio
volevo esprimere alcuni pensieri che mi auguro siano spunto per riflettere il malessere profondo che coinvolge noi tanti di sinistra... senza piu partito... da oramai oltre un decennio.
Confidavo in <a href="https://biografieonline.it/biografia-nicola-zingaretti" target="_blank" rel="noopener">Zingaretti</a> sinceramente per una svolta politica che ahinoi non c'è stata... assisto allibito ad un foglio elettorale per le europee che vuole fare la somma di percentuali e decimali senza nessuna idea di partito! Me come tanti... vorremmo una presa di posizione dai renzi dai giacchetti dagli orfini... vari... non appartengono alla sinistra. Perdere loro significa perdere non so quanto percentualmente dei voti del pd ma sicuramente guadagnare tutti quegli scontenti che non votano piu alle elezioni perche una sinistra non ce o peggio votano lega m5s.
E poi... non si può lasciare un ragazzino di 15 anni a fronteggiare forza nuova nelle periferie!
Dov'è Zingaretti?
Poi mi rivolgo a te in particolare perche ti sento parlare sempre di patrimoniale... e mi chiedo se è possibile che dobbiamo farci del male da soli... ? L'elettorato di centrosinistra cosa pensiamo che sia se non una classe media che ha una casao due e su cui grava gia un enorme peso di tasse! I ceti medio bassi votano gia m5s e lega... ! Parlando cosi faremo sempre il gioco di salvini. Perderemo elettori. (sempre su radio capital finalmente!!!! lucia annunziata l'altro pomeriggio... per la prima volta lo diceva... !una di sinistra.)
Vorrei una sinistra socialista capace di governare di andare oltre i soliti schemi capace di vedere oltre. Capace di divulgare un pensiero e di sostenerlo... di prendere posizioni su temi importantii come il lavoro... immigrazione... I soliti schemi non valgono piu... nelle periferie esistono davvero i problemi vanno risolti con visioni nuove... senza essere razzisti ma le problematiche legate alle etnie rom non sono fandonie ma realtà e senza fare demagogia di sinistra vanno affrontate!
c'è necessita di ridare speranza a un paese dove l'antico... ascensore sociale non esiste piu...
se in passato i figli di operai avevano chance di diventare classe dirigente oggi... i figli della classe media... scendono a classe operaia... una regressione sociale avvilente...
Sperando di ascoltarti in radio con alcune di queste mie riflessioni
un affettuoso saluto
Francesco

Venerdì 12 aprile 2019 10:25:17 Per: Silvio Berlusconi

altro che rinascimento qui stiamo precipitando in pieno medioevo... occorre agire per salvare il salvabile

Sono un operatore dei Beni Culturali di Ravenna con quasi 30 anni di attività pienamente dedicata nel settore specifico del Restauro.

Dopo una formazione artistica ed un apprendistato, oltre 20 anni fa insieme al mio compagno, attuale marito, abbiamo fondato un'impresa con la quale tramite una rete di collaboratori, abbiamo esercitato dal nord al sud del ns. magnifico e amato paese.
Con le ns. attitudini e un grande impegno, dal niente siamo giunti a svolgere importanti interventi, ne cito solo alcuni esemplificativi: il restauro degli apparati decorativi del piano nobile del Palazzo Ducale di Urbino, il restauro degli affreschi di scuola Giottesca del Battistero di Padova, il restauro della Domus del Marinaio presso il sito archeologico di Pompei e di recente abbiamo ultimato il restauro del vano ipogeo della Cappella degli Scrovegni di Padova.

Nelle corso attività svolte, abbiamo sempre creato rapporti di sinergia con i committenti, non abbiamo mai ricevuto contestazioni /reclami, abbiamo sempre consegnato i lavori entro i termini di contratto e non abbiamo mai generato alcuna riserva e/o contenzioso.
Ora, le realtà come la nostra, al pari di illustri professionisti che tanta luce hanno dato al ns. paese, dalle capacità lodevoli ma che non si sono piegati all'attuale sistema, vengono letteralmente umiliate e in sordina sono costrette ad abbandonare quello che è il mondo che amano, in cui hanno creduto e operato.
L' impegno, i risultati, la tanto elogiata professionalità che ci ha contraddistinto (spesso usata come esempio), tutto ciò che rappresenta la ns. eccellenza, in quest'Italia che per pura convenienza non vuole veder lumi …, è diventato "shit", una preziosità "nazionale" da rottamare,
che non deve più esistere se non rimodulata al servizio delle grandi fagocitanti strutture facenti parte del sistema. Complici di ciò, le norme emanate e il mancato appoggio del Ministero, ns. padre immeritevole.
A mio modesto parere, ritengo che sia giunto il momento di alzare la voce senza moderazione, per salvare per lo meno il salvabile. Questo per il ns. paese a livello culturale e paesaggistico, inteso non come risorsa da sfruttare mediante gli "attrattori culturali" l'equivalente di vacca da mungere; ma come unica e meravigliosa risorsa da conoscere, valorizzare e rispettare che il mondo intero ci invidia, ma anche per tutte le alte professioni che in silenzio hanno contribuito a preservare ed evolvere la bellezza del ns. patrimonio.

