Ultimi commenti alle biografie - pagina 14

Sabato 1 agosto 2020 15:30:42 Per: Luca Zaia

Buongiorno Governatore,
sinceramente a me viene da ridere quando il numero nazionale dei contagiati sono alti e poi la realtà è che più del 45% sono immigrati irregolari sbarcati grazie a questo governo incompetente, ignorante che continua questa strategia di far arrivare gli immigrati irregolari per volere anche della ministra "deficiente" dell'agricoltura !!! Ma perché voi Governatori regionali non mandate in f... So mare Conte e stò governo composto da dilettanti ? Abbiamo nuovamente proclamato uno stato di emergenza fino al 15 ottobre quando lo stato di emergenza non c'è o è voluto solo a questo governo incompetente ! ! Luca, se te al contrario del periodo di emergenza continui a star zitto o a dire che ci sono focolai a causa degli immigrati, sei complice di questo governo di m.. a che fa quel cazzo che vuole a nostro discapito !!!

Fabio

Da: Fabio

Sabato 1 agosto 2020 14:17:17 Per: Maurizio Landini

Cosa aspetta il suo sindaco a fare sentire la propria voce contro l'intitolazione di un giardino a Pesaro a Bettino Craxi? Ricci, sindaco di Pesaro PD - VERGOGNA -FERHOGNA - VERGOGNA. State alla larga da certa gente. RIVOLUZIONE.

Da: Oriano Mercatelli

Sabato 1 agosto 2020 13:31:49 Per: Mario Giordano

Buongiorno, sono un biofisco (può avere informazioni sul mio conto digitando su google il mio nome), che come tanti in Italia svolge il suo lavoro con passione e competenza. Ho sviluppato una simulazione computerizzata su come si evolve l'infezione del covid19 in via di pubblicazione sulla rivista scientifica internazionale Biophysics.
Questo lavoro dà notevoli informazioni di come covid19 funziona e come è possibile si evolva. Qui non si tratta degli aspetti virologici ma, introdotti nella simulazione computerizzata, è possibile sapere come il virus lavora, aumenta la sua virulenza e molte altre caratteristiche quando si immette in una comunità di migliaia di persone. Questo rogramma è disponibile dal 20 di aprile sulla mia pagina personale sul sito "Researchgate".
(https: //www. researchgate. net/publication/340886672_How_the_SARS_cov2_works? _sg= -. : //www. researchgate. net/publication/340886672_How_the_SARS_cov2_works? _sg= -. ).
Giusto un accenno, il risultato prevedeva una ripresa dei contagi dal 13 di giungno (e tra il 10 ed il 15 di giugno sono iniziati i focolai in italia) ed un picco a partire dal 15 di agosto. Non ci credevo (o speravo di aver sbagliato qualcosa) ma purtroppo non è così.
Mi contatti per un'illustarzione più approfondita... vedrà, non sarà deluso, anzi...
Complimenti per la sua trasmissione, il mainstream domina e persone come lei sono veramente da elogiare.
Distinti saluti,
piero chiarelli

Da: Piero Chiarelli

Sabato 1 agosto 2020 13:24:46 Per: Luca Zaia

Gentilissimo,
dato il suo voler fare che apprezzo molto, le chiedo se potesse avere iniziative anticovid anche riferito all'ambiente.
Meno inquinamento meno malattie.
Se già da ora cambiassi o le nostre abitudini forse potremmo indebolire anche questo virus.
Chiedo se potesse incidere chi se non lei potrebbe fare qualcosa? !

Grazie

MGM

Da: Maria Grazia Mari

Sabato 1 agosto 2020 13:13:42 Per: Giorgia Meloni

Non e' questo un argomento urgente ne' di capitale importanza, ma e' tuttavia un segnale, una cartina tornasole per dedurne fino a che punto e' stata portata l'agricoltura italiana da decenni di gestioni governative incompetenti e legate soprattutto a necessita' altre da quelle agricole. Da grandi produttori ed esportatori di frutta e quindi anche di noci e ciliege, da anni noi importiamo noci dalla California (altro che Km zero!) e ciliege turche (neanche della UE! !): tutti prodotti di prima qualita' ed a prezzi ottimi. Non sara' certo per farci graziosi regali! Ma noci e ciliege sono solo punte di iceberg di uno dei tanti disastri a cui il malgoverno ci ha portato da decenni! Bisognera' ricominciare dal principio, nei campi, a scuola, nel lavoro, la ricerca, le comunicazioni e tanto altro! Ci riusciremo, pero' senza pifferai magici, ne' parchi buoi da addomesticare!

