Messaggi e commenti per Pier Ferdinando Casini

Messaggi presenti: 7

Lascia un messaggio o un commento per Pier Ferdinando Casini utilizzando il pulsante seguente, oppure il sistema di commenti di Facebook, più in basso.

Scrivi un messaggio

Venerdì 16 marzo 2018 07:39:45

Il Pier Ferdinando ritiene di essere la reincarnazione di Lorenzo il Magnifico, e quindi di fare l'ago della bilancia tra opposti schieramenti, appoggiando ora l'uno ora l'altro, a seconda del suo interesse.
Il suo curriculum fino ad ora lo dimostra ampiamente: personalmente attendo un prossimo cambio di casacca. Purtroppo la sua base elettorale non apre gli occhi, o non ha niente di meglio di un trasformista!

Sabato 8 febbraio 2014 17:13:33

On.Casini mi chiedo ma come mai nessun politico si rende che gli operai non possono andare in pensione come dite ma lei si rende conto di cosa sia faticare io ho 60 anni aspetto giovanile ma ho tutti i legamenti rotti la mia az. sta per chiudere dove vado a60 anni

Martedì 17 maggio 2011 11:23:02

Caro Casini cerca di non appoggiare candidati in odore di camorra. Il popolo ha bisogno di legalità:siamo in ginocchio e non intendiamo ballare il bunga-bunga. Salva Napoli da Lettieri che non è altro che il refente di Cosentino.