Mi scuso fin d'ora per il disturbo e nel ringraziare fin d'ora per l'attenzione concessami, qualora riteniate poterci dar voce, potete contattarci al 335. --------.

Venerdì 12 aprile 2019 10:10:22 Per: Mario Giordano

Gentile direttore sono un lavoratore nel pubblico da 15 anni e 3 mesi altri 27 nel privato prossimo alla pensione ho chiesto di ricongiungere i contributi nel 2011 e ora nel 2019 mi è arrivata la somma da pagare 23. 000 E in un unica soluzione o 164 E al mese per 15 anni quindi secondo i calcoli fatti dopo 42 anni e 10 mesi avrei una pensione di 1. 200E mensili in tutti 2 i casi. Contribuisco alle spese di casa (mutuo bollette varie x un totale di E 600 mensili in più ho la trattenuta di E 300 del quinto dello stipendio) Riconosco che lei è una persona molto sensibile ai problemi delle persone, riportare questo problema in qualche trasmissione con qualche politico (avrei piacere di partecipare). Anche per parlare del mio lavoro che non abbiamo nessuna tutela e nessun riconoscimento nessuna indennità faccio autista ambulanza 118. In attesa di una sua risposta ringrazio Luigi il mio numero 345/-------

Venerdì 12 aprile 2019 10:00:01 Per: Lilli Gruber

Gentile Lilli Gruber,
cerco di non perdermi, ogni sera, il suo "Otto e mezzo", trasmissione che mi è quasi indispensabile e che apprezzo per la forma (salotto e non arena) e per la Sua capacità di far mantenere ai Suoi ospiti la pacatezza, l'educazione del dialogo.
Posso però segnalarLe (sono sicuro che non sono il primo, anzi sicuramente sono l'ultimissimo) che ormai trovo insopportabili, fastidiosi e "rovina trasmissione" l'arroganza, il livore e il disprezzo per gli interlocutori del suo ospite, ahimé quasi fisso, Marco Travaglio?
Quando vedo che c'è "lui", in agguato, pronto a sbranare gli altri ospiti di turno e le spoglie del PD, con nella testa tutti i dati e i numeri e le statstiche di cui vantarsi e da sciorinare come indiscussso primo della classe (Travaglio,al liceo, sicuramente non permetteva ai compagni di copiargli i compiti), il più delle volte ormai cambio canale. Per Lei, lo so, non è una gran perdita ....
Con grandissima stima (e il desiderio impossibile di veder almeno rarefatte le apparizioni dell'ex dio dell'antiberlusconismo). Paolo Banfi

Venerdì 12 aprile 2019 09:34:52 Per: Mario Giordano

Preg. mo dott. Mario Giordano,
Guardo molto poco la televisione, ma una rubrica che seguo con grande interesse è la sua "fuori dal coro".
Inutile dirle che condivido pienamente quanto lei dice ed ammiro il suo coraggio.
Ma, se mi consente un suggerimento, dettato dalla mia età (sono nato il 16 giugno del 1936, esattamente trenta anni prima di lei) ritengo che se lei adottasse nella sua conversazione un linguaggio meno distonico e meno aggressivo il suo stile si distinguerebbe (e in meglio) dalla massa dei giornalisti che oggi imperversano sui media.
Perdoni ancora una mia presuntuosa notazione: prenda esempio da un grande giornalista quale era Indro Montanelli.
E perdoni anche se mi sono permesso di dirle queste cose, ma l'ho fatto per la stima e per la simpatia che ho nei suoi confronti.
Vincenzo Cantarella

Venerdì 12 aprile 2019 01:52:47 Per: Lilli Gruber

Gent. ma Dr. ssa Gruber, l'Osservatorio per l'Asse Ferroviario Torino-Lione (un organismo dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, che l'attuale Governo ignora e finge di non conoscere!) ha pubblicato e inviato ieri al Ministero dei Trasporti un documento ("Quaderno 14") che raccoglie le valutazioni della comunità scientifica sull'analisi costi-benefici della TAV. In questa rassegna una moltitudine di accademici, tecnici ed esperti riprende punto per punto le conclusioni dello studio del prof. Ponti, mostrando l'incongruenza della metodologia, le anomalie dei dati e la falsità delle conclusioni.
Nella sua trasmissione abbiamo sentito troppe volte delle menzogne sulla TAV: adesso sarebbe bene dare un piccolo spazio agli specialisti che conoscono l'argomento, che hanno analizzato il problema e affrontato scientificamente l'analisi su tutti i piani (tecnico, economico, ambientale, sociale,.. .).
Il mio suggerimento è che il suo collega Paolo Pagliaro costruisca, a partire dal documento citato, (http://osservatorio21. it/docs/Quaderno14. pdf) una pillola d'informazione per ristabilire la verità.
Molti spettatori - ne sono sicuro - apprezzerebbero la Sua capacità di fornire informazioni veritiere e certificate, in opposizione alle bufale da cui siamo circondati.
Cordiali saluti e buon lavoro.