Banchini scolastici e milioni di euro: un'altra mostruosita' d'Italia, oppure no! ? Pòssiamo saperlo? Grazie. Pier

Da: Pier

Sabato 1 agosto 2020 13:12:56 Per: Matteo Salvini

Cosa aspettano Conte, la Laborgese e il governo tutto ad intervenire sull'immigrazione incontrollata? Centinaia di persone di provenienza diversa con barconi, barchini e ONG sono state riscontrate positive al COVID 19. I centri di raccolta di Lampedusa, Pozzallo ed altri sono allo stremo, ma si continua a fare arrivare gente senza alcun raziocinio mettendo in serio pericolo l'incolumità dell'ntero paese. La contraddizione è assoluta, l'incongruenza pure. Si continua a parlare di pericolo Covid, si vota la chiusura e SI APRE all'accesso incontrollato e continuo di infettati dal virus che poi ricoveriamo a casa nostra e curiamo a nostre spese, che scappano dai centri e nfettano migliaia di italiani. Il grande Conte, il "bravissimo" Ministro dell'Interno CHE COSA ASPETTANO A CORRERE A BRUXELLES PER BATTERE I PUGNI SUL TAVOLO per USCIRE DA QUESTA SITUAZIONE DI AUTENTICO PERICOLO??? Zingaretti polemizza con Salvini per il mancato porto della mascherina. Perchè non spiega che fine hanno fatto gli 11 MILIONI DI EURO che ha pagato ANTICIPATAMENTE ad un fabbricante di LAMPADINE per un lotto colossale di mascherine? Perchè la magistratura non indaga su questa faccenda? Perchè la stampa non ne parla? Perchè i giornali di destra non insistono sul caso? Naturalmente si vuole commissariare Fontana, ma Zingaretti non lo tocca nessuno. Perchè ignorare la catastrofica che non incombe piu' sul paese, ma E' già la vera REALTA' e la faccia autentica di questo sciagurato paese. Uscite dal vostro letargo Italiani: la festa è finita per davvero. I trucchetti e gli inchini non aiuteranno piu'. Ve ne accorgerete MOLTO PRESTO. Re Vittorio Emanuele non c'è piu', nè un qualche Savoia è tornato a insediarsi al potere, eppure l'Italia non è piu' una repubblica perchè è realmente governata da un sovrano despota ed estremamente pericoloso: l'EGOISMO, n battello che sta portando il paese alla deriva e che è destinato a schiantarsi suglli scogli dell'INDIFFERENZA e della STUPIDITA PARTIGIANA.

Da: Anna

Sabato 1 agosto 2020 11:46:59 Per: Maurizio Landini

Parliamo di libertà "come sa chi per lei vita rifiuta"
Diritti e doveri si realizzano solo attraverso potere e responsabilità diffusi.