Domenica 20 febbraio 2011 18:59:10

On.Casini
lei ha perso il mio voto e con me altri amici miei,anche se qualcuno ancora titubante. La sua ambiguità è straordinaria.Da un lato faceva notare che Berlusconi non è più degno di governare,cosa che io condivido totalmente,dall'altro rifiutando la cosidetta "santa alleanza"pur provvisoria,con gli altri partiti di opposizione,fa in modo che l'Italia continui ad essere
governata da un premier che sta conducendo l'Italia ad una vera devastazione politica,sociale,economica e morale sotto tutti i punti di vista.Lei sa benissimo che, se si va ad elezioni anticipate con questa legge elettorale,col premio di maggioranza,Berlusconi vince le elezioni continuando a governare.Pensare che ciò non avvenga per il fatto che Berlusconi non raggiungerà la maggioranza in Senato è incosciente o terribilmente azzardato.Vediamo come egli con la potenza del danaro che gli viene dal fatto che è uno degli uomini più ricchi del mondo,riesce a comprare tutto,uomini e cose,a prescindere dalle donne.Per cui sarà per lui un gioco da ragazzi comprare parlamentari e raggiungere la maggioranza anche in Senato.Per questo egli è diventato per l'Italia un uomo pericolosissimo,come lo fu Mussolini.Infatti come afferma esplicitamente Scalfari in Repubblica,egli si accinge a emanare leggi che lo porterebbero ad acquisire un potere enorme.Mettendo il bavaglio ai magistrati ed ai giornali,così come fece,anche se con metodi diversi Mussolini,otterrà il potere assoluto.Verrà calpestata ogni forma di legalità e verranno disattesi i principi di libertà e di uguaglianza,per i quali tanti anni fa si fece una guerra a livello mondiale che costò la vita a 150 milioni di persone in tutto il mondo e a 10 milioni in Italia.Una volta acquisito questo potere lei on.Casini cosa farà?Il mea culpa?Non serve.E'in questo momento preciso che si fa l'Italia o si muore,e se va male sarà anche lei a morire.Perchè in un paese senza libertà o uguaglianza dei cittadini,non voglio vivere e semmai morire per essi.Sembra quasi che anche lei,come milioni di berlusconiani, si sia fatto imbonire dai martellanti messaggi mediatici che da oltre 15 anni il Presidente del Consiglio,sparge in tutti gli angoli del paese,invocando un accanimento dei giudici per abbatterlo.E questa idea,che giudici si siano messi a complottare,a guisa di setta, contro un Premier,rischiando la loro carriera,è balzana.Questa idea proviene,secondo il Premier,dal fatto che troppi sono stati i processi e le udienze di tribunali,che si sono fatti contro di lui.Nessuno gli ha mai risposto che ciò deriva dall'immenso patrimonio da lui posseduto,in proporzione al quale circa trenta processi intentati contro di lui ,sono pochi e che forse molti altri non sono stati scoperti.Lei ad es.on.Casini,se volesse truffare lo Stato,in base ai suoi beni,quanti imbrogli potrebbe inventarsi?Due,tre?Figuriamoci un trafficante come Berlusconi che è padrone di un immenso impero economico.Lei dimentica,a parte le decine di leggi ad personam, la legge truffa n.40 di marzo 2010,circa l'evasione fiscale del suo colosso Mondadori,con la quale legge,si è costruita appositamente una norma che gli permise di pagare soltanto circa 9 milioni di euro,a fronte di 350 milioni di euro che avrebbe dovuto pagare,scavalcando così la Cassazione?Quando con 3 milioni di euro si potrebbe sistemare gli interi scavi di Ercolano.Mi domando quante cose si sarebbero potuto fare con i 341 milioni di euro,sottratti alla Stato e quindi ai cittadini.Gli stessi,che per la maggior parte,non conoscono,visto che anche lei non lo ha mai detto.E dire che spesso sento dire da qualche intervista in tv dai cittadini,che il Premier può fare ciò che vuole nel suo letto,basta che non tolga i soldi dalle loro tasche.E allora un'altra domanda affiora alla mia mente.
Ma perché,con migliaia e migliaia di persone oneste e competenti che ci saranno in Italia,bisogna far governare un uomo che è sospettato dei peggiori delitti che vanno dalla mafia alla camorra,che si è reso, senza questa volta alcun sospetto,responsabile di leggi inique e truffaldine,create per salvare i suoi interessi personali,a scapito di quelli dei cittadini?Qualcuno ogni tanto anche di sinistra sembra che in fondo abbia dell'ammirazione di quest'uomo,che ai loro occhi appare dotato di dinamicità e bravura.Credo che quasi tutti con tanti danari sarebbe capace di fare le cose che egli fa.Io lo considero invece uno stolto.Perchè se fossi presidente del Cosiglio,delegato ad avere la responsabilità di governare 60 milioni di persone,cercherei di lasciare alla storia il ricordo di aver fatto il mio dovere,nell'ambito dei principi nobili che mi hanno insegnato e non quelli delinquenziali del nostro Premier che insieme col suo governo ed i parlamentari ad esso asserviti,formano una vera associazione a delinquere,così come per molto meno vennero accusati spesso amministratori che avevano rovinato soltanto alcune migliaia di loro soci.In un paese in cui la corruzione dilaga,in ogni settore della società, per opera di loschi individui ,alcuni dei quali conservano il loro posto,sotto la protezione del capo di governo,non mi ci trovo.E perciò la mia missiva la rivolgo a lei, e la rivolgerei a chiunque,affinchè lei a fatti e non parole,abbia il coraggio di compiere tutti i passi necessari per bloccare Berlusconi,finchè si è ancora in tempo.Si ricordi di Matteotti che per salvare l'Italia dalla dittatura,morì per essa.E se un'alleanza di tutti i partiti di opposizione,anche provvisoria,si formasse per evitare il gravissimo pericolo a cui l'Italia sta andando incontro,per cercare di compiere alcune necessarie leggi elettorali,come una nuova legge elettorale e la risoluzione del conflitto d'interesse,ebbene tale alleanza sarebbe veramente santa.Il conflitto d'interesse,infatti,è quello che ha permesso a Berlusconi di governare in modo indegno,contro le istituzioni,la costituzione e la libertà d'informazione,ricreando un nuovo modo di dittatura ottenuto con lo stravolgimento delle regole democratiche ,quelle che sono poi contrarie alla formazione della dittatura stessa.
Napoli 19-02-2011 Grazie dr.Alfonso Cozzolino

Sabato 18 dicembre 2010 14:03:14

meglio religioso che politico anche il vaticano a due misure solo per pochi unti dai soldoni

Martedì 7 dicembre 2010 07:42:01

Le sue parole non convincono,lei vuole la poltrona di presidente del consiglio ed il resto sono chiacchire.Mai sarebbe diventato quello che è stato senza il grande Silvio. Abbia un pò di pudore.

Sabato 28 agosto 2010 10:21:12

Buongiorno Presidente,
questa mattina leggendo i giornali Bersani ex PCI ex DS proclama una alleanza con Casini. Se fosse vero spiacenti ma non la seguiremo più ma, sono certo che non sarà così.
Cordiali saluti.

Commenti Facebook