Messaggi e commenti per Gianrico Carofiglio

Messaggi presenti: 170

Lascia un messaggio o un commento per Gianrico Carofiglio utilizzando il pulsante seguente, oppure il sistema di commenti di Facebook, più in basso.

Scrivi un messaggio

Domenica 9 agosto 2020 18:17:49

Carissimo, leggo i tuoi libri da quando ancora non eri così famoso e mi sono sempre piaciuti molto, gli ultimi li ho ascoltati tutti su Audible con il plus che sono letti da te, molti complimenti e grazie per le storie che mi hai regalato e le emozioni che trasmetti, Andrea.

Venerdì 7 agosto 2020 21:21:24

Sono un tuo assiduo lettore e conterraneo.
Una sola domanda: invio i miei manoscritti alle case editrici. Tutti vogliono essere pagati.
É successo anche a te?.
Complimenti per quello che fai.
Saluti Nicola Milillo

Domenica 2 agosto 2020 14:06:54

Buongiorno Carofiglio vorrei far visionare a Lei un manoscritto o dattiloscritto che devo fare se non la disturbo.
Saluti
dott. Pietro Perna sociologo

Sabato 1 agosto 2020 20:57:00

Mi rivolgo allo scrittore Carofiglio,
mi presento: sono una persona decisamente anziana, in pensione da tempo, laureato in giurisprudenza con " lacrime e sangue" in quanto contestualmente lavoravo duramente e mai praticat0 la professione per sentita disaffezione verso l'esercizio forense. La seguo da sempre e quasi convulsamente dalle sue prime apparizioni televisive. I suoi interventi sulla La 7 poi, confesso che mi provocano sempre una esagerata, e temo anche un pò acritica, partecipazione e pressochè totale condivisione delle tesi da lei espresse, sia nei contenuti che nelle forme. Ho letto la maggior parte dei suoi romanzi. Al momento sto leggendo La misura del tempo. Tralascio complimenti superflui e scontati. Il tema del TEMPO per un anziano diventa sempre più epidemicamente sentito e sofferto, A pag 143, ultimo paragrafo, affronta troppo troppo brevemente la percezione di come Lei, uomo adesso adulto, vede l'allora " giovane uomo " che è stato e ne da un giudizio decisamente negativo. Per quanto mi riguarda non solo la penso come lei, ma mi trovo ad essere con il mio vissuto spietatamente critico e insoddisfatto Avrei tanto desiderato che avesse approfondito e sviluppato questo tema, così delicato e fragile Ripensare a the way we ware è, credo, che sia un esercizio di dolore e spietata sincerità. La prego pertanto, nel prossimo esercizio letterario di appronfondirlo ed analizzarlo. La sua visione mi sarebbe proprio cara. Con affetto, complimenti e auguri per tutto. Giorgio

Sabato 1 agosto 2020 09:53:30

Non credo funzioni... ma ci provo!. .. nel tentativo di farti pervenire il mio grazie per avermi fatto sentire meno sola e per aver tradotto così efficacemente il mio pensiero... "esser capaci di morire giovani... quando ti accorgi di aver esaurito la voglia di farlo e le forze o quando ti accorgi di aver raggiunto i confini del tuo talento, se ne possiedi uno. Tutto ciò che viene dopo quel confine è ripetizione"...
Con la speranza di poterti reincontrare quando anche io sarò riuscita a "morire giovane per rimanere viva"... uscendo da questo lavoro, ormai trita ripetizione di un entusiasmo che non c'è più.
caterina

Venerdì 31 luglio 2020 15:48:42

Quando si dice il CASO. Lei ha lo stesso cognome Carofiglio del Maresciallo GIUSEPPE della guardia di Finanza di NAPOLI che ha compiuto azioni BEN più lodevoli., dato che è riuscito anche a trovare casse d proiettili all'uranio impoverito. OVE volesse scrivere qualcosa di interessante potrebbe come PROSSIMO tema ispirarsi all' operazione WARMING 94, relativo alla morte di tutti i soldati italiani morti per mano dell'uranio impoverito. Braccia chiuse e specchi rotti non sono interessanti.

Giovedì 30 luglio 2020 21:44:24

Che Lei sia un emerito sinistroide anche inutile e’ fuori discussione... Lo stesso dicasi della Sua proverbiale “ amicizia “ con Salvini... ma una bella sputacchiata da solo, guardandosi allo specchio, per il resto dei Suoi inutili giorni... no ? Cordialmente Michele Dr Ciotti

Ma Lei fa lo scrittore o anche l’inquisitore fazioso di sinistra (vedi Salvini o Fontana). ? Coraggio scriva e cerchi di vivere il tutto con più tranquillità ! Distinti saluti Michele Dr Ciotti

Sabato 25 luglio 2020 14:48:35

Salve Gianrico,
ho da poco finito di leggere "La misura del tempo" e, dato che credo molto nella potenza dei complimenti, tanto più se sono MERITATISSIMI come nel suo caso, ecco, gliene faccio davvero tantissimi. Trovo che abbia scritto un romanzo memorabile e a tratti mi è sembrato di essere seduta in aula di tribunale ad assistere alle arringhe del mitico avvocato Guerreri. Anche se io ho studiato legge e sono abituata al linguaggio cosiddetto legalese, ecco, a lei va il merito di averlo reso appassionante ed accessibile a tutti mettendolo al servizio di un romanzo che offre molti spunti di riflessione anche, tra gli altri, sul valore del tempo e della verità. Adesso sta a me iniziare la ricerca di un altro libro che sia all'altezza del suo. Se non sarà lei a leggere personalmente questo messaggio spero che il suo staff glielo riferirà. Ripeto, i complimenti, i riscontri positivi sono il motore per tutti coloro che svolgono un'attività con passione e dedizione.
Un caro saluto e... continui così!!!
Loredana Telloli

Lunedì 20 luglio 2020 18:57:02

Illustre Avvocato Carofiglio, avendo apprezzato la Sua notevole conoscenza nel campo legislativo, Le chiedo di volere fissarmi possibilmente un appuntamento in Bari (nel luogo e l'ora che vorrà indicare) per poterLe sottoporre il problema particolarmente dibattuto in campo tributario/civile inerente la vigenza attuale del RDL 23/09/1937 n. 1918 convertito in Legge 24/04/1938, n. 831.
Sottolineo che esercito l'attività professionale di dottore commercialista da circa cinquant'anni ed ho riscontrato orientamenti oscillanti e non corretti in plurime sentenze di legittimità in ordine alla esenzione da tassazione Irpef delle indennità di malattia corrisposte ai dipendenti marittimi colpiti da numerose patologie causate dal "lavoro usurante" svolto a bordo delle navi mercantili con conseguente pensionamento coatto anticipato deciso dalle Commissioni mediche.
RingraziandoLa anticipatamente perla Sua disponibilità, Le invio referenti ossequi. Dott. Mario Pansini (tel: 080 ------- (studio) - 080 ------- (abitazione)

Lunedì 6 luglio 2020 11:40:42

Dott. Carofiglio mi piace molto come Lei scrive e se prima entrando in libreria avevo molte incertezze sul libro da scegliere, adesso sono più sicuro. Ho già letto il silenzio dell' onda. In questo momento sto leggendo "il bordo vertiginoso delle cose. Le auguro una buona giornata. Michele Pelli

Commenti Facebook