Il tragico episodio di violenza che ha portato al ferimento dei due carabinieri mi ha colto mentre ero intento a pensare se esistesse qualcosa che potesse influire positivamente sulla società per farla diventare più giusta. Il livello di ingiustizia sociale deriva essenzialmente dalla differente qualità dello stato dei cittadini.
Quando incontriamo un conoscente per strada spesso gli chiediamo: « come stai? ». Se la risposta supera il rituale dei convenevoli, se è consapevole e sincera, allora compendia bene lo stato di quella persona. La stessa infatti esprimerà la soddisfazione o l’insoddisfazione relativamente a tutto l’insieme di fattori sia fisici (quando riguardano il corpo e l’ambiente), sia intimamente mentali (quando riguardano l’esplorazione del proprio pensiero), sia socio-culturali (quando è riferita alle relazioni con gli altri, dai più prossimi fino alla società nel suo complesso).
Il processo vitale dell’uomo risulta dinamicamente, istante per istante, dalle sensazioni (essendo capace di acquisire informazione dai fattori prima menzionati) e dalle proprie risposte (elaborate dagli organi fisici e mentali) e proprio perché tutto ciò è tanto complesso è difficile da indirizzare al bene.
Personalità di rilievo, sconvolte dai malesseri vissuti dalle popolazioni, hanno pensato e scritto regole etiche e sociali, pronunciamenti che se fossero stati veramente considerati, avrebbero risolto tutte le contraddizioni della vita dell’uomo; invece no. Il risultato negativo ci dice che manca qualcosa. Manca, secondo me che le dichiarazioni di principio non sono pragmatiche, esse sono quasi sempre esortazioni impersonali al buon comportamento senza imporre alcun collegamento reale con le azioni di ciascun uomo. Succede in questo modo che le esortazioni, pur con tutti i loro contenuti etici o meglio proprio perché solo etici, si distaccano sempre più dalla realtà.
Ogni uomo nasce completamente dipendente dai genitori che lo dovrebbero accudire e man mano che, crescendo acquisisse capacità, concedergli il potere di fare e la responsabilità di quello che fa.
È così che il bambino si renderebbe man mano sempre più indipendente, cioè essere libero di fare ciò di cui è capace in quanto i genitori si sono resi conto che non porterà danno a se stesso e agli altri e di questo gliene hanno data la responsabilità.
Il concetto di libertà che si sviluppa nel bambino si concretizzerebbe quindi nella sequenza: a) ho capito come si fa; b) mio padre e mia madre mi hanno fatto provare a farlo e so farlo; c) mio padre e mia madre mi hanno dato il permesso di farlo e perciò posso farlo e ne sono pienamente responsabile.
Questa dovrebbe essere la libertà che il bambino apprende giorno per giorno.
Questa dovrebbe essere anche la libertà del cittadino maturo che significherebbe: «Posso fare ciò che voglio fare, perché sono pienamente consapevole di quanto faccio e so farlo, inoltre la mia piena consapevolezza è stata sancita dallo Stato che ha la stessa autorevolezza dei genitori nei riguardi del bambino in quanto è attento al mio stato di vita, aiutandomi ad acquisire prima la capacità di fare quanto voglio fare e dandomi dopo il permesso di farlo in quanto ne ho tutti gli strumenti e la piena responsabilità, sono consapevole di poterlo fare solo se non recherò danno a me stesso e agli altri».
Non è questo il concetto di libertà vigente perché la formulazione dei diritti esprime tutti i concetti etici che esortano al buon comportamento ma trascura di entrare nel merito delle modalità che intervengono profondamente sulle relazioni fra gli uomini. I risultati pratici delle relazioni fra le entità sociali (ogni cittadino, ogni organizzazione preposta ad una attività e lo Stato) consegue dai rapporti di forza fra gli stessi e per quante leggi vengano fatte è sempre squilibrata a favore di chi ha più potere. Ma il potere non viene distribuito equamente e non esistono nemmeno esortazioni a distribuirlo equamente.
«Lo Stato siamo noi» ha detto qualcuno; la realtà è diversa «Lo Stato è di chi ha il potere».
Consegue in modo logico, che lo Stato potremo essere noi solo quando, avremo potere.
Succede, anche, che nelle contese fra chi ha potere e chi non ne ha risulta facilmente vincente il primo che può facilmente scaricare ogni responsabilità sul secondo. Distribuire potere senza la responsabilità relativa alla sua concretizzazione nel fare è il modo più ambiguo che fino ad oggi è stato utilizzato dai politici per scaricare su tutti e così su nessuno la responsabilità del proprio potere e in definitiva delle proprie azioni. Si perpetua il concetto di lavarsene le mani.
Non abbiamo studiato a sufficienza l’episodio: «Volete salvare Gesù o Barabba? »; « Barabba, Barabba, Barabba, Barabba !!! ». Non avviene qualcosa di molto diverso quando la grande massa di persone vota per assegnare il potere a qualcuno, rimanendo completamente estranea a quanto quel qualcuno deciderà di fare anche se poi ne subirà le conseguenze.
Nel gioco della distribuzione del potere ha assunto sempre maggiore importanza il denaro.
I cittadini ne vengono profondamente fuorviati relativamente ai concetti prima descritti che ritengo fondamentali per una società più giusta costituita da cittadini che la vivano secondo il più giusto principio di libertà.

Nel sistema attuale chi ha denaro ha potere in modo completamente indipendente da come se lo sia procurato. Il potere derivato dal denaro acquisisce la caratteristica di diventare produttivo di qualsiasi aspetto dell’esistenza; non consegue più dalle capacità di fare una determinata cosa e perciò di avere la consapevolezza e il permesso di farla, e produce così l’incongruenza delle azioni eseguite.
Per il denaro dobbiamo distinguere due funzionalità:
La prima essenziale per soddisfare i bisogni essenziali e indotti dei cittadini e si traduce nel dare a questi il potere di acquistare beni.
La seconda mirata a supportare le varie attività funzionali alla società, come la produzione dei beni e la gestione dei servizi. Questa funzione dà modo a chi possiede somme di denaro di decidere lo sviluppo della società.
Coloro che detengono il potere attraverso il denaro sono spesso molto incompetenti sull’attività nella quale investono il proprio capitale; infatti il loro metro per valutare e scegliere sia le attività che gli addetti consiste in quanto questi e quelle gli faranno guadagnare. Secondo me il meccanismo del potere che si identifica col denaro, finisce col non ottenere il miglior rendimento dall’attività sopratutto per la poca soddisfazione degli addetti.
Fare buona politica deve, perciò significare escogitare modalità di vita nella società che distribuiscano il potere fra le persone, ma non in maniera indiscriminata per quanto è ricco o perché ha il potere di soggiogare un’assemblea. Il potere deve essere distribuito fra le persone che intervengono in ogni modo ad un’attività mettendole in grado di partecipare, avendo peso reale

Da: Giuseppe Ambrosi

Sabato 1 agosto 2020 10:56:54 Per: Matteo Salvini

Ciao Matteo,

purtroppo la situazione si aggrava ogni giorno di più! Queste carogne al governo, anche con bugie evidenti, vanno avanti senza la vergogna di poter essere giudicati molto male in futuro! A me, però, interessa il presente che è molto pesante e non c'è, all'orizzonte, una soluzione, se non quella, dico per dire, di un colpo di stato: cosa molto avveniristica e non realizzabile! Conte si è rafforzato, mattarella delle ricorrenze e delle celebrazioni antifasciste è applaudito per sua falsa bontà, zingaretti più bugiardo che mai, lamorgese cancella i tuoi decreti sicurezza, tu verso due processi in sicilia! Entreranno a valanga tutti i negri ed otterranno pure la cittadinanza! Siamo, al momento fritti e al 2023 mancano tre lunghi anni; questi di danni ne faranno tantissimi! Il paese è, al momento, fallito ed in preda di germania francia e tra poco i confini marittimi saranno ritracciati da turchia e russia! Anche la cina avrà da dire la sua con l'acquisto di porti italiani, altro che via della seta dello stolto incapace di maio; il signor soros continuerà a comprare molte altre navi-traghetto di clandestini, che si dirigeranno solo verso l'Italia! Questo è purtroppo un tristissimo resoconto! Distinti saluti.

01 agosto 2020

Da: Gianni

Sabato 1 agosto 2020 10:53:24 Per: Matteo Salvini

Eg. Senatore
Le scrivo pur sapendo che questo commento non verra' mai pubblicato.
Le chiedo come fa' a difendere il Sig. Fontana pur sapendo bene che lo stesso è indifendibile, considerato che gli sono stati trova ben 359, 999. ooo di euro su un conto svizzero, addirittura dicendo che lo si attacca perche' ricco.
Ma davvero pensa che gli italiani siano un popolo di imbecilli?
Non spetta a me giudicare il comportamento di questo sig.. re ma come italiano mi spetta il diritto di sapere la verità e questa verra' fuoti al termine delle indagini della Procura.
Vede la giustizia in Italia a volte è lenta ma arriva sempre e lei ne sa qualcosa.

Da: Gaetano Polimeni

Sabato 1 agosto 2020 10:04:34 Per: Claudio Baglioni

Buongiorno, sono nevrije vorrei fare un regalo al mio compagno per compleanno Se è possibile un video messaggio di compleanno! Per favore attendo una vostra risposta grazie mille

Da: Nevrije